Risultato finale

21 Febbraio 2002 21:00

Inter
11' (2t) Ventola
37' Kallon
14' Zanetti
AEK Atene
7' Zagorakis
arbitro Graham Poll / guardalinee Sharp, Green / 4° uomo Styles
MinutiCronaca
45'Il quarto uomo indica due minuti di recupero.
37'Punizione morbida di Recoba per Vieri, assist immediato per Kallon che in piena area greca non fallisce l'occasione.
35'Azione personale di Recoba che al limite dell'area dell'Aek supera tre difensori ma poi si allunga troppo la sfera perdendone il controllo.
23'Nell'Aek, Kassapis lascia il posto a Petkov.
16'Ammonito Zagorakis per simulazione.
14'Seedorf passa a Zanetti che parte in dribbling in mezzo a due avversari, tiro di esterno destro a fil di palo che batte il portierre greco.
7'Cross dalla sinistra per Zagorakis che da oltre venti metri scaglia un potentissimo esterno destro sotto la traversa, sorprendendo Toldo.
5'Azione che si sviluppa sulla fascia destra del fronte d'attacco dell'Aek, palla che arriva a Zagorakis che calcia prontamente a rete. Toldo devia in corner.
2'Respinta di testa di Materazzi che lancia in contropiede Vieri, anticipato un istante prima della conclusione a rete.
1'Il signor Graham Poll della federazione inglese fischia l'inizio della partita. Palla ai gialloneri dell'Aek.
MinutiCronaca
46'Termina l'incontro, Inter-Aek 3-1.
45'Il signor Poll concede un solo minuto di recupero.
43'Ammonito Cristiano Zanetti per intervento da dietro su un avversario.
38'Cross vellutato di Conceicao per Ventola che di testa mette la sfera sopra la traversa,
35'Splendida discesa sulla sinistra di Recoba, delizioso cross per Ventola che impatta di testa ma la palla termina di poco a lato.
29'Infortunio per Ivic che lascia l'Aek in dieci uomini, infatti Fernando Santos ha già effettuato i tre cambi consentiti.
23'Cuper sostituisce Seedorf con Farinos.
20'Gol dell'Aek, annullato per fuorigioco. Punzione da sinistra, in area colpo di testa di Gamarra che batte Toldo. Ma Ivic è in fuorigioco e l'arbitro Poll annulla.
19'Nell'Aek entra Konstantinidis al posto di Ramos.
18'Javier Zanetti atterra Zagorakis in area nerazzurra il direttore di gara non concede il calcio di rigore
15'Ammonito Cordoba per intervento da tergo su un avversario.
11'Splendido assist di Seedorf per Ventola che aggira il proprio marcatore e con un preciso tocco di esterno destro supera Hiotis.
6'Fernando Santos sostituisce Madelenis con Ivic.
4'Nell'Inter Ventola sostituisce Vieri.
3'Ha inizio il secondo tempo
2'Termina la prima frazione di gioco Inter-Aek 2-1.
Recoba
5.55
5.55
Simic
6.48
6.48
Ventola
7.59
7.59
Vieri
5.98
5.98
Zanetti
6.67
6.67
Zanetti
8.29
8.29
Cordoba
6.57
6.57
Seedorf
6.79
6.79
Farinos
6.45
6.45
Materazzi
6.03
6.03
Conceiçao
6.55
6.55
Toldo
6.31
6.31
Kallon
6.8
6.8
Media squadra6.62
0tiri porta0
0tiri fuori0
0falli fatti0
0angoli0
0fuorigioco0
00possesso00
I precedenti Inter - Aek Atene

Inter e Aek si ritrovano in gare valevoli per le coppe europee per la terza volta: nei due precedenti ha sempre passato il turno la formazione italiana. Nella coppa Campioni 1971/72 (primo turno) i nerazzurri si imposero 4-1 a Milano nell’ andata, perdendo il ritorno in Grecia per 3-2. Nella coppa Uefa 86/87, sempre primo turno, vittoria a Milano per l’ Inter 2-0, bis in Grecia nel ritorno per 1-0. Boninsegna, autore di due reti, è il cannoniere della sfida: gli altri gol dell’ Inter portano la firma (uno ciascuno) di Altobelli, Facchetti, Jair, Mazzola, Passarella, Rummenigge più un autorete di Karafescos; le reti elleniche sono state invece realizzate da Nikolaidis, Papaioannu, Pomonis, Venturis (uno ciascuno). Il bilancio dei 4 singoli incontri vede pertanto tre successi nerazzurri ed uno ateniese, mai un pareggio.

I precedenti Aek Atene - Italia

La formazione greca, oltre ai due doppi confronti contro l’ Inter sopra citati, ha affrontato nelle eurocoppe club italiani in altri due incontri ad eliminazione diretta, alzando anche in questi due casi bandiera bianca. Nella coppa Uefa 76/77 (semifinali) la formazione ellenica fu estromessa dalla Juventus in semifinale, perdendo 4-1 l’ andata a Torino ed il ritorno 1-0 ad Atene; nella coppa Uefa 91/92 (ottavi di finale) a qualificarsi fu il Torino che pareggiò l’ andata in Grecia per 2-2 e vinse nel ritorno al “Delle Alpi” per 1-0. Si ricorda poi un doppio confronto contro il Milan, nei gironi della Champions League 94/95 in cui i greci pareggiarono in casa 0-0 all’ andata, perdendo 2-1 a San Siro nel ritorno. Il bilancio dei 10 singoli incontri tra Aek e formazioni italiane in gare ufficiali vede 1 vittoria, 2 pareggi e 7 sconfitte, perdendo sempre nei 5 viaggi in terra italiana.

Inter a caccia del poker di vittorie casalinghe

Inter sempre vittoriosa nei confronti casalinghi della coppa Uefa 2001/02: i nerazzurri hanno sconfitto, nell’ ordine Brasov (3-0), Wisla Cracovia (2-0) e Ipswich (4-1). Se anche oggi l’ Inter dovesse fare bottino pieno, per ritrovare un poker di vittorie interne consecutive a livello europeo, bisognerebbe risalire alla Champions League 98/99, quando la formazione nerazzurra, nell’ ordine, rimandò battuti lo Skonto Riga (4-0), lo Sturm Graz (1-0), lo Spartak Mosca (2-1), il Real Madrid (3-1).

Continua la straordinaria striscia di Cuper

Diciannove vittorie e sei pareggi in venticinque gare disputate: è lo straordinario score di Hector Cuper nelle gare casalinghe delle tradizionali eurocoppe. Il tecnico argentino ha guidato nelle principali competizioni europee Real Mallorca, Valencia ed Inter.

Seedorf e le sue vittorie contro l’ Aek

Fra i giocatori attualmente in rosa all’ Inter, uno di essi sa come si batte l’ Aek nelle eurocoppe. Si tratta di Clarence Seedorf che ha affrontato i greci nel girone della Champions League 94/95 quando vestiva la maglia dell’ Ajax. Seedorf, che giocò entrambe le partite, vinse 2-1 ad Atene e 2-0 ad Amsterdam

Squadre greche senza pareggi in Italia da quasi dieci anni

L’ultimo pareggio in Italia di una formazione greca, in gare valevoli per le tradizionali eurocoppe, risale a quasi dieci anni fa, 4 novembre 1992, quando in coppa Uefa, Juventus e Panathinaikos impattarono 0-0 a Torino: da allora si contano 5 vittorie italiane e 1 successo greco nei 6 incontri successivamente disputati.

Aek sempre in gol nelle otto partite giocate di coppa Uefa 2001/02

La formazione greca dell’ Aek Atene segna nelle coppe europee da otto incontri consecutivi, quelli della coppa Uefa 2001/02, in cui ha messo a segno la bellezza di 21 reti. L’ ultimo incontro nel quale i greci sono rimasti all’ asciutto risale al 22 febbraio di un anno fa, quando persero 5-0 a Barcellona dai “blaugrana” in coppa Uefa. Non era mai accaduto nella storia delle partecipazioni del club ellenico alle coppe europee che l’ Aek andasse in gol per otto incontri consecutivi.

Aek vicino ai 100 gol fatti e subiti nella sua storia in coppa Uefa

Novantotto reti fatte e novantasette subite: sono lo score dell’ Aek Atene nella storia delle sue 64 gare disputate in coppa Fiere-Uefa. La prima rete greca è stata segnata il 13 settembre 1972, nella gara vinta 3-1 sugli ungheresi del Salgotarjan, la prima rete subita è invece datata 16 settembre 1970, Aek-Twente 0-1.

Arbitra l’ inglese Poll

Graham Poll, inglese, nato il 29 luglio 1963 a Tring, internazionale dal 1996, direttore di vendita nella vita di tutti i giorni, trova una formazione italiana nelle eurocoppe tradizionali per la nona volta e la tradizione ci è favorevole: 5 successi dei nostri club, 2 pareggi, 1 sconfitta, la prima però con l’ Inter. Solo la Juventus, però, ha vinto in casa, lo scorso 17 ottobre in Champions League, 1-0 sul Rosenborg. E’ la seconda volta che arbitra una sfida italo-greca: nella coppa Coppe 98/99 la Lazio sbancò il campo del Panionios con un eloquente 4-0.

vittorie(2)pareggi(0)sconfitte(0)

in campo

Toldo 1Hiotis
Simic 13Gamarra
Materazzi 23Kapsis
Cordoba 2Gheorgheas
Zanetti 4Kassapis
Seedorf 10Ramos
Zanetti 6Zikos
Conceiçao 7Zagorakis
Recoba 20Tsartas
Kallon 3Madelenis
Vieri 32Lakis

panchina

Fontana 12Liberopulos
Guglielminpietro 11Kostenoglou
Gresko 24Folha
Vivas 31Xenidis
BrettiPetkov
Ventola 78Kostandinidis
Ivic