Risultato finale

6 Aprile 2008 15:00

Atalanta
0 - 2
Inter
29' (2t) Balotelli
21' Vieira
arbitro De Marco / guardalinee Carrer, Carretta / 4° uomo Tommasi
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
45' Termina senza neanche un minuto di recupero la prima frazione di gioco
39' Assist di Balotelli per Crespo, colto nuovamente in posizione di fuorigioco
37' Punizione dai 30 metri battuta da Doni, il tiro è potentissimo ma impreciso, palla abbondantemente a lato
25' Assist di Balotelli che libera Stankovic, conclusione potente ma alta di un paio di metri sopra la traversa della porta di Coppola
21' Angolo battuto dalla destra da Balotelli per lo stacco di Vieira che di testa batte Coppola
20' Crespo lanciato a rete da Balotelli è fermato dal direttore di gara De Marco per posizione di fuorigioco
14' Serpentina di Ferreira Pinto che calcia a rete sfiorando la base del palo della porta interista
11' Calcio di punizione battuto da Stankovic dalla destra, Coppola esce e respinge di pugno, la palla carambola nella zona di Cambiasso che calcia di controbalzo. Il tiro stilisticamente perfetto sfiora l'incrocio dei pali e si perde sul fondo
8' Conclusione rasoterra dai 25 metri di Balotelli, la palla termina a lato del palo alla destra di Coppola
4' Azione da manuale dei nerazzurri: Zanetti allarga sulla destra per Stankovic, cross a centro area per Crespo che colpisce di testa impegnando Coppola, il direttore di gara ferma l'azione per fuorigioco dell'attaccante argentino
2' Angolo battuto dalla destra, stacca Doni, palla alta di un metro
1' Calcio d'inzio battuto dai nerazzurri
Minuti Cronaca
49' Termina l'incontro: Internazionale batte Atalanta per 2 reti a 0
46' Espulso Doni per doppia ammonizione
45' De Marco concede 4 minuti di recupero
43' Inzaghi supera Materazzi e calcia a rete in diagonale, Burdisso respinge il pallone
40' Ammonito Doni per proteste
38' Mancini inserisce Figo al posto dell'ottimo Balotelli
35' Nell'Atalanta Paolucci prende il posto Floccari
29' Azione centrale che si sviluppa sull'asse Cambiasso-Stankovic-Balotelli, l'attaccante nerazzurro controlla il pallone di petto, dribbla Coppola e con estrema freddezza deposita la sfera in rete
28' Del Neri inserisce Simone Inzaghi al posto di Langella
26' Assist perfetto di Balotelli per Cruz che al momento del tiro incespica e non trova la porta
23' Intervento scomposto di Maicon ai danni di Bellini che rovina a terra, De Marco estrae nuovamente il cartellino giallo
22' Nell'Atalanta De Ascentis subentra a Tissone
21' Punizione di Balotelli, Maicon in mischia non trova la deviazione vincente
20' Tissone trattiene Cruz per la maglia, De Marco lo ammonisce
18' Secondo cambio nelle fila nerazzurre: dentro Materazzi, fuori Rivas dolorante al ginocchio destro
15' Balotelli entra in ritardo su Tissone e lo atterra, De Marco estrae il cartellino giallo
12' Mancini inserisce Cruz al posto di Crespo
11' Floccari difende il pallone dall'attacco di Rivas, si gira e calcia a rete di destro, Julio Cesar blocca in presa bassa
10' Langella si accentra e calcia di destro dai 20 metri. La palla termina abbondantemente a lato
1' Inizia il secondo tempo
Zanetti
7.92
7.92
Materazzi
6.35
6.35
Crespo
6.39
6.39
Cruz
6.55
6.55
Stankovic
6.26
6.26
Cambiasso
7.76
7.76
Burdisso
6.34
6.34
Julio Cesar
7.2
7.2
Figo
6.69
6.69
Maicon
6.77
6.77
Maxwell
6.49
6.49
Vieira
7.89
7.89
Rivas
7.5
7.5
Balotelli
8.4
8.4
Media squadra 7.04
2 tiri porta 2
11 tiri fuori 5
15 falli fatti 12
9 angoli 1
2 fuorigioco 6
27:05 possesso 24:40
Le sfide Del Neri-Mancini

Sono 11 i precedenti ufficiali tra Del Neri e Mancini e finora il tecnico dell’Inter conduce per 5 vittorie a 3, con in bilancio anche 3 pareggi.

il dettaglio:
2001/02 serie A ChievoVerona-Fiorentina 2-0 ----
2002/03 serie A ChievoVerona-Lazio 1-1 3-2
2003/04 serie A ChievoVerona-Lazio 0-0 0-1
2004/05 serie A Roma-Inter 3-3 0-2
2005/06 serie A Palermo-Inter 3-2 0-3
2006/07 serie A ChievoVerona-Inter 0-2 ----
2007/08 serie A Atalanta-Inter ---- 1-2

Le sfide Del Neri-Inter

Tredicesimo confronto ufficiale assoluto tra Luigi Del Neri e l’Inter con bilancio che parla di 3 successi dell’attuale tecnico atalantino, 3 pareggi e 6 affermazioni interiste. Da notare, inoltre, che le squadre di Del Neri nei 6 incontri casalinghi hanno sempre subito almeno un gol a partita, per un totale di 12 reti incassate.

il dettaglio:
2001/02 serie A ChievoVerona-Inter 2-2 2-1
2002/03 serie A ChievoVerona-Inter 2-1 1-2
2003/04 serie A ChievoVerona-Inter 0-2 0-0
2004/05 serie A Roma-Inter 3-3 0-2
2005/06 serie A Palermo-Inter 3-2 0-3
2006/07 serie A ChievoVerona-Inter 0-2 ----
2007/08 serie A Atalanta-Inter ---- 1-2

Le sfide Mancini-Atalanta

Dodicesimo confronto ufficiale tra Mancini e l’Atalanta con l’attuale tecnico dell’Inter che non ha mai perduto: 8 successi e 3 pareggi, lo score a suo favore. Da segnalare, infine, che in casa dell’Atalanta le squadre di Mancini hanno sempre segnato nei 4 precedenti, per un totale di 6 gol realizzati.

il dettaglio:
2000/01 serie A Fiorentina-Atalanta 1-1 ----
2001/02 serie A Fiorentina-Atalanta 3-1 ----
2002/03 serie A Lazio-Atalanta 0-0 1-0
2004/05 serie A Inter-Atalanta 1-0 3-2
2004/05 c. Italia Inter-Atalanta 3-0 1-0
2006/07 serie A Inter-Atalanta 2-1 1-1
2007/08 serie A Inter-Atalanta 2-1 ----

La situazione disciplinare


Atalanta
Squalificati: Carrozzieri
Diffidati: De Ascentis, Doni, Floccari, Guarente, Langella, Rivalta, Talamonti.

Inter
Squalificati:-
Diffidati: Cambiasso, Cordoba, Figo, Jimenez, Julio Cesar, Vieira.

Doni: 200° in serie A da Inter a Inter...e caccia al gol del record

Cristiano Doni se dovesse scendere in campo nel match odierno, festeggerebbe la gara numero 200 nella serie A italiana della propria carriera. La prima delle attuali 199 presenze – collezionate indossando le maglie di Brescia, Atalanta e Sampdoria – risale al 31 agosto 1997 e fu proprio contro i nerazzurri milanesi: Inter-Brescia 2-1. Dopo essere diventato il goleador atalantino di sempre per quanto riguarda il complessivo dei campionati professionistici (sono finora 79 i suoi gol tra A e B in nerazzurro), Cristiano Doni ha agganciato Adriano Bassetto a quota 57 reti nella sola serie A su girone unico divenendo, ex-aequo, il bomber principe dell’Atalanta in massima divisione. Al prossimo gol Doni si approprierà, tutto per se, dell’ennesimo record.

Inter festeggia le 2500 gare in serie A su girone unico

L’Inter festeggia oggi la gara n. 2500 della propria storia nella serie A su girone unico, considerando le sole gare di regular-season (quindi escludendo gli spareggi). Il primo incontro del club nerazzurro nella massima serie risale al 6 ottobre 1929: Livorno-Inter 1-2, con reti di Palandri (6’, per il Livorno), Rivolta (31’) e Meazza (60’). Il bilancio delle attuali 2499 gare interiste nella serie A su girone unico è completato da 1226 vittorie, 716 pareggi e 557 sconfitte.

Inter senza successi da 4 trasferte di serie A

L’Inter non vince una trasferta di campionato dal 10 febbraio scorso quando si impose per 2-0 a Catania: da allora lo score esterno nerazzurro è di 3 pareggi ed 1 sconfitta. Se l’Inter non dovesse vincere neppure oggi, per ritrovare una serie di almeno 5 gare esterne di campionato senza vittorie sarebbe necessario risalire al periodo ottobre-dicembre 2004: le gare esterne senza successi furono addirittura 6, con score esterno nerazzurro di 6 pareggi.

Cruz “vede” i 100 gol italiani

Julio Ricardo Cruz ha finora realizzato 98 reti in gare ufficiali disputate con maglie di club italiani. L’attaccante argentino - che ha realizzato i suoi gol vestendo le divise di Bologna ed Inter - è dunque a soli 2 passi dal traguardo delle 100 segnature. Le attuali 98 reti, di cui 68 con la maglia dell’Inter e 30 con quella del Bologna, sono così suddivise: 71 in serie A, 14 in coppa Italia e 13 nelle coppe europee. Il primo centro italiano di Cruz risale al 22 ottobre 2000: Napoli-Bologna 1-5, in serie A.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(22) pareggi(20) sconfitte(15)

BERGAMO - L'Inter ha vinto 2-0 contro l'Atalanta in una gara valida per la 32^ giornata della Serie A Tim 2007-2008.

I padroni di casa indossano la classica tenuta con maglia nerazzurra e pantaloncini neri, l'Inter in campo con maglia biancocrociata e pantaloncini bianchi. Roberto Mancini schiera: Julio Cesar tra i pali; difesa a quattro con Maicon, Rivas, Burdisso e Maxwell; Zanetti, Vieira, Cambiasso e Stankovic a centrocampo; in attacco Crespo e Balotelli.
Le due squadre si affrontano a viso aperto alla ricerca del gol per sbloccare la partita. Angolo per i padroni di casa al 2', il colpo di testa di Doni in area è alto sulla traversa di Julio Cesar. Inter pericolosa al 4': Stankovic mette bene in mezzo dalla destra, gran parata di Coppola sul colpo di testa di Crespo a centro area, ma l'arbitro ferma tutto per un fuorigioco dell'argentino al momento del cross. Al 7' Balotelli ci prova da fuori area, palla a lato. Al 12' Cambiasso vicino al gol con una gran conclusione al volo da fuori area, la palla sfiora l'incrocio dei pali alla destra di Coppola. Al 14' il destro di Ferreira Pinto da fuori area è di poco a lato alla sinistra di Julio Cesar. Al 21' Inter in vantaggio: Balotelli calcia un corner dalla destra, Coppola non può nulla sul colpo di testa in tuffo di Vieira da due passi. Tre minuti dopo (25') bella palla di Balotelli per Stankovic sulla destra, il tiro del serbo da appena dentro l'area è però alto. Al 37' Doni calcia con potenza una punizione dai 25 metri circa, palla sul fondo alla sinistra di Julio Cesar. Al 39' Balotelli prova la conclusione dal appena dentro l'area, in posizione defilata sulla sinistra, la palla arriva a Crespo dopo uan deviazione, l'argentino è solo davanti alla porta e segna ma l'arbitro aveva ferma tutto per fuorigioco. Al 41' Floccari entra in maniera scomposta su Vieira in area di rigore, il fallo c'è ed è a palla lontana, De Marco lascia correre. L'arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco senza concedere recupero.

Nella ripresa Langella ci prova subito dal limite sinistro dell'area (1'), palla sul fondo alla destra di Julio Cesar. Al 10' è sempre Langella a provarci da fuori area, palla ancora sul fondo, questa volta alla sinistra di Julio Cesar. All'11^ Floccari tenta la girata in area, Julio Cesar blocca a terra. Al 16' corner per l'Atalanta dalla destra: calcia Tissone, il colpo di testa di Floccari a centro area è preda di Julio Cesar. Al 17' Balotelli cerca il taglio di Cruz in area, l'arbitro ferma tutto per fuorigioco. Punizione per l'Inter dalla trequarti sinistra, Maicon non riesce a toccare il pallone sotto porta. Al 26' Balotelli pesca il taglio di Cruz a centro area, all'argentino non riesce la battuta a rete da posizione favorevole. Al 29' l'Inter raddoppia: Stankovic smarca Balotelli solo davanti a Coppola, Mario salta il portiere avversario con freddezza e deposita in rete. Per Balotelli è il primo gol in Serie A con la maglia dell'Inter dopo quelli realizzati in Tim Cup contro Reggina e Juventus. L'Inter controlla la gara nei minuti successivi sino al fischio finale di De marco che concede quattro minuti di recupero.

Il prossimo impegno dei nerazzurri sarà domenica 13 aprile contro la Fiorentina in una gara valida per il posticipo della 33^ giornata della Serie A Tim 2007-2008 (stadio "Giuseppe Meazza" - ore 20,30).

 

ATALANTA-INTER 0-2

Marcatori: 21' pt Vieira, 29' st Balotelli

ATALANTA: 30 Coppola; 3 Belleri, 5 Manfredini, 26 Pellegrino, 6 Bellini; 79 Ferreira Pinto, 21 Tissone (22' st 15 De Ascentis), 17 Guarente, 23 Langella (28' st 10 S.Inzaghi); 72 Doni; 33 Floccari (35' st 9 Paolucci)
A disposizione: 1 Forsyth, 27 Capelli, 32 Fissore, 22 Padoin
All.: Luigi Del Neri

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 24 Rivas (18' st 23 Materazzi), 16 Burdisso, 6 Maxwell; 4 Zanetti, 14 Vieira, 19 Cambiasso, 5 Stankovic; 18 Crespo (12' 9 Cruz), 45 Balotelli (38' st 7 Figo)
A disposizione: 1 Toldo, 11 Jimenez, 28 Maniche, 30 Pelé
All.: Roberto Mancini

Arbitro: Andrea De Marco di Chiavari

Ammoniti: Balotelli, Tissone, Maicon, Doni

Espulsi: Doni

in campo

Coppola 12 Julio Cesar
Belleri 13 Maicon
Manfredini 24 Rivas
Pellegrino 16 Burdisso
Bellini 6 Maxwell
Ferreira Pinto 4 Zanetti
Tissone 14 Vieira
Guarente 19 Cambiasso
Langella 5 Stankovic
Doni 18 Crespo
Floccari 45 Balotelli

panchina

Forsyth 1 Toldo
Capelli 23 Materazzi
Fissore 7 Figo
De Ascentis 11 Jimenez
Padoin 28 Maniche
Inzaghi 30 Pelé
Paolucci 9 Cruz