Risultato finale

10 Maggio 2009 15:00

ChievoVerona
28' (2t) Luciano
27' Marcolini
2 - 2
Inter
20' (2t) Balotelli
3' Crespo
arbitro De Marco / guardalinee Comito, Giachero / 4° uomo Bergonzi
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Si chiude senza recupero il primo tempo tra Chievo e Inter. Avvincente prima frazione di gioco.
43' Crespo uno due con Cambiasso arriva alla conclusione di sinistro che però è ribattuta
42'Ancora Pellissier per Bogdani, la sua conclusione è sul fondo
41'Muntari per Balotelli in area, il giovane nerazzurro commette fallo in attacco
40'Bruttissimo intervento di Rigoni su Mario. Giallo meritatissimo
39' Mantovani è bravo ad intercettare un pericolosissimo cross di Figo
38'Lo stesso Balotelli calcia la punizione. E' un tiro cross dalla traiettoria insidiosa che Sorrentino tocca in corner
38'Figo Batte il calcio d'angolo e Supermario di testa mette a lato di poco
37'Giallo per Morero che atterra Mario.
35'Cambiasso prova a girare per Crespo ma il passaggio è intercettato da Sorrentino
33'Dal calcio di punizione: batte Marcolini, Pellissier gira di testa. La conclusione è a lato ma di poco
32'Ammonito Cordoba che scivola e poi "scalcia" Pellissier sul parastinco
30'Dal calcio d'angolo Pellissier vicino al raddoppio con una girata di testa
29'Zanetti viene atterrato in area, sembra rigore, De Marco non fischia e ripartono i gialloblu in contropiede. Maxwell è costretto a rifugiarsi in angolo
27'Marcolini dalla distanza porta il Chievo sull'uno a uno
25'Bogdani entra in area con la forza, da posizione laterale prova la conclusione neutralizzata da Julio Cesar
23'Bella giocata del Chievo che mette Pellissier in condizione di provare la conclusione ma la posizione è irregolare
18'Marcolini ancora da lontano. Questa volta salva Julio Cesar
16'Ci prova il Chievo. Marcolini prova la conclusione da lontano Cordoba respinge
15'Punizione dai 30 metri per l'Inter atterrato Maxwell.
12'Inter vicinissima al raddoppio colpisce il palo con Figo ancora da distanza ravvicinata
9'Altro angolo per il Chievo. Bogdani va di testa salva Julio Cesar
7'Grande botta di Bogdani. Palla respinta in angolo
5'Ottimo cross di Figo ma Frey allontana la palla in una zona tranquilla
3'Inter subito in vantaggio con Crespo
3'Crespo ribatte in rete da distanza ravvicinata una goffa respinta di Frey
2'Parte Bentivoglio. Punizione da dimenticare
1'Una giornata come le altre questo pomeriggio. La terza senza Ibra, ma come ha detto ieri il tecnico nerazzurro "siamo squadra" e quindi come squadra andiamo a Verona per vincere.
1'Mancano sei punti per avere la matematica dalla nostra ed "il film perfetto per il fine settimana è tornare a casa con 3 punti di distanza dal titolo"
1'Sono approsimativamente 15mila i tifosi nerazzurri al seguito della squadra allo Stadio Marc'Antonio Bentegodi, a seguire il settimo incontro tra Chievo ed Inter. Nelle sfide precedenti 3 vittorie 2 pareggi ed una sola sconfitta.
1'Mourinho ha cambiato tanto rispetto la formazione che ha battuto la Lazio settimana scorsa: come abbiamo detto Ibra squalificato quindi Crespo titolare. Ritornano invece Supermario e Stankovic dalle loro rispettive squalifiche
1'Figo, titolare per la quarta volta consecutiva, Zanetti Cordoba Samuel e Maxwell a costituire la difesa, Santon e Chivu a disposizione.
1'Sbaglia Samuel, che poi atterra Pellissier. Punizione per il Chievo da buona posizione
MinutiCronaca
49'Arriva il triplice fischio. Finisce con un pareggio la sfida tra Chievo ed Inter.
45'Saranno 4 i minuti di recupero
43'Anche Malagò su Zanetti è punito con un cartellino giallo
43'Balotelli si incarica di battere la punizione ma la palla è messa fuori dalla difesa del Chievo
40'Ammonito Cruz per un fallo su Malagò.
37'Ultimo cambio anche per il Chievo: entra Malagò per Bogdani
36'Marcolini per Bogdani ma Cordoba non lascia spazio
35' Sorrentino intercetta una palla di Figo che ha provato il suggerimento per Zanetti
34'E' il capitano ora che prova la conclusione. Sorrentino para a terra
33' Jimenez commette fallo in attacco nel tentativo di raggiungere un cross di Balotelli
32'Mourinho compie la sua ultima mossa: dentro Jimenez per Stankovic
31'Nel chievo entra Gennaro Sardo per Andrea Mantovani.
30' Marcolini arriva all'ennesima conclusione dalla distanza deviata in angolo dalla difesa interista
28'Primo cambio per il Chievo: Bentivoglio lascia il campo per Esposito
28' Luciano si inserisce da dietro e completamente solo di piatto destro insacca un cross di Mantovani
25'Azione confusa del Chievo. Arriva Julio Cesar e fa suo il pallone in due tempi dopo che Burdisso di testa ha deviato una conlusione gialloblu
22'Mourinho costretto al secondo cambio da un secondo infortunio. Esce Muntari entra Burdisso
20'SUPERMARIO SUPERGOL!
20'La palla gli arriva dall'alto, si coordina nello spazio di un fazzoletto. Il destro vincente è violentissimo e si insacca proprio sotto la traversa.
15'Morero respinge di testa il suggerimento di Zanetti per Figo
15' Bentivoglio impegna Julio Cesar con una conclusione da 25 metri
14'Balotelli prova da fuori area. La sua conclusione rasoterra è respinta dalla difesa del Chievo
12'Crespo esce dal campo per infortunio. Al suo posto Cruz
11'Figo uno due con Supermario, sulla sua corsa però l'ex pallone d'oro perde il controllo della palla
10'Bentivoglio crossa basso in area per Bogdani che è tempestivamente chiuso da Ivan Cordoba.
8'Inter vicinissima al raddoppio, bella azione dei nerazzurri, Cambiasso uno due con Crespo che di tacco restituisce il pallone. L'argentino per Supermario che colpisce due volte e trova sempre il corpo di Frey ad opporsi
7'Dalla parte opposta Cordoba in anticipo su Luciano mette la palla in fallo laterale
5' Stankovic per Maxwell, il cross è puntuale ma ci pensa Frey a liberare
4'Balotelli controlla, porta palla e arriva alla conclusione di sinistro a giro che termina di poco a lato
4'Crespo anticipato da Sorrentino. Il cross era di Figo
3' Pellissier combatte con Samuel. Il gialloblu recupera palla ed allarga. Cross del Chievo con Marcolini che rimane in attacco con una lunga azione alla quale Cambiasso mette fine
1'Tutto pronto per il secondo tempo tra Chievo ed Inter
1'Squadre in campo. Saranno i Nerazzurri a battere il calcio di "ri-inizio"
Zanetti
7.24
7.24
Cordoba
6
6
Crespo
7.13
7.13
Cruz
4.69
4.69
Stankovic
5.72
5.72
Cambiasso
6.9
6.9
Burdisso
4.46
4.46
Julio Cesar
6.04
6.04
Samuel
6.01
6.01
Figo
7.02
7.02
Maxwell
4.6
4.6
Jimenez
4.59
4.59
Balotelli
7.96
7.96
Muntari
6
6
Media squadra6.02
3tiri porta4
1tiri fuori2
25falli fatti23
7angoli3
2fuorigioco1
00possesso00
Le sfide Di Carlo-Mourinho

La sconfitta esterna per 2-4 subita dal ChievoVerona a Milano nella gara d’andata del campionato in corso è l’unico precedente ufficiale tra Di Carlo e Mourinho.

il dettaglio:
2008/09 serie A ChievoVerona-Inter ---- 2-4

Le sfide Di Carlo-Inter

Sono 2 i precedenti ufficiali tra Di Carlo e l’Inter e finora l’attuale tecnico del ChievoVerona è sempre stato sconfitto, avendo comunque sempre giocato in trasferta.

il dettaglio:
2007/08 serie A Parma-Inter ---- 2-3
2008/09 serie A ChievoVerona-Inter ---- 2-4

Le sfide Mourinho-Chievo

La vittoria interna per 4-2 dell’Inter nell’andata della serie A 2008/09 rappresenta anche l’unico confronto ufficiale tra Mourinho ed il ChievoVerona.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-ChievoVerona 4-2 ----

Veneti a porta chiusa una sola volta nelle ultime 20 uscite al “Bentegodi”

Il Chievo non ha subito gol solo in una delle ultime 20 gare interne ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 22 marzo quando, in serie A, si impose per 1-0 contro il Palermo. Nelle altre 19 partite prese in esame i gialloblu hanno complessivamente incassato 26 reti.

200 in A per Colucci

Giuseppe Colucci, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200° presenza della propria carriera nella serie A italiana. Le attuali 199 presenze sono state collezionate indossando le maglie di Verona, Modena, Brescia, Reggina, Livorno, Catania e ChievoVerona. Il debutto assoluto di Colucci in categoria risale al 15 ottobre 2000: Verona-Udinese 1-1.

Inter sempre in gol nei 6 precedenti a casa-Chievo

L’Inter ha sempre segnato almeno un gol in ciascuno dei 6 precedenti ufficiali disputati in casa del ChievoVerona, per un totale di 10 reti all’attivo.

ChievoVerona ad un passo dal 300° gol in serie A

Il ChievoVerona è ad un solo passo dal realizzare la rete n. 300 della propria storia in serie A, considerando la sola regular-season. Il primo degli attuali 299 gol segnati dai veneti risale al 26 agosto 2001, nel successo esterno 2-0 contro la Fiorentina al debutto assoluto in massima serie. L’autore del primo centro gialloblu fu Perrotta al 5’.

Il maggio-no di Di Carlo

Domenico Di Carlo ha in maggio il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il peggior rendimento in termini di media-punti per gara: 1.26, frutto di 4 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte, in 15 panchine.

Un solo k.o. nerazzurro nelle ultime 15 giornate

L’Inter ha perduto solo una delle ultime 15 gare disputate in assoluto in serie A: è accaduto lo scorso 26 aprile quando i nerazzurri furono sconfitti per 0-1 a Napoli. Nelle altre 14 partite prese in esame il bilancio interista è di 10 successi e 4 pareggi.

Samuel e i gol al Chievo

Walter Adrian Samuel ha nel Chievo la squadra contro cui ha segnato il maggior numero di gol ufficiali giocando con maglie di club italiani: sono 3, sui 18 totali, i centri del difensore nerazzurro contro i veneti.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(8)pareggi(3)sconfitte(4)

VERONA - A quattro giornate dalla fine della stagione, l'Inter affronta il Chievo in trasferta e cerca un risultato positivo per compiere un altro passo, determinante, verso l'obiettivo finale. Nonostante l'assenza di colui che Josè Mourinho ha definito come il miglior giocatore di questa stagione, Zlatan Ibrahimovic, l'Inter in campo al "Bentegodi" non fa rimpiangere il capocannoniere del campionato e ancora una volta, davanti a circa 10.000 cuori nerazzurri sugli spalti, dimostra di essere squadra. Lo fa con concentrazione e capacità di attaccare, con il ritorno al gol di Hernan Crespo, che apre le marcature dopo 180' secondi di gioco, e una rete da cineteca di Mario Balotelli che permettono ai nerazzurri di conquistare un punto importante e andare avanti con convinzione.

PRIMO TEMPO - Con Ibrahimovic squalificato, Josè Mourinho si affida a Hernan Crespo che torna tra i titolari del reparto offensivo nerazzurro accanto a Figo e Balotelli. In difesa Zanetti e Maxwell, affiancano la coppia centrale composta da Cordoba e Samuel, centrocampo a tre con Stankovic, Cambiasso e Muntari che recupera dall'infortunio muscolare. Tra gli avversari, Di Carlo senza Pinzi, squalificato, dà fiducia a Bentivoglio che agirà alle spalle della coppia Pellissier-Bogdani.
Atmosfera e clima suggestivo al "Bentegodi", con una bellissima risposta di pubblico da entrambe le parti. Il match ha inizio e dopo 120 secondi, Pellissier guadagna un calcio di punizione dal limite per un fallo di Samuel: sul pallone ci va Marcolini, ma il suo destro è da dimenticare. La risposta dell'Inter non si fa attendere (3'): azione dalla sinistra, taglio molto lungo di Figo che serve Cambiasso il cui tiro a giro viene respinto malamente da Sorrentino, Hernan Crespo ci crede e sulla ribattuta insacca per lo 0-1, tornando al gol che gli mancava da Inter-Roma del 1° marzo scorso.
All'8, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Yepes ci prova con un colpo di testa in tuffo, ma Julio Cesar blocca in presa alta. All'11 Inter vicina al raddoppio: da un cross di Balotelli, Figo calcia di prima intenzione verso Sorrentino, ma Frey devia di nuca colpendo il palo e rischiando l'autorete. Al 18' conclusione centrale di Marcolini dalla distanza, Julio Cesar para senza problemi. Al 23' bella palla di Marcolini per Pellissier che si trova solo davanti a Julio Cesar, ma la posizione dell'attaccante gialloblù è irregolare. Il pareggio del Chievo arriva al 27' con un gran gol di Marcolini che, quasi da fermo, ci prova dalla distanza con un pallone preciso all'incrocio dei pali che imparabile dall'incolpevole Julio Cesar che non può far altro che stare a guardare. Minuto 29: Zanetti in corsa sulla fascia sinistra, guadagna l'area, è atterrato da Rigoni, ma per De Marco è tutto regolare nonostante, dalle immagini, il contatto tra il piede del centrocampista e quello sinistro del capitano sia netto, mentre non risulta chiaro se Rigoni tocchi anche il pallone. Una cosa è certa: Javier Zanetti, oggi alla 634esima partita in nerazzurro, capitano dentro e fuori dal campo, non è mai stato protagonista di episodi di simulazione in tutta la sua carriera. Al 33' Pellissier guadagna una punizione per fallo di Cordoba, Marcolini batte di sinistro e ancora il bomber gialloblù, in torsione, indirizza di testa verso la porta, ma la palla è di poco a lato. Al 36' una punizione battuta da Balotelli si trasforma in un tiro insidioso che Sorrentino riesce a respingere con la punta delle dita. Al 40' Rigoni meriterebbe il rosso per il fallo su Balotelli, ma è graziato da De Marco. Il primo tempo, intenso e accattivante, si chiude senza recupero sull'1-1.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza sostituzioni e con il Chievo che crea qualche apprensione alla difesa nerazzurra, salvata per due volte da Cambiasso. Al 4' palla dentro di Stankovic a cercare Figo, ma Sorrentino, in uscita, interrompe l'azione interista. All'8 azione insistita dell'Inter che va vicinissima al gol: Zanetti lancia per Cambiasso che a sua volta prolunga per Crespo, l'attaccante, di tacco, restituisce il pallone al centrocampista argentino che con genialità serve Balotelli il cui tiro sbatte però per due volte sul corpo di Frey. Al 12' Crespo è costretto a uscire dal campo per dei problemi muscolari, e viene sostituito da Julio Cruz. Al 20' arriva il pareggio nerazzurro: gol da cineteca di Mario Balotelli all'altezza del primo palo, coordinazione perfetta dell'attaccante nerazzurro che con un destro perfetto di prima intenzione da posizione defilata trafigge Sorrentino per l' 1-2. La risposta del Chievo arriva al 30' con Luciano: cross di Mantovani dalla sinistra, taglio diagonale per Luciano che agevolato dalla scivolata di Maxwell in marcatura, insacca comodamente per il 2-2. Al 34'ci prova Zanetti con una conclusione potente e centrale bloccata in presa bassa da Sorrentino. Al 40' viene ammonito Julio Cruz che diffidato, salterà Inter-Siena. Dopo 4' minuti di recupero Chievo-Inter si chiude sul 2-2. Nerazzurri a 78 punti in classifica, Milan a 70.


CHIEVO-INTER 2-2
Marcatori: 3' Crespo, 27' Marcolini, 20' st Balotelli, 30' st Luciano

Chievo Verona: 28 Sorrentino; 21 Frey, 2 Morero, 33 Yepes, 4 Mantovani (31' st 83 Sardo); 10 Luciano, 16 Rigoni, 7 Marcolini; 9 Bentivoglio (27' st 79 Esposito); 31 Pellissier, 23 Bogdani (37' st 6 Malagò);
A disposizione: 18 Squizzi, 5 Mandelli, 20 Kerlon, 77 Italiano;
All.: Domenico Di Carlo

Inter: 12 Julio Cesar; 4 Zanetti, 2 Cordoba, 25 Samuel, 6 Maxwell; 5 Stankovic (32' st 11 Jimenez), 19 Cambiasso, 20 Muntari (22' st 16 Burdisso); 7 Figo, 18 Crespo (12' st 9 Cruz), 45 Balotelli;
A disposizione: 1 Toldo, 14 Vieira, 21 Obinna, 26 Chivu;
All.: José Mourinho

Arbitro: Andrea De Marco di Chiavari 
Ammoniti: 32' Cordoba, 36' Morero, 40' Rigoni, 39' st Cruz, 42' st Malagò. Tempi supplementari: 0-4'

in campo

Sorrentino12 Julio Cesar
Frey4 Zanetti
Morero2 Cordoba
Yepes25 Samuel
Mantovani6 Maxwell
Luciano5 Stankovic
Rigoni19 Cambiasso
Marcolini20 Muntari
Bentivoglio7 Figo
Pellissier18 Crespo
Bogdani45 Balotelli

panchina

Squizzi1 Toldo
Mandelli9 Cruz
Malagò11 Jimenez
Kerlon14 Vieira
Italiano16 Burdisso
Esposito21 Obinna
Sardo26 Chivu