Risultato finale

25 Novembre 2003 20:45

Inter
32' Vieri
1 - 5
Arsenal
44' (2t) Pires
43' (2t) Edu
40' (2t) Henry
4' (2t) Ljungberg
25' Henry
arbitro Wolfgang Stark / guardalinee Muller, Wezel / 4° uomo Wagner
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Senza nessun minuto di recupero, l'arbitro Stark manda le due squadre a riposo. Inter-Arsenal 1-1
43'Vieri prova a lanciare Van Der Meyde, la palla è un po' troppo lunga e Lehmann se ne impossessa
42'Henry prova il destro, la palla va alta sulla traversa di Toldo
39'Punizione per l'Inter. Gran tiro di Materazzi, grande intervento di Lehmann a negare la rete al difensore nerazzurro
37'Sponda di Vieri per J. Zanetti, la palla è troppo lunga.
36'Brechet crossa dalla sinistra, Lehmann esce e fa sua la palla
32'BOBOOOOOOOOOOOGOOOOOOOOLLLLLLLLLL! Gran sinistro di Vieri, la palla deviata finisce alle spalle di Lehmann
28'Cordoba antcipa molto bene Henry
25'L'Arsenal passa in vantaggio. Bella azione, tutta di prima, per gli inglesi: la palla arriva ad Henry al limite dell'area, il preciso tiro del francese batte Toldo
22'Azione pericolosa dei nerazzurri. Tocco ravvicinato in contropiede di Martins per Vieri, la difesa degli inglesi riesce a liberare con affanno
21'Sinistro potente da fuori area di Kanu, la palla non esce di molto alla sinistra di Toldo
19'Le due squadre si affrontano a viso aperto. Purtroppo non si chiude il triangolo fra Lamouchi e Vieri.
14'Lamouchi serve Vieri al limite, Bobo si gira e prova la conclusione. La alla finisce alta.
13'Bella azione per l'Inter, Van der Meyde arriva al cross dalla destra: Vieri di testa manda fuori la sfera
12'Martins prova la conclusione da lontanissimo, la palla esce sul fondo alla sinistra di Lehmann
11'Cordoba ferma molto bene Henry, entrato pericolosamente nell'area nerazzurra
9'Angolo per i nerazzurri. Batte Van der Meyde, Lehmann smanaccia e allontana la sfera
8'Kanu mette in mezzo dalla destra, Toldo respinge coi pugni.
7'Fallo su Lamouchi, altra punizione per i nerazzurri da posizione defilata sulla sinistra. Batte Materazzi, la palla va sul fondo alla sinistra di Lehmann.
6'Fallo su Martins, punizione per l'Inter dai 25 metri. Batte Vieri, la palla va alta sulla traversa di Lehmann.
3'Corner per l'Arsenal. Toldo respinge coi pugni
1'E' iniziata la gara tra Inter e Arseal. Una vittoria dei nerazzurri varrebbe la qualificazione agli Ottavi di finale della Champions League
MinutiCronaca
45'Stark fischia la fine della gara senza praticamente recuperare nulla. Inter-Arsenal 1-5
44'L'Inter è in palla, Pires mette il 5-1. Pires è lasciato solo in area e mette dentro da due passi.
44'Wenger toglie Henry, per il francese anche l'applauso di San Siro. Al suo posto entra Aliadiere
43'Edu fa il quarto gol per gli inglesi solo davanti a Toldo
43'Ammonito Edu per comportamento non regolamentare
41'Materazzi è fuori per problemi fisici, Inter in dieci.
40'Terzo gol per gli inglesi sul ribaltamento di fronte. Henry fa tutto da solo e di sinistro batte Toldo.
38'Occassione per i nerazzurri. Cole in extremis riesce a fermare Martins che, con una magia, si stava liberando al tiro davanti a Lehmann
34'Martins lancato solo verso la porta degli inglesi, Lehmann esce dall'area e anticipa di testa il nigeriano
32'Occasione per l'Arsenal. Henry fa tutto da solo, il suo tiro ravvicinato è respinto alla grande da Toldo
30'Rimessa lunga in area di Cordoba. Cruz fa da torre per Martins, Lehmann anticipa il nigeriano
29'Brutta entrata di Campbell su Cruz. Stark concede l'angolo, sembrava potesse starci anche il rigore
28'Sostituzione Arsenal: entra Gilberto Silva, esce Kanu
26'Cruz pesca Vieri in area, il tiro di Bobo in semi rovesciata è debole. Lehmann blocca la sfera
24'Punizione per l'Arsenal da lontano. Tira Henry, senza problemi Toldo blocca la sfera
24'Ultimo cambio per Zaccheroni: Cruz rileva Van der Meyde
21'Henry entra pericolosamente nell'area dell'Inter, il francese però sbaglia l'assist a centro area
20'Campbell rifila una ginocchiata nella schiena a Vieri
19'Lanciato Vieri in verticale, Bobo viene fermato per un fuorigioco che non c'è
18'Punizione di Van Der Meyde, bellissimo il tiro dell'olandese. La palla fuori di un soffio
17'Ammonito Cygan per un fallo su Martins al limite dell'area
14'Altro cambio per i nerazzurri: Pasquale entra al posto di Cannavaro
12'Cannavaro lancia Martins sulla destra, il guardalinee però pesca il nigeriano in fuorigioco
12'Primo cambio per Zaccheroni: Almeyda rivela Lamouchi
8'Gran bel destro di C. Zanetti, la palla sfiora il palo.
7'Altra fuga di Henry, Toldo esce e il francese mette la palla in mezzo. La difesa nerazzurra libera
4'L'Arsenal torna in vantaggio. Discesa di Henry sulla sinistra. Il francese mette la palla in mezzo all'area, Ljungberg solo davanti a Toldo, da 2 passi, mette la palla in rete. Ljungberg è in sopsetta posizione di fuorigioco
1'E' iniziato il secondo tempo. La palla è giocata dai nerazzurri. Nessun cambio nelle formazioni in campo
Vieri
5.05
5.05
Zanetti
4.91
4.91
Zanetti
4.84
4.84
Cordoba
4.58
4.58
Materazzi
4.64
4.64
Toldo
4.69
4.69
Pasquale
4.8
4.8
Almeyda
4.51
4.51
Cannavaro
4.99
4.99
Martins
5.54
5.54
Lamouchi
4.35
4.35
Van Der Meyde
4.84
4.84
Brechet
4.2
4.2
Cruz
5.68
5.68
Media squadra4.83
4tiri porta7
11tiri fuori12
11falli fatti18
6angoli3
5fuorigioco2
00possesso00
La situazione disciplinare

Inter
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Nessuno
Ex di turno: Nessuno

Arsenal
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Nessuno
Ex di turno: Bergkamp (72 presenze con 22 reti in gare ufficiali dal 1993/94 al 1994/95)
Kanu (20 presenze con 1 rete in gare ufficiali dal luglio 1996 al gennaio 1999)

Primo piano su Wenger

Arsène Wenger è nato a Strasburgo (Francia) il 22 ottobre 1949. Laureato in Economia, è ormai giunto alla settima stagione con l’Arsenal. Da giocatore Wenger ha iniziato la propria carriera nella squadra del Mutzig dove è rimasto dal 1969 al 1973. L’anno seguente passa al Mulhouse dove rimane fino al 1978, prima di trasferirsi allo Strasburgo dove chiude la propria carriera da giocatore nel 1982, vincendo anche il titolo di campione di Francia nel 1979. In questo periodo ha iniziato anche la propria carriera tecnica allenando, dal 1981 al 1983, nel settore giovanile dello stesso Strasburgo. Nel 1983/84 è assistente allenatore al Cannes, mentre dal 1984/85 al 1986/87 guida come capo allenatore il Nancy Lorraine. Nel 1987/88 inizia il ciclo al Monaco che si chiuderà nel 1994 con il suo trasferimento in Giappone, alla guida del Grampus Eight Nagoya. Dal 28 settembre 1996 allena l’Arsenal.
Nel palmares di Wenger troviamo 1 campionato francese (Monaco, 1988), 1 coppa di Francia (Monaco, 1991), 1 coppa dell’Imperatore (Grampus, 1996), 1 Supercoppa del Giappone (Grampus, 1996), 2 campionati inglesi (Arsenal, 1998 e 2002) e 3 coppe d’Inghilterra (Arsenal, 1998, 2002 e 2003).

I precedenti Inter-Arsenal

L’unico precedente ufficiale tra le due squadre è il successo per 3-0 ottenuto dall’Inter a “Highbury” nel match d’andata (17 settembre scorso) della coppa Campioni/Champions League in corso. A decidere l’incontro furono le reti di Cruz (22’), Van der Meyde (24’) e Martins (41’).

I precedenti Inter-Inghilterra

Sono 23 i precedenti singoli incontri disputati dall’Inter contro formazioni inglesi nell’ambito delle classiche eurocoppe: il bilancio aggiornato è di perfetto equilibrio: 9 successi per parte e 5 pareggi. Da aggiungere 4 gare nel Torneo Angloitaliano con bilancio anche in questo caso di perfetto equilibrio: 1 vittoria per parte e 2 pareggi.

il dettaglio:
1955/58 coppa Fiere/Uefa Inter-Birmingham City 0-0 1-2
1960/61 coppa Fiere/Uefa Inter-Birmingham City 1-2 1-2
1963/64 c. Campioni/Ch. League Inter-Everton 1-0 0-0
1964/65 c. Campioni/Ch. League Inter-Liverpool 3-0 1-3
1970/71 coppa Fiere/Uefa Inter-Newcastle Utd 1-1 0-2
1970/71 Torneo Angloitaliano Inter-Crystal Palace 1-2 1-1
1970/71 Torneo Angloitaliano Inter-West Brownich 1-0 1-1
1990/91 coppa Fiere/Uefa Inter-Aston Villa 3-0 0-2
1993/94 coppa Fiere/Uefa Inter-Norwich 1-0 1-0
1994/95 coppa Fiere/Uefa Inter-Aston Villa 1-0 0-1 (3-4 rigori)
1998/99 c. Campioni/Ch. League Inter-Manchester Utd 1-1 0-2
2001/02 coppa Fiere/Uefa Inter-Ipswich Town 4-1 0-1
2002/03 c. Campioni/Ch. League Inter-Newcastle Utd 2-2 4-1
2003/04 c. Campioni/Ch. League Inter-Arsenal ---- 3-0

I precedenti Arsenal-Italia

Ventunesimo confronto ufficiale per l’Arsenal contro club italiani, con bilancio favorevole al club inglese: 8 successi, 7 pareggi e 5 sconfitte.
il dettaglio:

1970/71 coppa Fiere/Uefa Arsenal-Lazio 2-0 2-2
1979/80 coppa delle Coppe Arsenal-Juventus 1-1 1-0
1993/94 coppa delle Coppe Arsenal-Torino 1-0 0-0
1993/94 coppa delle Coppe Arsenal-Parma 1-0 (finale a Copenaghen)
1994/95 supercoppa Europea Arsenal-Milan 0-0 0-2
1994/95 coppa delle Coppe Arsenal-Sampdoria 3-2 2-3 (5-5 ai rigori)
1999/00 c. Campioni/Ch. League Arsenal-Fiorentina 0-1 0-0
2000/01 c. Campioni/Ch. League Arsenal-Lazio 2-0 1-1
2001/02 c. Campioni/Ch. League Arsenal-Juventus 3-1 0-1
2002/03 c. Campioni/Ch. League Arsenal-Roma 1-1 3-1
2003/01 c. Campioni/Ch. League Arsenal-Inter 0-3 ----

Zaccheroni in casa ...

Un altro confronto casalingo per Alberto Zaccheroni: la tradizione gli è particolarmente favorevole nelle coppe europee: su un totale di 15 panchine finora il tecnico romagnolo non ha mai perso: 7 vittorie e 8 pareggi, il suo score.

Il ruolino casalingo

L’ Inter disputa stasera la gara n.43 in casa in coppa Campioni/Champions League, campi neutri inclusi: per 39 volte la formazione nerazzurra è andata in gol, per un totale di 75 realizzazioni.
Le tre gare in cui l’ Inter ha fatto digiuno sono state Inter-Celtic 0-0 dell’edizione 1971/72, Inter-Helsingborg 0-0 dell’edizione 2000/01 e Inter-Barcellona 0-0 dello scorso anno.

Vieri verso le 100 marcature

Con la rete segnata sabato scorso alla Reggina, Christian Vieri è salito a quota 95 realizzazioni in gare ufficiali con la casacca dell’Inter. Mancano 5 sigilli alla fatidica quota 100. Per il momento Vieri ha segnato, con la maglia dell’Inter, 82 gol in campionato, 5 in coppa Italia, 4 in Champions League, 4 in coppa Uefa

Squadre inglesi spesso a segno in Italia

Una formazione italiana non batte, sul nostro suolo, un club inglese dall’ 1 ottobre 2002, quando, in Champions League, la Juventus si impose 2-0 al Newcastle.
Da allora si sono giocati 4 incontri in Italia tra formazioni del nostro paese e britanniche con 1 pareggio e 3 nostre sconfitte: in questi 360’ i club inglesi sono sempre andati in gol, per un totale di 12 marcature.

Crisi di gol per l’Arsenal versione europea

Cinque reti nelle ultime nove uscite internazionali: è crisi di gol per l’Arsenal versione europea. In queste nove partite la formazione britannica è rimasta a bocca asciutta in quattro incontri e nei cinque in cui è andata a segno, non ha mai realizzato più di una rete a partita.
L’ultimo match europeo in cui l’ Arsenal ha segnato più di un gol risale al 27 novembre di un anno fa, quando si impose 3-1 sul campo della Roma

DA IMPLEMENTARE
vittorie(0)pareggi(0)sconfitte(1)
MILANO - L'Inter esce sconfitta dalla gara di Champions League contro l'Arsena per 5-1. Il risultato è troppo severo visto che fino a 5 minuti dalla fine si era ancora 1-2 per gli inglesi, e in quel momento il pareggio sarebbe stato più giusto. Nel primo tempo era stato Henry a rompere l'equilibrio della gara, ma a rimettere tutto a posto ci aveva pensato subito Vieri con un potente tiro deviato dalla difesa inglese. Nel secondo tempo l'Arsenal riesce a trovare subito la rete del nuovo vantaggio con Ljungberg. Poi è quasi solo Inter, i nerazzurri tentano in tutti i modi di rimettere in piedi la gara e fino all'85' conedono pochissimo all'Arsenal. Dopo arrivano gli ultimi 5 minuti dell'incontro e, con i nerazzurri in campo in 10 uomini (Materazzi è costretto a uscire acciaccato, e i cambi a disposizione di Zaccheroni sono esauriti), arrivano anche i tre gol di Henry, Edu e Pires.


Inter-Arsenal 1-5

Marcatori: 25' e 85' Henry, 32' Vieri, 49' Ljungberg, 88' Edu, 89' Pires

Inter: Toldo, Cordoba, Materazzi, Cannavaro (59' Pasquale), J. Zanetti, C. Zanetti, Lamouchi (57' Almeyda), Brechet, Martins, Van der Meyde (69' Cruz), Vieri
All. Alberto Zaccheroni

Arsenal: Lehmann, Cole, Campbell, Cygan, Toure, Pires, Edu, Parlour, Ljungberg, Henry (89' Aliadiere), Kanu (73'Gilberto Silva)
All. Arsene Wenger

Arbitro: Wolfgang Stark

Ammoniti: Cygan, Edu

La classifica del gruppo B: Lokomotiv Mosca 8, Arsenal e Inter 7, Dinamo Kiev 6

in campo

Toldo 1Lehmann
Cordoba 2Cole
Cannavaro 17Campbell
Materazzi 23Cygan
Zanetti 4Toure
Zanetti 6Pires
Brechet 31Edu
Lamouchi 8Parlour
Martins 30Ljungberg
Van Der Meyde 7Henry
Vieri 32Kanu

panchina

Fontana 12Stack
Adani 15Keown
Pasquale 26Clichy
Almeyda 25Hoyte
Luciano 11Gilberto Silva
Kily Gonzalez 18Aliadiere
Cruz 9Papadopulos