Risultato finale

28 Febbraio 2010 15:00

Udinese
7' (2t) Di Natale A. (R)
2' Pepe S.
2 - 3
Inter
46' Milito
21' Maicon
6' Balotelli
arbitro Mauro Bergonzi / guardalinee Giordano, Ghiandai / 4° uomo Pierpaoli
Minuti Cronaca
47' Termina sull'1-3 il primo tempo di Udinese-Inter. Balotelli (6'), Maicon (21') e Milito (46') replicano alla rete iniziale di Pepe (2').
46' MILITO CALA IL TRIS DELL'INTER!!! Sneijder passa palla a Balotelli, gran lancio di Super Mario per il Principe che si beve il difensore e di testa insacca per l'1-3. Quindicesima rete stagionale in campionato per l'attaccante argentino.
45' Bergonzi accorda un minuto di recupero.
44' Doppio corner di Di Natale, sul secondo Julio Cesar blocca in presa alta.
41' Non si fa sorprendere Julio Cesar sul tiro angolato di Pasquale dopo il passaggio di Di Natale.
41' Tiro di Cuadrado da fuori area, Julio Cesar para a terra.
39' Zanetti ammonito per il fallo di mano sul tiro di Sanchez.
37' Calcio di punizione per l'Udinese. Batte Pepe, Bergonzi ferma il gioco per un fallo in area di Zapata su Mariga.
35' Bello spunto di Maicon per Pandev appostato a centro area, il macedone però calcia direttamente su Handanovic.
30' Tiro potente di Sanchez deviato in corner da Stankovic. Nulla di fatto sugli sviluppi dell'angolo battuto ancora dall'attaccante cileno.
28' Accellerazione di Sanchez sulla fascia sinistra, il cileno tocca per Di Natale che si vede rubar palla da Julio Cesar. Cadendo l'attaccante s'infortuna alla spalla destra. Udinese in 10.
25' Calcio di punzione battuto da Pepe, Zapata scatta verso Julio Cesar ma non ci arriva di pochissimo.
21' L'INTER RADDOPPIA CON MAICON. E' perfetto il cross di Milito per Pandev che alza per l'inserimento dalla destra del brasiliano che colpisce al volo: la palla tocca l'interno della traversa e poi la rete per l'1-2.
19' Sanchez interviene in ritardo su Balotelli. Bergonzi grazia il cileno.
17' Immenso Lucio: stradica la palla dai piedi di Di Natale e libera l'area dalla minaccia bianconera.
13' Fallo di Lukovic su Balotelli. Secondo calcio di punzione per i nerazzuri che, questa volta, si affidano a SuperMario che conclude a un soffio dal palo. Handanovic si distende, ma la palla termina sul fondo.
12' Pasquale raggiunge in fondo dell'area a prova il tiro ain diagonale, Julio Cesar respinge ma non trattiene, Maicon spazza via e libera l'area.
9' Il calcio di punizione è affidato a Sneijder: palla a giro che accarezza il secondo palo e termina fuori di pochissimo.
8' Bergonzi ammonisce Coda per il fallo su Sneijder.
6' BALOTELLI PAREGGIA SUBITO I CONTI. E' un missile la rete di Super Mario che raccoglie il passaggio all'indietro di Maicon e trafigge Handanovic con un gol fantastico da fuori area.
2' UDINESE SUBITO IN GOL CON PEPE. Cuadrado è decisivo nel passaggio verso Di Natale, suo l'assist palla a terra per Simone Pepe che solo davanti a Julio Cesar non sbaglia e beffa il portiere brasiliano nell'angolino basso. Udinese-Inter 1-0.
1' BENVENUTI ALLO STADIO "FRIULI" di Udine. L'Inter affronta i bianconeri allenati da Pasquale Marino richiamato in panchina il 21 febbraio scorso dopo la parentesi-De Biasi. Con l'attuale tecnico l'Udinese ha già conquistato una vittoria sul Cagliari, mentre i nerazzurri vengono da due con Napoli e Sampdoria.
1' Con Muntari, Cordoba, Cambiasso e Samuel squalificati, l'Inter anti-Udinese cambia volto e schiera Julio Cesar tra i pali, Maicon, Lucio, Motta e Zanetti sulla linea difensiva. Centrocampo affidato a Stankovic e Mariga, il keniano alla prima da titolare, arretrati rispetto a Balotelli, Sneijder e Pandev. Unica punta Milito. Guarderà il match dalla tribuna anche Josè Mourinho che sconterà oggi la prima delle tre giornate di squalifica. In panchina c'è Beppe Baresi.
1' Calcio d'avvio affidato alla formazione friulana. Udinese-Inter ha inizio.
Minuti Cronaca
49' Siamo oltre il 49 e Inler ha il tempo di colpire una traversa dopo una devizione.
49' TERMINA 2-3 UDINESE-INTER. Grande prova dei nerazzurri che comandano la classifica con 58 punti dopo il 15 risultato utile in campionato, +4 sul Milan vittorioso per 3-1 nella gara casalinga con l'Atalanta, + 7 sulla Roma reduce dal pareggio per 2-2 con il Napoli al 'San Paolo'.
47' Stankovic ammonito per il fallo su Sanchez.
47' Giallo anche per Asamoah dopo il fallo su Milito.
46' Grande giocata di Sanchez per Pepe che indirizza verso Julio Cesar, il portiere brasilaino deve allungarsi per respingere palla.
46' Terzo e ultimo cambio nell'Inter: Rene Krhin entra in campo al posto di Sneijder. Quarta presenza in serie A per il centrocampista sloveno.
45' Si giocherà per altri 4 minuti.
43' Lancio in profondità di Pepe per Di Natale fermato in posizione di fuorigioco a tu per tu con Julio Cesar.
42' Tiro fuori misura di Samuel Eto'o dopo il cross di Maicon.
37' Seconda sostituzione nelle fila dell'Inter: Balotelli lascia il posto a Materazzi che va ad affiancare Lucio in difesa. 300^ gara nei campionati italiani (A, B e C) per il campione del Mondo nerazzurro.
35' Nell'Udinese, dentro Geijo, fuori Sammarco.
34' Destro potente di Pepe dal limite dell'area, altissimo sulla traversa.
33' Dopo il recupero di Stankovic, bello scambio Sneijder-Milito; l'olandese in ultimo colpisce male il pallone e i friulani riprendono il controllo del gioco.
30' Quadrado sfiora il gol. Dopo l'uno-due con Pepe, il colombiano manda il pallone di poco fuori dal secondo palo.
29' Decimo corner per l'Udinese. Calcia Sanchez, Balotelli allonatana il pallone.
27' Grandiso recupero di Maicon che mette palla al centro dell'area bianconera, Coda libera.
27' Baresi sostituisce Goran Pandev con Samuel Eto'o.
23' Ammonito anche Balotelli per il fallo su Sanchez.
23' Il tacco di Pepe è per Lukovic che fa partire un cross insidioso che attraversa tutto lo specchio della porta.
23' Il tiro a giro di Pepe termina poco fuori alla sinistra di Julio Cesar.
22' Ostruzione su Zanetti, cartellino giallo per Sammarco.
19' Primo cambio nell'Udinese: fuori Pasquale, dentro Asamoah.
17' Miracolo di Handanovic sul cross di Maicon a centro area, il portiere sloveno deve allungarsi per allontanare il pallone dallo specchio della sua porta anticipando gli accorrenti Pandev e Balotelli.
14' Tiro-cross di Balotelli dalla destra direttamente tra le braccia di Handanovic.
10' Corner di Pepe, Zapata fa da sponda per Sanchez che di testa costringe Julio Cesar a una super parata per evitare il pareggio bianconero.
7' L'UDINESE ACCORCIA LE DISTANZE: Di Natale trasforma il tiro dal dischetto nel 2-3.
6' Balotelli, posizionato in barriera, allarga troppo il braccio sul calcio di punzione di Di Natale. Bergonzi fischia il calcio di rigore in favore dell'Udinese prima che Pepe insacchi di testa a gioco già fermo.
4' Bergonzi lascia il vantaggio alla squadra friulana dopo la caduta di Cuadrado in area. Grande prontezza di Julio Cesar sul tiro improvviso di Di Natale a centro area dopo l'azione insistita dell'Udinese. Il portiere brasiliano devia in corner.
1' Stessi ventidue dei primi 45' minuti. Con il tocco dei nerazzurri e ha inizio la ripresa di Udinese-Inter.
Zanetti
7.27
7.27
Materazzi
6.74
6.74
Stankovic
7.14
7.14
Julio Cesar
7.49
7.49
Maicon
8.16
8.16
Balotelli
8.47
8.47
Krhin
6.37
6.37
Milito
8.17
8.17
Motta
6.13
6.13
Lucio
8.28
8.28
Eto'o
5.71
5.71
Sneijder
6.83
6.83
Pandev
6.54
6.54
Mariga
6.35
6.35
Media squadra 7.12
10 tiri porta 5
5 tiri fuori 4
22 falli fatti 12
10 angoli 1
3 fuorigioco 1
52% possesso 48%
Situazione disciplinare

Udinese:
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Basta, D’Agostino, Domizzi, Handanovic, Pasquale, Pepe
Ex di turno: Corradi (dal luglio all’agosto 2002 – 1 presenza senza reti in gare ufficiali) Pasquale (dal 1999/00 al 2001/02 – settore giovanile; dal luglio 2002 al gennaio 2005 – 57 presenze senza reti in gare ufficiali)



Inter:
Squalificati: Cambiasso, Cordoba, Muntari, Samuel
Diffidati: Eto’ o, Samuel, Sneijder
Ex di turno: Muntari (dal 2002/03 al 2006/07 – 153 presenze con 9 reti in gare ufficiali)

La sfida Marino - Mourinho

Marino sempre k.o.                         Quarto confronto tecnico ufficiale tra Marino e Mourinho: finora il tecnico bianconero è sempre stato sconfitto dal collega portoghese.

il dettaglio:

2008/09           serie A            Udinese-Inter              0-1       0-1
2009/10           serie A            Udinese-Inter              ----       1-2

La sfida Marino - Inter

Marino ancora senza vittorie in 7 precedenti  
                Sono 7 i precedenti ufficiali tra Pasquale Marino e l’Inter: finora l’attuale tecnico dell’Udinese non ha mai vinto: 2 pareggi e 5 sconfitte, lo score a suo sfavore contro i nerazzurri.

il dettaglio:

2006/07           serie A            Catania-Inter              2-5       1-2
2007/08           serie A            Udinese-Inter              0-0       1-1
2008/09           serie A            Udinese-Inter              0-1       0-1
2009/10           serie A            Udinese-Inter              ----       1-2

Udinese in casa: un solo digiuno nelle ultime 18 uscite ufficiali

L’Udinese non ha segnato solo in una delle ultime 18 gare ufficiali disputate in casa: è accaduto lo scorso 8 novembre quando, in serie A, venne sconfitta per 0-1 dalla Fiorentina.
Nelle altre 17 partite prese in esame i friulani hanno complessivamente realizzato 41 reti.

Lukovic: 100 in bianconero

Aleksandar Lukovic, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con la maglia dell’Udinese. Le attuali 99 sono così suddivise: 85 in serie A, 7 in coppa Italia e 7 in coppa Uefa. Il debutto assoluto di Lukovic in bianconero risale al 27 gennaio 2007: Torino-Udinese 2-3, in serie A.

Floro Flores alla 100° in serie A

Antonio Floro Flores, se dovesse scendere in campo festeggerebbe la 100° presenza in serie A della propria carriera. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Napoli, Sampdoria ed Udinese. Il debutto di Floro Flores in categoria risale al 28 gennaio 2001: Roma-Napoli 3-0.

Sfida tra il calciatore più decisivo della A 2009/10 e la coppia-gol più determinante

Antonio Di Natale è il calciatore più decisivo della serie A 2009/10: sono 20 i punti portati alla causa bianconera grazie ai suoi gol determinanti. Samuel Eto’o e Diego Milito sono la coppia-gol più decisiva della serie A 2009/10: sono 28 i punti portati alla causa interista grazie ai loro gol determinanti, 14 ciascuno.

Inter a porta chiusa al “Friuli” da 360’ in campionato, da 271’ in match ufficiali

L’Udinese non segna in gare interne di campionato contro l’Inter dal 19 febbraio 2005 quando fu pareggio per 1-1. L’autore del gol bianconero fu Goitom al 90’: da allora sono trascorsi le intere gare delle stagioni 2005/06 (sconfitta per 0-1), 2006/07 (0-0), 2007/08 (0-0) e 2008/09 (k.o. per 0-1), per un totale di 360’ di digiuno interno friulano in serie A. Considerati tutti i match ufficiali al “Friuli”, in verità, l’ultima rete bianconera contro i nerazzurri risale all’11 aprile 2006, 2-2 in coppa Italia, con seconda rete udinese di Iaquinta al 89’. Poi 271’ di digiuno sommando il minuto restante di quella gara e le tre intere del 2006/07, 2007/08 e 2008/09 in campionato.

Inter imbattuta da 13 match ufficiali contro i friulani

L’Udinese non sconfigge l’Inter in assoluto in gare ufficiali – tra Udine e Milano - dal 15 febbraio 2004 quando, in serie A, si impose per 2-1 a Milano: nei successivi 13 incontri ufficiali lo score è di 6 pareggi e 7 successi nerazzurri

Materazzi: 300 in campionati italiani

Marco Materazzi, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 300° presenza della propria carriera in campionati professionistici italiani. Le attuali 299 presenze – collezionate con le maglie di Trapani, Perugia, Carpi ed Inter – sono così suddivise: 235 in serie A, 33 in B e 31 in C-1. Il debutto di Materazzi in campionati professionistici risale all’11 settembre 1994: Trapani-Siracusa 2-2, in serie C-1.

Inter ok da 15 partite ufficiali

L’ultima sconfitta dell’Inter in gare ufficiali data 5 dicembre 2009, 1-2 a Torino dalla Juventus, in campionato. Nelle seguenti 15 partite ufficiali i nerazzurri hanno messo insieme 10 vittorie e 5 pareggi.

Inter senza gol in campionato da 211’, ma porta chiusa da 215’

L’Inter è reduce da un doppio 0-0 in campionato, rispettivamente a Napoli ed in casa contro la Sampdoria. L’ultima partita di serie A in cui i nerazzurri hanno segnato e subito gol risale al 10 febbraio scorso: 1-1 a Parma. L’autore del gol nerazzurro fu Balotelli al 59’: da allora sono trascorsi 211’ di digiuno assoluto; l’autore del gol emiliano fu Bojinov al 55’: da allora sono trascorsi 215’ di inviolabilità assoluta.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(20) pareggi(14) sconfitte(11)

UDINE - Finisce 2-3 il confronto mozzafiato tra Udinese e Inter, gara valida per la 26^ giornata di Serie A Tim 2009-2010.

È una gara davvero spettacolare quella del "Friuli", Udinese e Inter partono subito forte. Al vantaggio dei friulani con Pepe dopo neanche due minuti dal fischio d'inizio, rispondono immediatamente i nerazzurri con Balotelli, che al 6' va a segno di potenza, innescato da Maicon. Proprio il brasiliano, al 21', porta quindi l'Inter in vantaggio in maniera spettacolare con un diagonale al volo. Ma i nerazzurri non si accontentano e, iniziato da pochi istanti il minuto di recupero concesso da Bergonzi, calano il tris con Milito, che va a segno di testa su cross di Balotelli. Nella ripresa l'Udinese accorcia le distanze al 7', su rigore, realizzato da Di Natale. I friulani attaccano fino all'ultimo minuto del secondo tempo ma l'Inter resiste agli assalti. Il match tra Udinese e Inter termina così 2-3.


PRIMO TEMPO - Per la settima gara del girone di ritorno della Serie A Tim 2009-2010, contro l'Udinese del capocannoniere Di Natale, al posto dello squalificato José Mourinho siede in panchina il vice Beppe Baresi. Tra squalificati e infortunati, abbastanza obbligate le scelte: con Materazzi che si accomoda in panchina, Thiago Motta s'inventa partner di Lucio in difesa. A centrocampo Mariga, alla prima presenza da titolare, al fianco di Stankovic. Davanti Milito, supportato da Balotelli, Sneijder e Pandev.
Neanche due minuti e l'Udinese passa subito in vantaggio con Simone Pepe di destro, su assist palla a terra di Di Natale, che a suo volta era stato innescato da Cuadrado. Ma l'Inter non ci sta e replica subito con Balotelli, al 6': assist di Maicon dalla trequarti per SuperMario che, seppur scivolando, va a segno di destro con un tiro angolato e di potenza. L'Inter si fa nuovamente pericolosa al 9' con una punizione di Sneijder. Tre minuti dopo è l'ex nerazzurro Pasquale a mettere in difficoltà l'Inter con una conclusione ravvicinata dalla sinistra, ma Julio Cesar respinge senza problemi. Su punizione, al 16', Balotelli mette paura ai friulani: di potenza la palla sfiora il palo alla destra di Handanovic. Continui i ribaltamenti di fronte, con Lucio che governa la difesa nerazzurra facendo talvolta miracoli. Al 21' arriva il vantaggio dei nerazzurri grazie a un gran gol di Maicon, un diagonale al volo: il brasiliano si inserisce dalla destra servito da Pandev, a suo volta innescato da Milito. E' 2-1 per l'Inter, che nonostante sia completamente rimaneggiata mostra un carattere d'acciaio, di fronte allo sguardo attento di Mourinho, seduto in tribuna con al suo fianco gli altri nerazzurri squalificati. L'Udinese non molla e continua a proporsi in avanti, soprattutto grazie agli inserimenti in velocità di Di Natale. Al 41' Sanchez prova a impensierire Julio Cesar con un destro dalla distanza, ma il brasiliano fa suo il pallone senza problemi. Appena iniziato il recupero, l'Inter va nuovamente a segno, è il gol del 3-1, firmato dall'infallibile Principe Milito: l'argentino realizza di testa, servito da Balotelli che crossa dalla sinistra. Per Milito è la quindicesima rete in campionato. Dopo un minuto di recupero termina quindi 1-3 la prima frazione di gioco tra Udinese e Inter.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. L'Udinese parte aggressiva e Julio Cesar viene subito chiamato in causa su un tiro pericoloso di Di Natale. Al 5' Bergonzi concede calcio di punizione all'Udinese, ma sul tiro dei friulani c'è Balotelli che in barriera allarga il braccio e Bergonzi fischia il calcio di rigore a favore dei bianconeri proprio mentre la palla finisce in rete messa dentro da Pepe. Il friulano dal canto suo sul momento protesta, ma poi l'Udinese gioisce egualmente dopo pochi istanti quando al 7' Di Natale realizza il gol del 2-3 dal dischetto, rispondendo così a Milito nella sfida dentro la sfida per il titolo di capocannoniere di serie A. Diciannove reti ora Di Natale, quindici Milito. Due minuti e quasi arriva il pareggio bianconero, al 9' l'Udinese si divora infatti il 3-3 con Sanchez servito da Zapata. I friulani non si danno pace e continuano a rendersi pericolosi là davanti, soprattutto con Pepe e Sanchez. Alla mezzora cross di Pepe per Cuadrado, che di piatto destro manda fuori, divorandosi un'incredibile azione da gol. Tre minuti dopo è ancora Pepe a impensierire i nerazzurri andando al tiro in profondità sulla sinistra. Al 46' grande giocata di Sanchez per Pepe che va al tiro, ma Julio Cesar non si lascia beffare. E' assalto bianconero, ma l'Inter non molla, fino all'ultimo istante, quando arriva anche una traversa di Inler. Nonostante il brivido finale, dopo quattro minuti di recupero, termina quindi 2-3 un emozionantissimo match tra Udinese e Inter. Dopo tre pareggi consecutivi, i nerazzurri tornano così alla vittoria in campionato.


UDINESE-INTER 2-3


Marcatori: 2' pt Pepe, 6' pt Balotelli, 21' pt Maicon, 46' pt Milito, 7' st (r) Di Natale

Udinese: 22 Handanovic; 2 Zapata, 13 Coda, 24 Lukovic; 4 Cuadrado, 88 Inler, 14 Sammarco (34' st Geijo), 26 Pasquale (19' st Asamoah); 7 Pepe, 10 Di Natale, 11 Sanchez
A disposizione: 1 Rafael, 80 Domizzi, 32 Ferronetti, 19 Badu, 84 Lodi
Allenatore: Pasquale Marino

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 8 Thiago Motta, 4 Zanetti; 5 Stankovic, 17 Mariga; 45 Balotelli (37' st Materazzi), 10 Sneijder (46' st Krhin), 27 Pandev (27' st Eto'o); 22 Milito
A disposizione: 1 Toldo, 39 Donati, 7 Quaresma, 89 Arnautovic
Allenatore: Giuseppe Baresi


Arbitro: Mauro Bergonzi (sezione arbitrale di Genova)
Note. Ammoniti: 8' pt Coda, 39' Zanetti, 22' st Sammarco, 23' st Balotelli, 47' st Stankovic, 48' st Asamoah. Espulsi: nessuno. Recupero: pt 1', st 4'.

in campo

Handanovic S. 12 Julio Cesar
Zapata V. 13 Maicon
Coda A. 6 Lucio
Lukovic A. 8 Motta
Cuadrado G. 4 Zanetti
Inler G. 5 Stankovic
Sammarco P. 17 Mariga
Pasquale G. 45 Balotelli
Pepe S. 10 Sneijder
Di Natale A. 27 Pandev
Sanchez A. 22 Milito

panchina

Rafael E. 1 Toldo
Badu E. 7 Quaresma
Asamoah K. 9 Eto'o
Geijo A.P. 15 Krhin
Ferronetti D. 23 Materazzi
Domizzi M. 29 Donati
Lodi F. 89 Arnautovic