Risultato finale

13 Gennaio 2008 15:00

Siena
46' (2t) Forestieri
31' Maccarone
2 - 3
Inter
7' (2t) Ibrahimovic
46' Cambiasso
26' Ibrahimovic (R)
arbitro Oscar Girardi / guardalinee Carretta, Carrer / 4° uomo Orsato
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Chivu mantiene in campo un pallone proveniente dalla destra, tocco su Ibrahimovic che apre su Cambiasso. Il centrocampista argentino in scivolata anticipa Codrea e mette in rete.
46'Termina la prima frazione di gioco: Siena-Inter 1-2
45'Girardi concede un solo minuto di recupero
42'Conclusione di controbalzo i corsa di Galloppa, la palla termina alta di un soffio
40'Conclusione insidiosa di Locatelli dai 20 metri: il tiro a girare termina poco distante dall'incrocio dei pali della porta di Julio Cesar
31'Cross di Locatelli dalla trequarti destra per Frick che di testa tocca su Maccarone: tocco da distanza ravvicinata e Julio Cesar è battuto
28'Assist di Locatelli per Loria che prova la conclusione acrobatica sfiorando il palo alla sinistra di Julio Cesar
26'Batte Ibrahimovic: Manninger intuisce ma la conclusione potentissima s'insacca a fil di palo
24'Intervento scomposto Codrea su Cruz che termina a terra in area, per il direttore di gara Girardi decreta la massima punizione
23'Conclusione potentissima di Ibrahimovic dal limite dell'area, la difesa senese respinge in angolo
20'Pregevole combinazione Maxwell-Chivu-Maxwell: la conclusione del brasiliano termina un metro alla destra del palo della porta di Manninger
18'Cross di Maxwell dalla sinistra sul palo lungo dov'è appostato Ibrahimovic, Manninger si salva deviando in corner
11'Calcio di punizione battuto da Galloppa dalla trequarti destra. Julio Cesar esce in presa alta anticipando gli avanti bianconeri
5'Azione personale di Ibrahimovic che arriva sul fondo e tocca a centro area per Cruz. Bertotto chiude un istante prima della deviazione vincente dell'argentino
3'Il direttore di gara Girardi ammonisce De Ceglie per un intervento scorretto ai danni di Jimenez
1'Calcio d'inizio battuto dai nerazzurri
MinutiCronaca
47'Termina l'incontro Siena-Inter 2-3
46'Il Siena accorcia le distanze con Forestieri che calcia a rete di controbalzo dal limite dell'area fulminando Julio Cesar
45'Il direttore di gara concede 2 minuti di recupero
38'Mancini inserisce Burdisso al posto dell'ottimo Maxwell
38'Cambio tra i bianconeri: Alberto rileva Locatelli
37'Ammonito Chivu per gioco scorretto
36'Destro a giro di Maccarone che sibila a lato del palo alla sinistra di Julio Cesar
35'Errore difensivo di Cordoba che innesca Maccarone. Grande recupero di Julio Cesar che con uscita tempestiva salva la rete nerazzurra
31'Beretta inserisce Forestieri per Codrea
30'Assist di Ibrahimovic per Cruz anticipato da Portanova
27'Cambio nelle fila nerazzurre: dentro Pelé, fuori Jimenez
14'Assist di Locatelli per Cordia che batte a rete dall'interno dell'area piccola. La risposta di Julio Cesar è da autentico campione
12'Ammonito Julio Cesar per perdita di tempo
7'Chivu tocca su Ibrahimovic, controllo e mezzocollo destro imparabile che s'insacca appena sotto l'incrocio dei pali
4'Destro in corsa di Jimenez che sfiora il palo alla sinistra di Manninger
1'Si apre la seconda frazione di gioco
1'Mancini inserisce Stankovic per Maicon
1'Cambio nel Siena: entra Cordia, esce Frick
Zanetti
7.56
7.56
Cordoba
6.31
6.31
Materazzi
6.75
6.75
Cruz
6.68
6.68
Cambiasso
8.47
8.47
Julio Cesar
7.64
7.64
Maicon
6.05
6.05
Maxwell
6.52
6.52
Ibrahimovic
9.13
9.13
Jimenez
7.18
7.18
Chivu
7.39
7.39
Media squadra7.24
5tiri porta6
8tiri fuori4
13falli fatti8
2angoli5
2fuorigioco1
20:32possesso30:00
I precedenti: lo scorso anno qui l’Inter vinse lo scudetto

Quattro i confronti ufficiali a Siena tra le due squadre con padroni di casa mai vittoriosi: in bilancio 2 pareggi (ultimo 0-0, nella serie A 2005/06) e 2 vittorie nerazzurre (l’ultima 2-1, nella serie A 2006/07, nel match che vide l’aritmetica assegnazione dello scudetto 2006/07 per i milanesi).

I tecnici: un solo successo per Beretta

Sono 8 i precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre con bilancio che vede 1 affermazione di Beretta, 3 pareggi e 4 successi di Mancini.

Situazione disciplinare

Squalificati: Nessuno
Diffidati: Galloppa (Siena); Burdisso (Inter)

Siena non vince in casa da 3 mesi

Il Siena ha vinto in casa una sola volta nelle ultime 9 esibizioni interne, collezionando poi 6 pareggi e 2 sconfitte: l’unico successo bianconero risale al 7 ottobre scorso, 3-0 nel derby contro l’ Empoli. Da allora 4 pareggi ed 1 sconfitta lo score senese in casa.

Siena: un solo digiuno nelle ultime 11 gare interne

Il Siena è rimasto senza segnare solo in una delle ultime 11 gare casalinghe ufficiali: è accaduto lo scorso 28 ottobre quando, in serie A, impattò 0-0 contro la Reggina. Nelle restanti 10 gare prese in esame, per altro tutte di campionato, i bianconeri hanno realizzato complessivamente 15 reti.

Frick scatenato a gennaio

Mario Frick ha in gennaio il suo mese più prolifico da quando gioca in Italia: 16 le reti in questo periodo dell’anno per l’attaccante del Liechtenstein, su un totale di 77 segnate tra A, B e C-1.

Inter mai sconfitta nella prima del nuovo anno nel nuovo secolo

Inter mai sconfitta nella prima gara di campionato nel nuovo anno solare da quando è cambiato secolo: l’ultima battuta d’arresto nerazzurra in questo tipo di gara risale infatti al 6 gennaio 1999: 0-1 a Parma. Nei successivi sette anni l’Inter ha raccolto 5 successi e 3 pareggi.

Inter imbattuta in campionato da 23 turni assoluti...

L’Inter non perde in assoluto un incontro di serie A dal 18 aprile scorso quando venne superata a San Siro per 1-3 dalla Roma: da quel giorno il bilancio nerazzurro in campionato è di 18 successi e 5 pareggi.

...e da 20 partite ufficiali

L’ultima sconfitta ufficiale dell’Inter risale al 19 settembre scorso: 0-1 in casa del Fenerbahçe, in Champions League. Da allora lo score nerazzurro, tra serie A, Champions League e Coppa Italia, è di 17 vittorie (10 nelle ultime 10 gare giocate) e 3 pareggi.

...e da 28 gare esterne di serie A

L’ultima sconfitta esterna dell’Inter in serie A risale al 30 aprile 2006 quando i nerazzurri vennero superati per 0-1 ad Empoli: da allora lo score esterno interista in campionato è di 20 successi ed 8 pareggi.

Inter in rete da 12 gare ufficiali consecutive

L’Inter segna da 12 gare ufficiali consecutive, per un totale di 32 marcature: ultimo digiuno il 28 ottobre scorso, 0-0 a Palermo, in campionato.

100 in Italia per Julio Cesar

100° gara ufficiale italiana, sempre in nerazzurro, per Julio Cesar che somma finora 75 presenze in serie A, 4 in coppa Italia, 19 nelle eurocoppe, 1 in altri tornei. L’esordio risale al 10 agosto 2005, preliminari di Champions League, Shakhtar Donezk-Inter 0-2.

Un solo rigore contro l’Inter 2007/08

L’Inter è una delle cinque squadre della serie A 2007/08 che ha subito finora meno rigori: appena 1. I campioni d’ Italia condividono il primato con Atalanta, Fiorentina, Sampdoria e Milan.

Il decisivo Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic è, assieme a Zalayeta (Napoli), uno dei due giocatori più decisivi della serie A 2007/08: sono 13 i punti portati dall’attaccante svedese alla causa interista.

Cesar e Materazzi scatenati con il Siena

Cesar e Materazzi hanno nel Siena il loro bersaglio preferito: il difensore argentino ha segnato 4 delle sue 21 reti “italiane” ai toscani, Materazzi pure è andato a bersaglio 4 volte su un totale di 48 gol in carriera.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(6)pareggi(2)sconfitte(1)

SIENA - Siena-Inter 2-3. I nerazzurri sono di scena all'"Artemio Franchi" di Siena per l'impegno del 18° turno della Serie A Tim 2007-2008. Ritmo sostenuto fin dalle battute iniziali con duelli di grande agonismo a centrocampo. La prima azione gol è per i nerazzurri e capita al minuto numero 5. Azione insistita di Ibrahimovic che supera tre avversari e arriva sul fondo. Cross a centro area per Cruz che è anticipato dalla chiusura di Bertotto un istante prima della possibile battuta a rete. L'Inter passa in vantaggio al 26'. Cruz è atterrato in area da Codrea, il direttore di gara Girardi decreta la massima punizione. Batte Ibrahimovic: conclusione perfetta, potente e a fil di palo, Manninger è battuto. Il Siena non si da' per vinto e trova la rete del momentaneo pareggio al 31': cross di Locatelli dalla trequarti destra per Frick che di testa appoggia su Maccarone, tocco da distanza ravvicinata e Julio Cesar capitola. L'Inter si riporta in vantaggio al 46'. Chivu controlla un cross proveniente dalla destra e a apre su Ibrahimovic, assist perfetto per Cambiasso che in scivolata supera ancora Manninger. Si chiude qualche istante più tardi la prima frazione di gioco.

L'Inter ritorna in campo dopo l'intervallo con il rientrante Stankovic al posto di Maicon. I nerazzurri calano il tris al 52': Chivu tocca su Ibrahimovic, controllo e mezzocollo destro imparabile che s'insacca appena sotto l'incrocio dei pali. I nerazzurri si rendono pericolosi in un paio di occasioni, prima con Cruz, poi con Ibrahimovic, senza trovare il quarto gol. Il Siena replica con Locatelli e Corvia ma il risultato non cambia, fino al 91 quando Forestieri azzecca una conclusione micidiale dal limite dell'area. Mancini inserisce anche Pelé e Burdisso al posto di Jimenez e Maxwell. Cambiano gli interpreti ma la sinfonia nerazzurra è sempre la stessa. Ennesima dimostrazione di forza dei nerazzurri che contro un'ottimo Siena, s'impongono per tre reti a due, consolidando il vantaggio in classifica sulle inseguitrici Roma e Juventus.

 

 

 

 

 

 

SIENA-INTER 2-3

Marcatori: 26' pt Ibrahimovic (rig.), 31' pt Maccarone, 46' pt Cambiasso, 7' st Ibrahimovic, 46' st Forestieri

 

 

SIENA: 1 Manninger; 73 Bertotto, 90 Portanova, 15 Loria, 11 De Ceglie; 8 Vergassola, 5 Codrea (31' st 30 Forestieri), 14 Galloppa, 20 Locatelli (38' st 22 Alberto); 7 Frick (1' st 9 Corvia), 32 Maccarone.

A disposizione: 31 Eleftheropoulos, 13 Rossettini, 23 Jarolim, 21 Rossi.

Allenatore: Beretta.

 

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon (1' st 5 Stankovic), 2 Cordoba, 23 Materazzi, 6 Maxwell (38' st 16 Burdisso); 4 Zanetti, 26 Chivu, 19 Cambiasso; 11 Jimenez (27' st 30 Pelé); 8 Ibrahimovic, 9 Cruz.

A disposizione: 22 Orlandoni, 31 Cesar, 18 Crespo, 45 Balotelli.

Allenatore: Mancini.

 

Arbitro: Girardi (San Dona' di Piave).

Ammoniti: De Ceglie, Julio Cesar, Chivu.

in campo

Manninger12 Julio Cesar
Bertotto13 Maicon
Portanova2 Cordoba
Loria23 Materazzi
De Ceglie6 Maxwell
Vergassola4 Zanetti
Codrea26 Chivu
Galloppa19 Cambiasso
Locatelli11 Jimenez
Frick8 Ibrahimovic
Maccarone9 Cruz

panchina

Eleftheropoulos22 Orlandoni
Rossettini16 Burdisso
Alberto5 Stankovic
Jarolim30 Pelé
Rossi31 Cesar
Corvia45 Balotelli
Forestieri18 Crespo