Risultato finale

30 Marzo 2002 15:00

Fiorentina
Inter
17' (2t) Vieri
arbitro Pierluigi Collina / guardalinee Farneti, Gregori / 4° uomo Ricci
Minuti Cronaca
45' Termina il primo tempo.
45' Moretti viene sostituito nell'intervallo da Cois
44' Moretti si scontra con Vieri e ha la peggio. Il suo ginocchio non gli consente di restare in campo.
40' Pierini ammonito per un brutto fallo su Recoba
39' Toldo miracoloso su conclusione ravvicinata di Tarozzi
36' Simic in campo per Serena, che abbandona il campo infortunato.
35' Amoroso calcia da fuori. PAlla alta.
33' Adriano calcia una punizione da fuori area. Tiro teso, Toldo para.
32' Amoroso conclude da fuori area. Palla centrale, Toldo piazzato para.
31' Ammonito Gresko per fallo da dietro su Adriano
29' Materazzi, su cross di Recoba, di testa schiaccia la palla a terra ma termina fuori di poco
28' Manninger para alla grande una punizione telecomandata di Recoba
27' Adriano colpisce di testa su cross di Di Livio, Toldo para senza problemi
22' Dopo una veronica in area, Dalmat conclude in porta, palla altissima
20' Dalmat conclude dal limite dell'area, palla a lato
18' Di Biagio colpisce di controbalzo una gran palla dal limite dell'area. Putroppo Vieri intercetta
16' Adriano conclude in porta da fuori area, ma Toldo neutralizza senza problemi
14' Nuno Gomes, su sponda di Adriano, non trova la palla consentendo l'intervento di Toldo
12' Recoba compie un miracolo sulla fascia, mette in mezzo una palla meravigliosa che Vieri colpisce di testa ma termina di poco fuori
8' Vieri corre trenta metri palla al piede e in area subisce il ritorno di Pierini che in scivolata colpisce palla e Bobo
5' Recoba tocca il suo primo pallone, gran palla al centro, Adani mette in corner
3' Adriano conclude in porta ma Seedorf in scivolata chiude con una grande diagonale difensiva
2' Vieri stoppa di petto e conclude in porta. Palla alta
1' La Fiorentina batte il calcio d'inizio
Minuti Cronaca
48' Finita
47' Gran tiro di Conceiçao direttamente su punizione, palla a lato
46' Zanetti in girata volante non segna per la grande risposta di Manninger
45' Tre minuti di recupero asseganti dal quarto uomo
42' Conceiçao scaglia un missile verso la porta viola, Tarozzi copito e affondato
41' Cross di Gresko, Manninger di pugno sventa il pericolo
36' Recoba lascia il posto a Kallon nel finale di partita
34' Cross di Seedorf, Vieri fa la sponda, Reocba anticipato in corner
32' Palombo cerca una palla filtrante per Mijatovic. Nessun pericolo per Toldo che controlla la palla che va sul fondo.
29' Adriano calcia una punizione violentissima, Gresko devia in corner
28' Nuno Gomes lascia il posto a Mijatovic
26' Entra in campo Conceiçao al posto di Dalmat
23' Agostini lascia il posto a Palombo
20' Vieri scarica su Manninger un diagonale preciso ma non fortissimo. Il portiere viola para.
17' Vieri segna un gran gol dal limite dell'area piccola.
15' Recoba lancia verticalmente Vieri, anticipato da Manninger
9' Di Biagio di testa, palla a lato di pochissimo
8' Recoba calcia il porta ma Tarozzi devia in corner
5' Toldo vola ma la punizione di Adriano si stampa sul palo.
1' I nerazzurri battono il calcio d'inizio della ripresa
Di Biagio
6.92
6.92
Recoba
7.55
7.55
Simic
6.68
6.68
Vieri
8.13
8.13
Zanetti
7.3
7.3
Cordoba
7.3
7.3
Seedorf
7.03
7.03
Serena
6.64
6.64
Gresko
6.01
6.01
Dalmat
6.42
6.42
Materazzi
6.66
6.66
Conceiçao
6.49
6.49
Toldo
7.71
7.71
Kallon
6.66
6.66
Media squadra 6.96
7 tiri porta 4
9 tiri fuori 13
18 falli fatti 28
3 angoli 7
1 fuorigioco 2
20:30 possesso 20:30
LE SFIDE BIANCHI - CUPER

Primo confronto ufficiale fra gli attuali tecnici di Fiorentina e Inter

LE SFIDE BIANCHI - INTER

Ventesimo confronto ufficiale fra Bianchi e l’Inter, di cui è stato allenatore dal luglio 1994 al settembre 1996, e bilancio che vede 3 successi dell’attuale tecnico viola (tutti interni e tutti per 1-0), 9 pareggi e 7 vittorie nerazzurre.

In dettaglio:

1983/84 serie A Avellino-Inter 1-1 0-3
1984/85 serie A Como-Inter 0-0 0-1
1985/86 serie A Napoli-Inter 1-0 1-1
1986/87 serie A Napoli-Inter 0-0 1-0
1987/88 serie A Napoli-Inter 1-0 1-1
1988/89 serie A Napoli-Inter 0-0 1-2
1990/91 serie A Roma-Inter 1-1 1-2
1990/91 c.Uefa Roma-Inter 1-0 0-2
1991/92 serie A Roma-Inter 0-1 0-0
1992/93 serie A Napoli-Inter --- 0-0

LE SFIDE CUPER - FIORENTINA

Secondo confronto ufficiale, dal suo arrivo in Italia, per Cuper contro la Fiorentina: l’unico precedente si riferisce alla gara di andata del campionato in corso vinto dall’Inter per 2-0 a S. Siro. Cuper, però, vanta anche un precedente doppio confronto europeo contro i viola che risale alla Champions League 1999/00 quando, nella seconda fase a gironi, il suo Valencia venne sconfitto 0-1 a Firenze per poi vincere 2-0 in casa. Il tecnico argentino, quindi, non ha mai pareggiato contro la Fiorentina: 2 successi e 1 sconfitta, il bilancio.

Fiorentina: la cooperativa del gol nella serie A 2001/02

Con la rete messa a segno contro il Bologna da Equi (Ezequiel Gonzales), la Fiorentina è divenuta la cooperativa del gol nella serie A 2001/02: sono ben tredici i calciatori viola andati a segno almeno una volta durante il campionato in corso.

Senza vittorie interne la Fiorentina nel 2002

La Fiorentina è ancora alla ricerca della prima vittoria casalinga nell’ anno solare 2002: l’ultimo successo interno dei toscani risale al 16 dicembre scorso, quando fu superato 1-0 il Brescia. Il bilancio viola nelle 7 gare interne del 2002 vede 5 pareggi e 2 sconfitte

La media punti-gara di Bianchi è inferiore a quella di Mancini

Non è servito a molto il cambio tecnico in seno alla Fiorentina: Mancini è uscito di scena dopo l’ ultima giornata del girone di andata avendo totalizzato 14 punti in 17 partite (media punti-gara di 0.82). Dopo l’ interregno di Chiarugi (pareggio 2-2 a casa del Chievo alla prima di ritorno), è arrivato Ottavio Bianchi, capace di totalizzare 7 punti in 10 partite (media punti-gara di 0.70)

“Franchi” fortezza quasi inespugnabile per le grandi nel 2001/02....

La Fiorentina sta retrocedendo in serie B, ma mantiene una qual certa dignità nelle gare casalinghe contro le grandi del campionato: tra le prime sette attualmente in classifica, solo il Chievo ha vinto quest’anno a Firenze, proprio alla prima giornata in agosto: 2-0. Hanno invece pareggiato, soffrendo, la Roma (2-2), la Juventus (1-1), il Bologna (1-1) ed il Milan (1-1).

.....e campo più “tabù” di serie A per l’ Inter

L’ Inter scende a Firenze, il campo dove, considerando le gare ufficiali disputate a casa delle 16 avversarie della serie A 2001/02 (escluso il Chievo, mai affrontato), non vince da più anni. L’ ultimo successo in Toscana risale al 13 dicembre 1987 quando fu 2-1, firmato da Passarella su rigore e Ciocci dopo provvisorio vantaggio viola con Berti. Da quel giorno 13 gare nerazzurre a Firenze con 8 pareggi e 5 sconfitte.

Corsi e ricorsi storici: l’ ultimo scudetto nerazzurro vinto contro Ottavio Bianchi

Corsi e ricorsi storici per l’ Inter che mai come adesso è vicina alla riconquista dello scudetto. L’ ultimo tricolore vinto dalla squadra milanese fu vinto aritmeticamente il 28 maggio 1989, quando a San Siro l’ Inter si impose 2-1 al Napoli di Ottavio Bianchi, alla quint’ultima giornata di campionato. Le reti furono segnate da Careca per il Napoli, autorete di Fusi e Matthaus per i nerazzurri. Oggi l’ Inter non potrà vincere aritmeticamente lo scudetto, ma potrebbe fare un ulteriore tappa di avvicinamento.

L’ Inter può ancora centrare il record storico di vittorie esterne

L’ Inter è a tre trasferte dalla conclusione del proprio campionato ed è ancora in corsa per eguagliare il suo record stagionale di vittorie esterne, 11, come nel 1963/64 e nell’ anno dello scudetto dei record (1988/89). Alla prossima vittoria esterna, la nona, l’ Inter eguaglierà il traguardo raggiunto nei tornei 1961/62, 1964/65, 1965/66 e 1997/98. A quota dieci vittorie esterne l’ Inter ha invece chiuso i campionati 1948/49, 1950/51 e 1966/67. Da ricordare che l’ Inter è reduce da tre vittorie esterne a fila, 3-0 a Verona sull’ Hellas, 1-0 nel derby sui cugini rossoneri e 2-1 a Lecce. I nerazzurri cercano a Firenze la quaterna che avvicinerebbe il record di vittorie esterne consecutive nella storia interista in serie A su girone unico. L’ evento, costituito da 5 successi esterni consecutivi, si è già verificato 5 volte nella storia nerazzurra, ultima delle quali nel torneo 1997/98, quando da settembre a novembre, la formazione allora guidata da Gigi Simoni vinse tutte le partite giocate: nell’ ordine a Bologna, Lecce, Napoli, Bergamo e Vicenza.

Recoba scatenato se vede viola

Alvaro Recoba ha nella Fiorentina la seconda squadra cui ha segnato più reti da quando è in Italia, dove al momento è arrivato a quota 46 reti in gare ufficiali. I gol ai viola sono 4 (3 in Venezia-Fiorentina del 98/99, 1 in Fiorentina-Inter del 99/00) , come a Roma e Perugia. Solo contro il Lecce l’ uruguagio si è scatenato di più, segnando 6 reti.

vittorie(19) pareggi(32) sconfitte(29)

in campo

MANNINGER 1 Toldo
ADANI 17 Serena
MORETTI 2 Cordoba
PIERINI 23 Materazzi
TAROZZI 24 Gresko
AMOROSO 10 Seedorf
AMARAL 6 Zanetti
AGOSTINI 14 Di Biagio
DI LIVIO 18 Dalmat
ADRIANO 32 Vieri
NUNO GOMEZ 20 Recoba

panchina

TAGLIALATELA 12 Fontana
COIS 13 Simic
MIJATOVIC 7 Conceiçao
GONZALEZ 11 Guglielminpietro
PALOMBO 77 Okan
GANZ 78 Ventola
BARONIO 3 Kallon