Risultato finale

25 Ottobre 2006 20:30

Inter
33' (2t) Cruz
26' (2t) Ibrahimovic
13' Materazzi
2' Aut Pfertzel
4 - 1
Livorno
25' (2t) Lucarelli
arbitro Massimiliano Saccani / guardalinee Toscano, Romagnoli / 4° uomo Corletto
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Saccani fischia la fine del primo tempo. Inter-Livorno 2-0
45'Un minuto di recupero
44'Altro angolo per l'Inter dalla sinistra. Batte sempre Figo, libera ancora la difesa del Liborno. L'azione prosegue e la palla torna a Figo sulla sinistra, il diagonale del portoghese da dentro l'area è ribattuto
43'Ibra serve bene Cruz in area di rigore, l'argentino controlla bene e tira, gran parata di Amelia che mette in corner. Batte Figo dalla sinistra, Danilevicius libera la propria area di testa
41'Sinistro di Solari dal limite dell'area, l'argentino colpisce male la palla che esce sul fondo
40'Cross di Solari dalla sinistra, Amelia esce in presa alta
40'Cross di Pfertzel dalla destra, nessun compagno arriva in area sul pallone
38'Conclusione di Solari da posizione defilata sulla sinistra, palla di poco alta sulla traversa di Amelia
37'Bella palla di Stankovic per Figo solo davanti ad Amelia, il Portoghese non riesce a controllare bene il passaggio del serbo che è un po' troppo lungo
36'Ammonito Pasquale per un fallo su Figo
35'Ibra pesca bene Figo al limite sinistro dell'area di rigore, il portoghese, però, non controlla bene la palla
32'Solari prova un destro al volo dal limite sinistro dell'area su una respinta della difesa del Livorno, palla alta sulla traversa di Amelia
31'Cambio Inter: Ibrahimovic rileva Recoba
28'Solari mette in mezzo da dentro l'area, in posizione defilata sulla sinistra, la palla è troppo alta per Cruz
24'Angolo per il Livorno dalla destra. batte Pfertzel, Cruz libera di testa l'area nerazzurra
24'Tiro di Morrone dal limite dell'area, Materazzi ribatte la palla
23'Gran conclusione di sinistro di Recoba dai 35 metri, palla sul fondo alla destra di Amelia
21'Cross di Grosos dalla sinistra, il colpo di testa di Figo a centro area è bloccato a terra da Amelia
18'Sinistro di Vigiani dal limite dell'area, Materazzi ribatte
18'Angolo del Livorno dalla destra. Batte Vigiani, a Danilevicius non riesce il colpo di testa a centro area
16'Conclusione di Danilevicius da fuori area, palla sul fondo con Julio Cesar che controlla la traiettoria
13'Angolo per l'Inter dalla destra. Batte Recoba: in area, dalla parte opposta, irrompe Materazzi di testa e GOOOLLLLL. Palla in rete e raddoppio nerazzurro
11'Grande azione dell'Inter. Splendida palla di tacco di Recoba per Cruz, l'argentino calcia da dentro l'area, in posizione defilata sulla destra, la palla centra in pieno l'incrocio dei pali e torna in campo. La difesa del Livorno libera
9'Recoba e Figo duettano al limite dell'area, il portoghese finisce a terra dopo un contatto con un difensore del Livorno e non arriva sulla palla di ritorno del Chino. Saccani lascia correre
8'Angolo per il Livorno dalla destra, il colpo di testa di Danilevicius a centro area è sul fondo alla destra di Julio Cesar
6'Cross di Figo dalla destra, palla direttamente tra le braccia di Amelia
2'Angolo per l'Inter dalla destra. Batte Recoba, dopo una mischia furibonda in area del Livorno la palla torna al Chino sulla destra. Cross dell'uruguaiano, respinta scomposta di Pfertzel e palla in rete
1'E' iniziata Inter-Livorno, gara valida per l'8^ giornata della Serie A Tim. prima palla giocata dai nerazzurri
MinutiCronaca
49'Saccani fischia la fine della gara, Inter-Livorno 4-1
46'Conclusione di Lucarelli da fuori area, bella risposta di Julio Cesar
45'Ibrahimovic entra in area dalla sinistra, lo ferma bene Knezevic
45'Quattro minuti di recupero
40'Rasoterra di Figo dal limite destro dell'area, Amelia respinge, a Crespo non riesci il tap in vincente
37'Crespo prova il tiro da dentro l'area in posizione defilata sulla sinistra, palla sul fondo
37'Cambio Inter: esce Stankovic tra gli applausi, entra il giovane Maaroufi. Per il giovane belga è l'esordio in serie A con la maglia nerazzurra
36'Cambio Livorno: Paulinho rileva Danilevicius
34'Cambio Inter: Crespo rileva Cruz
33'Angolo per l'Inter dalla sinistra, gran colpo di testa di Cruz a centro area e palla in rete alle spalle di Amelia
31'Grande sinistro di Morrone da trenta metri, la palla finisce fuori di poco
30'Punizione per l'Inter dai 20 metri. Batte Figo, Amelia respinge coi pugni
28'Ammonito Cesar Prates per un fallo su Figo che era lanciato in contropiede
26'L'Inter ristabilisce subito le distanze. Gran palla di Stankovic per Ibrahimovic al limite dell'area, sul piatto destro dello svedese Amelia non può nulla
25'Cesar Prates mette in mezzo dalla destra, il colpo di testa di Lucarelli da due passi è alle spalle di Julio Cesar
24'Solari salta Grandoni sulla sinistra e mette in mezzo, Amelia blocca la palla a terra
22'Cambio Livorno: Cesar Prates entra al posto di Viagiani
21'Tiro-cross di Lucarelli dalla sinistra, palla direttamente sul fondo dalla parte opposta
20'Gran botta di Solari da fuori area, Amelia respinge coi pugni
19'Cross di Figo dalla destra, il colpo di testa di Ibra dalla parte opposta è preda di Amelia
17'Angolo per l'Inter dalla destra. Batte Figo, l'arbitro vede un fallo in area di Ibrahimovic
11'Lucarelli batte una punizione dai 35 metri, palla sul fondo
10'Meraviglioso cross di Figo dalla destra, Ibra a centro area non trova la palla di testa
9'Danilevicius entra in area dalla sinistra, Samuel chiude in corner. Dall'angolo nulla di fatto
8'Grosso cerca Ibra in area di rigore ma sbaglia la misura del passaggio
6'Cruz di Vigiani dalla destra, Samuel libera l'area di testa
4'Girata di Lucarelli in area di rigore nerazzurra, Julio Cesar blocca a terra
3'Gran destro di Ibrahimovic da fuori area, gran risposta di Amelia coi pugni
1'E' iniziato il secondo tempo, prima palla giocata dai nostri avversari.
1'Nel Livorno Lucarelli entra al posto di Pasquale
Recoba
8.05
8.05
Materazzi
8.04
8.04
Crespo
6.88
6.88
Cruz
8.04
8.04
Stankovic
8.03
8.03
Solari
7.12
7.12
Julio Cesar
5.8
5.8
Samuel
6.92
6.92
Figo
7.84
7.84
Grosso
6.51
6.51
Maicon
6.69
6.69
Vieira
7.05
7.05
Ibrahimovic
7.7
7.7
Maaroufi
7.45
7.45
Media squadra7.29
10tiri porta3
5tiri fuori6
12falli fatti11
8angoli4
3fuorigioco1
36:32possesso30:07
LE SFIDE MANCINI-LIVORNO

Quinta sfida ufficiale tra l’attuale tecnico dell’Inter e la formazione toscana, con Mancini che fino a questo momento è imbattuto: 3 vittorie ed 1 pareggio lo score a suo favore, senza tra l’altro che la sua Inter abbia subito alcun gol.

il dettaglio:

2004/05 serie A Inter-Livorno 1-0 2-0
2005/06 serie A Inter-Livorno 5-0 0-0

LE SFIDE MANCINI-LIVORNO

Quinta sfida ufficiale tra l’attuale tecnico dell’Inter e la formazione toscana, con Mancini che fino a questo momento è imbattuto: 3 vittorie ed 1 pareggio lo score a suo favore, senza tra l’altro che la sua Inter abbia subito alcun gol.

il dettaglio:

2004/05 serie A Inter-Livorno 1-0 2-0
2005/06 serie A Inter-Livorno 5-0 0-0

LE SFIDE ARRIGONI-INTER

Per quanto riguarda le sfide Arrigoni-Inter vale quanto scritto sopra per i confronti tra i due tecnici: nei 4 precedenti ufficiali Arrigoni non ha mai sconfitto l’Inter: in bilancio 2 pareggi ed altrettante sconfitte per l’allenatore amaranto, le cui squadre hanno sempre subito gol, per un totale di 9 reti incassate.

il dettaglio:

2004/05 serie A Cagliari-Inter 3-3 0-2
2004/05 c. Italia Cagliari-Inter 1-1 1-3

Inter a segno da 22 giornate interne consecutive di campionato

Inter a segno da 22 gare interne consecutive di campionato: nel periodo sono stati 54 i gol nerazzurri. L’ultimo stop risale al 29 maggio 2005, Inter-Reggina 0-0.

Inter non subisce gol dal Livorno da 58 anni

L’Inter non subisce un gol in gare ufficiali contro il Livorno dal 21 novembre 1948, quando si impose 3-1 a Milano, in serie A. La rete amaranto fu siglata da Stradella al 54’. Da allora si sono giocate 5 gare ufficiali (il ritorno di quel campionato e le due gare nei campionati 2004/05 e 2005/06) con i toscani mai andati a segno.

Il lungo digiuno di capitan Zanetti

Recentemente ha tagliato il traguardo delle 500 partite in maglia nerazzurra, un record per pochi eletti. Ma nonostante tutte queste gare giocate, capitan Zanetti sembra aver perso confidenza con il gol: l’ultimo è lontano quasi 4 anni, 6 novembre 2002, ad Empoli, in campionato.

Livorno a porta chiusa da 393’ in campionato

Il Livorno non subisce gol in gare di campionato, tra casa e trasferta, dal 20 settembre scorso quando impattò 2-2 in casa del Cagliari. L’autore del secondo gol sardo fu Suazo al 57’: da allora si contano i restanti 33’ di quel match, più le intere gare contro Milan, Messina, Ascoli e Siena, per un totale di 393’ di inviolabilità.

Il poco turn-over di Arrigoni

Il Livorno, dopo 7 giornate di campionato, è una delle due formazioni che effettua meno sostituzioni: 15 sulle 21 a disposizione, alla pari dell’Udinese.

Arrigoni ad un passo dalla 100° vittoria, ma anche dal 100° pareggio in carriera tecnica

Arrigoni è a quota 99 vittorie da tecnico in gare ufficiali su un totale di 277 panchine nel calcio professionistico alla guida di Castel San Pietro, Montevarchi, Vis Pesaro, Messina, Palermo, Frosinone, Cagliari e Livorno. La prima vittoria risale al 3 settembre 1997, coppa Italia di C, Castel San Pietro-Vis Pesaro 2-1. Il tecnico amaranto, curiosamente, si trova anche a quota 99 pareggi: il primo risale al 17 agosto 1997, Baracca Lugo-Castel San Pietro 0-0. in coppa Italia di serie C.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(15)pareggi(3)sconfitte(2)
MILANO - L'Inter vince 4-1 contro il Livorno in una gara valida per l'8^ giornata della Serie A Tim. Gran partenza dei nerazzurri che dopo due minuti sono già in vantaggio: Recoba batte un angolo dalla destra, dopo una mischia furibonda in area del Livorno nella quale Materazzi sfiora la marcatura personale, la palla torna al Chino sulla destra; cross dell'uruguaiano, respinta scomposta di Pfertzel e palla in rete. I nerazzurri chiudono gli avversari nella propria metà campo. Dopo l'incrocio dei pali colpito da Cruz all'11', arriva il vantaggio dell'Inter dopo soli due minuti (13'): altro angolo per l'Inter dalla destra battuto da Recoba, in area irrompe Materazzi di testa e la palla va in rete.
Nella ripresa il copione della gara non cambia con i nerazzurri sempre in possesso della partita. Al 25', però, arriva la rete del Livorno: Cesar Prates mette in mezzo dalla destra, il colpo di testa di Lucarelli da due passi è alle spalle di Julio Cesar. Passa solo un minuto (26') e i nerazzurri ristabiliscono il doppio vantaggio: gran palla di Stankovic per Ibrahimovic al limite dell'area, sul piatto destro dello svedese Amelia non può nulla. Passano altri sette minuti (33') e anche Julio Cruz scrive il suo nome sul tabellino dei marcatori della partita: angolo dalla sinistra battuto da Figo, gran colpo di testa di Cruz a centro area e palla in rete alle spalle di Amelia. Prima del termine della gara Roberto Mancini fa esordire in serie A il giovane centrocampista belga Ibrahim Maaroufi (classe 1989).
Il prossimo impegno dei nerazzurri sarà sabato 28 ottobre contro il Milan in una gara valida per la nona giornata della Serie A Tim 2006-2007 in programma allo stadio "Giuseppe Meazza" (ore 20.30).

INTER-LIVORNO 3-1

Marcatori: 2' pt (aut.) Pfertzel, 13' pt Materazzi, 25' st Lucarelli, 26' st Ibrahimovic, 33' st Cruz

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 25 Samuel, 23 Materazzi, 11 Grosso; 7 Figo, 5 Stankovic (37' st 50 Maaroufi), 14 Vieira, 21 Solari; 9 Cruz (34' st 18 Crespo), 20 Recoba (31' pt 8 Ibrahimovic)
A disposizione: 1 Toldo; 4 Zanetti, 16 Burdisso, 15 Dacourt
All.:

LIVORNO: 1 Amelia; 77 Grandoni, 14 Kuffour, 15 Knezevic; 7 Pfertzel, 4 Morrone, 3 A. Filippini, 8 Vidigal, 26 Pasquale (1' st 99 Lucarelli); 11 Vigiani (22' st 29 Cesar Prates), 78 Danilevicius (36' st 8 Paulinho)
A disposizione: 23 Manitta, 6 Galante, 18, Rezaei, 69 Balleri
All.: Daniele Arrigoni

Arbitro: Massimiliano Saccani di Mantova

Ammoniti: Pasquale, Cesar Prates


in campo

Julio Cesar 12Amelia
Maicon 13Grandoni
Materazzi 23Kuffour
Samuel 25Knezevic
Grosso 11Pfertzel
Figo 7Morrone
Stankovic 5A. Filippini
Vieira 14Vigiani
Solari 21Pasquale
Cruz 9Vidigal
Recoba 20Danilevicius

panchina

Toldo 1Manitta
Zanetti 4Galante
Burdisso 16Rezaei
Dacourt 15Cesar Prates
Ibrahimovic 8Balleri
Crespo 18Lucarelli
Maaroufi 50Paulinho