Risultato finale

27 Novembre 2007 20:45

Inter
47' (2t) Jimenez
21' (2t) Ibrahimovic
10' (2t) Cruz
3 - 0
Fenerbahce
arbitro Konrad Plautz / guardalinee E. Bereuter, M. Mayr / 4° uomo T. Gangl
MinutiCronaca
47'L'arbitro fischia la fine del primo tempo. Inter-Fenerbahce 0-0
45'Maicon mette in mezzo dalla destra, Lugano libera l'area di testa
45'Due minuti di recupero
44'Punizione per il Fenerbahce dai 35 metri circa. Batte Roberto Carlos, Ibra respinge in barriera
42'Gran palla di Ibra in area per Maxwell sulla sinistra, palla allontanata da un difensore
40'Sponda di Ibra per Cruz in area, l'arbitro fischia un fallo all'argentino su Lugano
39'Maicon, ben servito da Zanetti, entra in area dalla destra e mette in mezzo, Ibra anticipato a centro area
36'Cambiasso serve bene Stankovic in area sulla sinistra, il tiro del serbo è sul fondo alla sinistra di Volkan
35'Ibra mette in mezzo dalla destra con bravura, palla deviata in corner da Selcuk. Calcia Chivu dalla destra, il colpo di testa di Cruz è alto
34'Tiro di Cruz dalla sinistra, palla a lato
33'Cruz prova a liberarsi sulla sinistra, ma tocca male il pallone ceh viene recuperato da un difensore
29'Bel lancio per Cruz sulla sinistra, L'argentino viene fermato in fuorigioco ma era in posizione regolare
27'Punizione per i turchi dai 40 metri circa. Batte Roberto Carlos, Senturk prova la sponda in area, la difesa nerazzurra libera
25'Bella azione dell'Inter in contropiede. Stankovic serve Ibra che pesca Cruz al limite, l'argentino vede il taglio centrale di Chivu che viene trattenuto e cade in area mentre sta per calciare. L'arbitro lascia correre
23'Angolo per il Fenerbahce dalla sinistra, libera Stankovic
23'Vederson cerca il tiro da fuori area in posizione defilata sulla sinistra, palla alta
21'Contropiede del Fenerbahce, Gokhan mette in mezzo dalla destra, Maxwell è bravo a recuperare
21'Ibra serve bene Stankovic di prima, poi il serbo non riesce a servire Cruz in profondità
19'Maicon mette in mezzo dalla destra, Volkan blocca
17'Angolo per i turchi dalla sinistra, Ibra libera la propria area
13'Gran cross di Zanetti in area sulla destra, il colpo di testa Stankovic da due passi è alto sulla traversa di Volkan
11'Tiro-cross di Roberto Carlos dalla sinistra, Julio Cesar blocca senza problemi
11'Cruz mette in mezzo per Ibra dalla sinistra, palla troppo alta per lo svedese
9'Samuel recupera un palla sulla destra e prova subito a lanciare Ibra, palla troppo lunga per lo svedese
8'Maxwell mette bene in mezzo dalla sinistra, la palla arriva a Ibra a centro area, il tiro dello svedese è rimpallato
7'Gokhan entra in area dalla destra e mette in mezzo, Cambiasso libera la propria area
6'Lancio di Maicon per Ibra in profondità, la palla è un po' troppo lunga per il brasiliano
5'Gran bel lancio di Cordoba per Cruz, l'argentino fermato in fuorigioco
4'Maicon prova l'azione personale sulla destra, il brasiliano si accentra, il suo tocco per Ibra viene intercettato
1'E' iniziata Inter-Fenerbahce, MatchDay 5 dell'Uefa Champions League 2007-2008. Prima palla giocata dai nerazzurri oggi con la maglia bianco crociata
1'Selcuk prova il tiro da fuori area, palla sul fondo
MinutiCronaca
50'L'arbitro fischia la fine della gara. Inter-Fenerbahce 3-0. I nerazzurri sono matematicamente qualificati al primo posto del Gruppo G e di conseguenza agli ottavi di finale di Champions con una giornata di anticipo
47'GOOLLLLL!!! Tris dell'Inter. Cruz smarca Jimenez in area sulla sinistra, l'esterno destro del cileno non lascia scampo a Volkan
45'Cinque minuti di recupero
44'Cambio Inter: esce, Stankovic, entra Materazzi
42'Jimenez lancia Suazo solo davanti a Volkan, il portiere del Fenerbahce è bravo a respingere la conclusione dell'Hondureno
41'Samuel ammonito per aver ritardato la ripresa del gioco. L'argentino salterà il MatchDay 6 contro il PSV perchè era diffidato
38'Cambio Fenerbahce: Tumer Metin entra al posto di Deivid
36'Jimenez recupera una palla in zona difensiva e parte in contropiede, è intercettato il suo passaggio in profondità per Cruz
33'Ammonito Gokhan per un fallo all'altezza del lato corto sinistro della propria area
33'Cambio Inter: esce Ibra tra gli applausi del pubblico, entra Suazo
33'Cambio Inter: esce Ibra tra gli applausi del pubblico, entra Suazo
31'Ibra calcia una punizione dai 32 metri circa. Lo svedese viene ammonito perchè chiede il rispetto della distanza in barriera. Lo svedese era diffidato e salterà il MatchDay 6 contro il PSV. Ibra calcia con potenza e Volkan mette fuori con bravura
28'Cambio Inter: esce Maxwell tra gli applausi, entra Jimenez
26'La palla torna a Cordoba che prova il tiro, Volkan blocca a terra
25'Gran contropiede lanciato da Cordoba, sul cross del colombiano dalla destra si avventa Stankovic che appoggia per Cruz che però si aspettava la conclusione del serbo e quindi perde l'attimo per il tiro
24'Gokhan mette in mezzo dalla destra, Samuel intercetta la la palla e rilancia
22'Cambio Fenerbahce: Kazim entra al posto di Senturk infortunato
21'GOOLLLL!!! L'Inter raddoppia. Chivu mette in mezzo dalla sinistra, Ibra controlla a centro area e infila Volkan con un potente tiro all'incrocio dei pali
20'Senturk deve uscire dal campo dopo un aver preso un colpo in testa
17'Cambio Fenerbahce: Appiah entra al posto di Aurelio
16'Angolo per il Fenerbahce dalla destra, Maiocn libera la propria area di testa
15'Samuel chiude bene su Gokhan ben lanciato sulla destra
10'GOOLLLL!!! Inter in vantaggio. Maxwell mette in mezzo dalla sinistra con bravura, Edu sotto porta tocca la palla che finisce sul petto di Cruz e poi si infila in rete
9'Cruz mette in mezzo dalla sinistra, Volkan esce in presa alta
9'Alex controlla bene una palla al limite e prova il tiro, palla di poco a lato
8'Ibra serve bene Cruz in area sulla sinistra, l'argentino prova il tiro a giro, palla di poco alta
5'Ammonito Lugano per un fallo su Cruz
4'Cruz e Cambiasso cercano di duettare in area, l'attaccante argentino viene spinto ma l'arbitro lascia correre
2'Destro di Deivid in area in posizione defilata sulla destra, la palla non trova lo specchio della porta
1'E' iniziato il secondo tempo. Prima palla giocata dai nostri avversari
Zanetti
7.5
7.5
Cordoba
7.15
7.15
Materazzi
7.97
7.97
Cruz
8.07
8.07
Stankovic
6.52
6.52
Cambiasso
8.46
8.46
Julio Cesar
7.35
7.35
Samuel
8.12
8.12
Maicon
7.27
7.27
Maxwell
7.11
7.11
Ibrahimovic
8.71
8.71
Suazo
6.78
6.78
Jimenez
7.96
7.96
Chivu
7.59
7.59
Media squadra7.61
6tiri porta3
8tiri fuori5
11falli fatti18
2angoli3
4fuorigioco1
28:32possesso28:05
Le sfide Inter-Fenerbahçe

La vittoria casalinga per 1-0 ottenuta dal Fenerbahçe nella gara d’andata della fase a gironi della Champions League in corso di svolgimento è il solo precedente ufficiale tra le due squadre.

il dettaglio:
2007/08 Champions League Inter-Fenerbahçe ---- 0-1

Le sfide Inter-Turchia

Sono 7 i precedenti ufficiali assoluti tra Inter e club turchi con bilancio che vede 4 successi nerazzurri, 1 pareggio e 2 vittorie turche (entrambe per 1-0). L’Inter ospita per la quarta volta una rivale turca in gare ufficiali e finora ha sempre vinto.

il dettaglio:
1981/82 Coppa Uefa Inter-Adanaspor 4-1 3-1
1983/84 Coppa Uefa Inter-Trabzonspor 2-0 0-1
1987/88 Coppa Uefa Inter-Besiktas 3-1 0-0
2007/08 Champions League Inter-Fenerbahçe ---- 0-1

Le sfide Fenerbahçe-Italia

Sono 12 i precedenti ufficiali assoluti tra Fenerbahçe e squadre italiane e finora non è mai stato pareggio: 3 successi del club turco e 9 affermazioni delle compagini italiane, lo score. Il Fenerbahçe è alla sesta trasferta ufficiale in Italia e finora ha sempre perduto, subendo complessivamente 14 reti.

il dettaglio:
1984/85 Coppa Uefa Fenerbahçe-Fiorentina 0-1 0-2
1990/91 Coppa Uefa Fenerbahçe-Atalanta 0-1 1-4
1996/97 Champions League Fenerbahçe-Juventus 0-1 0-2
1998/99 Coppa Uefa Fenerbahçe-Parma 1-0 1-3
2005/06 Champions League Fenerbahçe-Milan 0-4 1-3
2006/07 Coppa Uefa Fenerbahçe-Palermo 3-0 ----
2007/08 Champions League Fenerbahçe-Inter 1-0 ----

Inter agli ottavi già stasera se…

In caso di successo contro il Fenerbahçe l’Inter sarebbe aritmeticamente qualificata per gli ottavi di finale, indipendentemente dal risultato della gara tra Cska e Psv. Nella peggiore delle ipotesi, infatti, manterrebbe invariato a 5 punti il margine sul terzo posto occupato dagli olandesi. I nerazzurri, però, potrebbero qualificarsi anche con un pareggio o addirittura perdendo: in entrambi i casi sarebbe necessario che il Psv non vincesse a Mosca.

Crespo terzo marcatore all-time nerazzurro in coppa Campioni/Champions League

Hernan Crespo, con il gol segnato in casa del Cska Mosca, ha raggiunto il traguardo delle 11 reti realizzate con la casacca dell’Inter in Champions League ed ha così raggiunto Jair al terzo posto nella classifica all-time dei marcatori nerazzurri nella principale competizione europea. Julio Ricardo Cruz, invece, è ancora ai piedi del podio di questa speciale graduatoria, fermo a quota 10, alla pari di Obafemi Martins. In testa alla classifica la coppia composta da Adriano e Mazzola (capolisti ex-aequo a quota 16).

Inter in Europa: un solo k.o. nelle ultime 10 gare assolute e uno nelle ultime 12 interne

L’Inter ha perduto solamente una delle ultime 10 gare europee disputate in assoluto: è accaduto il 19 settembre scorso quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 proprio in casa del Fenerbahçe. Nelle altre 9 gare prese in esame i nerazzurri hanno un bilancio di 6 successi e 3 pareggi. L’Inter ha perduto solamente una delle ultime 12 gare casalinghe europee: è accaduto il 27 settembre 2006 quando, in Champions League, il Bayern Monaco si impose per 2-0. Nelle altre 11 gare interne prese in esame i nerazzurri hanno un bilancio di 9 successi e 2 pareggi.

Squadre turche mai vittoriose e sempre a porta aperta, in Italia in C.Campioni/Champions

Nessun club turco è mai stato capace, finora di vincere in Italia un incontro valido per la coppa Campioni/Champions League: sono 12 i precedenti nella competizione disputati nel nostro paese e finora il bilancio ha visto 8 successi delle squadre italiane e 4 pareggi. In questi 12 precedenti, fra l’altro, i club italiani hanno sempre segnato, per un totale di 27 reti all’attivo.

Fenerbahçe stasera agli ottavi se…

In caso di successo contro l’Inter il Fenerbahçe sarebbe aritmeticamente qualificato per gli ottavi di finale, indipendentemente dal risultato della gara tra Cska e Psv. Nella peggiore delle ipotesi, infatti, manterrebbe invariato a 4 punti il margine sul terzo posto occupato dagli olandesi. I turchi, però, potrebbero qualificarsi anche con un pareggio o addirittura perdendo: in entrambi i casi sarebbe necessario che il Psv non vincesse a Mosca. In particolare, se i turchi perdessero e gli olandesi pareggiassero, l’ultimo turno potrebbe determinare al più solo una parità di punti tra le due compagini, ma in quel caso il Fenerbahçe sarebbe premiato dagli scontri diretti (0-0 in Olanda e vittoria interna per 2-0).

Arbitro: Plautz

Konrad Plautz, austriaco, è nato il 16 ottobre 1964 a Navis ed è internazionale dal 1996. Nell’agosto 2007 ha diretto la finale di supercoppa europea tra Milan e Siviglia, vinta 3-1 dai rossoneri di Ancelotti, che è anche una delle tre presenze nelle coppe 2007/08 del fischietto austriaco, accanto a Liverpool-Marsiglia 0-1 e Glasgow Rangers-Barcellona 0-0 della fase a gironi di Champions League. Plautz dirigerà per la quattordicesima volta una formazione italiana nelle classiche eurocoppe: il bilancio vede le formazioni italiane imbattute con un bilancio di 7 vittorie e 6 pareggi. In particolare l’ Inter ritrova Plautz per la seconda volta dopo il pareggio esterno per 1-1 del 6 dicembre 2005, Champions League, a casa dei Glasgow Rangers.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(1)pareggi(0)sconfitte(0)

MILANO - L'Inter vince 3-0 contro il Fenerbahce nel MatchDay 5 dell'Uefa Champions League 2007-2008. Padroni di casa in maglia biancocrociata, pantaloncini neri e calzettoni neri; ospiti in maglia a strisce verticali giallo-blu, pantaloncini e calzettoni bianchi. Serata piuttosto fredda, tereno di gioco in buone condizioni. Inter pericolosa al 14'. Discesa di Zanetti sulla destra, cross sul secondo palo dove Stankovic colpisce di testa. La palla termina alta sopra la traversa della porta dell'estremo difensore turco Volkan. Al 35' è Ibrahimovic a sfiorare la rete del vantaggio con una percussione sulla destra e tiro potente a mezz'altezza che Volkan riesce a stento a mettere in angolo. Al 36' Cambiasso smarca Stankovic che conclude di potenza ma senza la necessaria precisione. Al 40' Inter ancora vicina al gol. Zanetti dall'out di destra crossa sul secondo palo, assist di testa di Ibrahimovic per Cruz che da distanza ravvicinata non trova il bersaglio grosso. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-0, dopo due minuti di recupero.

Le squadre rientrano dagli spogliatoi con le formazioni invariate rispetto al primo tempo. Al 53' Inter nuovamente vicina al gol. Ibrahimovic supera un paio di avversari in area e tocca su Cruz che calcia a girare sul palo lungo. La palla esce di un soffio. La replica turca non si fa attendere, un minuto più tardi, infatti, Alex controlla e calcia, la palla sfiora il palo ed esce alla sinistra di Julio Cesar. Al 55', Inter meritatamente in vantaggio: Cambiasso apre sulla destra per Maxwell, calcio potente in mezzo all'area, Cruz si avventa sul pallone e, approfittando di un'errore difensivo di un avversario, tocca di petto in rete. I nerazzurri trovano la rete del raddoppio al 66': cross dalla sinistra di Chivu per Ibrahimovic che controlla il pallone e lo spedisce dritto sotto l'incrocio dei pali. Da segnalare al 75' una punizione bomba di Ibrahimovic da oltre 30 metri. Volkan si salva con un difficile respinta di pugno. Al minuto 88, azione spettacolare Jimenez-Suazo. L'attaccante honduregno è anticipato un istante prima della battuta vincente. Nei 5 minuti di recupero c'è anche il tempo di gioire per la rete del neo-entrato Jimenez. Combinazione Cambiasso-Cruz e tocco su Jimenez, conclusione in corsa di esterno destro e Volkan capitola ancora. "Vendicata" la sconfitta dell'andata e qualificazione agli ottavi di finale, con il primo posto nel gruppo G, raggiunta con un turno di anticipo.

INTER-FENERBAHCE 3-0

Marcatori: Cruz 10' st, Ibrahimovic 21' st, Jimenez 47' st

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 2 Cordoba, 25 Samuel, 6 Maxwell (28' st 11 Jimenez); 4 Zanetti, 26 Chivu, 19 Cambiasso; 5 Stankovic (89' st 23 Materazzi); 8 Ibrahimovic (33' st 29 Suazo), 9 Cruz
A disp.: 22 Orlandoni, 15 Dacourt, 21 Solari, 18 Crespo.
All.: Roberto Mancini.

FENERBAHCE: 1 Volkan; 77 Goekhan, 2 Lugano, 36 Edu, 3 Roberto Carlos; 99 Deivid (38' st 11 Tuemer) , 21 Selcuk, 15 Aurelio (17' 4 Appiah), 6 Vederson; 20 Alex; 23 Semih (22' st 8 Kazim)
A disp.: 88 Volkan Babacan, 5 Yasin Cakmak, 18 Ali Bilgin, 10 Onder Turaci
All.: Zico.

Arbitro: Konrak Plautz (Austria)

Ammoniti: Lugano, Ibrahimovic, Goekhan, Samuel.

in campo

Julio Cesar 12Volkan
Maicon 13Goekhan
Cordoba 2Lugano
Samuel 25Edu
Maxwell 6Roberto Carlos
Zanetti 4Deivid
Chivu 26Selcuk
Cambiasso 19Aurelio
Stankovic 5Vederson
Ibrahimovic 8Alex
Cruz 9Semih

panchina

Orlandoni 22Volkan Babacan
Jimenez 11Appiah
Dacourt 15Yasin Cakmak
Solari 21Kazim
Crespo 18Tuemer
Suazo 29Ali Bilgin
Materazzi 23Onder Turaci