Risultato finale

7 Febbraio 2010 15:00

Inter
2' (2t) Milito
20' Samuel
6' Pandev
3 - 0
Cagliari
arbitro Andrea Gervasoni / guardalinee Pirondini, Maggiani / 4° uomo Trefoloni
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'Agazzi non si fa sorprendere, prima su tiro di Cambiasso e subito dopo di Thiago Motta
47'Dopo due minuti di recupero, termina la prima frazione di gioco. Inter-Cagliari 2-0, a segno Pandev e Samuel
45'L'arbitro Gervasoni concede due minuti di recupero
43'Biondini al tiro in area, Julio Cesar non ha problemi a fare sua la palla
39'Eto'o sulla sinistra serve Milito in area, niente di fatto: l'argentino viene chiuso dalla difesa del Cagliari
36'Grandissima parata di Julio Cesar su una bella girata di Nené al volo
34'Matri deposita la palla in rete, ma l'azione era già stata fermata per fuorigioco di Lazzari
32'Scambio in velocità Milito-Pandev. Canini chiude sull'argentino
30'Slalom di Jeda da fondo campo, ma poi sbaglia il passaggio a Lazzari
27'Punizione per il Cagliari, al tiro Conti, nessun problema per Julio Cesar
24'Jeda al tiro, la palla va fuori a lato
20'GOL INTER: SAMUEL realizza. Angolo per l'Inter, battuto dalla destra da Zanetti, Samuel a centro area stacca più in alto di tutti. Inter-Cagliari 2-0
18'Ancora Pandev pericoloso dalla sinistra
14'Davvero grande inizio per Pandev: al tiro davanti ad Agazzi, che respinge, ma il macedone ci riprova subito sul rimpallo, alto sopra la traversa
9'Ancora Pandev: tiro a giro da fuori area ma il pallone va alto sopra la traversa
8'Risponde subito il Cagliari con un tiro di Conti, parata di Julio Cesar
6'GOL INTER: PANDEV realizza. Zanetti sulla destra in progressione passa all'indietro per Eto'o, che va al tiro, poi su un rimpallo tra i difensori del Cagliari Pandev castiga Agazzi. Inter-Cagliari 1-0
3'Matri va a alla conclusione sulla sinistra, il pallone finisce a lato
1'Calcio d'inizio battuto dal Cagliari
MinutiCronaca
49'Lazzari al tiro, fuori
49'Dopo quattro minuti di recupero, termina la seconda frazione di gioco. Inter-Cagliari 3-0
45'L'arbitro Gervasoni concede quattro minuti di recupero
40'Cambio per il Cagliari: esce Jeda, entra Nainggolan
38'Cambio per l'Inter: esce Milito, entra Balotelli
36'Ammonito Milito
36'Agostini per Matri in area, ma la palla termina alta
35'Destro di Matri in area, la palla va sul fondo
30'Cambio per l'Inter: esce Thiago Motta, entra Mariga
29'Conti si libera in area, ma poi scivola al momento del tiro. Sugli sviluppi viene poi respinto il tiro di Larrivey
26'Milito di tacco prova a servire Pandev, ma il macedone in area non ci arriva di un soffio anticipato da Dessena
23'Punizione per il Cagliari, batte Conti, la palla si alza altissima sopra la traversa
22'Ancora una volta una combinazione dalla destra Maicon-Milito, ma l'argentino stoppa di petto e poi perde il tempo per il tiro
21'Maicon dalla destra serve Milito, ma Astori chiude
19'Ammonito Thiago Motta
18'Lazzari ci prova di sinistro ma nessun problema per Julio Cesar
16'Rischia molto Agazzi: la palla rimbalza sul portiere e resta in area, ma non ci arriva nessuno dell'Inter
15'Cambio per l'Inter: esce Eto'o, entra Muntari
15'Cambio per il Cagliari: esce Nenè, entra Larrivey
11'Cambio per il Cagliari: esce Biondini, entra Barone
6'Il Cagliari prova a reagire con le fiammate di Nené e Matri, ma non c'è nulla da fare
2'GOL INTER: MILITO realizza. Triangolazione Eto'o-Pandev-Milito, con l'argentino che castiga Agazzi di destro. Inter-Cagliari 3-0
1'La seconda frazione di gioco comincia con il calcio d'inizio questa volta battuto dall'Inter
Zanetti
8.6
8.6
Cordoba
7.34
7.34
Cambiasso
7.62
7.62
Julio Cesar
8.42
8.42
Samuel
8.38
8.38
Maicon
7.4
7.4
Balotelli
6.71
6.71
Muntari
6.46
6.46
Santon
7.85
7.85
Milito
8.61
8.61
Motta
6.72
6.72
Eto'o
6.92
6.92
Pandev
9.18
9.18
Mariga
6.83
6.83
Media squadra7.64
7tiri porta4
2tiri fuori7
16falli fatti10
2angoli3
1fuorigioco2
48%possesso52%
Le sfide Mourinho-Allegri

Perfetto equilibrio nelle 3 sfide tecniche ufficiali tra Mourinho ed Allegri: 1 vittoria per parte (entrambe per 2-1) ed 1 pareggio, lo score. Entrambe le formazioni dei due tecnici hanno sempre segnato 4 reti ciascuna.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Cagliari 1-1 1-2
2009/10 serie A Inter-Cagliari ---- 2-1

Le sfide Mourinho-Cagliari

I precedenti Mourinho-Cagliari sono coincidenti con le 3 sfide tra Mourinho ed Allegri, con bilancio di 1 vittoria per parte ed 1 pareggio.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Cagliari 1-1 1-2
2009/10 serie A Inter-Cagliari ---- 2-1

Le sfide Allegri-Inter

Anche in questo caso troviamo in bilancio 3 gare, le stesse delle sfide tra il tecnico rossoblu e Mourinho: il bilancio è di 1 vittoria per parte ed 1 pareggio.

il dettaglio:
2008/09 serie A Cagliari-Inter 2-1 1-1
2009/10 serie A Cagliari-Inter 1-2 ----

Inter a secco solo in una delle ultime 23 gare ufficiali ed in una delle ultime 26 di A

L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 23 gare ufficiali disputate in assoluto: è accaduto lo scorso 24 novembre quando venne sconfitta per 0-2 in casa del Barcellona. Nelle altre 22 partite prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 44 reti. L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 26 gare disputate in assoluto in serie A: è accaduto lo scorso 26 settembre quando venne sconfitta per 0-1 in casa della Sampdoria. Nelle altre 25 partite prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 57 reti.

Inter imbattuta in casa da 34 gare ufficiali

L’Inter non perde una gara ufficiale in casa dal 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle seguenti 34 gare interne, i nerazzurri hanno un bilancio di 25 vittorie e 9 pareggi.

Eto’o e Milito, la coppia più decisiva della serie A 2009/10

Samuel Eto’o e Diego Milito sono due dei tre calciatori più decisivi della serie A 2009/10, assieme a Di Natale (Udinese): sono 14 i punti portati alla causa interista grazie ai loro gol determinanti.

Il febbraio nero di Allegri

Massimiliano Allegri ha in febbraio il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il peggior rendimento in termini di media-punti per gara: 0.92, frutto di 4 successi, 1 pareggio e 9 sconfitte, in 14 panchine.

Cagliari imbattuto da 6 giornate: striscia positiva record in stagione

L’ultima sconfitta subita in assoluto in campionato dal Cagliari risale al 6 dicembre scorso, quando venne superato per 1-2 a Palermo: da allora il bilancio rossoblu è di 2 successi e 4 pareggi. Si tratta della serie positiva record stagionale in corso per i sardi in serie A.

Cagliari in gol da 18 turni consecutivi

Il Cagliari ha sempre segnato almeno un gol in ciascuna delle ultime 18 giornate di campionato, per un totale di 33 reti all’attivo. L’ultimo digiuno sardo risale al 13 settembre scorso quando, in serie A, i rossoblu furono sconfitti per 0-1 in casa della Fiorentina.

Canini: 100 in rossoblu

Michele Canini, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con la maglia del Cagliari. Le attuali 99 presenze sono così suddivise: 92 in serie A e 7 in coppa Italia. Il debutto assoluto di Canini in rossoblu risale al 7 agosto 2005: San Marino-Cagliari 1-3 , in coppa Italia.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(21)pareggi(9)sconfitte(7)

MILANO - E' un 3-0, secco e preciso come solo l'Inter sa essere, il risultato con il quale i nerazzurri archiviano la pratica-Cagliari, ospite dei nerazzurri nel confronto valido per la 23^ giornata della Serie A Tim '09-'10, in scena nel pomeriggio domenicale dello stadio 'Meazza'.
Comincia male l'avventura in rossoblù del portiere Agassi: dopo 6', è Pandev a castigarlo, con il suo terzo gol in nerazzurro nato dalla straordinaria azione, e determinazione, di capitan Zanetti. Segna Pandev, segna Samuel, che replica con un gol dei suoi, un mix di fisico e testa, e 'segna' anche Julio Cesar compiendo un miracolo al 36' sul tiro secco di Nenè. 120 secondi dall'inizio della ripresa, tanto basta a Milito per calare il tris: tre, il numero perfetto, come perfetto è il triangolo del tridente nerazzurro che confeziona la 14^ rete stagionale dell'attaccante argentino e mette il sigillo sulla straordinaria prova corale dell'Inter.

PRIMO TEMPO - Costretto a rinunciare a Stankovic (infortunato) e a Sneijder e Lucio (squalificati), Josè Mourinho sceglie il tridente Pandev-Milito-Eto'o, quest'ultimo alla prima da titolare dopo la Coppa d'Africa, per attaccare il Cagliari di Massimiliano Allegri. Centrocampo affidato a Zanetti, alla 128esima gara consecutiva in campionato, Cambiasso e Thiago Motta, mentre in difesa spazio a Maicon, Cordoba, Samuel e Santon. Tra i pali torna Julio Cesar, il portiere avversario è l'esordiente in rossoblù, Michael Agazzi che rompe il ghiaccio al minuto 2 con il pallonetto di Cambiasso sul passaggio dalla destra di Milito. Il Cagliari risponde al 3' con Matri che prova la conclusione dalla distanza, Julio Cesar lascia sfilare. Il vantaggio nerazzurro arriva dopo soli 6 minuti di gioco e nasce da una straordinaria azione personale di Javier Zanetti che, arrivato al limite sinistro dell'area, lancia centralmente per Eto'o, il tiro del camerunese s'infrange sulla difesa avversaria, sulla ribattuta si avventa Pandev che non sbaglia e realizza il suo terzo gol in nerazzurro. All'8 Julio Cesar risponde presente al tiro centrale di Jeda dalla distanza, deviando in corner; dall'altra parte, pochi secondi dopo, Pandev, ci prova sull'assist di Eto'o, ma spedisce il pallone sopra la traversa. Il confronto Pandev-Agazzi va avanti: al 14' il macedone ci prova, dopo lo stop al volo, in girata di sinistro, ma il rossoblù non si fa sorprendere e respinge con due mani; al 18' su un perfetto calcio d'angolo, Agazzi in presa alta chiude la sua porta. Il raddoppio dell'Inter arriva al 17'e porta con sé tutta la lucidità di Walter Samuel: su corner di Maicon dalla sinistra, il difensore nerazzurro salta più in alto di tutti e, di testa, batte nuovamente Agazzi per il 2-0. Il Cagliari accorcia le distanze con Matri al 34' ma la rete è annullata dall'assistente Pirondini per fuorigioco di Lazzari; due minuti dopo, invece, il 'gol'di Julio Cesar, o meglio la parata del brasiliano che vale quanto un centro, sul tiro secco di Nenè, un miracolo di reattività del portiere nerazzurro. Agazzi chiuder la porta al 45' sul calcio di punizione a botta sicura di Cambiasso e pochi istanti dopo sul tiro di Thiago Motta.
Dopo 2' di recupero, squadre a riposo sul 2-0. Inter perfetta nei 45' iniziali: impressionante la qualità del gioco nerazzurro privo di Sneijder e con Pandev a unire i due reparti di centrocampo e attacco.

SECONDO TEMPO - Inizia il secondo tempo e Milito torna a segnare: al minuto 2, il tridente nerazzurro è perfetto, il triangolo Eto'o-Pandev-Milito agisce nello stretto e il tocco del Principe è decisivo, come sempre. Al quarto d'ora, Mourinho sostituisce Eto'o con Sulley Muntari. Al 18' Barone invita Lazzari al tiro dalla distanza, Julio Cesar para in due tempi. Dal 20' due spunti di Maicon permettono a Milito di creare pericoli in area avversaria, sul primo la palla è chiusa da Canini, sul secondo il Principe si avventa di petto, ma perde l'attimo per la conclusione. Alla mezz'ora, scatta la seconda presenza in nerazzurro per Mariga che prende il posto di Thiago Motta. Al 35', il tocco di destro di Matri in girata crea qualche brivido in area interista, ma il pallone termina all'esterno della rete. Al 38' c'è la standing ovation per Diego Milito che lascia esce dal campo, lasciando il posto a Mario Balotelli.
Dopo 4' di recupero, termina sul 3-0 la sfida tra Inter e Cagliari. Nerazzurri a 52 punti in classifica, a + 10 sul Milan diretto concorrente, aspettando il posticipo serale tra Fiorentina e Roma.

 

INTER-CAGLIARI 3-0
Marcatori: 6' Pandev, 17' Samuel, 2' st Milito

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 2 Cordoba, 25 Samuel, 39 Santon; 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 8 Thiago Motta (30' st 17 Mariga); 27 Pandev, 22 Milito (38' st 45 Balotelli), 9 Eto'o (15' st 11 Muntari);
A disposizione: 1 Toldo, 7 Quaresma, 15 Krhin, 23 Materazzi;
Allenatore: José Mourinho

Cagliari: 25 Agazzi; 4 Dessena, 13 Astori, 21 Canini, 31 Agostini; 8 Biondini (11' st 20 Barone), 5 Conti, 10 Lazzari; 27 Jeda (38' st 28 Nainggolan); 32 Matri, 9 Nenè (15' st 23 Larrivey);
A disposizione: 12 Vigorito, 3 Ariaudo, 15 Marzoratti, 18 Parola;
Allenatore: Massimiliano Allegri

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova
Note. Ammoniti: 20' Thiago Motta, 36' Milito. Tempi supplementari: 2'-4'. Spettatori: 57.079

in campo

Julio Cesar 12Agazzi
Cordoba 2Dessena
Zanetti 4Conti
Motta 8Biondini
Eto'o 9Nenè
Maicon 13Lazzari
Cambiasso 19Astori
Milito 22Canini
Samuel 25Jeda
Pandev 27Agostini
Santon 39Matri

panchina

Toldo 1Vigorito
Quaresma 7Ariaudo
Muntari 11Marzoratti
Krhin 15Parola
Mariga 17Barone
Materazzi 23Larrivey
Balotelli 45Nainggolan