Risultato finale

29 Settembre 2009 18:30

Rubin Kazan
11' Dominguez
1 - 1
Inter
27' Stankovic
arbitro Terje Hauge / guardalinee Steinar Holvik, Frank Andas / 4° uomo Tom Harald Hagen
Minuti Cronaca
47' Termina la prima frazione di gioco: rubin kazan-inter 1-1
46' Lucio ci prova dal limite dell'area, il brasiliano incrocia bene, ma manda la palla larga sul fondo
38' Buona chiusura di Lucio, che anticipa Bukharov su un bel filtrante di Dominguez
34' Cross basso dalla destra di Maicon, Ryzhikov anticipa il possibile tapin sottoporta da parte di Mancini
34' Mancini in area di rigore prova un rasoterra, bloccato da Ryzhikov
29' Splendida conclusione da parte di Balotelli, che da posizione defilata lascia partire un destro a giro che Ryzhikov, con un poderoso colpo di reni, riesce a deviare sulla traversa
27' L'Inter pareggia: cross dalla destra di Maicon per il colpo di testa di Stankovic, che non da scampo a Ryzhikov
26' Grande azione da parte di Eto'o che al momento di concludere serve corto Mancini, che non riesce ad approfittarne
22' Conclusione di Lucio, che termina alta sopra la traversa
21' Grande occasione per Eto'o, che sfrutta al meglio un cross di Maicon, si libera dei difensori e calcia a botta sicura, Ryzhikov devia in calcio d'angolo in prossimità della linea di porta
20' Ammonito Balotelli per fallo su Salukvadze
19' Cross dalla destra di Dominguez per Cesar Navas, che da due passi di testa manda alto sopra la traversa della porta di Julio Cesar
17' Conclusione da fuori area da parte di Lucio, la palla termina a lato alla destra di Ryzhikov
15' Punizione di Dominguez, Julio Cesar devia in calcio d'angolo
14' Ammonito Samuel per fallo su Bukharov
11' Rubin in vantaggio. Dominguez in velocità supera Lucio e Samuel e batte con un preciso e potente diagonale Julio Cesar
9' Ammonito Karadzenis per comportamento non regolamentare
1' Tutto pronto per Rubin Kazan-Inter. Nerazzurri con il tridente Mancini-Eto'o-Balotelli. Calcio d'inizio battuto dalla formazione russa
1' Partenza decisa della formazione russa, che si affaccia dalle parti di Julio Cesar senza creare pericoli reali
Minuti Cronaca
49' Calcio di punizione di Maicon da 40 metri, la palla termina fuori.
49' Dopo quattro minuti di recupero termina l'incontro. Rubin Kazan-Inter 1-1.
48' Julio Cesar esce in presa sicura su un cross dalla sinistra di Cesar Navas
45' Concessi tre minuti di recupero dall'arbitro norvegese Hauge
42' Punizione calciata da Lucio da 40m metri, colpo di testa di Samuel, che termina alto sopra la traversa
41' Esce Dominguez ed entra Kasaev nelle fila del Rubin Kazan
40' Sinistro di Noboa da fuori area, ma debole, cosi' Julio Cesar blocca a terra senza problemi
36' Gran tiro di Semak che calcia sul palo da posizione ravvicinata a Julio Cesar battuto
35' Sostituzione nelle fila nerazzurre: esce Cambiasso ed entra Patrick Vieira
34' Calcio di punizione di Dominguez che rimbalza davanti a Julio Cesar, il portiere brasiliano blocca in due tempi.
32' Ryazantasev calcia fuori dopo un'azione personale in area di rigore
31' Destro a giro da fuori area da parte di Stankovic, che termina alto sopra la traversa
29' Cross basso dalla destra di Karadeniz, Julio Cesar esce in presa sicura e blocca la sfera
25' Bell'azione personale di Karadeniz, Bukharov, successivamente , manca la conclusione con il destro
24' Julio Cesar devia in angolo un'insidioso tiro da fuori area di Ansaldi, dopo una palla persa da Eto'o
22' Conclusione di Quaresma da fuori area sopra la traversa
18' Ammonito Maicon per gioco scorretto
18' Sostituzione nelle fila nerazzurre: entra Quaresma ed esce Mancini
17' Conclusione da fuori area di Cambiasso ribattuta dalla difesa russa
16' Espulso Balotelli per doppia ammonizione, arriva in ritardo su Noboa, anche se il contatto è minimo
12' Colpo di testa di Lucio su punizione, poi in mischia Balotelli calcia fuori
10' Bella apertura di Eto'o per Maicon. Il brasiliano crossa dalla destra, ma nessuno arriva sul cross
3' Punizione di Ansaldi, Julio Cesar blocca a terra
Zanetti
5.39
5.39
Stankovic
7.6
7.6
Cambiasso
5.47
5.47
Julio Cesar
6.53
6.53
Samuel
6.09
6.09
Maicon
6.27
6.27
Vieira
4.24
4.24
Chivu
4.56
4.56
Balotelli
3.76
3.76
Mancini
3.31
3.31
Quaresma
3.95
3.95
Lucio
5.57
5.57
Eto'o
4.41
4.41
Media squadra 5.17
6 tiri porta 4
4 tiri fuori 8
15 falli fatti 15
7 angoli 4
2 fuorigioco 3
33:39 possesso 32:12
Sfida tecnica inedita

Primo confronto ufficiale assoluto tra Berdyev e Mourinho.

I precedenti Rubin Kazan-Internazionale

Primo confronto ufficiale assoluto tra Rubin Kazan ed Inter.

I precedenti Rubin Kazan-Italia

Terzo confronto ufficiale tra Rubin e rivali italiane, con il club russo che finora ha sempre perduto per 0-1. I precedenti sono riferiti al doppio confronto nella coppa Uefa 2006/07, quando i russi incrociarono il Parma nel primo turno.

il dettaglio:
2006/07 Coppa Uefa Rubin Kazan-Parma 0-1 0-1

I precedenti Inter-Russia

Sono 10 i precedenti ufficiali tra Inter e rivali russe con bilancio – a favore dei nerazzurri - di 7 vittorie, 2 pareggi (entrambi per 1-1) ed 1 sola sconfitta (0-3 in casa del Lokomotiv Mosca, il 21 ottobre 2003 in Champions League). L’Inter è alla sesta trasferta ufficiale in Russia e finora ha un bilancio – a proprio favore - di 3 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta.

il dettaglio:
1997/98 Coppa Uefa Inter-Spartak Mosca 2-1 2-1
1998/99 Champions League Inter-Spartak Mosca 2-1 1-1
2003/04 Champions League Inter-Lokomotiv Mosca 1-1 0-3
2006/07 Champions League Inter-Spartak Mosca 2-1 1-0
2007/08 Champions League Inter-Cska Mosca 4-2 2-1

Per il Rubin un solo euro-pareggio nella propria storia

Il Rubin, nella propria storia europea, ha finora pareggiato in assoluto una sola gara: è accaduto il 29 luglio 2007 quando, in coppa Intertoto, impattò 0-0 in casa contro il Rapid Vienna. Nelle altre 10 partite i russi hanno uno score di 5 successi e 5 sconfitte.

L’ultimo gol subito in casa dal Rubin nelle eurocoppe lo ha segnato Dessena

Il Rubin non subisce gol in gare interne ufficiali di coppe europee dal 14 settembre 2006 quando, in coppa Uefa, venne sconfitto in casa per 0-1 dal Parma. L’autore del gol emiliano fu Dessena al 79’: da allora si contano i restanti 11’ di quel match, più le intere partite di coppa Intertoto contro i magiari del Zalaegerszeg (vittoria per 2-0) e gli austriaci del Rapid Vienna (0-0), per un totale di 191’ di inviolabilità interna.

Inter in c. Campioni/Ch. League: stabilita la nuova serie negativa record assoluta

L’Inter non vince un confronto di Champions League in assoluto dal 22 ottobre 2008, quando si impose in casa per 1-0 contro l’Anorthosis: da allora lo score nerazzurro nella competizione è di 3 pareggi e 3 sconfitte. L’Inter ha così stabilito la nuova serie negativa record nella propria storia nella coppa Campioni/Champions League.

Inter a secco in Champions League: in assoluto da 272’

L’Inter non segna in assoluto in Champions League dal 9 dicembre 2008 quando venne sconfitta per 1-2 in casa del Werder Brema. L’autore del gol nerazzurro fu Ibrahimovic all’88’: da allora sono trascorsi i restanti 2’ di quel match, più le intere gare degli ottavi di finale contro il Manchester United (0-0 in casa, k.o. per 0-2 in Inghilterra), cui si è aggiunto lo 0-0 casalingo contro il Barcellona al debutto nell’edizione 2009/10, per un totale di 272’ di digiuno assoluto.

Settima gara europea per l’Inter in data 29 settembre, sempre fuori casa

Settima gara nelle coppe europee per l’Inter in data 29 settembre, con la caratteristica che i nerazzurri hanno sempre e solo giocato fuori casa. Il bilancio è di 2 vittorie interiste (2-0 a Bucarest sul Rapid nella coppa Uefa 1993/94 e 3-1 a Bruxelles sull’Anderlecht nella Champions League 2004/05), 1 pareggio (1-1 a Budapest con la Honved nella coppa Uefa 1976/77) e 3 sconfitte (2-3 ad Atene dall’Aek nella coppa Fiere-Uefa 1971/72, 1-2 a Bratislava dallo Slovan nella coppa Coppe 1982/83 e 0-1 – dopo tempi supplementari – a Birmingham dall’Aston Villa nella coppa Uefa 1994/95).

L'arbitro: Hauge

Terje Hauge è nato a Bergen (Norvegia) il 5 ottobre 1965 ed è internazionale dal 1993. Nella stagione 2009/10 ha finora diretto 2 gare di coppe europee: Timisoara-Shakhtar Donezk 0-0 (preliminari Champions League) e Zurigo-Ventspils 2-1 (playoff Champions League). Hauge ha un solo precedente con club russi nelle coppe europee: Amburgo-Spartak Mosca 3-0 (coppa Uefa 1996/97). Con squadre italiane gli incroci sono, ad oggi, 14 con bilancio – a nostro favore – di 8 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Tra questi 14 precedenti, una volta ha diretto l’Inter, che a San Siro ha battuto 3-1 il Porto in data 15 marzo 2005 (Champions League).

DA IMPLEMENTARE
vittorie(0) pareggi(1) sconfitte(0)

in campo

Ryzhikov 12 Julio Cesar
Salukvadze 13 Maicon
Sharonov 6 Lucio
Cesar Navas 25 Samuel
Ansaldi 26 Chivu
Ryazantsev 4 Zanetti
Noboa 19 Cambiasso
Semak 5 Stankovic
Karadeniz 45 Balotelli
Dominguez 9 Eto'o
Bukharov 30 Mancini

panchina

Revishvili 1 Toldo
Bystrov 21 Orlandoni
Balyaikin 2 Cordoba
Popov 7 Quaresma
Gorbanets 14 Vieira
Murawski 15 Krhin
Kasaev 39 Santon