Risultato finale

12 Aprile 2005 20:45

Inter
0 - 1
Milan
30' Shevchenko
arbitro Markus Merk / guardalinee Schräer C., Salver J.H. / 4° uomo Meyer F.
Minuti Cronaca
47' Merk fischia la fine del primo tempo. Inter-Milan 0-1
46' Cross di Favalli dalla trequarti, Dida esce in presa alta
45' Due minuti di recupero
44' Punizione per l'Inter dai 40 metri, la palla è ribattuta involontariamente da Cambiasso
43' Adriano e Nesta restano a terra dopo uno scontro a centrocampo. Ammonito Nesta
41' Corner per il MIlan dalla sinistra. Servito Maldini al limite, il suo tiro è fuori misura
40' Adriano si libera di due avversari al limite, ma Stam riesce a fermarlo prima del tiro
38' Adriano prova il sinistro da fuori area, pala sul fondo
37' Milan in contropiede: cross dalla sinistra di Shevchenko, il colpo di testa di Cafu è sul fondo
37' Cambiasso cade in area, Merk lascia correre. Dalle immagini resta qualche dubbio
36' Cross di Kily dalla sinistra, Dida blocca a terra
35' Inter ancora vicino al gol: conclusione di testa di Adriano parata con difficoltà da Dida, ma Merk aveva fischiato fallo al brasiliano che dalle immagini non si vede
34' Veron prova la conclusone dal limite, la sua gran botta è ribattuta da Seedorf
33' Gran sinistro di Kily da fuori area, gran risposta di Dida che mette in corner. Dall'angolo nulla di fatto
30' Il Milan passa in vantaggio al suo primo tiro in porta della gara. Shevchenko si libera al limite dell'area e tira, Toldo non può nulla
29' Adriano con un gran controllo a seguire salta Nesta, ma arriva Cafu a portargli via la palla
27' Veron lancia Adriano nella metà campo rossonera, Stam lo ferma dopo un controllo sbagliato del brasiliano
26' Kakà cerca Seedorf con un lancio, l'olandese è in fuorigioco
24' Seedorf pesca Crespo nell'area nerazzurra, Materazzi porta via la palla all'argentino
22' Cross di Van Der Meyde dalla destra, Kily fa sponda di testa per l'accorrente Cambiasso a centro area, Pirlo rinvia la palla
21' Bella azione di Kily Gonzalez sulla sinistra, sul suo passaggio a Veron interviene in recupero difensivo Kakà
19' Palla per Adriano in area di rigore, passaggio troppo lungo, interviene Dida
14' Punizione per l'Inter dalla sinistra. Batte Veron, gran parata di Dida che mette in corner. Sull'angolo Nesta libera l'area
12' Punizione per il Milan da fuori area, posizione centrale. Batte Pirlo, palla di poco a lato
11' Ammonito Cordoba per un fallo su Kakà
10' Adriano prova l'azione personale sulla sinistra. Il brasiliano supera Nesta, ma Cafu in recupero riesce a portargli via la palla
9' Conclusione di Kakà da fuori area, Materazzi ribatte il pallone che termina in corner. Dall'angolo nulla di fatto
7' Ammonito Ambrosini per un fallo su Kily Gonzalez
7' Punizione per l'Inter dalla sinisra. Batte Veron, la difesa rossonera libera l'area
4' Ammonito Kily dopo un fallo su Ambrosini a centrocampo
3' Materazzi a terra, colpito con una testata da Shevchenko, l'arbitro Merk non prende provvedimenti
2' Punizione per l'Inter dalla destra. Batte Veron, Cordoba trova la deviazione in area. La palla è sul fondo
1' E' iniziata Inter-Milan, gara valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions League (andata 2-0 per i rossoneri). Prima palla giocata dai nerazzurri, questa sera con la maglia di coppa
Minuti Cronaca
29' Le squadre rientrano in campo dopo circa un quarto d'ora di sospensione. Abbiati è entrato al posto di Dida. Ma continua il lancio di fumogeni. Merk sospende la gara. Inter-Milan 0-1. Nerazzurri eliminati dalla Champions League
28' Gara sospesa per lancio di oggetti sopra la porta del Milan. Dida colpito da un fumogeno
28' Merk fa rientrare momentaneamente le squadre negli spogliatoi
27' Ammonito Cambiasso per proteste
26' L'Inter segna con un colpo di testa di Cambiasso. Merk annulla per un presunto fallo di Cruz su Dida
25' Gran conclusione da fuori area di Van der Meyde e altra grande risposta di Dida
24' Cambio Milan: Rui Costa rileva Crespo
23' Dopo una prolungata azioneoffensiva nerazzurra, sinistro di Mihajlovic da fuori area. Palla sul fondo
20' CRoss di J.Zanetti per Cruz, l'argentino non controlla in area
17' Cambiasso appoggia per Martis in area, il tiro del nigeriano è deviato in corner da Nesta. Sull'angolo Dida esce coi pugni
15' Cross da destra di Cafu, Crespo in area prova un colpo di tacco. Palla su fondo
14' Kakà entra in area dalla sinistra e prova l'assist per Shevchenko, Toldo blocca
13' Martins, lanciato sulla destra, supera in velocità Stam e prova il diagonale, Dida blocca a terra
11' Cross di Cafu dalla destra, Cordoba appoggia di testa per Toldo
9' Punizione per l'Inter dai 30 metri. Batte MIhajlovic con potenza, palla sul fondo
8' Gran tiro di Veron da fuori area, palla fuori di poco
6' Inter pericolosissima. Martins entra in area e prova il diagonale, la palla toccata da Dida copisce il palo
5' Adriano ha un problema fisico e non ce la fa, al suo posto Martins
4' Conclusione di Shevchenko, facile parata per Toldo
1' E' iniziato il secondo tempo, prima palla dei rossoneri
1' Cambio Inter: entra Cruz, esce Kily Gonzalez
1' Cambio Inter: entra Mihajlovic, esce C.Zanetti
Zanetti
4.97
4.97
Zanetti
5.67
5.67
Cordoba
5.62
5.62
Materazzi
5.08
5.08
Toldo
6.48
6.48
Adriano
5.85
5.85
Martins
6.76
6.76
Van Der Meyde
5.2
5.2
Kily Gonzalez
4.93
4.93
Cruz
4.98
4.98
Favalli
4.49
4.49
Veron
5.39
5.39
Cambiasso
6.45
6.45
Mihajlovic
4.8
4.8
Media squadra 5.48
5 tiri porta 1
10 tiri fuori 5
19 falli fatti 13
6 angoli 2
1 fuorigioco 3
00 possesso 00
Primo piano su Markus Merk

Markus Merk dirigerà il derby milanese in chiave europea. Per l’ Inter 5 precedenti con 4 successi (2-0 a casa del Boavista nella coppa Uefa 1996/97, 2-1 sullo Spartak Mosca nella coppa Uefa 1997/98, 3-1 sul Real Madrid nella Champions league 1998/99 e 1-0 sul Valencia nella Champions league 2002/03) ed 1 pareggio (1-1 a San Siro contro il Valencia nella coppa Uefa 2001/02). Due i precedenti con il Milan che ha vinto ai rigori la finalissima di Champions League 2002/03 (3-2 sulla Juventus, 0-0 dopo regolamentari e supplementari) e 4-1 sullo Sparta Praga nella Champions League 2003/04.

Situazione disciplinare

Inter
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Veron, Zanetti C.
Ex di turno: Coco (79 presenze e 5 reti in gare ufficiali dal 1993/94 al 1996/97, nel 1998/99 e dal luglio al settembre 2001) Davids (31 presenze con 1 rete in gare ufficiali dal luglio 1996 al dicembre 1997) Toldo (dal 1988/89 al 1989/90 – settore giovanile)

Milan
Squalificati: Gattuso
Diffidati: Nessuno
Ex di turno: Brocchi (18 presenze con 1 rete in gare ufficiali nel 2000/01) Crespo (30 presenze con 16 reti in gare ufficiali dall’agosto 2002 al giugno 2003) Pirlo (39 presenze senza reti in gare ufficiali dal luglio 1998 al settembre 1999 e dal luglio al dicembre 2000) Seedorf (92 presenze e 14 reti in gare ufficiali dal dicembre 1999 al giugno 2002) Simic (91 presenze con 4 reti in gare ufficiali dal gennaio 1999 al giugno 2002)

La sfida Mancini-Ancelotti

Sono 10 i precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre con bilancio che vede 2 successi di Mancini, 3 pareggi e 5 affermazioni di Ancelotti. Da notare che nelle ultime 4 sfide ufficiali le formazioni di Mancini non sono mai andate a segno contro quelle di Ancelotti: oltre i tre derby di questa stagione, si ricorda il Lazio-Milan 0-1 del febbraio 2004, in campionato. L’ultima volta che una squadra di Mancini ha segnato contro quelle allenate da Ancelotti è stato in Lazio-Milan 4-0 di coppa Italia, 11 febbraio 2004.
il dettaglio:

2000/01 serie A Fiorentina-Juventus 1-3 ----
2002/03 serie A Lazio-Milan 1-1 2-2
2003/04 c. Italia Lazio-Milan 4-0 2-1
2003/04 serie A Lazio-Milan 0-1 0-1
2004/05 serie A Inter-Milan 0-1 0-0
2004/05 Champ. League Inter-Milan ---- 0-2

La sfida Mancini-Milan

Sono 11 i precedenti ufficiali tra Mancini ed il Milan con bilancio che vede avanti la squadra rossonera per 5 vittorie a 3 con anche 3 pareggi.
il dettaglio:

2000/01 serie A Fiorentina-Milan ---- 2-1
2001/02 serie A Fiorentina-Milan ---- 2-5
2002/03 serie A Lazio-Milan 1-1 2-2
2003/04 c. Italia Lazio-Milan 4-0 2-1
2003/04 serie A Lazio-Milan 0-1 0-1
2004/05 serie A Inter-Milan 0-1 0-0
2004/05 Champ. League Inter-Milan ---- 0-2

La sfida Ancelotti-Inter

Diciannove i precedenti ufficiali contro la squadra nerazzurra per Carlo Ancelotti, che è in vantaggio con 11 successi, 5 pareggi e 3 sconfitte. Il tecnico di Reggiolo non perde in casa nerazzurra dall’1 novembre 1997: Inter-Parma 1-0. Da allora 7 trasferte con 4 suoi successi e 3 pareggi.
il dettaglio:

1996/97 serie A Parma-Inter 1-0 1-3
1997/98 serie A Parma-Inter 1-0 0-1
1998/99 serie A Juventus-Inter ---- 0-0
1999/00 serie A Juventus-Inter 1-0 2-1
2000/01 serie A Juventus-Inter 3-1 2-2
2001/02 serie A Milan-Inter 0-1 ----
2002/03 serie A Milan-Inter 1-0 1-0
2002/03 Champ. League Milan-Inter 0-0 1-1
2003/04 serie A Milan-Inter 3-2 3-1
2004/05 serie A Milan-Inter 0-0 1-0
2004/05 Champ. League Milan-Inter 2-0 ----

Bilancio

 

in casa

Inter

in casa

Milan

totali

gare disputate

86

89

175

vittorie Inter

27

32

59

pareggi

32

27

59

vittorie Milan

27

30

57

reti Inter

115

113

228

reti Milan

114

116

230

Adriano e Martins a caccia di record

Adriano e Oba Oba Martins a caccia di record. Il brasiliano, autore di 10 marcature nella Champions league in corso ha superato il record di Crespo diventando il massimo marcatore nerazzurro in singola stagione di Coppa Campioni/Champions League (9 le reti dell’argentino nel 2002/03) ed è terzo nella classifica all-time dopo Mazzola a quota 16 e Jair a quota 11. Il nigeriano, già autore di 8 marcature nella principale coppa europea, è al momento quinto nella classifica marcatori nerazzurri di tutti i tempi, preceduto da Crespo, fermo a 9 centri ed i tre sopra citati.

Stankovic e il vizietto del gol al Milan

Dejan Stankovic, 44 reti in gare ufficiali con le maglie di club italiani, ha nel Milan uno dei suoi quattro bersagli preferiti, come Panionios, Parma e Roma. Tre le reti segnate a queste squadre: contro il Milan Stankovic ha segnato una volta ciascuno in Lazio-Milan (serie A 2001/02), Milan-Lazio (serie A 2002/03) e Milan-Inter (serie A 2003/04).

Inter: impresa centrata 3 volte su 7 se parte da 0-2

Ottava volta nelle classiche coppe europee che l’ Inter gioca in casa la gara di ritorno dopo aver perso in trasferta l’andata 0-2. Quasi la metà delle volte l’impresa è riuscita ai nerazzurri, che 3 volte hanno superato il turno eliminando il Groningen (5-1 nella coppa Uefa 1983/84), l’Aston Villa (3-0 nella coppa Uefa 1990/91) e lo Strasburgo (3-0 nella coppa Uefa 1997/98). In 4 casi i nerazzurri si sono arresi: nel 1961/62 in coppa Fiere/Uefa al Valencia (3-3 nel ritorno), nel 1972/73 in coppa Uefa al Vitoria Setubal e nel 1980/81 in coppa Campioni al Real Madrid (solo 1-0 per l’ Inter a Milano, in ambedue i casi), nel 1998/99 in Champions league al Manchester United (1-1 a San Siro)

Incubo Sheva per l’ Inter

Pericolo Shevchenko per l’Inter: l’ucraino, che ha segnato in gare ufficiali con i rossoneri 140 reti, ha nell’Inter la squadra più bersagliata: 12 le reti firmate dal campione rossonero. Ecco i 12 gol dell’ucraino: uno in Inter-Milan (serie A 1999/00), due in Milan-Inter (coppa Italia 1999/00), uno in Inter-Milan (coppa Italia 1999/00), uno in Milan-Inter (serie A 1999/00), due in Inter-Milan (serie A 2000/01), due in Inter-Milan (serie A 2001/02), uno in Inter-Milan (Champions League 2002/03), uno in Inter-Milan (serie A 2003/04), uno in Milan-Inter (Champions League 2004/05).

Milan a porta chiusa in Europa da 451’

Il Milan non subisce gol in Champions league da 5 intere gare. L’ ultimo gol subito risale a Barcellona-Milan 2-1 del 3 novembre scorso, 89’ Ronaldinho. 451’ sono i minuti di inviolabilità della porta rossonera sommando il restante minuto del Nou Camp e le intere gare contro Shaktior, Celtic Glasgow, Manchester United (andata e ritorno), Inter.

Milan a segno da 13 incontri ufficiali

Il Milan va in rete da 13 incontri ufficiali tra campionato, coppa Italia e Champions League. Nel periodo in questione le realizzazioni rossonere sono state 20. Ultimo stop in Milan-Bologna 0-1 di campionato, 30 gennaio scorso.

Milan che parte da 2-0: unica macchia nera Bordeaux

Il Milan gioca fuori casa un ritorno di coppe europee dopo aver vinto 2-0 l’andata in casa per la dodicesima volta: solo in un caso è uscito di scena, perdendo 0-3 a Bordeaux nella coppa Uefa 1995/96. Nelle altre 10 circostanze ha sempre superato il turno eliminando, in coppa Campioni/Champions League il Manchester United (1968/69, 0-1 al ritorno), il Real Madrid (1989/90, 0-1 al ritorno), il Benfica (1994/95, 0-0 al ritorno), in coppa delle Coppe il Bayern Monaco (1967/68, 0-0 al ritorno) ed il Borussia M. (1973/74, 0-1 al ritorno), infine in coppa Fiere/Uefa il Lierse (1971/72, 1-1 al ritorno), il Lokomotiv Lipsia (1985/86, 1-3 al ritorno), lo Sparta Praga (1995/96, 0-0 al ritorno), il Cska Sofia (2001/02, 1-0 al ritorno) e lo Sporting Lisbona (2001/02, 1-1 al ritorno).

DA IMPLEMENTARE
vittorie(0) pareggi(1) sconfitte(1)
MILANO - Inter-Milan, gara valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions League, è stata sospesa dall'arbitro tedesco Markus Merk a 17 minuti dal termine per lancio di oggetti in campo. Il Milan, fino a quel momento in vantaggio 1-0 grazie a una rete di Shevchenko al 30' del primo tempo, si qualifica per le semifinali di Champions League.
L'Inter parte subito forte e cerca il gol che potrebbe riaprire il discorso qualificazione dopo lo 0-2 dell'andata. I nerazzurri hanno qualche buona occasione, ma Dida è sempre decisivo. E, come all'andata, il Milan alla prima occasione da rete passa in vantaggio: la conclusione a girare dal limite dell'area di Shevchenko è imprendibile per Toldo. Nella ripresa non cambia il copione della gara. I nerazzurri trovano anche il pareggio con un colpo di testa di Cambiasso (71'), ma l'arbitro Merk annulla per un presunto fallo di Cruz su Dida. Dalle immagini questo fallo sembra molto dubbio. Da quel momento comincia un lancio di oggetti in campo verso la porta del Milan, viene colpito da un fumogeno anche il portiere rossonero Dida. Merk sospende la gara per circa 15' e fa rientrare le squadre negli spogliotoi. Si prova a ripartire ma, come già raccontato, l'arbitro decide di sospendere. Risultato della gara congelato in attesa che la Commissione Disciplinare dell'Uefa prenda le proprie decisioni.

INTER-MILAN 0-1 (gara sospesa a 17' minuti dalla fine per lancio di oggetti in campo)

Marcatori: 30' Shevchenko

Inter: 1 Toldo, 2 Cordoba, 4 J.Zanetti, 6 C.Zanetti (46' 11 Mihajlovic), 7 Van der Meyde, 10 Adriano (50' 30 Martins), 14 Veron, 16 Favalli, 18 Kily Gonzalez (46' 9 Cruz), 19 Cambiasso, 23 Materazzi
All. Roberto Mancini

Milan: 1 Dida (73' 46 Abbiati), 2 Cafu, 3 Maldini, 7 Shevchenko ,11 Crespo (69' 10 Rui Costa), 13 Nesta, 20 Seedorf, 21 Pirlo, 22 Kakà, 23 Ambrosini, 31 Stam
All. Carlo Ancelotti

Arbitro: Markus Merk

Ammoniti: Kily Gonzalez, Ambrosini, Cordoba, Nesta, Cambiasso

in campo

Toldo 1 Dida
Cordoba 2 Cafu
Zanetti 4 Maldini
Zanetti 6 Shevchenko
Van Der Meyde 7 Crespo
Adriano 10 Nesta
Veron 14 Seedorf
Favalli 16 Pirlo
Kily Gonzalez 18 Kakà
Cambiasso 19 Ambrosini
Materazzi 23 Stam

panchina

Carini 15 Abbiati
Cruz 9 Kaladze
Mihajlovic 11 Rui Costa
Ze Maria 13 Tomasson
Karagounis 21 Pancaro
Martins 30 Serginho
Vieri 32 Brocchi