Risultato finale

2 Marzo 2003 20:30

Juventus
38' (2t) Camoranesi
34' Nedved
5' Aut Guglielminpietro
Inter
arbitro Gianluca Paparesta / guardalinee Ivaldi, Stevanato / 4° uomo Mirri
MinutiCronaca
45'Paparesta concede tre minuti di recupero.
44'Assist di Vieri per Recoba, l'uruguagio calcia al volo dal limite dell'area, ma Buffon salva ancora la porta bianconera.
42'Tacchinardi atterra Recoba, punizione per l'Inter. Tocco dello stesso Recoba per C. Zanetti che calcia di prima intenzione, Buffon blocca in presa.
34'Raddopio della Juve. Rasoiata di Nedved a fil di palo e Toldo è nuovamnete battuto.
28'Slalom di Recoba che semina nell'ordine Camoranesi, Tacchinardi e Thuram, prima di calciare a rete. La palla sfiora il palo alla sinistra di Buffon.
26'Assist di Trezeguet per Camoranesi che sopraggiunge in corsa e calcia in diagonale, palla alta sopra la traversa.
23'Davids ruba la sfera sulla trequarti, avanza palla al piede e conclude di potenza fuori di un soffio.
21'Pressing di Recoba su Montero che perde palla, cross del Chino ma nessun compagno lo segue nell'azione e l'occasione sfuma.
18'Incredibile ingenuità di Cannavaro che rilancia sul corpo di Di Vaio, palla che arriva a Trezeguet che da buona posizione conclude a lato.
16'Strepitoso recupero di Materazzi sul contropiede di Trezeguet, uscita di Toldo e palla in out.
14'Passaggio di Camoranesi per Di Vaio, conclusione repentina dell'ex parmigiano, la palla sorvola la traversa.
12'Destro potente dal limite dell'area di Vieri, Buffon ben piazzato neutralizza.
10'Altro scontro di gioco, protagonisti Materazzi e Nedved questa volta è il bianconero ad avere la peggio.
8'Scontro di gioco tra Zambrotta e Batistuta, l'argentino resta a terra dolorante, ma dopo l'intervento dello staff medico può riprendere il gioco.
5'Punizione di Nedved sinistra respinta coi pugni di Toldo la palla carambola sul corpo di Guly ed entra in rete.
3'Inter sotto pressione nei primi minuti di gioco.
1'Il signor Paparesta fischia l'inizio dell'incontro.
MinutiCronaca
47' Al termine dei due minuti di recupero concessi dal signor Paparesta termina l'incontro, Juventus batte Inter 3-0.
41'Lippi inserisce Tudor al posto di Camoranesi.
40'Gomitata di Camoranesi ai danni di Emre, Paparesta ammonisce il bianconero.
38'Contropiede della Juve, cross di Nedved deviato da J. Zanetti, la palla carambola sui piedi di Camoranesi che da ottima posizione non fallisce la ghiotta occasione.
34'Nuovo cambio nella Juve: fuori Di Vaio, dentro Pessotto.
32'Davids sbilancia C. Zanetti con una finta e conclude a rete dalla distanza, Toldo si distende e blocca il tiro.
26'Ammonizione anche per C. Zanetti reo di un intervento da tergo ai danni di Davids.
25'Mischia furibonda in area nerazzurra, Materazzi e Toldo liberano.
23'Cross di Cordoba dalla sinistra per Batistuta, stacco dell'argentino ad anticipare Montero, ma la palla termina a lato.
19'Intervento di Cannavaro su Nedved a palla lontana, Paparesta estrae il cartellino giallo.
17'Lancio lungo per Di Vaio, intervento provvidenziale di Cannavaro che anticipa l'attaccante bianconero.
9'Conclusione di rara potenza di Nedved dalla sinistra, Toldo è costretto ad un intervento in due tempi.
5'Cross di Recoba dalla sinistra, nè Vieri nè Batistuta trovano la deviazione vincente, il tocco finale di Okan termina a lato.
3'Nella Juve Iuliano in campo per Ferrara, nell'Inter Okan per Guly.
2'Inizia il secondo tempo.
1'Termina il primo tempo: Juventus-Inter 2-0
Recoba
3.99
3.99
Vieri
4.53
4.53
Zanetti
5.07
5.07
Zanetti
5.59
5.59
Cordoba
5.05
5.05
Materazzi
4.86
4.86
Guglielminpietro
3.77
3.77
Emre
6.78
6.78
Okan
5.56
5.56
Toldo
4.3
4.3
Cannavaro
5.3
5.3
Batistuta
4.03
4.03
Media squadra4.9
8tiri porta4
4tiri fuori3
24falli fatti29
2angoli4
1fuorigioco4
35:20possesso29:16
LE SFIDE LIPPI - CUPER

E’ sempre pareggio, finora, nei tre precedenti ufficiali tra Lippi e Cuper, tutti disputati in campionato.

il dettaglio:

2001/02 serie A Juventus-Inter 0-0 2-2
2002/03 serie A Juventus-Inter ---- 1-1

LE SFIDE LIPPI - INTER

Nei 21 precedenti ufficiali tra Marcello Lippi e l’Inter, di cui è stato tecnico dal giugno 1999 fino all’ottobre 2000, il bilancio è in perfetto equilibrio: 5 successi per parte e 11 pareggi. Nelle ultime 8 sfide a casa-Lippi l’ Inter è stata in grado di andare in gol in una sola occasione, nella coppa Italia 1996/97, quando si impose 3-0 contro la Juventus: le reti vennero firmate da Zamorano, Ince e Djorkaeff.

il dettaglio:

1989/90 serie A Cesena-Inter 2-3 1-1
1990/91 serie A Cesena-Inter 1-5 ----
1992/93 serie A Atalanta-Inter 1-1 0-1
1993/94 serie A Napoli-Inter 0-0 0-0
1994/95 serie A Juventus-Inter 0-0 0-0
1995/96 serie A Juventus-Inter 1-0 2-1
1996/97 serie A Juventus-Inter 2-0 0-0
1996/97 c. Italia Juventus-Inter 0-3 1-1
1997/98 serie A Juventus-Inter 1-0 0-1
1998/99 serie A Juventus-Inter 1-0 ----
2001/02 serie A Juventus-Inter 0-0 2-2
2002/03 serie A Juventus-Inter ---- 1-1

LE SFIDE CUPER - JUVENTUS

Nelle sfide Cuper-Juventus vale lo stesso discorso fatto poco sopra nel paragrafo relativo alle sfide Cuper-Lippi

il dettaglio:

2001/02 serie A Juventus-Inter 0-0 2-2
2002/03 serie A Juventus-Inter ---- 1-1

Sfida tra le due cooperative del gol nella serie A 2002/03

Oltre ad essere la sfida diretta tra le due capoliste del campionato, Juventus-Inter è anche lo scontro incrociato tra le due squadre che vanno a segno con più elementi nella serie A 2002/03. La Juventus ha mandato in rete 14 calciatori, l’ Inter segue con 12 (alla pari del Parma).

Juve e Inter: i migliori attacchi della A 2002/03 e le squadre in gol per più turni

Juventus-Inter è anche la sfida tra i due attacchi più prolifici dell’attuale campionato di serie A: 46 reti segnate dai nerazzurri, 41 dai bianconeri (come anche il Milan). Non solo: Juventus e Inter sono anche le due squadre di questo campionato che sono andate in rete per più turni: 21 su 22 totali. L’unico digiuno bianconero risale all’8 dicembre (sconfitta 0-2 a Brescia), l’unico nerazzurro risale al 23 novembre scorso (0-1 nel derby contro il Milan). In base a queste cifre si deduce che la Juventus sta andando a rete da 9 turni (20 reti realizzate nel periodo) e l’ Inter da 11 (25 i gol segnati in queste partite).

Come segnano Juventus ed Inter: i momenti in cui sono più prolifiche e più vulnerabili

Analizzando le 41 reti segnate in campionato dalla Juventus e le 46 dell’ Inter e suddividendo ogni partita in 6 fasce di 15 minuti ciascuna, notiamo che la Juventus va in gol più facilmente rispetto ai nerazzurri dal 16’ al 30’ (14,6% delle reti totali bianconere contro il 4,3% totale dei gol interisti), dal 31’ al 45’ (17,1% contro 10,9%) e nell’ultimo quarto d’ora di gioco (26,9% contro 23,9%). In equilibrio i primi 15’ di gara (19,5% bianconero contro il 19,6% nerazzurro). Prevale l’ Inter dal 46’ al 60’ (15,2% contro il 7,3%) e dal 61’ al 75’ (26,1% contro il 14,6%). Passando ai pacchetti difensivi l’ Inter è più vulnerabile dei bianconeri dal 1’ al 15’ (subisce il 17,4% dei gol totali contro il 6,2% juventino), dal 16’ al 30’ (13% contro nessun gol subito dalla Juventus) e dal 46’ al 60’ (17,4% contro il 6,2%), mentre rischia di più la Juventus dal 31’ al 45’ (25% contro 17,4%), dal 61’ al 75’ (25% contro 17,4%) e soprattutto dal 76’ al 90’ (37,6% contro il 17,4% interista).

Juventus: una delle tre regine del gol con subentranti

Sono ben 7 i gol ottenuti da calciatori subentranti nella Juventus 2002/03. I bianconeri sono, alla pari del Chievo e del Milan, una delle tre squadre regine del campionato per numero di reti segnate da giocatori entrati a gara in corso. I gol bianconeri realizzati da calciatori entrati a partita in corso portano la firma di Del Piero (2), Camoranesi, Di Vaio, Nedved, Tudor, Zalayeta (1 ciascuno).

Il saldo attivo della Juventus nelle espulsioni

Con l’ espulsione di Doni nella gara di Bergamo, la Juventus ha raggiunto la quota di 9 espulsioni a favore in 22 giornate di campionato: quella bianconera è la squadra che finora ha avuto più cartellini rossi a proprio vantaggio e che anche ha il maggior saldo attivo tra espulsioni pro e contro: +7, dato che le espulsioni a carico dei torinesi sono state appena 2.

Juventus in gol da 22 turni casalinghi consecutivi di campionato

La Juventus segna al “Delle Alpi” da 22 giornate consecutive di campionato. L’ultimo digiuno risale al 27 ottobre 2001, 0-0 contro l’ Inter. In queste 22 partite i bianconeri hanno segnato in totale 47 reti.

Porta bianconera chiusa in gare interne di campionato da 310’

E’ dal 50° di Juventus-Lazio 1-2 del 15 dicembre scorso (rete di Fiore) che i bianconeri non subiscono gol in gare interne di campionato. Da allora si contano i 40 restanti minuti di quella gara e le intere contro Reggina, Piacenza ed Empoli.

Vieri ad un gol dal suo record stagionale in Italia

Con la doppietta segnata al Piacenza, Christian Vieri si è portato a 21 reti in 17 giornate di campionato da lui disputate. Ora l’attaccante nerazzurro si trova ad un solo passo dal suo record personale di segnature in un singolo campionato italiano, primato stabilito la stagione scorsa con 22 marcature. Il suo record assoluto è invece dato dai 24 centri realizzati nell’ Atletico Madrid, stagione 1997/98. Con 22 punti portati grazie ai suoi gol decisivi, Vieri ha un incidenza sulle sorti nerazzurre in questo campionato del 45,8%, considerando che sono 48 i punti attuali in classifica dell’ Inter.

Ma se il bomber manca, l’ Inter 2002/03 ha sempre vinto: 5 gare, 15 punti

Segna a raffica, è il calciatore più decisivo della serie A 2002/03, eppure andando a spulciare tra le statistiche si nota che l’assenza di Vieri in casa interista non è poi così preoccupante. Il cannoniere nerazzurro ha saltato in questo campionato 5 incontri, che l’ Inter ha sistematicamente vinto: 4-1 a Piacenza il 6 ottobre, 4-3 ad Empoli il 6 novembre, 1-0 sull’ Atalanta il 15 dicembre, 2-1 a Parma il 22 dicembre, 2-0 sul Modena il 12 gennaio.

Il talismano Adani

A proposito di cabale e statistiche, studiando le formazioni messe in campo da Cuper nel campionato 2002/03, emerge che quando è stato in campo un giocatore, l’ Inter ha sempre vinto: un vero e proprio talismano per i nerazzurri. Si tratta di Daniele Adani che ha giocato 5 incontri, 2 interi e 3 da subentrante. Le gare giocate da Adani sono state quelle contro il Chievo (2-1), a Piacenza (4-1), a Como (2-0), ad Empoli (4-3) e contro l’ Atalanta (1-0).

Materazzi vuol festeggiare la centesima gara in serie A

Se dovesse scendere in campo oggi, Marco Materazzi festeggerebbe le 100 presenze in serie A. L’esordio del difensore leccese nel massimo campionato italiano risale al 2 febbraio 1997: Perugia-Inter 0-0 (allora giocava per la società umbra). Materazzi ha raggiunto questo traguardo vestendo le maglie di Perugia e Inter.

Le riprese sprint dell’ Inter

L’ Inter è la squadra della serie A 2002/03 che ha migliorato maggiormente nel corso dei secondi tempi i propri risultati ottenuti al 45’. La formazione nerazzurra ha guadagnato nelle riprese 14 punti, essendo passata da pareggio a vittoria finale nelle gare contro ChievoVerona, Bologna, Como, Atalanta, Empoli, Torino e Piacenza, da sconfitta a pareggio a Roma contro la Lazio. L’unica gara di campionato in cui l’ Inter ha peggiorato nel secondo tempo il proprio rendimento è stato nel match casalingo perduto contro l’ Udinese: da 1-1 al 45’ a 1-2 finale.

E’ il secondo Juventus-Inter in data 2 marzo: nel 1941 vinsero i bianconeri

E’ la seconda volta che Juventus-Inter, a prescindere da dove, si gioca in campionato in data 2 marzo. Il precedente risale al 1941 (stagione 1940/41), anche in quel caso sesta giornata di ritorno. Si giocò a Torino e si imposero i bianconeri 2-0 con reti di Colaussi (7’) e Bellini (49’). Lo scudetto di quell’anno fu vinto dal Bologna, con l’ Inter che si piazzò seconda e la Juventus quinta.

vittorie(15)pareggi(18)sconfitte(65)

in campo

Buffon1 Toldo
Ferrara4 Zanetti
Montero2 Cordoba
Thuram13 Cannavaro
Zambrotta23 Materazzi
Tacchinardi11 Guglielminpietro
Davids6 Zanetti
Camoranesi5 Emre
Nedved20 Recoba
Di Vaio19 Batistuta
Trezeguet32 Vieri

panchina

Chimenti12 Fontana
Tudor24 Gamarra
Pessotto26 Pasquale
Iuliano77 Coco
Conte22 Okan
Salas14 Di Biagio
Zalayeta7 Conceiçao