Risultato finale

27 Gennaio 2002 15:00

Venezia
24' (2t) Maniero (R)
Inter
28' Vieri
arbitro Pasquale Rodomonti / guardalinee Pisacreta, Gemignani / 4° uomo Titomanlio
Minuti Cronaca
45' Il quarto uomo indica un solo minuto di recupero
45' Rodomonti concede 3 minuti di recupero.
41' Palla pericolosa in mezzo all'area veneziana, Rossi fallisce la respinta di pugno, ma Vieri e Kallon non trovano la deviazione vincente.
38' Annullato un gol a Conceiçao per posizione di fuorigioco. Il porteghese aveva approfittato di una corta respinta di Rossi su tiro di Vieri
35' Cross dalla destra di Conceiçao per la testa di Vieri anticipato dalla difesa del Venezia
28' Discesa di Gresko sulla sinistra cross tagiato per Vieri che in mezza rovesciata segna la rete del vantaggio nerazzurro
27' Rapido contropiede di Valtolina sulla fascia sinistra, cross al centro per Maniero, fermato in fuorigioco
20' Errore di Gresko al rivio, palla intercettata da Valtolina che penetra nell'area nerazzurra, Cordoba salva in angolo
16' Combinazione Maniero-Magallanes, tiro centrale, Toldo blocca in presa
13' Altro pericolo per i veneti, Conceiçao crossa al centro, da Di Biagio a Cristiano Zanetti che non riesce però a calciare a rete
11' Azione di Vieri, che da trenta metri palla al piede, chiede lo scambio con Conceiçao e sul passaggio di ritorno tira di poco a lato con il destro
4' Primo pallone per Vieri su punizione dalla sinistra di Gresko: fa buona guardia Bilica che spazza l'area con il sinistro.
1' Il sig. Rodomonti fischia l'inizio dell'incontro.
Minuti Cronaca
48' Termina la partita sul risultato di 1-1.
46' Conceiçao crossa per Kallon che di testa mette a lato.
45' Rodomonti concede 3 minuti di recupero.
44' Punizione dalla destra di Magallanes, Bettarini colpisce di testa, conclusione a lato della porta di Toldo
35' Cuper sostituisce Di Biagio con Farinos
34' Cross di Emre per Vieri che controlla di petto e poi calcia di poco sopra la traversa
27' Cartellino giallo per Cristiano Zanetti reo di un'entrata fallosa su Bettarini.
26' Ammonito Vannucchi per intervento irregolare su Javier Zanetti
24' Calcia Maniero e segna, insaccando alla destra di Toldo.
23' Gresko atterra Maniero in area e l'arbitro Rodomonti concede il penalty.
22' Vieri vince un contrasto sulla fascia destra, va sul fondo e crossa al centro per Kallon, anticipato da Bettarini
17' Contropiede di Emre che passa Vieri, assist per Kallon anticipato da Pavan
9' Vieri supera di forza un avversario ed entra nell'area del Venezia, lascia partire un destro potente che termina a lato.
9' Magni sostituisce Anderson con Garcia e De Franceschi con Vannucchi.
8' Repentino contropiede del Venezia che arriva al tiro con Valtolina. Palla a lato
5' Contropiede di Magallanes che penetra centralmente nell'area nerazzurra anticipa l'intervento di Materazzi tira e colpisce una traversa clamorosa.
4' Cross tagliato di Emre dalla fascia sinistra, Vieri non trova la deviazione vincente
3' Cuper inserisce Emre al posto di Guly.
2' Inizia la ripresa, primo pallone giocato dal Venezia.
1' Termina il primo tempo Venezia-Inter 0-1
Di Biagio
5.8
5.8
Vieri
7.48
7.48
Zanetti
6.3
6.3
Zanetti
7.36
7.36
Cordoba
6.66
6.66
Farinos
6.07
6.07
Gresko
5.58
5.58
Materazzi
6.84
6.84
Guglielminpietro
4.8
4.8
Emre
6.69
6.69
Conceiçao
5.85
5.85
Toldo
6.65
6.65
Kallon
5.6
5.6
Media squadra 6.28
5 tiri porta 5
2 tiri fuori 7
18 falli fatti 11
5 angoli 5
3 fuorigioco 1
26:40 possesso 34:51
Venezia-Inter: gli ex

Venezia:
Bettarini (nel stagioni 1989/90 e 1990/91),Di Napoli (6 presenze senza nel stagione 1996/97)

Inter:
Recoba (19 presenze, 11 reti nel 1998/99), Vieri (29 presenze, 11 reti nel 1994/95), C. Zanetti (21 presenze nel 1996/97)

La sfida Magni-Cuper

Primo confronto ufficiale fra i due attuali tecnici di Venezia e Inter.

La sfida Magni-Inter

Sesto confronto ufficiale tra Magni e l’Inter con l’attuale tecnico del Venezia che non ha mai vinto: 2 pareggi (sempre per 0-0) e 3 sconfitte, il bilancio. Da notare che le squadre di Magni non hanno mai segnato contro i nerazzurri, subendo nei cinque incontri in questione 7 reti.

Le sfide Cuper-Venezia

L’unico precedente ufficiale fra Cuper e il Venezia si riferisce alla gara di andata del campionato in corso vinta dai nerazzurri per 2-1.

S.Elena: trappola per le capoliste

Dalla stagione 1998/99, ovvero da quando il Venezia ha fatto ritorno in serie A, lo stadio di S. Elena è stato teatro di un incontro tra i padroni di casa ed una capolista del campionato già quattro volte, ed in tre di questi casi la prima della classe non ha vinto e neppure segnato: il 17 ottobre 1999 fu proprio l’ Inter fresca di primato, a perdere 1-0; il 5 gennaio 2000 andò k.o. la Lazio (2-0); il 3 novembre scorso il Chievo non andò oltre un deludente 0-0. L’unica formazione a vincere è stata la Juventus il 20 febbraio 2000, con un netto 4-0.

Maniero, bestia nera dell’ Inter, verso uno storico record

Pippo Maniero ha segnato 10 reti: l’ attaccante lagunare è vicino a due record, uno dei quali storico. Il suo primato personale di marcature in serie A è di 12 gol (Verona 96/97 e poi Venezia 98/99), ma sopratutto potrebbe battere il record stagionale di marcature in serie A di un giocatore veneziano: Ottino nella stagione 1946/47 chiuse a 13 reti. Ed oggi l’ attaccante veneziano ritrova l’ Inter, una delle tre squadre cui in carriera ha segnato il maggior numero di reti in gare ufficiali, con Torino e Udinese. Sono complessivamente 101 le realizzazioni del bomber arancioneroverde in carriera, di cui 7 segnate alla formazione nerazzurra. Nelle stagioni 98/99 e 99/00, le ultime disputate prima di questa dal Venezia in serie A, Maniero ha segnato contro l’ Inter 4 dei 6 gol complessivamente realizzati dalla sua squadra, all’ andata naturalmente non si è smentito

Il Venezia subisce gol da 10 giornate consecutive

Il Venezia subisce reti da 10 giornate di campionato: in questo periodo i lagunari hanno incassato 17 reti. L’ ultima gara conclusa dai veneti con la porta inviolata risale a Venezia- Chievo 0-0 del 3 novembre scorso.

Venezia senza pareggi da 8 turni

Il Venezia non pareggia in campionato da 8 turni: in questo arco di tempo i lagunari hanno raccolto 2 vittorie e 6 sconfitte. Il loro ultimo match nullo risale al 25 novembre scorso, 1-1 interno contro il Lecce.

Cento in serie A per Sergio Conceicao

Festeggia oggi la gara n.100 nella serie A italiana il portoghese Sergio Conceicao. Il calciatore interista ha esordito nel nostro campionato il 13 settembre 1998, Piacenza-Lazio 1- 1. Lazio, Parma e Inter le squadre con cui ha militato nel massimo torneo italiano.

Nel 2002 nessuno segna all’ Inter

La porta dell’ Inter è ancora inviolata nel corso del 2002. L’ ultima rete subita dai nerazzurri risale al 23 dicembre scorso, quando la formazione di Cuper vinse 3-2 a Piacenza e l’ ultimo gol biancorosso fu realizzato da Gautieri al 74’. Da allora l’ Inter vanta un inviolabilità della propria porta pari a 286 minuti.

L’ Inter cerca la cinquina esterna record

L’ Inter è reduce da quattro vittorie esterne a fila, 4-2 a Bergamo, 3-1 a Brescia, 3-2 a Piacenza, 2-0 a Perugia. I nerazzurri cercano a Venezia la cinquina che costituirebbe record eguagliato di vittorie esterne consecutive nella storia interista in serie A su girone unico. L’ evento si è già verificato 5 volte, ultima delle quali nel torneo 1997/98, quando da settembre a novembre, la formazione allora guidata da Gigi Simoni vinse tutte le partite giocate: nell’ ordine a Bologna, Lecce, Napoli, Bergamo e Vicenza.

Caccia ad un record di 48 anni fa

Inter imbattuta dopo 9 trasferte di campionato in cui la formazione di Cuper ha ottenuto 5 vittorie e 4 pareggi. La squadra nerazzurra va a caccia di un record stabilito nella stagione 1953/54, quando la prima sconfitta esterna di quel campionato interista fu alla tredicesima gara esterna stagionale, 2-0 nel derby in casa rossonera il 21 marzo 1954. Nel 1961/62 la serie esterna iniziale era arrivata a 10 gare utili consecutive, 6 vittorie e 4 pareggi, prima del 4- 1 subito a Firenze in data 21 gennaio 1962, all’ undicesima trasferta stagionale, come anche nel torneo 1933/34 quando vennero messi insieme 5 vittorie e 5 pareggi prima di cadere 2-1 a Napoli il 28 gennaio: questi due cammini potrebbero essere oggi eguagliato dai ragazzi di Cuper se escono imbattuti dal “Penzo”. Da ricordare anche la striscia del 1952/53 quando con 8 vittorie e 3 pareggi l’ Inter rimase imbattuta fuori casa nelle prime 11 trasferte di campionato.

vittorie(5) pareggi(4) sconfitte(6)
VENEZIA - Venezia-Inter si conclude sul risultato di 1-1

L'Inter arriva in laguna direttamente da Palma di Maiorca, che ha ospitato gli allenamenti dei nerazzurri durante la settimana. Cuper schiera la formazione annunciata, con il ritorno di Di Biagio in coppia con C.Zanetti a centrocampo e con Guly al posto di Recoba sulla fascia sinistra. La partita si gioca con condizioni limatiche molto fredde, ma cielo sereno.

Parte subito forte il Venezia, che al primo minuto si conquista un calcio d'angolo, che Toldo neutralizza. Quindi è l'Inter a farsi in avanti con Vieri, anticipato di testa da Bilica e con Di Biagio che cerca la soluzione da fuori area. La gara è accesa e il Venezia non resta a guardare, anzi Maniero approfitta di una scivolata di Cordoba per involarsi verso la porta nerazzurra, ma il colombiano recupera prima che l'attaccante del Venezia possa concludere. All'undicesimo Bobo Vieri finalizza un'azione in velocità con Conceiçao, ma la palla si perde a fil di palo. L'Inter rimane in zona d'attacco, ma il Venezia sembra riuscire, nonstante un certo affanno, a neutralizzare le iniziative nerazzurre. Sul fornte opposto, Magallanes costringe Toldo ad una difficile parata bassa. La formazione nerazzurra cerca di bucare la difesa del Venezia, ma solo Vieri poteva realizzare il gol del vantaggio, su un cross di Gresko, liberato da un tacco di Guly. Dopo la rete nerazzurra continua la pressione dell'Inter, ma gli attacchi interisti sono neutralizzati dall'attenta difesa Veneta. Al '38 rete annullata per l'Inter, per colpa del fuorigioco di Conceiçao e Kallon, su un tiro di Vieri, che carambola nei piedi del portoghese che segnava solo davanti a Rossi. Al 41 Vieri rimane per terra in area, bloccato fisicamente dai difensori del Venezia. L'arbitro Rodomonti fischia la fine del primo tempo, sul risultato di 0-1 per i nerazzurri.

La ripresa inizia con la sostituzione di Guly, che lascia il proprio posto in campo al turco Emre. L'Inter parte forte chiudendo il Venezia nella propria metà campo, con Bilica che impedisce a Kallon di concludere in porta un cross di Conceiçao. Emre fa sentire la propria presenza in campo andando a recuperare alcuni palloni a centrocampo e servendo Vieri dopo un'azione sulla fascia sinistra. Ma il Venezia non resta a guardare e Magallanes conclude solo davanti a Toldo, ma il portiere nerazzurro devia sulla traversa. Vieri non ci sta e cerca il gol in solitario, conquistando un pallone sul limite dell'area e andando a concludere a lato. Il Venezia sostiuisce Andresson con Garcia e De Franceschi con Vannucchi. La partita rallenta il ritmo al ventesimo, quando le due formazioni sembrano aver trovato un maggiore equilibrio dopo l'inizio della ripresa. Un Vieri straripante corre lungo tutta la fascia sinistra percorrendo quaranta metri palla al piede fino a metter in mezzo un pallone che Bettarini intercetta prima che Kallon realizzi. Al venticinquesimo un rigore assegnato generosamente al Venezia consente a Maniero di pareggiare l'incontro. Al 33 Vieri cerca il gol con una girata da fuori area ma la palla finisce alta. Farinos entra in campo al posto di Di Biagio dolorante alla schiena. Un sinistro di Farinos da fuori termina alto. Al 44 un pericolosissimo cross termina alto sopra la traversa di Toldo. Il quarto uomo indica tre minuti di recupero. Kallon non riesce a concludere in porta un pallone crossato da Conceiçao, e la gara si conclude in parità.

in campo

Rossi 1 Toldo
Bettarini 4 Zanetti
Conteh 2 Cordoba
Bilica 23 Materazzi
Pavan 24 Gresko
Marasco 7 Conceiçao
De Franceschi 14 Di Biagio
Anderson 6 Zanetti
Valtolina 11 Guglielminpietro
Magallanes 3 Kallon
Maniero 32 Vieri

panchina

Brivio 12 Fontana
Garcia 10 Seedorf
Di Napoli 13 Simic
Vannucchi 31 Vivas
Morrone 33 Emre
Viali 78 Ventola
Donnet