Risultato finale

9 Settembre 2001 15:00

Parma
40' (2t) Bonazzoli
27' Milosevic
Inter
29' Ventola
10' Materazzi
arbitro Massimo De Santis / guardalinee Ivaldi, Russo / 4° uomo Mattei
MinutiCronaca
44'Il Parma è sbilanciato e l'Inter può partire in contropiede. Seedorf se ne va sulla sinistra, ma poco prima di entrare in area subisce il ritorno dei difensori e spreca la ghiotta occasione.
36'Di Vaio tenta un timida reazione per il Parma. Il centravanti emiliano riceve palla sulla sinistra e prova il diagonale, ma il tiro termina di molto a lato della porta di Toldo.
31'Retropassaggio sbagliato di Almeyda e Inter vicina al terzo gol. Sull'errore del compagno, Frey anticipa Kallon ma non Seedorf, che tenta il pallonetto. Conclusione alta sul fondo.
29'GOOOOOOOOL: Kallon stoppa di petto al limite dell'area servendo Ventola, che supera Sensini e di sinistro beffa Frey. 1-2
27'Pareggio del Parma: i gialloblù eludono la tattica del fuorigioco nerazzurro e mettono Di Vaio davanti a Toldo. L'attaccante italiano serve Milosevic che insacca nella porta vuota. 1-1
19'Seedorf lancia ottimamente in profondità Ventola che, solo davanti a Frey, viene atterrato da Cannavaro. Incredibilmente, l'arbitro non fischia il fallo.
17'Inter vicinissima al raddoppio: Kallon recupera palla a centrocampo e serve Conceiçao largo sulla destra. Il cross del portoghese è preciso per Ventola, ma Sensini anticipa tutti e libera in angolo.
10'GOOOOOOOOL: su calcio di punizione dalla sinistra, Seedorf pennella una punizione sulla testa di Materazzi che batte Frey. 0-1
3'Milosevic riceve palla all'altezza del vertice destro dell'area di rigore e si libera per il diagonale: Materazzi respinge la conclusione.
1'Squadre schierate a centrocampo e pronte al via. Batte l'Inter ... partiti!
MinutiCronaca
50'La partita si conclude dopo 5 minuti di recupero
47'Di Vaio stoppa e dall'angolo sinistro libera il tiro, Zanetti riesce a deviare la botta indirizzata all'incrocio.
45'Per De Santis ci sono altri cinque minuti da disputare.
42'Marchionni si invola sulla fascia e centra basso per Di Vaio, che gira forte ma alto.
40'Dal calcio d'angolo, Toldo esce male e Bonazzoli trova il pareggio.
39'Miracolo di Toldo: cross Di Vaio per Bonazzoli, colpo di testa da un metro e paratissima del portiere nerazzurro.
37'Djetou da fuori area è libero di tirare: conclusione debole dai trenta metri, Toldo para a terra.
35'Ammonito Seedorf per fallo su Nakata a centrocampo.
35'Ultima sostituzione per il Parma: entra Boghossian per Lamouchi.
33'Azione veloce tra Dalmat, Seedorf e Adriano, il brasiliano difende palla e tira di sinistro, ma Frey ferma il pallone.
29'Primo lampo di Adriano: punta sulla fascia Djetou e lo lascia sul posto, ma il cross per Conçeicao è troppo lungo.
28'Calcio d'angolo di Marchionni: Sensini salta più in alto di tutti, ma il suo colpo di testa non è preciso.
26'Esordio nel campionato italiano per Adriano Leito Ribeiro. Richiamato Ventola, autore del secondo gol.
22'Stephane Dalmat prende il posto di Guglielminpietro.
20'Bonazzoli serve in profondità Nakata, che prova a girare di destra in porta. Il tiro è debole e non crea ansie a Toldo.
15'Cambio tra attaccanti: Milosevic torna in panca, mentre Bonazzoli affianca Di Vaio.
10'E' Marchionni il primo cambio del Parma, Ulivieri richiama Junior in panchina.
7'Prima sostituzione di Hector Cuper: Materazzi lascia il campo. Entra Dario Simic.
Di Biagio
6.31
6.31
Georgatos
6.59
6.59
Simic
6.43
6.43
Ventola
7.13
7.13
Zanetti
6.6
6.6
Cordoba
6.69
6.69
Seedorf
7.28
7.28
Dalmat
6.35
6.35
Materazzi
7.02
7.02
Guglielminpietro
5.91
5.91
Vivas
6.47
6.47
Conceiçao
6.13
6.13
Toldo
6.39
6.39
Kallon
6.3
6.3
Adriano
6.37
6.37
Media squadra6.53
6tiri porta3
3tiri fuori2
20falli fatti22
5angoli2
5fuorigioco3
29:00possesso31:00
LE SFIDE ULIVIERI - CUPER

Prima sfida ufficiale tra gli attuali allenatori di Parma ed Inter.

LE SFIDE ULIVIERI - INTER

Quindicesima sfida tra l’attuale tecnico del Parma e la formazione nerazzurra. Fino a questo momento il bilancio vede un perfetto equilibrio: Ulivieri conta infatti 6 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte. Va notata la curiosita’ che sia Ulivieri che la formazione nerazzurra hanno colto 5 delle rispettive 6 vittorie sull’ avversario fuori casa. In dettaglio: 1980/81 serie A Perugia-Inter 0-2 ---- 1982/83 serie A Sampdoria-Inter 0-0 2-1 1983/84 serie A Sampdoria-Inter 0-2 2-1 1996/97 serie A Bologna-Inter 2-2 2-0 1997/98 serie A Bologna-Inter 2-4 1-0 1999/00 serie A Cagliari-Inter 0-2 1-2 1999/00 c. Ita. Cagliari-Inter 1-3 2-1 2000/01 serie A Parma-Inter 3-1 ----

Di Vaio: 200 gare ufficiali in maglie di club

Che settimana per Marco Di Vaio: prima la convocazione ed il debutto nella nazionale maggiore azzurra nella gara Italia-Marocco a Piacenza, oggi la festa, se gioca, per le sue prime 200 gare ufficiali con maglie di club. La somma e’ stata raggiunta grazie a 91 presenze in serie A (inclusa l’ eventuale odierna), 70 in B, 18 in coppa Italia, 19 nelle coppe europee, 2 fra supercoppa di lega e spareggio per la Champions League. 76 le reti finora segnate dall’ attaccante romano che ha vestito le maglie di Lazio, Verona, Bari, Salernitana, Parma. Il debutto assoluto nel professionismo di Di Vaio avvenne il 29 settembre 1993, nella gara di coppa Uefa Lokomotiv Plovdiv-Lazio 0-2.

Cannavaro terzo gialloblu di sempre in serie A

Con la gara odierna Fabio Cannavaro raggiunge Lorenzo Minotti a quota 183 presenze in serie A con la maglia del Parma. Tale cifra gli permette di entrare nei tre pluripresenti dal 1990/91 (prima stagione gialloblu in massima serie) ad oggi. In testa alla graduatoria resta sempre Antonio Benarrivo, 224 presenze, seguito a 203 da Apolloni ed ora a 183 da Fabio Cannavaro, ex- aequo con Minotti.

Il Parma non vince il debutto casalingo dal 1996

E’ dalla stagione 1996/97 che il Parma non vince la gara d’ esordio casalinga in campionato. Quella volta, il 7 settembre, i gialloblu si imposero 3-0 al Napoli nella prima giornata. Da quel giorno al “Tardini” nel debutto in campionato per gli emiliani si ricordano solo pareggi: 2-2 con l’ Atalanta nel 97/98, 0-0 con il Vicenza nel 98/99, 1-1 con il Bologna nel 99/00, 2-2 con la Fiorentina lo scorso anno.

Inter: la seconda a casa Ulivieri porta bene

L’Inter, in caso di vittoria odierna a Parma, tornerebbe ad essere a punteggio pieno dopo 180 minuti di campionato dopo 4 anni: non accade infatti dalla stagione 1997/98, quando alla seconda giornata i nerazzurri si recarono a casa del Bologna allenato da Renzo Ulivieri, ora a Parma, vincendo 4-2 grazie al primo gol italiano di Ronaldo.

Vieri: un buon feeling con il Parma

Da 3 stagioni consecutive Christian Vieri va puntualmente in rete al “Tardini”: nel 1998/99 segnò in Parma-Lazio 1-3, nel 1999/00 in Parma- Inter 1-1, lo scorso anno in Parma-Inter 3-1. Vieri ha segnato in carriera 6 gol al Parma, quinta squadra da lui più battuta dopo Bologna e Perugia a 8 e Roma e Verona a 7.

Cuper come i due Herrera ?

Dopo Veisz, Feldmann, Helenio Herrera ed Heriberto Herrera, anche Hector Cuper ha subito vinto la prima partita di campionato considerando i tecnici stranieri in casa nerazzurra. Se oggi dovesse fare il bis a Parma, Cuper eguaglierebbe i due Herrera che furono capaci anche di vincere alla seconda giornata, mentre Veisz e Feldmann furono bloccati rispettivamente da una sconfitta a Vercelli (1929/30) e da un pareggio a Livorno (1934/35). I due Herrera alla seconda giornata vinsero rispettivamente, Helenio 2-1 in casa con il Bari (1960/61), Heriberto 2-1 a Palermo (1969/70). La striscia iniziale di vittorie consecutive si fermo’ a 4 per Helenio Herrera, a 3 per Heriberto.

Attenti a Junior

Il 66.6% dei gol segnati da Junior nel calcio italiano li ha subiti l’ Inter: un motivo di piu’ per tenere maggiormente d’ occhio il centrocampista brasiliano, alla sua seconda stagione nel Parma. La doppietta di Junior fu realizzata in Parma-Inter 3-1 del 17 maggio scorso, ultima vittoria interna del club emiliano in gare ufficiali. Da allora solo sconfitte: contro il Verona in campionato, dal Lilla nel preliminare di Champions League.

vittorie(4)pareggi(6)sconfitte(14)

in campo

Frey1 Toldo
Djetou4 Zanetti
Sensini2 Cordoba
F.Cannavaro23 Materazzi
Sartor21 Georgatos
Almeyda7 Conceiçao
Lamouchi14 Di Biagio
Junior10 Seedorf
Nakata11 Guglielminpietro
Milosevic3 Kallon
Di Vaio78 Ventola

panchina

Taffarel12 Fontana
Ferrari31 Vivas
Falsini13 Simic
Boghossian33 Emre
Bolano18 Dalmat
Marchionni19 Sukur
Bonazzoli28 Adriano