Risultato finale

20 Settembre 2009 15:00

Cagliari
16' Jeda (R)
1 - 2
Inter
11' (2t) Milito
6' (2t) Milito
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Giachero, Comito / 4° uomo Velotto
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Dopo il minuto di recupero termina la prima frazione di gioco: Cagliari-Inter 1-0
45'Destro da fuori area da parte di Cossu, la conclusione termina a lato alla destra di Julio Cesar, che controlla la sfera
45'L'arbitro Orsato decreta un solo minuto di recupero
42'Assist di Eto'o per Milito, che prova la conclusione dal limite, il tiro potente ma centrale è parato da Marchetti
41'Cross di Stankovic dalla destra termina tra le braccia di Marchetti
40'Ammonito Daniele Conti per fallo su Zanetti
36'Calcio di punizione battuto da Eto'o, destro a giro che lambisce il palo alla sinistra di Marchetti
35'Ammonito Astori, reo di aver atterrato Lucio lanciato a rete
34'Destro di Sneijder dai 20 metri, smorzato da Biondini, Marchetti para a terra in tuffo
30'Milito va sul fondo e crossa per il colpo di testa di Eto'o, anticipato in corner dall'intervento di Canini
29'Punizione bomba di Agostini, Julio Cesar blocca a terra
23'Sugli sviluppi di una punizione battuta dalla sinistra da Sneijder, Milito prova la conclusione a rete, ma la difesa rossoblu allontana la sfera
17'Cagliari ancora pericoloso con Matri, che in diagonale conclude sull'esterno della rete
16'Calcio di rigore battuto da Jeda, destro a fil di palo, che spiazza Julio Cesar; Cagliari in vantaggio
15'Maicon spinge Matri in area di rigore, l'arbitro Orsato decreta la massima punizione e ammonisce l'interista
12'Stankovic cade in area di rigore dopo aver inciampato contro il piede di Canini
9'Ammonito Cambiasso per un'entrata fuori tempo ai danni di Dessena
6'Conclusione dalla distanza d'esterno destro di Stankovic, che sorvola di un soffio la traversa
5'Tempestiva uscita di Julio Cesar, che anticipa Matri lanciato a rete
1'Dopo il minuto di silenzio in memoria dei sei paracadutisti caduti nell'attentato di giovedi scorso a Kabul(Afghanistan), sono i nerazzurri a battere il calcio d'inizio di Cagliari-Inter, gara valida per la 4°giornata della Serie A Tim
MinutiCronaca
50'Dopo cinque minuti di recupero termina l'incontro: i nerazzurri espugnano il Sant'Elia 2-1 : al vantaggio di Jeda su rigore nel primo tempo, risponde nella ripresa Diego Milito con una doppietta
47'Sostituzione nelle fila del Cagliari: fuori Cossu dentro Larrivey
45'Concessi cinque minuti di recupero
44'Provvidenziale salvataggio di Cordoba in calcio d'angolo su Conti pronto alla deviazione in porta
42'Dopo un batti e ribatti in area, è Jeda che ha l'occasione di portare il parità il Cagliari, ma da buona posizione calcia alto
38'Cagliari ancora pericoloso con Cossu, che di sinistro batte in diagonale, la palla termina a lato
36'Gran botta dalla distanza di sinistro di Lazzari, che costringe Julio Cesar a una difficile respinta di pugno
32'Grandissima occasione non sfruttata dal Cagliari, Nenè calcia da distanza ravvicinata, respinge Julio Cesar, sugli sviluppi dell'azione è Marzoratti a concludere a rete, ma Chivu riesce a liberare
30'Sostituzione nelle fila del Cagliari: entra Nenè ed esce Matri
29'Conclusione di Eto'o dalla lunga distanza, Marchetti blocca senza problemi
28'Cross di Eto'o in area di rigore per la conclusione dell'accorrente Balotelli, che spara un destro alto sopra la traversa della porta di Marchetti
26'Destro di Dessena da fuori area su assist di Matri, la conclusione termina a lato alla destra di Julio Cesar
24'Cross di Jeda in area, Maicon anticipa la possibile conclusione di Matri verso Julio Cesar, salvando in calcio d'angolo
22'Sostituzione nelle fila del Cagliari. Entra Lazzari per Biondini
21'Sostituzione nelle fila nerazzurre: esce Thiago Motta ed entra Chivu
20'Destro di Maicon da fuori area che termina a lato alla destra di Marchetti
18'Destro di Dessena che termina alto sopra la traversa dopo una sponda di Jeda
17'Destro di Milito su assist di Stankovic, che termina alto sopra la porta di Marchetti
13'Ammonito Astori per fallo su Balotelli
12'Espulso per proteste Mourinho
11'Inter in vantaggio. Ancora il Principe Milito, che con un delizioso tocco sotto di destro supera Marchetti portando in vantaggio i nerazzurri,
8'Ammonito Eto'o per fallo su Cossu
6'GOL INTER. Milito approfitta di un errore della difesa rossoblu, ruba palla e s'invola verso la porta di Marchetti e con un destro a fil di palo ristabilisce la parità
4'Cagliari vicinissimo al raddoppio. Azione di contropiede dalla sinistra, cross di Cossu per l'accorrente Canini, che di testa sfiora l'incrocio dei pali
2'Gran tiro dalla distanza da parte di Dessena, che scheggia il palo alla sinistra di Julio Cesar
1'Sostituzione nelle fila nerazzurre: Mario Balotelli prende il posto di Santon, e Thiago Motta rileva Esteban Cambiasso
1'Si apre la seconda frazione di gioco
Zanetti
6.35
6.35
Cordoba
6.27
6.27
Stankovic
6.65
6.65
Cambiasso
5.63
5.63
Julio Cesar
7.11
7.11
Maicon
5.25
5.25
Chivu
6.36
6.36
Balotelli
6.84
6.84
Santon
5.84
5.84
Milito
8.8
8.8
Motta
6.3
6.3
Lucio
7.31
7.31
Eto'o
6.77
6.77
Sneijder
5.55
5.55
Media squadra6.5
5tiri porta5
8tiri fuori7
19falli fatti23
4angoli4
1fuorigioco1
41%possesso59%
Le sfide Allegri-Mourinho

Nelle 2 sfide tecniche ufficiali contro Mourinho - entrambe relative alla serie A 2008/09 - il mister rossoblu è imbattuto: 1 vittoria ed 1 pareggio, lo score a favore di Allegri.

il dettaglio:
2008/09 serie A Cagliari-Inter 2-1 1-1

Le sfide Allegri-Inter

Anche in questo caso troviamo in bilancio le 2 gare della serie A 2008/09 tra Cagliari e Inter, in cui Allegri ha ottenuto 1 vittoria ed 1 pareggio.

il dettaglio:
2008/09 serie A Cagliari-Inter 2-1 1-1

Le sfide Mourinho-Cagliari

Le uniche due sfide ufficiali disputate da Mourinho contro il Cagliari sono le sopra citate gare della serie A 2008/09: il bilancio – a sfavore del portoghese - è quindi di 1 pareggio ed 1 sconfitta.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Cagliari 1-1 1-2

Allegri, la bestia nera di Mourinho

Al termine del campionato 2008/09 l’unico allenatore che non ha mai perso – tra andata e ritorno – contro Mourinho è il mister rossoblu Massimiliano Allegri: le due sfide tra il Cagliari e l’Inter si chiusero infatti con la vittoria interna sarda per 2-1 ed un pareggio per 1-1 a San Siro.

Cagliari a porta aperta – al Sant’Elia – contro l’ Inter da 11 partite consecutive

L’Inter segna al Sant’Elia da 11 gare consecutive, per un totale di 21 marcature; l’ultimo stop nerazzurro risale al 28 aprile 1996, 0-0 in serie A.

L’ultima vittoria rossoblu in gare ufficiali proprio contro l’Inter

Il Cagliari non vince da 5 incontri ufficiali – tra vecchia e nuova stagione – in cui ha messo insieme 1 pareggio e 4 sconfitte. L’ultima vittoria sarda è stata proprio contro l’ Inter, il 24 maggio scorso, 2-1 al Sant’Elia.

Inter a porta chiusa in gare ufficiali da 286’

L’Inter non subisce gol in gare ufficiali da 286’, ovvero dal 74’ di Inter-Bari 1-1 del 23 agosto scorso, rete di Kutuzov. Da allora si sommano i restanti 16’ di quella gara e le intere contro Milan (4-0), Parma (2-0) e Barcellona (0-0).

100° “italiana” per Milito

Diego Milito festeggia oggi - se gioca – la 100° gara ufficiale con club italiani (Genoa ed Inter), dove ha debuttato l’1 febbraio 2004, Genoa-Ascoli 1-1, in serie B. Milito somma 34 gettoni in serie A, 59 in B, 4 in coppa Italia, 1 nelle eurocoppe, 1 in supercoppa di lega. 62 le reti segnate in 99 presenze.

100° “italiana” per Milito

Diego Milito festeggia oggi - se gioca – la 100° gara ufficiale con club italiani (Genoa ed Inter), dove ha debuttato l’1 febbraio 2004, Genoa-Ascoli 1-1, in serie B. Milito somma 34 gettoni in serie A, 59 in B, 4 in coppa Italia, 1 nelle eurocoppe, 1 in supercoppa di lega. 62 le reti segnate in 99 presenze.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(13)pareggi(18)sconfitte(6)

 CAGLIARI - Per la prima gara lontano dal 'Meazza' i nerazzurri volano a Cagliari e al "Sant'Elia" ottengono la terza vittoria consecutiva.
I sardi passano in vantaggio a un quarto d'ora dall'inizio del match grazie a un calcio di rigore trasformato da Jeda. Nella ripresa Dessena colpisce un palo, prima che il Principe dica la sua e cambi il match in 5 minuti.
Esteban Cambiasso torna tra i protagonisti in campo: a un mese e tre giorni dall'operazione al menisco, il centrocampista argentino è schierato da Josè Mourinho nell'undici titolare tra Zanetti e Stankovic. In difesa Samuel lascia il posto a Cordoba, mentre Chivu è sostituito da Davide Santon, Maicon e Lucio confermati. Julio Cesar tra i pali, Milito ed Eto'o davanti al trequartista Sneijder. Nessuna sorpresa per il Cagliari: confermato l'undici annunciato alla vigilia da Allegri.

PRIMO TEMPO - Dopo un minuto di silenzio coperto da applausi, in memoria dei sei militari italiani caduti lo scorso giovedì a Kabul, ha inizio Cagliari-Inter. Vento controcorrente per la formazione nerazzurra che nei primi minuti di gioco subisce l'entusiasmo dei sardi: al 5' la verticalizzazione di Cossu lancia Matri, ma Julio Cesar blocca tutto in uscita; l'Inter risponde con il gran destro di Stankovic da fuori area, di pochissimo alto sulla traversa. Al 9' Cambiasso è il primo ammonito della gara per un fallo su Dessena. 12° minuto: Eto'o cerca di servire con un pallonetto a Stankovic che gli si sovrappone a centro area, ma l'intervento di Canini fa scivolare il serbo. Per Orsato è tutto regolare. Al minuto 15 il Cagliari passa in vantaggio: su cross di Jeda, Maicon spinge da dietro Matri, ma il tocco sembra davvero minimo. Non la pensa così Orsato che ammonisce il brasiliano e concede alla squadra sarda un calcio di rigore che Jeda trasforma nell'1-0. Subito dopo ancora il numero 32 rossoblù ci riprova con un tiro che termina sull'esterno della rete. Dal 20' doppio calcio di punizione battuto da Sneijder: il primo, rimediato da Santon, colpisce la barriera; il secondo, frutto di un fallo di Biondini su Lucio, è rinviato dalla difesa sarda. Al 29' Santon spinge Jeda al limite dell'area, la successiva punizione batte Agostini di potenza e Julio Cesar blocca con presa sicura. Mezz'ora di gioco è passata e al 30' c'è un bello spunto di Milito che salta l'avversario, crossa per Eto'o, ma il camerunense è anticipato da Canini.
Poco dopo il destro da fuori area di Sneijder, parato a terra da Marchetti, al 35' la trattenuta evidente di Conti su Lucio in percussione personale e il successivo fallo di Astori guadagnano un calcio di punizione ai nerazzurri: il destro a giro di Eto'o salta la barriera e costringe Marchetti ad allungarsi per non perdere la traiettoria del pallone. In chiusura bel controllo di Cossu che calcia al volo alla destra di Julio Cesar e, dopo un minuto di recupero, squadre a riposo sull'1-0.

SECONDO TEMPO - Doppia sostituzione nelle file dell'Inter: Santon e Cambiasso lasciano il posto Balotelli e Thiago Motta. Dopo 2' minuti è Cossu a creare pericoli in area nerazzurra prima che il Cagliari sfiori per due volte il raddoppio: prima Dessena colpisce il palo con un destro da fuori area, poi su cross di Cossu, Canini si tuffa di testa ma la palla va fuori. L'Inter accorcia le distanze al 6': Eto'o in pressing su Conti, gli ruba palla, Milito s'inserisce e solo davanti al poertiere non sbaglia: 1-1. Passano 4 minuti e il Principe si ripete (10'): gesto morbido di esterno destro su lancio lungo di Thiago Motta e Marchetti in uscita è battuto per la seconda volta. Al 13' Orsato manda Mourinho negli spogliatoi, l'allenatore nerazzurro aveva giustamente protestato per il mancato giallo al già ammonito Astori per un brutto fallo su Balotelli. Al 20' Thiago Motta è costretto a uscire per infortunio, al suo posto entra Chivu. Al 24' sardi ancora pericolosi con un cross di Jeda dalla sinistra a cercare Matri, interviene Maicon. Intorno alla mezz'ora, ci prova Balotelli da centro area con un tiro di piatto su cross di Eto'o, palla alta. Al 32' Julio Cesar salva il risultato respingendo per due volte l'attacco sotto porta del Cagliari con Nenè prima e Marzoratti a seguire. Il portiere brasiliano è decisivo anche 4 minuti dopo sul sinistro di Lazzari da fuori area allontanato con i pugni. Ancora brividi per l'Inter al 42' con Jeda che, favorito da un rimpallo, si ritrova il pallone sui piedi e da buona posizione spara alto.
Dopo 5' di recupero Cagliari-Inter si chiude sull'1-2, nerazzurri terzi in classifica a quota 10 punti.

CAGLIARI-INTER 1-2
Marcatori
: 15' Jeda rig., 6' st e 10' st Milito

Cagliari: 32 Marchetti; 15 Marzoratti, 13 Astori, 21 Canini, 31 Agostini; 8 Biondini (22' st 10 Lazzari), 5 Conti, 4 Dessena; 7 Cossu (47' st 23 Larrivey), 27 Jeda; 32 Matri (30' st 9 Nenè);
A disposizione: 24 Lupatelli, 16 Sivakov, 18 Parola, 20 Barone;
Allenatore: Massimiliano Allegri

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 2 Cordoba, 6 Lucio, 39 Santon (1' st 45 Santon); 4 Zanetti, 19 Cambiasso (1' st 8 Thiago Motta - 20' st 26 Chivu), 5 Stankovic; 10 Sneijder; 22 Milito, 9 Eto'o;
A disposizione: 1 Toldo, 7 Quaresma, 14 Vieira, 25 Samuel;
Allenatore: Josè Mourinho

Arbitro: Daniele Orsato (Sez. arbitrale di Schio)
Ammoniti: 9' Cambiasso, 14' Maicon, 35' Astori, 40' Conti, 8' st Eto'o. Espulsi: 12' st Mourinho. Tempi supplementari: 1'- 5'

in campo

Marchetti12 Julio Cesar
Marzoratti13 Maicon
Astori6 Lucio
Canini2 Cordoba
Agostini39 Santon
Biondini4 Zanetti
Conti19 Cambiasso
Dessena5 Stankovic
Cossu10 Sneijder
Jeda22 Milito
Matri9 Eto'o

panchina

Lupatelli1 Toldo
Nené26 Chivu
Lazzari25 Samuel
Sivakov14 Vieira
Parola8 Motta
Barone7 Quaresma
Larrivey45 Balotelli