Risultato finale

19 Gennaio 2003 15:00

Perugia
19' (2t) VRYZAS
10' (2t) FUSANI
34' VRYZAS
10' ZE MARIA (R)
Inter
34' (2t) Vieri (R)
arbitro Paolo Bertini / guardalinee Pisacreta, Mitro / 4° uomo Fornasin
MinutiCronaca
45'Bertini segnala due minuti di recupero. Inter in avanti
41'Lancio di Di Biagio per Vieri che trova Kalac in uscita disperata al limite dell'area: angolo.
39'Sogliano ammonito per un fallo in scivolata su Emre.
38'Spiovente in area e tocco velenoso di Tedesco che Toldo ferma sulla linea
34'Corner perugino e tocco sottomisura di mano di Vryzas che beffa Toldo.
31'Punizione di Emre dalla trequarti; Cannavaro travolto nella mischia in area.
29'Diagonale di Kallon che esce alla destra di Kalac
25'Insistita azione fallosa di Blasi per bloccare Vieri: ammonito.
22'Strepitoso recupero di Cordoba che neutralizza un pericoloso allungo di Miccoli
17'Scambio veloce al limite Vieri-Kallon, ma Viali capisce tutto e allontana.
14'Sontuosa cavalcata di Vieri che supera Milanese sparando pero' alto sopra la traversa.
10'Calcio di rigore per presunto fallo di mano di Cordoba su colpo di testa di Tedesco. Ze Maria batte Toldo
10'Bertini ammonisce Cordoba, ma le immagini mostrano che il colombiano ha deviato con la coscia.
6'Angolo di Emre dalla sinistra, incornata di Kallon in ottima elevazione: pallone a lato
3'Sogliano in extremis anticipa Vieri lanciato in area.
1'Giornata soleggiata, 12 gradi, stadio gremito. Si comincia, Inter in tenuta bianca. Forza ragazzi!
MinutiCronaca
51'Bertini fischia la fine.
45'Sei minuti di recupero per una partita che non ha piu' nulla da dire.
42'Ultima sostituzione dell'incontro: Gatti per Blasi
41'Oggi non va: Grosso salva sulla linea una conclusione di Morfeo deviata da Kalac
40' Miccoli abbandona il campo per Berrettoni
34'Kalac atterra Vieri: rigore. Bobo trasforma.
30'Cambio per i grifoni: entra Caracciolo ed esce Vryzas
28'Espulsione per Di Biagio per una entrata a piedi uniti su Fusani
23'Conclusione a girare di Miccoli che Toldo respinge da campione.
20'Materazzi entra per Conceiçao
19'Secondo gol di Vryzas che appoggia comodamente in gol un invito di Miccoli dal fondo.
17'Conceiçao conclude centralmente dal limite dell'area: Kalac blocca in presa
12'Morfeo subentra a Almeyda
10'Micidiale girata di Fusani solo al centro dell'area: 3-0
8'Ammonizione a Grosso per intervento a piedi uniti su Conceiçao.
7'Emre atterrato da Vryzas sulla trequarti ma Bertini fa proseguire
4'Inizia il secondo tempo. Inter subito in avanti.
3'Entra Pasquale per Coco
2'Termina il primo tempo. Due gravi errori sembrano aver determinato il vantaggio perugino.
Di Biagio
3.95
3.95
Vieri
5.16
5.16
Zanetti
4.99
4.99
Cordoba
5.06
5.06
Materazzi
4.84
4.84
Emre
6.6
6.6
Conceiçao
4.43
4.43
Toldo
4.7
4.7
Kallon
4.47
4.47
Pasquale
4.92
4.92
Coco
4.57
4.57
Morfeo
4.6
4.6
Almeyda
4.48
4.48
Cannavaro
5.66
5.66
Media squadra4.89
5tiri porta4
4tiri fuori6
16falli fatti12
2angoli3
3fuorigioco2
27:27possesso29:23
Perugia-Inter: ex, diffidati e squalificati

Perugia
squalificati: Di Loreto, Obodo
diffidati: Caracciolo, Milanese
ex di turno: Fusani (settore giovanile nella stagione 1998/99)Milanese (23 presenze e 1 rete in gare ufficiali dal gennaio 1998 al giugno 1999)
Inter
squalificati: nessuno
diffidati: Pasquale
ex di turno: Materazzi (108 presenze e 22 reti in gare ufficiali nel 1995/96 e dal gennaio 1997 al giugno 1998 e dal 1999/00 al 2000/01)

La sfida Cosmi-Inter e Cuper-Perugia.

Nei due precedenti ufficiali ha sempre vinto il mister nerazzurro.
Il dettaglio:
2001/02 serie A Perugia-Inter 0-2 1-4

La sfida Cosmi-Inter

Per quanto riguarda le sfide Cosmi-Inter il tecnico umbro è sempre stato sconfitto nei 4 precedenti ufficiali.
il dettaglio:

2000/01 serie A Perugia-Inter 2-3 1-2
2001/02 serie A Perugia-Inter 0-2 1-4

Perugia senza gol in A da 206’

Nelle ultime due partite di campionato il Perugia non ha segnato perdendo 0-1 al “Curi” dalla Juventus e pareggiando 0-0 ad Udine. L’ultima rete umbra in A risale al 64’ di Brescia-Perugia 3-1, autore Miccoli. Da allora si contano i 26 restanti minuti della gara di Brescia e le intere sopra citate. Nell’era-Cosmi il Perugia non è mai rimasto tre gare di campionato consecutive senza segnare

Inter e la volata per il titolo d’inverno

Si assegna oggi il titolo d’ inverno del campionato 2002/03: l’ Inter ha la probabilità di aggiudicarselo, da sola o ex-aequo. In caso di arrivo alla pari con il Milan si verificherebbe un caso che non accade in serie A dalla stagione 1976/77 quando furono Juventus e Torino girarono a 25 punti (campionato a sedici squadre, scudetto alla Juventus). Esiste anche una remota possibilità di arrivo alla pari a tre, se le due milanesi perdono e la Lazio vince: in questo caso bisognerebbe risalire al torneo 1953/54 per ritrovare tre squadre alla pari al comando al giro di boa: erano Inter, Juventus e Fiorentina con 26 punti e lo scudetto fu vinto dall’ Inter. Si tratterebbe del 14° titolo d’ inverno per l’ Inter: la formazione nerazzurra ha poi bissato il successo a fine stagione per sette volte (nelle annate 1929/30, 1937/38, 1952/53, 1953/54, 1965/66, 1979/80, 1988/89) mentre non ha vinto lo scudetto in sei stagioni (1933/34, 1950/51, 1960/61, 1961/62, 1966/67 e 1990/91). L’ Inter dunque non si laurea campione d’ inverno da 13 stagioni, ma gli ultimi due scudetti vinti sono arrivati proprio in coincidenza di un giro di boa da capolista (1988/89 e 1979/80).
Su 70 campionati di serie A su girone unico finora disputati, 46 volte chi ha vinto il titolo d’ inverno ha poi bissato il successo a primavera (65.7%): 17 volte ha vinto lo scudetto chi ha chiuso il girone d’ andata al secondo posto (24.3%), 4 volte ha vinto il titolo chi ha chiuso al terzo posto la prima meta’ del torneo (5.7%), infine in 3 circostanze ha vinto il campionato chi era quarto a meta’ stagione (4.3%). Nei tornei a 18 squadre ha vinto il tricolore per 23 volte su 34 chi e’ passato per primo al traguardo di meta’ stagione (67.6%).
Ricordiamo che da quando la serie A e’ tornata a 18 squadre (1988/89), su 14 tornei, 10 volte (71.5%) ha vinto il campionato chi era stato campione d’ inverno: hanno ciccato l’ Inter 1990/91 (scudetto alla Sampdoria), la Fiorentina 1998/99 (titolo al Milan), la Juventus 1999/00 (campione la Lazio) e la Roma lo scorso anno (ha vinto lo scudetto la Juventus)

Punteggio record al giro di boa ?

Se l’ Inter dovesse vincere, salirebbe a 39 punti in classifica, cifra-record eguagliata per un girone d’andata in serie A, da quando il torneo italiano assegna 3 punti per vittoria (dal 1994/95). L’unica formazione ad aver raggiunto tale cifra è stata la Roma nel 2000/01: i giallorossi diventarono poi campioni d’ Italia.

Vieri e i 9 gol al Perugia

Christian Vieri ritrova il Perugia, seconda squadra assieme al Bologna cui ha segnato più reti in carriera con la casacca di club italiani. Al primo posto della classifica personale di Vieri figura il Verona, cui il bomber ha realizzato 10 gol. Sono invece 9 i sigilli alla formazione umbra: in ordine cronologico ricordiamo Lazio-Perugia (serie A 1998/99, uno), Inter-Perugia (serie A 1999/00, uno), Inter-Perugia (serie A 2000/01, uno), Perugia-Inter (serie A 2000/01, tre), Inter-Perugia (serie A 2001/02, due), infine Perugia-Inter (serie A 2001/02, uno)

Andata 2002 e 2003: Inter migliorata

Inter 2002/03 migliore della precedente nella gestione Cuper: lo dicono i numeri di fine andata. La formazione attuale ha già fatto più punti dell’anno scorso (36 a 35), ha vinto più gare (11 a 10), ha pareggiato meno (3 contro 5), ha perso le stesse partite (2). L’ Inter 2002/03 ha segnato di più (33 reti a 31) e ha subito gli stessi gol (16)

vittorie(6)pareggi(5)sconfitte(2)

in campo

KALAC1 Toldo
SOGLIANO4 Zanetti
VIALI2 Cordoba
MILANESE13 Cannavaro
ZE MARIA77 Coco
TEDESCO7 Conceiçao
BLASI14 Di Biagio
FUSANI25 Almeyda
GROSSO5 Emre
MICCOLI3 Kallon
VRYZAS32 Vieri

panchina

TARDIOLI12 Fontana
SULCIS26 Pasquale
LOUMPOUTIS23 Materazzi
BERRETTONI21 Beati
PAGLIUCA22 Okan
CARACCIOLO30 Martins
GATTI10 Morfeo