Risultato finale

9 Dicembre 2009 20:45

Inter
19' (2t) Balotelli
31' Eto'o
2 - 0
Rubin Kazan
arbitro Per Vink / guardalinee Hoove, Van de Ven / 4° uomo Blom
Minuti Cronaca
47' Eto'o serve Maicon il quale lascia partire un destro potentissimo che Ryzhikov respinge di pugno con un tuffo miracoloso
47' Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione di gioco. Inter-Rubin Kazan 1-0, con la rete del vantaggio nerazzurro siglata da Eto'o
45' Calcio di punizione di Sneijder, respinto dalla barriera della formazione russa
45' L'arbitro Vink concede due minuti di recupero
43' Ammonito Cesar Navas per fallo su Javier Zanetti
42' Conclusione di destro potentissima di Sneijder da fuori area: la palla termina alta sopra la traversa della porta di Ryzhikov
38' Cross dalla sinistra di Dominguez verso il centro dell'area, Julio Cesar blocca in presa sicura
31' INTER IN VANTAGGIO. Zanetti sulla fascia serve Balotelli in area di rigore, che con un colpo di tacco serve il Eto'o. Il camerunense lascia partire un tiro fortissimo che non dà scampo a Ryzhikov. Inter-Rubin Kazan 1-0
30' Ryazantsev salta Zanetti sulla fascia destra e lascia partire un traversone, che attraversa tutta l'area di rigore nerazzurra terminando in fallo laterale
28' Ammonito Murawski per fallo su Sneijder
27' Calcio di punizione battuto da Dominguez con palla che termina direttamente tra le braccia di Julio Cesar
25' Palla gol per il Rubin Kazan con la difesa nerazzurra che respinge all'ultimo
18' Assist di Semak per Karadeniz, il destro di prima dell'attaccante russo viene deviato in corner da Julio Cesar
14' Sostituzione nelle fila dei nerazzurri. Esce Walter Samuel per infortunio ed entra Ivan Cordoba
8' Bell'azione di Balotelli, che si libera al centro dell'area, ma il suo tiro è centrale
7' Assist di Thiago Motta per Balotelli, in area. Il suo tiro è parato da Ryzikhov
5' Maicon s'invola sulla fascia destra, ma viene chiuso bene dalla difesa russa
1' Ha inizio Inter-Rubin Kazan, gara valida per la 6°giornata del gruppo F della Uefa Champions League
Minuti Cronaca
48' Dopo tre minuti di recupero termina l'incontro. I nerazzurri battono 2-0 il Rubin Kazan e conquistano l'accesso agli ottavi di finale della Uefa Champions League con 9 punti e piazzandosi al secondo posto dietro il Barcellona
47' Calcio di punizione dal limite dell'area da parte di Eto'o, che aggira la barriera e costringe Ryzhikov a respingere in corner con i pugni
45' Concessi tre minuti di recupero dall'arbitro Vink
43' Julio Cesar esce prontamente, opponendosi con il corpo su un'incursione da parte di Kazaev
38' Il Rubin ha sostituito il numero 15 Ryazantsev con il numero 23 Balyaykin
36' Sostituzione nelle fila del Rubin: esce il numero 16 Noboa ed entra il numero 5 Bystrov
32' Sostituzione nelle fila dei nerazzurri. Esce Balotelli ed entra Muntari
29' Sostituzione nelle fila del Rubin Kazan. Esce il numero 61Karadeniz per il numero 88 Kasaev
27' Balotelli al limite dell'area di rigore serve Milito, che appoggia per Sneijder il quale lascia partire un destro che si stampa sul palo a Ryzhikov battuto
26' Semak serve Noboa in area di rigore che lascia partire un destro che termina a lato alla destra di Julio Cesar
23' Ammonito Lucio per comportamento non regolamentare
21' Cross basso di Milito in area di rigore per Balotelli, che di destro in scivolata mette a lato con Ryzhikov ampiamente battuto
19' Raddoppio Inter. Calcio di punizione da 35 metri di Balotelli che fulmina Ryzhikov imparabilmente. Inter-Rubin Kazan 2-0
18' Sinistro di Dominguez, Julio Cesar respinge di pugno
16' Milito si gira in area di rigore e serve Balotelli, che calcia di sinistro cercando il palo lontano, ma la palla termina a lato
14' Milito serve Cambiasso che lascia partire un sinistro a giro da fuori area, che Ryzhikov mette in tuffo in calcio d'angolo
13' Destro a giro da fuori area di Balotelli che termina alto sopra la traversa
10' Altro salvataggio da parte della difesa nerazzurra. Questa volta è Cordoba a mettere in corner
8' Sostituzione nelle fila dei nerazzurri. Esce Stankovic ed entra Cambiasso
8' Calcio d'angolo dalla destra, Noboa si libera della marcatura di Balotelli, ma il sinistro dell'attaccante termina fuori alla destra della porta di Julio Cesar
7' Julio Cesar prolunga un traversone dalla sinistra mettendo fuori causa Karadeniz, che si stava preparando al tiro
5' Conclusione dal limite dell' area di Karadeniz, che termina abbondantemente alta sopra la traversa
1' Ha inizio la ripresa di Inter- Rubin Kazan.
1' Ammonito Balotelli per gioco scorretto
Zanetti
8.85
8.85
Cordoba
7.66
7.66
Stankovic
6.79
6.79
Cambiasso
7.84
7.84
Julio Cesar
7.25
7.25
Samuel
6.59
6.59
Maicon
6.84
6.84
Balotelli
8.61
8.61
Muntari
6.46
6.46
Milito
6.45
6.45
Motta
6.79
6.79
Lucio
6.96
6.96
Eto'o
8.13
8.13
Sneijder
8.01
8.01
Media squadra 7.37
6 tiri porta 3
5 tiri fuori 5
16 falli fatti 10
4 angoli 5
7 fuorigioco 1
28:15 possesso 27:19
Le sfide Inter-Rubin Kazan

Il pareggio per 1-1 tra le due squadre in Russia nella gara d’andata della fase a gironi della Champions League in corso di svolgimento è il solo precedente ufficiale tra le due squadre, considerando anche il fatto che il Rubin non ha mai rappresentato la ex federazione sovietica a livello internazionale.

il dettaglio:
2009/10 Champions League Inter-Rubin Kazan ---- 1-1

Le sfide Inter-Russia

Sono 11 i precedenti ufficiali tra Inter e rivali russe con bilancio – a favore dei nerazzurri - di 7 vittorie, 3 pareggi (tutti 1-1) ed 1 sola sconfitta (0-3 in casa del Lokomotiv Mosca, il 21 ottobre 2003 in Champions League). L’Inter ospita per la sesta volta una rivale russa in Europa e finora è imbattuta, in gare in cui ha sempre segnato e subito gol: 4 successi ed 1 pareggio lo score a favore dei milanesi, con 11 reti all’attivo e 6 gol al passivo.

il dettaglio:
1997/98 Coppa Uefa Inter-Spartak Mosca 2-1 2-1
1998/99 Champions League Inter-Spartak Mosca 2-1 1-1
2003/04 Champions League Inter-Lokomotiv Mosca 1-1 0-3
2006/07 Champions League Inter-Spartak Mosca 2-1 1-0
2007/08 Champions League Inter-Cska Mosca 4-2 2-1
2009/10 Champions League Inter-Rubin Kazan ---- 1-1

Le sfide Rubin Kazan-Italia

Quarto confronto ufficiale tra Rubin e rivali italiane, con il club russo che finora non ha mai vinto: 1 pareggio e 2 sconfitte (entrambe per 0-1), il bilancio. In queste tre gare il Rubin ha sempre subito un gol. Il Rubin è alla seconda trasferta ufficiale in Italia: nella coppa Uefa 2006/07 venne sconfitto per 0-1 in casa del Parma.

il dettaglio:
2006/07 Coppa Uefa Rubin Kazan-Parma 0-1 0-1 2009/10 Champions League Rubin Kazan-Inter 1-1 ----

Inter imbattuta in casa da oltre un anno, in gare ufficiali

L’Inter non perde una gara ufficiale in casa dal 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle seguenti 27 gare interne, i nerazzurri hanno un bilancio di 18 vittorie e 9 pareggi.

In casa un solo digiuno casalingo interista nelle ultime 18 uscite ufficiali

L’Inter è rimasta senza segnare solo in una delle ultime 18 gare ufficiali disputate in casa: è accaduto il 16 settembre scorso quando, in Champions League, impattò 0-0 contro il Barcellona. Nelle altre 17 partite casalinghe prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 39 reti.

Stankovic ad un passo dalla 100° gara nelle classiche eurocoppe

Dejan Stankovic, se gioca, festeggerà la sua 100° gara nelle classiche coppe europee (Champions League, Coppa Uefa, Coppa delle Coppe). La prima delle attuali 99 presenze – collezionate con le maglie di Stella Rossa Belgrado, Lazio e Inter – risale all’8 agosto 1995 in Stella Rossa Belgrado-Xamax Neuchatel 0-1 in coppa Uefa.

In Europa Rubin senza gol da 197’, ma porta inviolata da 222’

Le ultime due gare di Champions League del Rubin sono terminate con altrettanti pareggi per 0-0, in casa contro Barcellona e Dinamo Kiev. L’ultimo match europeo in cui i russi hanno segnato e subito gol risale al 20 ottobre scorso quando, in Champions League, si imposero per 2-1 a Barcellona. L’autore del secondo gol russo fu G. Karadeniz al 73’: da allora sono trascorsi 197’ di digiuno assoluto. L’autore delle rete spagnola fu Ibrahimovic al 48’: da allora sono trascorsi 222’ di inviolabilità assoluta.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(1) pareggi(0) sconfitte(0)

in campo

Julio Cesar 12 Ryzhikov
Zanetti 4 Navas
Samuel 25 Semak
Lucio 6 Salukvadze
Maicon 13 Dominguez
Stankovic 5 Ryazantsev
Motta 8 Noboa
Sneijder 10 Kaleshin
Balotelli 45 Pupov
Milito 22 Murawski
Eto'o 9 Karadeniz

panchina

Toldo 1 Revishvili
Cordoba 2 Ansaldi
Muntari 11 Bystrov
Vieira 14 Sibaya
Suazo 18 Balyaykin
Materazzi 23 Gorbanets
Cambiasso 19 Kasaev