Risultato finale

9 Gennaio 2010 20:45

Inter
48' (2t) Samuel
43' (2t) Sneijder
36' Sneijder
24' Milito
4 - 3
Siena
20' (2t) Maccarone
37' Edkal
18' Maccarone
arbitro Sebastiano Peruzzo / guardalinee Liberti, Viazzi / 4° uomo Tommasi
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
48'Dopo due ulteriori minuti di recupero, concessi per lo scontro di gioco tra Motta ed Ekdal, l'arbitro Peruzzo fischia la fine della prima frazione di gioco. Inter-Siena: 2-2
45'L'arbitro Peruzzo concede un minuto di recupero
41'Ammonito Stankovic per un fallo su Jajalo
37'GOL SIENA: EKDAL realizza. Reginaldo dalla destra trova Ekdal, lasciato libero in area. Lo svedese beffa Julio Cesar. Inter-Siena: 2-2
36'GOL INTER: SNEIJDER realizza. Calcio di punizione dal limite per l'Inter dopo un fallo di Rosi ai danni di Stankovic, batte Sneijder: è gol, il destro dell'olandese è imprendibile per Curci. Inter-Siena: 2-1
32'Uno-due Maicon-Quaresma sulla destra, cross del portoghese che termina tra le braccia di Curci
31'Calcio di punizione per il Siena, batte Maccarone, palla sulla barriera
29'Milito serve Pandev in area, ma il macedone non riesce a controllare e la palla termina tra le braccia di Curci
28'Calcio d'angolo per il Siena, batte Reginaldo, semirovesciata di Brandao, la palla termina a lato
24'GOL INTER: MILITO realizza. Lancio lungo di Sneijder a servire Milito, che aggira Cribari e di sinistro beffa Curci sul palo più lontano. Inter-Siena: 1-1
21'Destro di Maicon dalla distanza che termina a lato, alla sinistra di Curci
18'GOL SIENA, MACCARONE realizza. Da trenta metri lascia partire un sinistro imparabile per Julio Cesar. Inter-Siena: 0-1
15'Sneijder serve Quaresma, il portoghese prova a pescare Pandev in area di rigore, ma il macedone è in fuorigioco
9'Sinistro di Pandev, Curci devia in angolo di pugno
8'Pandev si accentra e va al tiro, Curci si fa trovare pronto
7'Maicon dalla destra serve Sneijder, Cribari interviene a bloccare l'azione
5'Quaresma verticalizza sulla fascia sinistra, ma Rosi riesce a contrastarlo
1'Calcio d'inizio battuto dal Siena
MinutiCronaca
49'Dopo i quattro minuti di recupero, Peruzzo decreta la fine della gara. Inter-Siena: 4-3
49'Espulso Cribari per proteste
48'GOL INTER: SAMUEL realizza. Assist di Pandev per Samuel che di piatto sinistro punisce Pegolo. Inter-Siena: 4-3
45'Ammonito Codrea per fallo da dietro su Zanetti
45'L'arbitro Peruzzo concede 4 minuti di recupero
43'GOL INTER: SNEIJDER realizza. Calcio di punizione per l'Inter, batte Sneijder: imprendibile per Pegolo la fucilata di destro dell'olandese. Inter-Siena: 3-3
40'Milito dalla sinistra, Pegolo controlla comodamente il pallone
36'Cambio per il Siena: esce Ekdal, entra Jarolim
30'Ammonito Sneijder per proteste
27'Cambio per il Siena: esce Reginaldo, entra Fini
23'Stevanovic entra subito in partita, serve Pandev ma l'attaccante macedone viene anticipato in uscita bassa da Pegolo
22'Cambio per l'Inter: esce Thiago Motta, entra Stevanovic
20'GOL SIENA: MACCARONE realizza. Ekdal serve Reginaldo, che realizza l'assist vincente per Maccarone che sorprende Julio Cesar. Inter-Siena: 2-3
18'Jajalo serve Vergassola ma il tiro da fuori non va a bersaglio
15'Milito verticalizza sulla sinistra, cross basso dell'argentino, Pegolo si distende in tuffo
11'Calcio di punizione per il Siena, batte Reginaldo, Julio Cesar devia in angolo
9'Uscita provvidenziale di Pegolo di testa su Milito lanciato a rete
6'Tiro di Sneijder dalla distanza, Pegolo respinge, la palla arriva ad Arnautovic che prova a concludere ma Pegolo si distende in tuffo e blocca
1'Cambio per l'Inter: esce Quaresma, entra Samuel
1'Cambio per il Siena: esce Curci, entra Pegolo
1'Cambio per l'Inter: esce Stankovic, entra Arnautovic
1'Al via la seconda frazione di gioco. Calcio d'inizio per l'Inter
Zanetti
7.2
7.2
Cordoba
5.4
5.4
Stankovic
6.31
6.31
Julio Cesar
5.35
5.35
Samuel
8.36
8.36
Maicon
4.43
4.43
Quaresma
4.59
4.59
Milito
7.69
7.69
Motta
3.86
3.86
Lucio
4.64
4.64
Arnautovic
6.54
6.54
Sneijder
9.48
9.48
Stevanovic
6.53
6.53
Pandev
6.68
6.68
Media squadra6.22
6tiri porta5
4tiri fuori7
15falli fatti14
3angoli4
2fuorigioco2
59%possesso41%
Le sfide Mourinho-Malesani

Confronto tecnico inedito tra Josè Mourinho ed Alberto Malesani.

Le sfide Mourinho-Siena

Terzo confronto ufficiale tra Mourinho ed il Siena, con l’attuale tecnico dei nerazzurri uscito finora sempre vittorioso.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Siena 3-0 2-1

Le sfide Malesani-Inter

Alberto Malesani affronta l’Inter per la diciottesima volta in carriera tecnica con bilancio che vede 5 successi dell’attuale tecnico dei toscani, altrettanti pareggi e 7 affermazioni nerazzurre. L’ultima vittoria di Malesani in casa dell’Inter risale all’8 maggio 1999, quando il suo Parma si impose per 3-1, in serie A: da allora lo score del tecnico di origini venete al “Meazza” è stato di 2 pareggi e 4 sconfitte.

il dettaglio:
1997/98 serie A Fiorentina-Inter 1-1 2-3
1998/99 c. Italia Parma-Inter 2-1 2-0
1998/99 serie A Parma-Inter 1-0 3-1
1999/00 serie A Parma-Inter 1-1 1-5
1999/00 spar. A Parma-Inter --- ---- 1-3 (giocata a Verona)
2000/01 c. Italia Parma-Inter 6-1 0-0
2001/02 serie A Verona-Inter 0-3 0-3
2003/04 serie A Modena-Inter 1-1 0-2
2006/07 serie A Udinese-Inter ---- 1-1
2007/08 serie A Empoli-Inter ---- 0-1

Inter a porta chiusa, in assoluto, da 279’; in casa da 437’

L’Inter non subisce gol in assoluto in gare ufficiali dal 13 dicembre scorso quando, in serie A, impattò 1-1 in casa dell’Atalanta. L’autore del gol bergamasco fu Tiribocchi all’81’: da allora sono trascorsi i restanti 9’ di quel match, più le intere partite tutte vinte per 1-0 contro Livorno (in casa in coppa Italia), Lazio e ChievoVerona in campionato (rispettivamente in casa ed in trasferta), per un totale di 279’ di inviolabilità assoluta. L’Inter non subisce gol in gare interne ufficiali dall’8 novembre scorso quando, in serie A, impattò 1-1 contro la Roma. L’autore del gol giallorosso fu Vucinic al 13’: da allora si contano i restanti 77’ di quel match, più le intere partite vinte contro Fiorentina (1-0 in campionato), Rubin Kazan (2-0 in Champions League), Livorno (1-0 in coppa Italia) e Lazio (1-0 in serie A), per un totale di 437’ di inviolabilità interna.

Inter imbattuta in casa, in gare ufficiali, dal novembre 2008

L’Inter non perde una gara ufficiale in casa dal 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle seguenti 30 gare interne, i nerazzurri hanno un bilancio di 21 vittorie e 9 pareggi.

Inter-Siena: testa-coda della classifica di serie A ed anche nei gol

Inter-Siena è testa-coda del campionato di serie A non solo nella classifica generale (prima Inter a 42, ultimo Siena a 12 punti), ma anche sfida tra il miglior attacco (Inter, 37 reti segnate) e peggior difesa (Siena, 33 gol subiti).

Siena a porta aperta da 11 turni di campionato

Il Siena ha sempre subito almeno una rete in ciascuna delle ultime 11 giornate di campionato, per un totale di 22 gol al passivo. L’ultimo incontro concluso a porta inviolata risale al 4 ottobre scorso, quando impattò 0-0 in casa contro il Livorno.

Siena senza risultati positivi in trasferta dal 30 agosto

Il Siena è reduce da 7 sconfitte esterne consecutive, subite in campionato contro Sampdoria (1-4), Napoli (1-2), Parma (0-1), Bologna (1-2), Genoa (2-4), Bari (1-2) e Palermo (0-1). L’ultimo risultato utile fuori casa è datato 30 agosto scorso, vittoria 3-1 a Cagliari. Se i bianconeri perdessero anche oggi, per ritrovare proprio 8 loro k.o. esterni ufficiali sarebbe necessario risalire al periodo dicembre 2003-febbraio 2004: allora le battute d’arresto furono subite tra serie A e coppa Italia.

Si chiude oggi il peggior girone d’andata del Siena in serie A

Il Siena, comunque vada la gara odierna, chiuderà il suo peggior girone di andata da quando milita in serie A. Il precedente record negativo era costituito dai 17 punti delle stagioni 2004/05 e 2007/08. Nonostante tutto, un dato incoraggia i toscani: negli ultimi due campionati di serie A chi era ultimo a fine andata, si è poi salvato: il Cagliari 2007/08 ed il ChievoVerona l’anno scorso.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(6)pareggi(2)sconfitte(1)

MILANO - L'Inter, campione d'inverno dimostra il suo valore, mette in campo lo spirito, il cuore e batte 4-3 il Siena nell'anticipo della 19^ giornata della Serie A Tim 2009-2010, ultima gara del girone di andata.

Inter e Siena è un testa-coda, principio e fine della classifica di serie A con 30 i punti di differenza, ma anche il match in scena al 'Meazza' è una rincorsa senza fine: nel primo tempo, al tiro dalla distanza di Maccarone, risponde il capolavoro di Milito; alla punizione infallibile di Sneijder, il lampo di Ekdal. Nella ripresa, Siena nuovamente in vantaggio, doppietta Maccarone, ma la parola fine è lontana, l'Inter non si arrende e, al 40', è ancora un calcio di punizione di Sneijder a riportare il risultato in parità prima del definitivo vantaggio nerazzurro siglato Samuel che fa esplodere la gioia nerazzurra.

PRIMO TEMPO - Per la prima gara casalinga del 2010, Con Chivu e Santon infortunati, Josè Mourinho schiera Zanetti come terzino sinistro accanto a Cordoba e Lucio, coppia centrale, e Maicon sulla destra. Centrocampo affidato a Stankovic e Thiago Motta, arretrati rispetto a Quaresma, Sneijder e Pandev. Milito unica punta, Julio Cesar tra i pali. A disposizione in panchina, oltre a Marko Arnautovic, quattro ragazzi della Primavera dell'Inter: Stevanovic, Donati, Alibec e Crisetig.
Il primo spunto nerazzurro arriva al minuto 5 con Quaresma che raccoglie l'apertura di Pandev e guadagna l'area avversaria, chiuso in ultimo dall'attacco di Rosi, mentre al 7' è Sneijder, servito da Milito, a proporsi pericolosamente di fronte a Curci, Cribari è bravo ad anticipare la conclusione dell'olandese in scivolata. All'8, Pandev, alla 2^ presenza da titolare, conclude a rete ma il portiere bianconero para in tuffo; un minuto dopo, è ancora il macedone a sfruttare l'assist di Maicon e a sfiorare il vantaggio con un diagonale sul quale Curci compie un vero e proprio miracolo. Ma al 18' è il Siena a passare in vantaggio con il tiro da circa 30 metri di Maccarone sul quale nulla può Julio Cesar. L'Inter risponde al 21': il colpo di tacco di Stankovic innesca l'avanzata devastante di Maicon che conclude con l'esterno destro, ma la palla termina a lato. E' al 24' che inizia lo spettacolo firmato Milito: dal lancio lungo di Sneijder, il principe aggira Cribari e con il collo del piede lancia un destro teso che neutralizza Curci per l'l-1. Al 34' il fallo di Rosi su Stankovic regala ai nerazzurri un calcio di punizione dal limite: Sneijder sul pallone non sbaglia e, da vero fuoriclasse, batte Curci con un destro perfetto dedicato a Cristian Chivu. Non c'è tempo per festeggiare, il Siena infatti trova il gol del pareggio: Reginaldo pesca Ekdal a centro area, l'ex giocatore della Juventus beffa Julio Cesar, in uscita, e riporta il risultato in parità. Dopo un minuto di recupero, squadre a riposo sull'1-1.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con Samuel al posto di Quaresma, l'argentino va a fare coppia con Lucio al centro della difesa, mentre, nel Siena, Curci lascia il posto a Pegolo. Appena prima del fischio d'inizio di Peruzzo, Stankovic non ce la fa, al suo posto spazio a Marko Arnautovic.
Al minuto 6 è Sneijder a provarci con un tiro dalla distanza, Pegolo respinge, la palla arriva ad Arnautovic che prova a rimettere in mezzo, ma il portiere bianconero si distende nuovamente a terra e blocca il pallone. Al 9' buona occasione per Milito che solo davanti al portiere si vede respingere palla di testa da Pegolo, prima di toccarla. Al 15' buon inserimento del Principe, che crossa rasoterra dalla destra ma il secondo portiere del Siena intercetta palla. Al 18' grande opportunità di Vergassola, il capitano bianconero sfrutta l'incertezza di Maicon e, servito da Jajalo, prova il tiro dalla distanza. Il tris del Siena arriva al 20': Ekdal tocca per Reginaldo, il brasiliano crossa per Maccarone che al volo spiazza Julio Cesar per il 2-3. Dopo 2 minuti, Mourinho sostituisce Thiago Motta con Alen Stevanovic. Al 28' Arnautovic, servito da Pandev, prova la conclusione ma il tiro è altissimo. L'Inter assedia la porta di Pegolo, al 40' Pandev ci prova dalla distanza, ma la palla termina tra le braccia del portiere. Non accade lo stesso al 43', quando il risultato si sblocca grazie al gol in rimonta di Wesley Sneijder su calcio di punizione. Inter e Siena torna in parità (3-3) grazie alla prima doppietta dell'olandese nella Serie A italiana. Ma l'Inter vuole vincere e ribalta il risultato con il piatto di Samuel: Pandev lo serve in area e l'argentino trafigge Pegolo. Dopo 4 minuti di recupero, Inter batte Siena 4-3 e vola a 45 punti in classifica.

INTER-SIENA4-3
Marcatori
: 18' Maccarone, 24' Milito, 36' Sneijder, 38' Ekdal, 20' st Maccarone, 43' st Sneijder, 48' st Samuel

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 2 Cordoba, 4 Zanetti; 5 Stankovic (1' st 89 Arnautovic), 8 Thiago Motta (22' st 28 Stevanovic); 7 Quaresma (1' st 25 Samuel), 10 Sneijder, 27 Pandev; 22 Milito,
A disposizione: 1 Toldo, 25 Samuel, 29 Donati, 31 Alibec, 48 Crisetig;
Allenatore: José Mourinho

Siena: 85 Curci (1' st 31 Pegolo); 87 Rosi, 29 Cribari, 15 Brandao, 3 Del Grosso; 8 Vergassola, 10 Codrea, 12 Ekdal (36' st 23 Jarolim); 7 Reginaldo (27' st 17 Fini), 32 Maccarone, 24 Jajalo;
A disposizione: 6 Terzi, 9 Paolucci, 11 Calaiò, 21 Rossi;
Allenatore: Alberto Malesani

Arbitro: Peruzzo di Schio
Note. Ammmoniti: 41' Stankovic, 30' st Sneijder, 45' st Codrea, 48' st Samuel. Espulsi: 49' st Cribari. Tempi supplementari: 1'-4'. Spettatori: 52.979

in campo

Julio Cesar 12Curci
Lucio 6Rosi
Maicon 13Cribari
Cordoba 2Brandao
Zanetti 4Del Grosso
Stankovic 5Vergassola
Motta 8Codrea
Quaresma 7Edkal
Sneijder 10Reginaldo
Milito 22Maccarone
Pandev 27Jajalo

panchina

Toldo 1Pegolo
Samuel 25Terzi
Donati 29Paolucci
Crisetig 48Calaiò
Stevanovic 28Fini
Alibec 31Rossi
Arnautovic 89Jarolim