Risultato finale

25 Marzo 2004 21:00

Inter
25' (2t) Martins
19' (2t) Vieri
15' (2t) Recoba
46' Martins
4 - 3
Benfica
32' (2t) Tiago
22' (2t) Nuno Gomes
36' Nuno Gomez
arbitro Alain Sars / guardalinee J.P. Chaudre, P. Reinbold / 4° uomo B. Layec
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'GOOOLLL!!!! Fantastica azione di Karagounis in area di rigore. Il greco mette a sedere quattro uomini, scarta il portiere e serve Martins libero a un metro dalla porta. Il nigeriano deve solo spingere la palla in rete
46'Sars fischia la fine del primo tempo
45'Ci sarà un solo minuto di recupero
42'Ammonito Okan per proteste
41'Martins lanciato a rete realizza il pareggio per l'Inter. Il gioco purtroppo era fermo per un presunto fallo di Vieri su Ricardo Rocha prima che la palla giungesse al nigeriano
39'Benfica ancora pericoloso. Simao mette in mezzo dalla sinistra, Nuno Gomes centra il palo alla destra di Toldo da centro area
36'Moreira esce fuori dall'area per anticipare Martins lanciato da Kily Gonzalez
36'Benfica in vantaggio. Precisa conclusione di Nuno Gomez dal limite dell'area. La palla sbate sul palo alla destra di Toldo e si si infila in rete
34'Toldo esce al limite della propria area per anticipare Nuno Gomes
33'Azione di Karagounis sulla fascia sinistra, tentaivo di servire Kily, ma l'argentino non arriva sul pallone
32'Destro di Miguel da trenta metri, palla ampiamente sul fondo
31'Benfica ancora pericoloso. Simao mette in area dalla sinistra, il tiro di João Pereira da centro area è sul fondo alla destra di Toldo
30'Okan entra in area dalla destra, intervento dubbio di Arando che tocca il centrocampista turco e lo fa cadere. Sars lascia correre
27'Benfica pericoloso. Armando sfonda sulla sinistra ed entra in area, il suo tiro è alto sulla traversa di Toldo
25'Cordoba prova a servie Martins, la palla è troppo lunga per il nigeriano
22'Ammonito Tiago per un fallo su Martins
20'Grande occasione per l'Inter. Vieri lanciato verso la porta di Moreira. Bobo viene sbilanciato da Ricardo Rocha, ma resta in piedi e prova il tiro da due passi. Il portiere del Benfica respinge con la faccia in corner.
19'Vieri prova il sinistro a fuori area, palla sul fondo alla destra di Toldo
18'Punizione per il Benfica dalla sinistra. Il cross sbatte sulla gamba di Gamarra e schiza verso Toldo. Il numero uno nerazzurro fa suo il pallone
16' Miguel prova il destro da fuori area, conclusione da dimenticare
14'Vieri cerca Martins dalla sinistra, la difesa del Benfica libera l'area
13'Il capitano perde sangue dal naso, l'arbitro lo invita a farsi medicare fuori. J. Zanetti rientra prontamente in campo
12'Joao Pereira prova il cross dalla sinistra, blocca Toldo senza problemi
11'Bello slalom del capitano che serve Martins, il nigeriano non controlla
10'Gamarra prova la conclusione da fuori area. Il suo tiro è deviato ed è faccile preda di Moreira
9'Luisao ferma Martins pericoloso nell'area di rigore del Benfica
8'Benfica pericoloso. Nuno Gomez pesca Zahovic libero nell'area nerazzurro. Il tiro del giocatore del Benfica è sul fondo alla destra di Toldo
6'Problemi ad una caviglia per Karagounis, il greco stringe i denti e resta in campo
4'Karagounis , servito da Vieri, prova la conclusione dal limite. Palla ribattuta
3' João Pereira cerca la conclusione da posizione defilata, la palla è alta sulla traversa di Toldo
1'E' iniziata la gara di ritorno degli ottavi di finale di Uefa Cup tra Inter e Benfica. I nerazzurri devono vincere per passare il turno. Prima palla dell'Inter
MinutiCronaca
49'Il Benfica prova l'assalto finale ma non c'è più tempo. Sars fischa la fine della gara. Inter-Benfica 4-3, nerazzurri qualificati ai quarti di finale
48'Vieri fa trenta metri alla al piede e prova il sinistro dal limite. La palla è alta sulla traversa di Moreira
47'Benfica pericoloso. Cross dalla sinistra, Sokota non riesce nella deviazione di testa a due passi da Toldo
45'Saranno 4 i minuti di recupero
44'Recoba serve Kily che sbaglia il passaggio per Vieri.
41'Cambio Benfica: Geovanni al posto Petit
41'Cambio Inter: Almeyda sostituisce Martins
40'Gran sinistro di Kily Gonzalez, Moreira mette in angolo
35'Ammonito Recoba per comportamento non regolamentare.
33'Ammonito Armando per un fallo su Martins
32'Il Benfica accorcia le distanze, Tiago dal limite beffa Toldo con un preciso sinistro
27'Cambio Inter: Brechet rileva Karagounis
25'GOOOLLLL!!! Vieri serve Recoba, altro assist spettacolare del Chino per Martins. Il nigeriano a centro area deve solo appoggiare in rete
23'Ammnito Cordoba per un fallo su Armando
22'I portoghesi accorciano le distanze. Sokota mette in mezzo dalla sinistra, Nuno Gomes da due pasi beffa Toldo
20'Doppio cambio per il Benfica: Sokota per Zahovic, Manuel Fernades per João Pereira
19'GOOOOOOOLLL!!! Martins difende un pallone a centrocampo e serve Recoba. Bellissima palla del Chino per Vieri, che stoppa il pallone e fa partire un potente sinistro che si insicca alle spalle di Moreira
17'Doppio angolo per il Benfica. Toldo esce con sicurezza in presa alta e fa sua la sfera
15'GOOOLLL!!!! Cross di Karagounis dalla destra, Vieri lascia sfilare il pallone per Recoba. Il Chino prende la mira e fa partire un gran diagonale sinistro, palla in rete alla sinistra di Moreira
14'Cambio Inter: Recoba rileva Okan
13'Karagounis salta un uomo e tenta la conclusione da fuori area, palla sul fondo
12'Zanetti chiude in area su Joao Pereira che commette fallo di mano
12'Ammonito Joao Pereira per gioco scorretto
11'Vieri prova la conclusione da 35 metri circa, Moreira blocca senza problemi
10'Lamouchi prova la conclusione da fuori area, Moreira respinge coi pugni
7'Doppio corner per l'Inter. Sul primo Adani è anticipato, sul secondo libera Luisao
6'Ancora Karagounis mette in mezzo per Vieri, esce Moreira.
5'Karagounis pesca Okan in area di rigore. Il turco cerca di stoppare di petto per Martins, che però è anticipato
3'Punizione per il Benfica, il sinistro di Zahovic è però alto sulla traversa di Toldo
2'Vieri e Martins partono in contropiede. Il passagio di Bobo per il nigeriano è fermato in extremis dalla difesa portoghese
1'E' iniziato il secondo tempo tra Inter e Benfica. Palla ai portoghesi
Recoba
8.49
8.49
Vieri
7.26
7.26
Zanetti
7.26
7.26
Cordoba
6.19
6.19
Okan
6.65
6.65
Toldo
6.39
6.39
Almeyda
6.65
6.65
Gamarra
6.03
6.03
Adani
5.73
5.73
Martins
8.29
8.29
Lamouchi
5.22
5.22
Karagounis
8.52
8.52
Kily Gonzalez
6.26
6.26
Brechet
5.16
5.16
Media squadra6.72
6tiri porta6
11tiri fuori9
0falli fatti0
0angoli0
0fuorigioco0
23:54possesso26:43
Conosciamo Josè Antonio Camacho

Il tecnico del Benfica 2003/2004 è Josè Antonio Camacho, nato il 8 giugno 1955 a Cieza, che vanta una lunga carriera da calciatore: cresciuto nell’Albacete e poi passato al Castilla (società satellite del Real Madrid) è poi finito alle “merengues” dal 1974 al 1989: in carriera ha totalizzato 414 presenze nella Liga, 81 nella nazionale maggiore spagnola (terzo per numero di presenze dietro a Zubizarreta e Hierro), ha vinto 9 campionati, 4 coppe nazionali, 1 supercoppa spagnola e 2 edizioni della coppa Fiere/Uefa. Iniziata la carriera tecnica, resta inizialmente al Real prima come allenatore delle giovanili, poi, nel 1990/91 come assistente del tecnico in carica, Di Stefano.
Dal 1991 al 1993 guida il Rayo Vallecano, dal 1993 al 1996 è all’Espanol, dove torna nel 1997/98 dopo una parentesi di un anno al Siviglia; nel 1998 guida la prima squadra del Real, ma interrompe il mandato dopo poco tempo per insanabili contrasti con il presidente Sanz.
Dal settembre 1998 alla conclusione del Mondiale nippo-coreano ha guidato la nazionale spagnola, prima di approdare, nel dicembre 2002, al Benfica.

La sfida Zaccheroni-Camacho

Il pareggio per 0-0 nella gara d’andata del coppa Uefa in corso di svolgimento è il solo precedente ufficiale tra Alberto Zaccheroni e Josè Antonio Camacho.

La sfida Inter-Benfica

Sono due i precedenti ufficiali tra Inter e Benfica con i nerazzurri che non hanno mai perduto né subito reti: 1 vittoria e 1 pareggio, il bilancio a loro favore.

il dettaglio:

1964/65 c. Campioni Inter-Benfica 1-0 ----
2003/04 coppa Uefa Inter-Benfica ---- 0-0

La sfida Inter-Portogallo

L’Inter è al sesto doppio confronto ad eliminazione diretta contro rivali portoghesi e finora ha un bilancio di 3 qualificazioni e 2 eliminazioni.
Da conteggiare anche la finale di coppa Campioni vinta proprio contro il Benfica nel 1964/65 e un match del Mundialito Club perduto contro il Porto. Considerando i 13 singoli incontri il bilancio vede 6 affermazioni nerazzurre, 4 pareggi (tutti per 0-0) e 3 vittorie portoghesi. In casa il bilancio nerazzurro è di 5 successi, 1 pareggio e 1 sconfitta (subita nel Mundialito); nelle classiche eurocoppe, pertanto, l’ Inter è imbattuta quando riceve club portoghesi.

il dettaglio:

1964/65 c. Campioni Inter-Benfica 1-0 ----
1972/73 coppa Fiere/Uefa Inter-Vitoria Setubal 1-0 0-2
1986 Mundialito Club Inter-Porto 0-2 ----
1990/91 coppa Uefa Inter-Sporting Lisbona 2-0 0-0
1991/92 coppa Uefa Inter-Boavista 0-0 1-2
1996/97 coppa Uefa Inter-Boavista 5-1 2-0
2002/03 Champions League Inter-Sporting Lisbona 2-0 0-0
2003/04 coppa Uefa Inter-Benfica ---- 0-0

Le italiane contro il Benfica

Il Benfica è al decimo doppio confronto ad eliminazione diretta, nelle classiche coppe europee, contro una formazione italiana. Finora il bilancio vede 3 qualificazioni portoghesi e 6 italiane. A questo score devono essere aggiunte 3 finali, tutte di coppa Campioni, perdute dal Benfica contro il Milan nel 1962/63 e nel 1989/90 e proprio contro l’Inter nel 1964/65. I singoli incontri ufficiali sono 23 (compresi due match di coppa Latina) con bilancio di 8 successi del club di Lisbona, 3 pareggi e ben 13 affermazioni dei club italiani.
Considerati gli incontri disputati in Italia dal Benfica, inclusa la gara di coppa Latina contro il Milan, il club di Lisbona non ha mai pareggiato: 3 successi e 8 sconfitte, lo score.

il dettaglio:

1950 coppa Latina Benfica-Lazio 3-0 ----
1956 coppa Latina Benfica-Milan ---- 2-4
1962/63 c. Campioni Benfica-Milan 1-2 (a Londra)
1964/65 c. Campioni Benfica-Inter ---- 0-1
1967/68 c. Campioni Benfica-Juventus 2-0 1-0
1982/83 coppa Uefa Benfica-Roma 1-1 2-1
1985/86 c. Coppe Benfica-Sampdoria 2-0 0-1
1989/90 c. Campioni Benfica-Milan 0-1 (a Vienna)
1990/91 coppa Uefa Benfica-Roma 0-1 0-1
1992/93 coppa Uefa Benfica-Juventus 2-1 0-3
1993/94 c. Coppe Benfica-Parma 2-1 0-1
1994/95 Champions League Benfica-Milan 0-0 0-2
1996/97 c. Coppe Benfica-Fiorentina 0-2 1-0
2003/04 Champions League Benfica-Lazio 0-1 1-3
2003/04 coppa Uefa Benfica-Inter 0-0 ----

Situazione disciplinare

Inter

Squalificati: Helveg, Kallon, Materazzi, C.Zanetti
Diffidati: -
Ex di turno: Gamarra

Benfica

Squalificati: -
Diffidati: Armando, Ricardo Rocha
Ex di turno: -

Partendo da 0-0 esterno si è passato il turno 7 volte su 9

L’ Inter si trova per la decima volta nella sua storia di partecipazioni alle coppe europee nella condizione di giocare in casa un match di ritorno avendo pareggiato fuori casa per 0-0 l’andata. In questi 9 precedenti, 7 volte l’ Inter ha superato il turno, eliminando l’ Everton nella coppa Campioni 1963/64 (successo nerazzurro per 1-0 nel ritorno), l’ Etar Tirnovo nella coppa Uefa 1974/75 (3-0), il Besiktas nella coppa Uefa 1987/88 (3-1), l’ Atalanta e lo Sporting Lisbona nella coppa Uefa 1990/91 (entrambe rimandate battute per 2-0), l’ Herta Berlino nella coppa Uefa 2000/01 (2-1), infine lo Sporting Lisbona nei preliminari di Champions League 2002/03 (2-0). In due casi l’ Inter non ce l’ ha fatta: i nerazzurri furono eliminati dal Goteborg nella coppa Uefa 1986/87 e dal Milan nella Champions League dello scorso anno: entrambe le gare di ritorno terminarono 1-1.

Senza gol in Europa da 209’

L’ Inter non segna in Europa da 209’. L’ultima marcatura nerazzurra porta la firma di Recoba al 61’ di Sochaux-Inter 2-2 del 26 febbraio scorso. Da allora si contano i restanti 29’ di quel match e le intere contro Sochaux (a Milano) e Benfica (a Lisbona)

Portoghesi senza vittorie in Italia da 7 anni

E’ stato proprio il Benfica l’ultimo club portoghese a vincere una gara di coppe europee in Italia: era il 20 marzo 1997 quando la formazione di Lisbona si impose 1-0 a Firenze sui viola. Da allora si contano 9 incontri con 7 successi delle nostre squadre e 2 pareggi.

Zoom sull'arbitro

Inter-Benfica sarà diretta da Alain Sars, francese, classe 1961. E’ al secondo incrocio con l’ Inter che ha già diretto nella coppa Uefa 2001/02 quando i nerazzurri si imposero a San Siro per 4-1 sull’ Ipswich. Oltre a questo confronto, Sars ha diretto altre 7 volte club italiani nelle classiche eurocoppe con un bilancio di 4 vittorie (Roma-Dinamo Mosca 3-0 nella coppa Uefa 1996/97, Widzew Lodz-Fiorentina 0-2 nella Champions League 1999/00, Lazio-Shaktior 5-1 nella Champions League 2000/01 e Genk-Roma 0-1 nella Champions League 2002/03), 2 pareggi (Glasgow Rangers-Parma 1-1 nella coppa Uefa 1998/99 e Parma-Monaco 1860 2-2 nella coppa Uefa 2000/01) e 1 sconfitta (Atletico Madrid-Roma 2-1 nella coppa Uefa 1998/99)

DA IMPLEMENTARE
vittorie(1)pareggi(0)sconfitte(0)
MILANO - L'Inter è qualificata per i quarti di finale di Uefa Cup grazie alla vittoria per 4 a 3 contro il Benfica allo stadio "Giuseppe Meazza". La serata non inizia nel migliore dei modi per i nerazzurri. Dopo la prima parte della partita senza tante emozioni, infatti, al 36' Nuno Gomes rompe l'equlibrio della sfida. La reazione dell'Inter è veemente. Prima un gol annullato a Martins, poi il gol del nigeriano al 46' dopo una splendida azione di Karagounis in area di rigore. I nerazzurri partono forte nella ripresa e vanno a segno altre tre volte con Recoba (60'), Vieri (64') e ancora Martins (70'). Il Benfica non si dà per vinto e grazie alle reti di Nuno Gomes (67') e Tiago (77') tiene l'incontro aperto fino alla fine. Ora i nerazzurri incontreranno il Marsiglia nei quarti di finale di Uefa Cup.

Inter-Benfica 4-3

Marcatori: 36' e 67' Nuno Gomes, 46' e 70' Martins, 60' Recoba, 64' Vieri, 77' Tiago

Inter: 1 Toldo, 2 Cordoba, 4 J. Zanetti, 8 Lamouchi, 15 Adani, 18 Kily Gonzalez, 19 Karagounis (72' 31 Brechet), 22 Okan (59' 20 Recoba), 24 Gamarra, 30 Martins (86' 25 Almeyda), 32 Vieri
All.: Alberto Zaccheroni

Inter: 1 Moreira, 2 Armando, 4 Luisao, 6 Petit (86' 11 Geovanni), 10 Zahovic (65' 25 Sokota), 20 Simao, 21 Nuno Gomes, 23 Miguel, 30 Tiago, 33 Ricardo Rocha, 77 João Pereira (65' 37 Manuel Fernades)
All. Josè Antonio Camacho

Arbitro: Sars

Ammoniti: Tiago, Okan, Joao Pereira, Cordoba, Armando, Recoba

in campo

Toldo 1Moreira
Cordoba 2Armando
Zanetti 4Luisao
Lamouchi 8Petit
Adani 15Zahovic
Kily Gonzalez 18Simao
Karagounis 19Nuno Gomes
Okan 22Miguel
Gamarra 24Tiago
Martins 30Ricardo Rocha
Vieri 32João Pereira

panchina

Van Der Meyde 7Bossio
Cruz 9Cristiano
Farinos 14Geovanni
Recoba 20Aguiar
Almeyda 25Sokota
Brechet 31Helder
Manuel Fernades