Risultato finale

29 Marzo 2008 20:30

Lazio
14' (2t) Rocchi
1 - 1
Inter
11' Crespo
arbitro Roberto Rosetti / guardalinee Calcagno, Griselli / 4° uomo Tagliavento
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Termina la prima frazione di gioco
44'Pandev s'incunea nella difesa nerazzurra, provvidenziale la chiusura di Burdisso
42'Sinistro insidioso dai 20 metri di Radu che sorvola di poco la traversa della porta nerazzurra
36'Rimapllo sulla trequarti, la palla arriva nella zona di Dabo che calcia immediatamente a rete impegnando severamente Julio Cesar
35'Assist perfetto di Chivu per Crespo che avanza di qualche metro prima di concludere in diagonale. Ballotta para ancora
27'Contropiede nerazzurro: Ibrahimovic lanciato a rete calcia di destro in diagonale, Ballotta para in due tempi
25'Punizione battuta da Chivu sul secondo palo dov'è appostato Burdisso, colpo di testa potente bloccato da Ballotta
17'Maniche supera De Silvestri e batte a rete dal limite dell'area impegnando Ballotta
11'Trinagolo Stankovic-Maicon e cross del brasiliano a centro area dove Crespo anticipa tutti e mette in rete
7'Conclusione di Bianchi dalla distanza, la palla termina a lato di un paio di metri
2'Punizione per i bincocelesti: batte Ledesma, Maniche esce dalla barriera e respinge il tiro
1'Calcio d'inizio battuto dai nerazzurri
MinutiCronaca
48'Termina l'incontro: Lazio-Inter 1-1
45'Rosetti concede 3 minuti di recupero
44'Nella Lazio Tare prende il posto di Bianchi
41'Ammonito Behrami per intervento da tergo ai danni di Crespo
38'Rossi inserisce Kolarov al posto di De Silvestri
37'Destro potentissimo di Dabo dai 30 metri che si stampa sulla traversa della porta di Julio Cesar
30'Jimenez atterra Ledesma, il direttore di gara Rosetti lo ammonisce
28'Chivu è costretto ad abbandonare il terreno di gioco in seguito all'ennesimo contrasto con Dabo, al suo posto entra Vieira
24'Nuovo cambio nelle fila nerazzurre: dentro Suazo, fuori Ibrahimovic
23'Intervento in scivolata di Dabo ai danni di Chivu, che resta a terra dolorante. Rosetti ammonisce giustamente il giocatore laziale
22'Mancini inserisce Jimenez al posto di Maniche
19'Behrami calcia dai 20 metri, Rivas devia pericolosamente la conclusione, l'intervento di Julio Cesar a salvare la porta interista è strepitoso
16'Angolo battuto da Chivu dalla destra, stacco imperioso di Ibrahimovic e colpo di testa che termina a lato di un soffio
14'La Lazio pareggia: Rocchi scatta sul filo del fuorigioco, fronteggia Julio Cesar e lo batte con un preciso tocco a fil di palo
10'Assist di Ibrahimovic al limite dell'area, per l'inserimento di Maniche, conclusione potente in corsa cha Ballotta para in due tempi
1'Inizia il secondo tempo, calcio d'avvio battuto dai padroni di casa
Zanetti
6.72
6.72
Crespo
7.11
7.11
Stankovic
4.88
4.88
Burdisso
5.59
5.59
Julio Cesar
8.65
8.65
Maicon
6.89
6.89
Maxwell
5.85
5.85
Vieira
5
5
Ibrahimovic
5.26
5.26
Suazo
5.43
5.43
Jimenez
5.6
5.6
Rivas
6.68
6.68
Chivu
6.38
6.38
Maniche
6.34
6.34
Media squadra6.17
I precedenti: Lazio senza vittorie dal 2003/04

Sono 72 i confronti ufficiali tra le due squadre a Roma: il bilancio vede 25 vittorie laziali (ultima 2-1, nella serie A 2003/04), 29 pareggi (ultimo 1-1, nella coppa Italia 2005/06) e 18 successi interisti (ultimo 2-0, nella serie A 2006/07).

I tecnici: Mancini imbattuto

I precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre sono 12 con Delio Rossi che non ha mai vinto: 10 successi di Mancini e 2 pareggi, lo score.

La situazione disciplinare


Squalificati: Mutarelli (Lazio); Cruz (Inter)
Diffidati: Dabo, De Silvestri, Ledesma, Mudingayi, Pandev, Siviglia (Lazio); Cambiasso, Cordoba, Figo, Julio Cesar, Vieira (Inter)

Ultimo settebello di vittorie interne ufficiali nel 2001

La Lazio è reduce da 6 successi casalinghi consecutivi ufficiali ottenuti contro Fiorentina (2-1 in coppa Italia), Sampdoria (2-1 in campionato), Atalanta (3-0 in serie A), Reggina (1-0 in campionato), Livorno (2-0 in serie A) e Roma (3-2 in campionato). L’ultima formazione ad uscire indenne dall’Olimpico è stata il Genoa, vittorioso 2-1 lo scorso 13 gennaio, in serie A. Se i biancocelesti dovessero vincere anche oggi per ritrovare proprio 7 loro affermazioni interne ufficiali consecutive sarebbe necessario risalire al periodo ottobre-dicembre 2001: allora le vittorie interne consecutive ufficiali furono ottenute tra serie A, Champions League e coppa Italia.

Lazio in casa: senza pareggi ufficiali da ottobre...

La Lazio non pareggia un incontro casalingo ufficiale dal 3 ottobre scorso quando, in Champions League, impattò 2-2 contro il Real Madrid: da allora lo score interno laziale, tra campionato e gare europee, è stato di 10 vittorie e 6 sconfitte.

... e senza pareggi in campionato da settembre

L’ultimo pareggio casalingo di campionato della Lazio risale al 15 settembre scorso quando fu 0-0 contro l’Empoli: da allora il bilancio interno laziale in serie A è di 8 successi e 5 sconfitte.

Lazio sempre in gol nelle ultime 13 gare interne ufficiali

La Lazio ha sempre segnato almeno una rete in ciascuna delle ultime 13 gare interne ufficiali, per un totale di 24 reti all’attivo. L’ultimo digiuno casalingo ufficiale biancoceleste risale al 3 novembre scorso quando, in serie A, la Lazio venne sconfitta per 0-1 dalla Fiorentina.

Il compleanno di Siviglia

Sebastiano Siviglia festeggia quest’oggi il suo trentacinquesimo compleanno. Il difensore della Lazio è infatti nato il 29 marzo 1973 a Palizzi Marina (Rc).

Sfida tra le due formazioni di A con più espulsioni in gare ufficiali 2007/08

Lazio con 12 cartellini rossi subiti, Inter a quota 10: il match dell’Olimpico è anche la sfida tra le due formazioni di serie A che hanno subito più espulsioni, considerando tutte le loro gare ufficiali della stagione 2007/08.

Il marzo nero di Mancini

Roberto Mancini ha in marzo il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno il peggior rendimento, in termini di media-punti per gara, in soli incontri di campionato: 1.68, frutto di 11 vittorie, 9 pareggi e 5 sconfitte, in 25 panchine. In realtà Mancini avrebbe una media peggiore in giugno (2 sconfitte in altrettante panchine), ma in questo mese dell’anno non sempre si gioca il campionato.

Il decisivo Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic, 22 punti portati alla causa nerazzurra grazie ai suoi gol nel campionato 2007/08, è assieme al genoano Borriello, uno dei due calciatori più decisivi dell’attuale serie A.

Inter squadra della A 2007/08 con meno cartellini gialli

Con 54 ammonizioni in 30 giornate l’Inter è la formazione della serie A 2007/08 che ha finora rimediato il minor numero di cartellini gialli.

Stankovic vede Ballotta e si scatena

Dejan Stankovic ha nel laziale Ballotta uno dei 6 portieri da lui più battuti da quando gioca in Italia: sono 3, sui 57 totali, i gol segnati dal serbo contro il portiere biancoceleste, stesso numero rifilato anche a Castellazzi, Dida, Ferron, Frey e Strakosha.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(20)pareggi(28)sconfitte(27)

ROMA - L'Inter ha pareggiato 1-1 contro la Lazio in una gara valida per l'anticipo della 31^ giornata della Seria Tim 2007-2008.

I padroni di casa indossano la classica tenuta con maglia celeste e pantaloncini bianchi, l'Inter in campo con maglia nerazzurra e pantaloncini neri. Roberto Mancini schiera: Julio Cesar tra i pali; difesa a quattro con Maicon, Rivas, Burdisso e Maxwell; Chivu, Stankovic, Zanetti e Maniche a centrocampo; in attacco Ibrahimovic e Crespo.
La Lazio parte forte e ci prova subito con due tiri da fuori area: il primo su calcio piazzato dai 20 metri con Maniche che respinge uscendo dalla barriera (1'), il secondo con Ledesma dai 30 metri con la palla di poco alta sulla traversa. Al 9' bella palla di Maniche in profondità per il taglio di Crespo, l'argentino però è pescato giustamente in fuorigioco. Al 10' De Silvestri cerca il taglio di Behrami in area sulla sinistra, palla di poco sul fondo. Passa un solo minuto e l'Inter va iun vantaggio (11'): gran palla di Stankovic per Maicon sulla destra, il brasiliano entra in area e mette in mezzo per Crespo, l'argentino non perdona sotto porta. La Lazio cerca subito la rete del pareggio (13'): prima J.Cesar blocca un colpo di testa di Cribari in area, poi bella parata in due tempi del brasiliano su tiro da fuori area di Dabo che aveva rubato palla a Ibrahimovic. Al 17' pregevole conclusione di Maniche da fuori area, Ballotta blocca con sicurezza. De Silvestri ci prova da fuori area al 23', Julio Cesar fa suo il pallone. Chivu calcia una punizione dalla destra al 25', il colpo di testa di Burdisso in area è bloccato in tuffo da Ballotta. Al 27' gran lancio di zanetti che pesca in profondità Ibrahimovic, lo svedese entra in area e calcia a rete, Ballotta blocca in due tempi anticipando di un soffio l'accorrente Crespo. Al 31' Crespo prova ad approfittare di un retropassaggio pericoloso di Cribari per Ballotta, il portiere della Lazio si salva anticipando l'argentino. Inter vicina al raddoppio al 35': Chivu pesca bene Crespo sulla sinistra, l'argentino entra in area e prova il diagonale, Ballotta blocca a terra. Sul capovolgimento di fronte gran tiro di Dabo da fuori area e grande risposta di Julio Cesar che mette in corner. Nerazzurri pericolosi al 37': Zanetti pesca bene Ibra sulla sinistra, lo svedese mette in mezzo, Maniche anticipato di un soffio dopo un rimpallo in area. . Al 44' Maicon perde palla sulla sua trequarti, Pandev se ne impossessa e cerca di sfondare centralmente, provvidenziale l'intervento di Chivu. Passa un minuto (44') e Crespo viene anticipato in area su bel cross di Maicon dalla destra.

Le squadre rientrano dagli spogliatoi senza cambi. La lazio cerca di spingere per trovare il gol del pareggio, l'inter si difende con ordine ed è pronta a ripartire quando recupera il pallone. All'8' Chivu calcia una punizione dalla destra, Ballotta cerca di bloccare la palla ma manca la presa, Rosetti fischia un fallo di Burdisso in area. Al 9' Ibra pesca l'accorrente Maniche al limite dell'area, il tiro del portoghese è bloccato a terra da Ballotta. All'11 doppio corner per la Lazio dalla destra, la difesa nerazzurra libera in entrambe le occasioni. Al 13' Ibra parte in contropiede, lo svedese perde l'attimo per il passaggio a Crespo. Un minuto dopo (14') altro contropiede nerazzurro, Ballotta blocca il cross di Stankovic dalla destra. Sull'azione successiva la Lazio pareggia: Rocchi, lanciato sul filo del fuorigioco (dalle immagini tv si vede che l'attaccante della Lazio è davanti a tutti i difensori nerazzurri con il busto), si presenta solo davanti a Julio Cesar e lo infila con un diagonale. Al 19' splendida parata di Julio Cesar che manda la palla sulla traversa su un tiro di Behrami deviato da Rivas. Al 21' sinistro di Radu da fuori area, in posizione defillata sulla sinistra, la palla palla è di poco alta. Punizione per l'Inter dai 25 metri in posizione defilata sulla sinistra al 24': il tiro di Chivu è sul fondo alla sinistra di Ballotta. Al 26' Chivu, dopo uno scontro con Dabo, non ce la fa e deve uscire dal campo, al suo posto Vieira. Al 28' punizione per l'Inter all'altezza del vertice sinistro dell'area avversaria: calcia Jimenez, De Silvestri trattiene Rivas in area, il colombiano cade ma Rosetti lascia correre. Al 32' Lazio pericolosa: Dabo pesca Rocchi in area sulla sinistra, la girata al volo dell'attaccante biancoceleste è di poco a lato. Al 37' Lazio vicina al gol: gran conclusione di Dabo da fuori area, la palla sbatte contro la traversa e torna in campo, poi libera Maxwell. Al 41' Jimenez calcia una punizione dalla sinistra, Ballotta esce in presa alta.

Il prossimo impegno dei nerazzurri sarà domenica 6 aprile contro l'Atalanta in una gara valida per la 32^ giornata della Serie A Tim 2007-2008, in programma allo stadio "Atleti Azzurri d'Italia" (ore 15,00).

LAZIO-INTER 1-1

Marcatori: 11' pt Crespo, 14' st Rocchi

LAZIO: 32 Ballotta; 29 De Silvestri (38' st 3 Kolarov), 13 Siviglia, 25 Cribari, 2 Radu; 6 Dabo, 24 Ledesma, 85 Behrami; 19 Pandev; 9 Bianchi (44' st 17 Tare), 18 Rocchi
A disposizione: 1 Muslera, 7 Rozenhal, 23 Meghni, 26 Mudingayi, 68 Manfredini
All.: Delio Rossi

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 24 Rivas, 16 Burdisso, 6 Maxwell; 5 Stankovic, 26 Chivu (28' 14 Vieira), 4 Zanetti, 28 Maniche (21' st 11 Jimenez); 8 Ibrahimovic (24' st 29 Suazo), 18 Crespo
A disposizione: 1 Toldo, 23 Materazzi, 30 Pelé, 45 Balotelli
All.: Roberto Mancini

Arbitro: Roberto Rosetti di Torino

Ammoniti: Dabo, Jimenez, Behrami

NOTE - recuperi: 0' pt, 3' st- corner: Lazio 11, Inter 1.

in campo

Ballotta12 Julio Cesar
De Silvestri13 Maicon
Radu24 Rivas
Siviglia16 Burdisso
Cribari6 Maxwell
Behrami4 Zanetti
Dabo5 Stankovic
Ledesma26 Chivu
Bianchi28 Maniche
Pandev8 Ibrahimovic
Rocchi18 Crespo

panchina

Muslera1 Toldo
Kolarov23 Materazzi
Rozenhal11 Jimenez
Meghni14 Vieira
Mudingayi30 Pelé
Manfredini29 Suazo
Tare45 Balotelli