Risultato finale

3 Novembre 2002 15:00

Como
Inter
19' (2t) Recoba
13' (2t) Vieri
arbitro Pierluigi Collina / guardalinee Mitro, Contente / 4° uomo Cuttica
MinutiCronaca
45'Tre i minuti di recupero.
44'Ancora punizione di Recoba e palla tesa ma a lato.
43'Ammonito Allegretti per un durissimo intervento su Conceiçao che rimane a terra dolorante.
42'Cross in mezzo, palla che non arriva a nessun giocatore del Como.
39'Conclusione alta e potente del Chino dai quaranta metri. Palla alta sopra la traversa.
38'Padalino ammonito per fallo su Vieri.
36'Vieri, Brevi e Collina che chiama a sè i due giocatori apparsi nervosi.
35'Ammonito Rossi per continui falli su Vieri.
34'Cannavaro sbroglia alla grande una pericolosa azione nell'area dell'Inter.
30'Binotto cerca la porta di Toldo con una conclusione da fuori. Azione fermata per fuorigioco di Godeas, ma Toldo para.
29'Allegretti calcia una punizione in mezzo all'area nerazzurro, Cannavaro mette fuori.
26'Toldo in uscita impatta con il corpo contro Godeas che rimane dolorante a terra.
25'Punizione di Recoba dai quaranta metri, assist a Conceiçao, cross al volo per Vieri, palla di poco alta.
21'Vieri pressa Brunner al rilancio e il portiere del Como si fa intercettare il rilancio da Vieri. Purtroppo la palla giunge sui piedi di Brevi nonostante il tocco di Vieri.
20'Toldo con i pugni riesce ad evitare che un cross di Binotto si trasfrormi in un perocoloso assist
18'Cauet cerca una conclusione da fuori area, palla su cui interviene un tranquillo Francesco Toldo.
15'Godeas anticipato da Cordoba, su un cross di Binotto dalla destra. Palla che termina in corner.
14'Conclusione di Godeas. Palla lenta e lontano dalla porta di Toldo.
12'Padalino liscia l'intervento in area favorendo Crespo su cui interviene Brevi in anticipo
11'Vieri per Pasquale, tocco al volo per Recoba che raggiunge la palla prima che esca e la mette in mezzo. Palla lunga.
8'Prosegue l'azione con alcuni batti e ribatti fuori dall'area di rigore del Como. Cauet sbroglia.
7'Azione spettacolare di Emre con Crespo, palla su cui interviene Tomas a fermare il turco lanciato verso Brunner
2'Il Como mette nel centro dell'area una palla dalla sinistra, che Pasquale allontana
1'Prima dell'inizio della gara viene osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto in Molise.
1'I nerazzurri battono il calcio d'inizio.
MinutiCronaca
48'Finisce 0-2 la gara. Tre punti per l'Inter.
47'Vieri spreca una cavalcata solitaria su cui interviene Brunner
45'Tre minuti di recupero assegnati dal quarto uomo.
43'Azione del Como con Carbone, palla in mezzo per Godeas su cui interviene un grande Toldo
41'Adani di testa cerca di sorprendere Brunner. Palla parata in qualche modo ma che non va in porto.
39'Conceiçao stoppa di petto sul lungolinea e corre via... grandissimo. Cross in mezzo palla in corner.
34'Balzo felino di Toldo su tiro di Carbone.
33'Azione molto bella dell'Inter. Morfeo scambia con Recoba, serve Conceiçao, cross al centro e uscita di Brunner.
31'Mischia a centro area. Il nerazzurro Morfeo subisce un fallo mentre difende la porta di Toldo. Si riparte con un calcio di punizione.
30'Corrent in campo al posto di Rossi.
26'Coco in campo al posto Pasquale.
21'Music in campo al posto di Binotto.
19'Eurogol dell'Inter. Recoba da centro area piazza una palla a girare sul secondo palo e scendono i brividi sullo stadio Senigaglia.
16'Carbone in campo per Pecchia.
15'Binotto crossa in mezzo, palla lunga per Marco Rossi
13'Vieri la mette. Gol su assist di Conceiçao. Piatto sinistro dall'area piccola su passaggio del portoghese dalla destra.
12'Crespo lascia il campo a favore di Morfeo.
10'Corner per il Como, palla fuori dall'area. Niente di fatto.
6'Confusione nell'area dell'Inter. Allegretti cerca la porta di Toldo, ma non trova nemmeno la tribuna.
5'Ammonito Pecchia per simulazione nell'area dell'Inter.
4'Il Como dà avvio alla ripresa.
4'Adani in campo al posto di Cannavaro.
3'Termina il primo tempo. 0-0.
1'Vieri cade in area ma nulla di fatto.
Recoba
8.14
8.14
Vieri
7.58
7.58
Zanetti
7.25
7.25
Cordoba
7.28
7.28
Emre
7.85
7.85
Conceiçao
7.36
7.36
Toldo
7.49
7.49
Pasquale
6.67
6.67
Coco
6.47
6.47
Morfeo
7.75
7.75
Almeyda
6.55
6.55
Adani
6.78
6.78
Cannavaro
7.16
7.16
Crespo
6.17
6.17
Media squadra7.18
4tiri porta4
0tiri fuori0
24falli fatti28
7angoli4
3fuorigioco1
25:07possesso31:13
LE SFIDE DOMINISSINI - CUPER

Sfida assolutamente inedita tra gli attuali allenatori di Como ed Internazionale

LE SFIDE DOMINISSINI - INTER

Anche nel caso delle sfide Dominissini-Inter la gara odierna sarà un inedito assoluto.

LE SFIDE CUPER - COMO

Hector Cuper affronta oggi per la prima volta il Como in confronti ufficiali.

Como: sono 12 le gare di A senza vittorie

Il Como non vince a livello di serie A da Como-Atalanta 1-0 del 14 maggio 1989 (rete decisiva di Marco Simone). Da allora, considerando la parte conclusiva della stagione 1988/89 e le prime 6 partite dell’ attuale torneo, i lariani hanno raccolto 6 pareggi e 6 sconfitte. Nel campionato in corso solo due formazioni sono a secco di vittorie: oltre a quella di Dominissini ricordiamo l’ Atalanta di Vavassori.

Nel 2002/03 la porta del Como è sempre aperta

Il Como è rimasta una delle quattro squadre della serie A 2002/03 (con Atalanta, Brescia e Modena) che ha sempre subito un gol in ciascuna partita ufficiale finora disputata. La formazione di Dominissini ha infatti subito in totale 8 reti in 6 turni di campionato e 3 nel doppio confronto di coppa Italia contro la Triestina. Per ritrovare l’ ultima gara con la porta inviolata per i lariani si deve risalire a Como-Empoli 2-0 del 12 maggio scorso, in serie B, gara che segnò l’ aritmetico ritorno nella massima divisione dei lariani.

Nell’ era della serie A a tre punti l’ Inter ha perso fuori casa un solo derby regionale

Dal 1994/95 ad oggi, era della serie A con i tre punti a vittoria, l’ Inter ha perso fuori casa un solo derby regionale, 0-1 a Brescia in data 29 aprile 2001 (gol decisivo di Baggio su rigore). Nei restanti 17 derby disputati (contro Atalanta, Brescia, Cremonese e Milan) la formazione milanese vanta un bilancio di 11 vittorie e 6 pareggi.

Inter imbattuta fuori casa nel 2002/03

L’ Inter non ha ancora perduto una gara ufficiale lontano da San Siro nella stagione 2002/03: tra campionato e Champions League il bilancio nerazzurro è di 2 vittorie e 3 pareggi. Fra le formazioni della serie A 2002/03 è rimasta una delle due squadre (con la Lazio) a detenere questo primato, in quanto che le altre che non hanno mai perso fuori casa in campionato, lo hanno però fatto in qualche altra competizione: Juventus in Champions League, Empoli in coppa Italia.

La macchina da gol di Cuper

L’ Inter segna consecutivamente da 19 turni in campionato, nei quali ha realizzato 38 reti. L’ ultimo digiuno interista risale al 2 febbraio scorso, quando scese a San Siro il Torino: fu un pareggio per 0-0. L’ Inter va a segno in campionato da 14 trasferte consecutive: l’ ultimo digiuno nerazzurro risale al 17 novembre scorso, Roma-Inter 0-0. Da quel giorno la formazione milanese ha realizzato un bottino totale di 31 reti sommando le ultime 12 trasferte del torneo 2001/02 e le prime di questa stagione.

vittorie(6)pareggi(3)sconfitte(6)
COMO - Como-Inter si è concluso sul risultato di 0-0


Prima dell'inizio dell'incontro viene osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto che ha colpito il Molise. Lo stadio di Como è gremito in ogni ordine di posto e quasi un terzo dei 14.000 spettatori sono tifosi nerazzurri. L'Inter scende in campo con Toldo, J.Zanetti, Cordoba, Cannavaro, Pasquale, Conceiçao. Almeyda, Emre, Recoba, Crespo e Vieri.

Nerazzurri in campo con la maglia bianca, già indossata in occasione delle due trasferte di Reggio Calabria e Piacenza. Primi minuti di grande pressing del Como sui portatori di palla dell'Inter, Como che si muove bene con la sola punta Godeas supportata dai cinque centrocampisti schierati dal tecnico Dominissini. La prima vera azione è dell'Inter che con Emre cerca di arrivare per linee verticali verso la porta di Brunner: il turco scambia con Crespo e arriva in porta prima di essere anticipato da Tomas che spedisce la palla in corner. Bel tocco di Pasquale all'11 quando lancia Recoba al volo dopo uno scambio con Vieri. Fascia sinistra molto attiva con Pasquale in grande spolvero. Godeas si rende protagonista con una percussione centrale, ma l'attaccante del Como viene anticipato da Cordoba di testa che spedisce la palla in corner. Toldo neutralizza con tranquillità una conclusione da fuori area dell'ex Cauet al'18. Pericoloso cross di Binotto su cui si getta Toldo a deviare fuori dall'area. Vieri allora si getta verso Brunner a cui arriva la palla e gli tocca il rilancio facendo prendere uno spavento a tutta la tifoseria del Como. Bell'azione dell'Inter che arriva in porta con tre tocchi: Recoba calcia una punizione, Conceiçao al volo la mette in mezzo per Vieri che non raggiunge la palla. Al '31 ancora Toldo chiamato ad intervenire per un tiro di Binotto, palla parata dal portiere nerazzurro ma azione fermata per fuorigioco di Godeas. Cannavaro sbroglia alla grande un'azione pericolosa nell'area del Como. Collina ferma il gioco per un minuto, chiamando a sè Vieri e Brevi che si sono resi portagonisti di un pò di nervosismo. Bobo ha subito tanti falli da cui sono scaturite le due ammonizioni a Rossi e Padalino nelle file del Como. Poco dopo ammonito anche Allegretti per un duro fallo su Conceiçao. Al '45 ancora una punizione di Reoba e palla a lato. Niente da segnalare fino al '48, nonostante una caduta in area di Vieri su cui Collina non interviene.


Inizia la ripresa con il Como che batte il calcio d'inizio. Nessun cambio, ma i nerazzurri Adani e Morfeo si iniziano a scaldare come tutta la panchina del Como. Adani entra in campo al'3 della ripresa al posto di Cannavaro. Anche Pecchia viene ammonito nelle file del Como: simulazione in area. Primi minuti del secondo tempo senza grandi emozioni da nessuna delle due parti. Morfeo termina il riscaldamento ed entra in campo al posto di Crespo al'55. Il gol arriva al'57, Vieri centra la porta di Brunner su assist di Conceiçao. Al '65 arriva il 2-0 con Recoba che decide di segnare un eurogol. Palla sul secondo palo dopo essersi fermato in area e aver calciato a girare: spettacolare rete che viene salutata da tutto il pubblico presente allo stadio. In campo anche Coco al posto di Pasquale. La gara subisce un rallenatamento nel ritmo dopo l'uno due dei nerazzurri. Toldo richiama l'attenzione deviando un tiro di Carbone con un balzo felino. Azione molto bella dei nerazzurri che con pochi tocchi arrivano alla porta di Brunner che esce e blocca. Al '86 grande azione di Conceiçao che blocca sull'out di destra e vola via. Il suo cross termina in corner. Palla al Chino che la mette in mezzo e Adani vola a colpire di testa: Brunner evita il gol con una parata spettacolare. Grande parata di Toldo su Godeas servito alla grande da Carbone. La partita termina senza altre emozioni, con i nerazzurri che gestiscono situazione al meglio.

in campo

Brunner1 Toldo
Padalino4 Zanetti
Brevi2 Cordoba
Stellin13 Cannavaro
Godeas26 Pasquale
Allegretti7 Conceiçao
Tomas25 Almeyda
Binotto5 Emre
Pecchia20 Recoba
Rossi9 Crespo
Cauest32 Vieri

panchina

Ferron12 Fontana
Gregori10 Morfeo
Bjelanovic15 Adani
Carbone21 Beati
Music24 Gamarra
Corrent31 Vivas
De Cesare77 Coco