Risultato finale

23 Settembre 2009 20:45

Inter
32' Lucio
5' Milito
3' Eto'o
3 - 1
Napoli
38' Lavezzi
arbitro Matteo Trefoloni / guardalinee Copelli, Padovan / 4° uomo Valeri
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
46' Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco: Inter-Napoli 3-1.
45' L'arbitro Matteo Trefoloni decreta un solo minuto di recupero
43' Milito viene anticipato all'ultimo istante da Santacroce, che aveva già staccato per colpire di tessta sul cross di Maicon
42' Stankovic s'invola sulla destra dopo un'azione in contropiede e lascia partire un destro che termina di poco a lato alla destra di De Sanctis
40' Conclusione dalla distanza di Zuniga, Julio Cesar respinge con i pugni
38' Il Napoli accorcia le distanze. Calcio d'angolo di Hamsik, la palla giunge a Contini, che sponda di piatto destro per Lavezzi, che supera di piatto l'incolpevole Julio Cesar: Inter-Napoli 3-1
32' Terzo gol nerazzurro. Calcio d'angolo dalla sinistra da parte di Sneijder per il colpo di testa di Lucio, che trafigge De Sanctis. Inter-Napoli 3-0
22' Maicon colpisce al volo su un rinvio di De Sanctis, Cannavaro salva la difesa ospite
21' Milito vede Eto'o libero e lo serve con un cross basso, De Sanctis esce tempestivamente sui piedi dell'attaccante nerazzurro
17' Grandissima parata di Julio Cesar, che devia in calcio d'angolo un colpo di testa di Quagliarella
16' Grande conclusione dalla distanza di Maicon, la palla termina alta di poco sopra la traversa di De Sanctis
14' Conclusione da parte di Eto'o dopo un'azione di contropiede avviata da Maicon, la palla termina fuori
12' Cross dalla destra di Maggio per il colpo di testa di Quagliarella, la palla termina alta sopra la traversa
11' Conclusione dalla distanza da parte di Bogliacino, Julio Cesar si distende in tuffo e blocca la sfera
7' Conclusione da parte di Sneijder dalla distanza, la palla termina sul fondo alla destra di De Sanctis
5' RADDOPPIO INTER. Maicon conquista palla a centrocampo e dopo un'azione personale in contropiede serve Milito, che supera De Sanctis per il raddoppio nerazzurro
3' Inter subito in vantaggio con Samuel Eto'o: Colpo di testa di Samuel che prolunga per Cambiasso, che sfiora il pallone sottoporta: nasce una mischia in area: Eto'o ha la meglio su tutti e di punta insacca.
1' E' cominciata Inter-Napoli, gara valida per la 5°giornata della Serie A Tim. Prima della gara, sfilata dei bambini di Inter Campus, piccoli campioni partecipanti alla Coppa del Mondo.
1' E' la formazione partenopea a battere il calcio d'inizio
Minuti Cronaca
49' Dopo quattro minuti di recupero l'arbitro Trefoloni decreta la fine dell'incontro. I nerazzurri superano 3-1 il Napoli con le reti, tutte nel primo tempo, di Eto'o, Milito e Lucio. Per il Napoli accorcia le distanze Lavezzi
45' Cross dalla destra di Maicon, per il colpo di testa di Eto'o: la palla s'impenna improvvisamente e De Sanctis ha cosi il tempo di uscire in presa alta
45' Altra sostituzione nelle fila nerazzurre: Amantino Mancini prende il posto di Eto'o
45' Trefoloni decreta quattro minuti di recupero
45' Conclusione dalla distanza da parte di Denis, la palla termina a lato alla sinistra di Julio Cesar
44' I nerazzurri sostituiscono Lucio con Ivan Ramiro Cordoba
39' Nel Napoli esce Bogliacino ed entra Pazienza
38' Milito pesca Eto'o in area di rigore con un preciso pallonetto, ma De sanctis esce in anticipo sull'attaccante camerunense
29' Ammonito Maicon per proteste nelle fila dei nerazzurri
26' Tempestiva uscita da parte di Julio Cesar su un cross basso diretto verso l'area di rigore nerazzurra
24' Colpo di testa di Lucio respinto da De Sanctis, sulla ribattuta si avventa Samuel, la cui conclusione termina alta sopra la traversa
23' Sostituzione nelle fila del Napoli. esce Maggio ed entra Denis
15' Cambio nelle fila del Napoli: esce Santacroce per Aronica
13' Ammoniti Bogliacino per fallo su Stankovic
11' Ammonito anche Contini nelle fila del Napoli, per comportamento non regolamentare
10' Ammonito Stankovic per fallo di reazione su Contini
6' Provvidenziale uscita di Julio Cesar su Quagliarella, lanciato a rete da Lavezzi
1' Comincia la ripresa di Inter-Napoli, con i nerazzurri che conducono sulla formazione partenopea.
1' Sostituzione nelle fila dei nerazzurri: entra Sulley Muntari per Wesley Sneijder
Zanetti
7.27
7.27
Cordoba
6.68
6.68
Stankovic
7.63
7.63
Cambiasso
7.63
7.63
Julio Cesar
7.33
7.33
Samuel
8.02
8.02
Maicon
8.17
8.17
Chivu
6.81
6.81
Mancini
6.39
6.39
Muntari
6.42
6.42
Milito
8.82
8.82
Lucio
8.36
8.36
Eto'o
8.52
8.52
Sneijder
6.7
6.7
Media squadra 7.48
7 tiri porta 4
5 tiri fuori 8
10 falli fatti 16
5 angoli 8
3 fuorigioco 3
57 possesso 43
Le sfide Mourinho-Donadoni

Esiste un unico precedente fra i due tecnici. Nella serie A 2008/09 il Napoli di Donadoni ha superato 1-0 al San Paolo l’Inter di Mourinho.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Napoli ---- 0-1

Le sfide Mourinho-Napoli

Josè Mourinho affronta per la terza volta, da tecnico in gare ufficiali, il Napoli: finora il bilancio è di 1 vittoria per parte, senza pareggi.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Napoli 2-1 0-1

Le sfide Donadoni-Inter

Quarto confronto ufficiale da tecnico per Donadoni contro l’Inter e finora l’attuale mister dei partenopei ha ottenuto uno score – a suo sfavore - di 1 vittorie e 2 sconfitte, senza pareggi. In queste tre gare ha sempre vinto chi ha giocato in casa.

il dettaglio:
2004/05 serie A Livorno-Inter ---- 0-1 2005/06 serie A Livorno-Inter ---- 0-5 2008/09 serie A Napoli-Inter 1-0 ----

In competizioni nazionali Inter imbattuta in casa dal marzo 2008

L’Inter non perde una gara interna ufficiale in competizioni nazionali dal 22 marzo 2008 quando, in campionato, venne superata per 1-2 dalla Juventus: da allora, considerando le 29 partite disputate in casa tra serie A, coppa Italia e supercoppa di Lega, i nerazzurri vantano uno score di 20 successi e 9 pareggi.

Inter in casa in serie A: un solo k.o. nelle ultime 43, un solo digiuno nelle ultime 78 gare

L’Inter ha perduto solamente una delle ultime 43 gare casalinghe disputate in serie A: è accaduto il 22 marzo 2008 quando venne superata per 1-2 dalla Juventus. Nelle altre 42 prese in considerazione i nerazzurri hanno un bilancio interno di 33 successi e 9 pareggi. L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 78 gare casalinghe disputate in campionato: è accaduto lo scorso 26 ottobre quando fu bloccata sullo 0-0 dal Genoa. Nelle altre 77 partite interne di serie A prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 170 reti.

Inter a –1 dal 200° gol segnato ai partenopei in gare ufficiali

In sole gare ufficiali – tra casa e trasferta - l’Inter ha finora segnato 199 reti contro il Napoli. La prima risale al 5 gennaio 1930, quando in serie A i nerazzurri si imposero in casa per 2-1 grazie ad una doppietta firmata da Antonio Blasevich (reti al 23’ e 47’); il gol della bandiera partenopea fu invece segnato al 90’ da Antonio Vojak.

Inter sprint nei secondi tempi

L’Inter è la formazione della serie A 2009/10 che guadagna più punti nei secondi tempi: +5 il saldo attivo nerazzurro dopo sole 4 giornate di campionato. I progressi sono arrivati contro il Parma (da 0-0 a 2-0) ed a Cagliari (da 0-1 a 2-1).

Un Napoli tartassato dai rigori a sfavore

3 rigori a sfavore in 4 giornate: il Napoli è una delle due formazioni più penalizzate nei penalty contro in questo avvio di serie A 2009/10, alla pari del ChievoVerona.

Il mal di trasferta del Napoli

4 pareggi e 13 sconfitte è il recente bilancio esterno del Napoli, che non vince un match ufficiale fuori casa dal 26 ottobre 2008, 1-0 a Roma sulla Lazio (serie A). Se si esclude lo 0-0 ai tempi supplementari a casa della Juventus, in coppa Italia, il 4 febbraio scorso, nelle altre 16 gare la porta campana è sempre stata aperta, per un totale di 31 reti al passivo.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(49) pareggi(16) sconfitte(9)

MILANO - Sono i bambini di 19 diversi Paesi del Mondo ad inaugurare, grazie a Inter Campus, il primo turno infrasettimanale della campionato 2009-2010. Sono i piccoli campioni partecipanti alla Coppa del Mondo che sfilano sul prato del Meazza per dare, ognuno di loro, il cinque ai giocatori di Inter e Napoli. La squadra di Josè Mourinho, assente dalla panchina perché squalificato, è devastante nei primi 5 minuti di gioco grazie all'uno-due di Eto'o e Milito che portano il risultato sul 2-0 in soli 120 secondi. L'Inter non si accontenta e, con Lucio, cala il tris superata la mezz'ora del primo tempo. Il Napoli accorcia le distanze con Lavezzi, ma nella ripresa cambia poco.

PRIMO TEMPO - Con Giuseppe Baresi al comando della panchina nerazzurra, in campo l'Inter si schiera con Julio Cesar tra i pali e Maicon, Lucio, Samuel e Chivu sulla linea difensiva; dopo i 47' disputati a Cagliari, tra Zanetti e Stankovic, a centrocampo torna titolare Esteban Cambiasso, mentre Sneijder agisce dietro la coppia del gol Milito-Eto'o. Nel Napoli out Cigarini, Zuniga a sinistra del centrocampo con il tandem Quagliarella-Lavezzi in attacco. Lo spettacolo tutto nerazzurro non si fa attendere a ha inizio dopo soli 2 minuti di gioco sugli sviluppi di un calcio d'angolo: Samuel prima e Lucio poi prolungano di testa su Cambiasso che sfiora il pallone sotto porta respinto poi dalla difesa partenopea, nella mischia in area Eto'o, appostato sulla linea, ha la meglio e insacca per l'1-0. Altrettanto repentino il raddoppio nerazzurro che arriva con il Principe: la percussione centrale di Maicon beffa l'intera difesa avversaria e offre a Milito un inserimento perfetto, l'argentino a tu per tu con De Sancitis non sbaglia. 2-0 per l'Inter. Al 10' il Napoli prova a reagire con un destro calciato in contro balzo da Bogliacino, Julio Cesar para a terra. L'Inter non si ferma: al 16', su un controllo difettoso di Eto'o, s'inserisce Maicon che non ci pensa un attimo e prova la conclusione di potenza dalla distanza, la palla sfiora la traversa. Al 17' anche Julio Cesar dice la sua e lo fa con una parata in punta di dita su un colpo di testa a schiacciare di Quagliarella. Eto'o ci prova ancora al 20 grazie al buonissimo invito di Milito, ma De Sancitis si immola con il corpo e impedisce il tiro. E mentre Cambiasso e Milito offrono assist di tacco a Sneijder ed Eto'o, al 32' arriva anche il primo gol in nerazzurro di Lucio: dall'angolo di Sneijder, il brasiliano salta più in alto di tutti e serve il tris al Napoli. I partenopei accorciano le distanze al 36' con Lavezzi: calcio d'angolo dalla destra, Contini mette in mezzo, il Pocho smarcato raccoglie palla e mette in rete alla sinistra di Julio Cesar. Zuniga ci riprova al 40', Julio Cesar attento respinge con i pugni. Al 42' destro devastante di Stankovic che, partendo da dietro, prova la conclusione dalla distanza sfiorando il palo alla destra di De Sanctis. Dopo un minuto di recupero, il primo tempo di Inter-Napoli si chiude sul 3-1.

SECONDO TEMPO- Nella ripresa Wesley Sneijder lascia il posto a Muntari. Al 6' è il Napoli ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Julio Cesar con Lavezzi lanciato a rete da Quagliarella. Al 14' Muntari, taglia il campo e serve Milito bravissimo a tenere palla e a servire Eto'o che viene fermato al momento della conclusione. Al 24' l'Inter sfiora il quarto gol: su corner, colpo di testa di Lucio respinto da De Sanctis, sulla ribattuta si avventa Samuel che conclude a un soffio dal primo palo. Al 38' Milito pesca in area Eto'o, De Sanctis esce in area sul camerunense. 
Un secondo tempo con poche emozioni eun Naoli piuttosto rinunciatario, si chiude dopo 4 minuti di recupero. Vittoria nerazzurra sul 3-1 e Inter a comando della classifica con 13 punti.

 

 

INTER-NAPOLI 3-1
Marcatori: 3' Eto'o, 5' Milito, 32' Lucio, 37' Lavezzi

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio (44' st 2 Cordoba), 25 Samuel, 26 Chivu; 5 Stankovic, 19 Cambiasso, 4 Zanetti; 10 Sneijder (1' st 11 Muntari); 22 Milito, 9 Eto'o (45' st 30 Mancini); 
A disposizione: 1 Toldo, 14 Vieira, 39 Santon, 45 Balotelli; 
Allenatore: Giuseppe Baresi.

Napoli: 26 De Sanctis; 13 Santacroce (15' st 6 Aronica), 28 Cannavaro, 96 Contini; 11 Maggio (23' st 19 Denis), 23 Gargano, 18 Bogliacino (40' st 5 Pazienza), 17 Hamsik, 16 Zuniga; 27 Quagliarella, 7 Lavezzi; 
A disposizione: 1 Iezzo, 2 Grava,  9 Hoffer, 21 Cigarini; 
Allenatore: Roberto Donadoni.

Arbitro: Matteo Trefoloni (Sez. arbitrale Siena) 
Note. Ammoniti: 10' Stankovic, 10' Contini, 13' Bogliacino, 29' Maicon. Tempi supplementari: 1'-4'

in campo

Julio Cesar 12 De Sanctis
Maicon 13 Santacroce
Lucio 6 Cannavaro P.
Samuel 25 Contini
Chivu 26 Maggio
Stankovic 5 Gargano
Cambiasso 19 Bogliacino
Zanetti 4 Zuniga
Sneijder 10 Hamsik
Milito 22 Quagliarella
Eto'o 9 Lavezzi

panchina

Toldo 1 Iezzo
Cordoba 2 Grava
Muntari 11 Pazienza
Vieira 14 Aronica
Mancini 30 Hoffer
Santon 39 Denis
Balotelli 45 Cigarini