Risultato finale

16 Maggio 2010 15:00

Siena
0 - 1
Inter
12' (2t) Milito
arbitro Emidio Morganti / guardalinee Nicoletti, Maggiani / 4° uomo De Marco
MinutiCronaca
48'Morganti decreta la fine della prima frazione di gioco. Siena-Inter 0-0, con la Roma che sta vincendo per 2-0 a Verona
47'Maicon dalla destra serve Milito, velo dell'argentino, palla ad Eto'o che non riesce però a controllare
46'Arriva la notizia del raddoppio della Roma: a segno De Rossi, altra esultanza dei tifosi del Siena
45'Cross di Sneijder per Balotelli, ma Cribari riesce a deviare
45'Morganti concede tre minuti di recupero
44'Calcio d'angolo per l'Inter: batte Sneijder, va a staccare di testa Samuel, ma la palla termina alta sopra la traversa
42'Vergassola serve Jajalo, che va al tiro, ma la palla termina a lato
40'Arriva la notizia del vantaggio della Roma: a segno Vucinic, i tifosi del Siena esultano
38'Altra palla gol per l'Inter: Maicon serve Balotelli, che ci va in semirovesciata, la palla viene leggermente deviata da Curci, traversa
37'Tiro dalla distanza di potenza per Maccarone, ma Julio Cesar riesce a respingere con i pugni
35'Maicon crossa dalla destra per Eto'o sul versante opposto, il camerunese va al tiro, ma Curci ancora una volta fa il miracolo
32'Maicon va al tiro dalla distanza, ma la palla termina alta sopra la traversa
30'Calcio d'angolo per l'Inter: batte Sneijder, ci va Thiago Motta, ma respinge Curci
28'Sneijder per Eto'o ma la palla finisce fuori. E' angolo: batte Sneijder, colpisce Samuel di testa ma la palla finisce alta sopra la traversa
26'Thiago Motta prova a innescare Zanetti sulla corsia sinistra: lancio troppo lungo e palla fuori
22'Maicon dalla destra serve Balotelli sul versante opposto, sponda di Mario, palla a Milito che schiaccia di testa, ma Curci riesce a non farsi beffare
20'Julio Cesar non ha problemi a fare suo il pallone sul tiro di Maccarone
19'Su Maccarone in profondità sulla destra, interviene a chiudere Samuel
17'Ammonito Cribari
15'Balotelli parte in velocità, ma Rosi riesce a bloccare l'azione con il suo intervento
15'Calcio d'angolo per l'Inter, batte Sneijder, Balotelli prova ad andarci di testa ma viene strattonato
14'Altra palla gol clamorosa per l'Inter: Balotelli serve Milito in profondità, che va al tiro di prima intenzione, ma la palla finisce di un soffio a lato
13'Cross di Maicon, Balotelli colpisce di interno destro, ma la palla finisce fuori
11'Ammonito Del Grosso
10'Sneijder sulla sinistra prova a servire Milito, ma all'argentino viene segnalato un fuorigioco
6'Palla gol clamorosa per il Siena: Codrea serve Ekdal, ma il pallone finisce a lato, anche se di poco
5'Contropiede del Siena, Jajalo va al tiro, impreciso e debole, nessun problema per Julio Cesar
3'Thiago Motta cerca Milito sul fondo, ma l'argentino non riesce a controllare
2'Calcio di punizione per l'Inter: batte Sneijder, ma mette fuori Ghezzal
1'BENVENUTI ALLO STADIO ARTEMIO FRANCHI DI SIENA. Tutto è pronto per Siena-Inter, ultima giornata del campionato 2009-2010
1'Contro il Siena, José Mourinho ha scelto Zanetti come laterale sinistro, a completare la difesa formata da Maicon, Materazzi e Samuel. Centrocampo con Motta e Cambiasso, davanti Balotelli-Sneijder-Eto'o a supporto di Milito
1'Calcio d'inzio battuto dai nerazzurri
MinutiCronaca
48'Dopo tre minuti di recupero, termina Siena-Inter 0-1. I nerazzurri, per il quinto anno consecutivo, sono campioni d'Italia
48'Esplode la gioia nerazzurra, sul campo e sugli spalti, per il diciottesimo scudetto della storia dell'Inter, conquistato nel giorno del 65^ compleanno di Massimo Moratti
47'Destro alto sopra la traversa di Milito
47'Ammonizione per Toldo
45'Morganti decreta che saranno tre i minuti di recupero
44'Tiro-cross dalla destra di Eto'o, Curci fa suo il pallone
43'Rosi va al tiro dalla destra, Julio Cesar esce, perde il pallone, ma riesce a recuperarlo prima che Calaiò ci arrivi
41'Tiro cross di Rosi, brivido per l'Inter, la palla termina di poco a lato
40'Ammonizione per Chivu
38'Ero'o dalla destra serve Stankovic, che tenta la conclusione, palla fuori
36'Cambio per il Siena: esce Codrea, entra Reginaldo
33'Eto'o, servito da Milito, va al tiro in area ma Curci riesce a respingere
31'Pandev per Milito, l'argentino va al tiro, Curci respinge, viene comunque segnalato il fuorigioco
30'Milito serve Stankovic, che va al tiro di destro, traversa piena
28'Cambio per l'Inter: esce Sneijder, entra Chivu
26'Stankovic va al tiro, colpisce male, palla sopra la traversa
26'Palla velenosa di Jajalo, ma Julio Cesar neutralizza il tiro
24'Palla in verticale per Milito, che va al tiro ma la palla termina a lato
23'Siena pericoloso con Calaiò che però sbaglia il controllo
20'Ammonizione per Codrea
19'Ammonizione per Brandao
13'Cambio per l'Inter: esce Balotelli, entra Stankovic
12'GOL INTER: MILITO realizza. Zanetti serve dalla sinistra Milito, che va a segno di esterno destro. Inter in vantaggio
10'Cambiasso va al tiro dalla distanza di potenza, palla che termina di poco a lato
9'Cambio per l'Inter: esce Motta, entra Pandev
9'Cambio per il Siena: esce Maccarone, entra Calaiò
8'Zanetti serve Milito, il tiro dell'argentino deviato termina di poco alto sopra la traversa
8'Angolo per l'Inter, Milito colpisce insieme a Ghezzal, per Morganti l'interista tocca per ultimo. Palla fuori
6'Cambiasso serve Eto'o, che va al tiro, nessun problema per Curci
4'Uno due Maicon-Balotelli, ma la conclusione del brasiliano termina a lato
2'Rosi cerca sul fondo Jajalo, ma interviene Thiago Motta
1'Cambio per il Siena: esce Cribari, entra Brandao
1'Calcio d'inizio della seconda frazione di gioco battuto dal Siena
Zanetti
9.47
9.47
Materazzi
8.18
8.18
Stankovic
8.34
8.34
Cambiasso
8.86
8.86
Julio Cesar
8.32
8.32
Samuel
8.63
8.63
Maicon
8.47
8.47
Chivu
8.2
8.2
Balotelli
8.96
8.96
Milito
9.63
9.63
Motta
8.21
8.21
Eto'o
8.87
8.87
Sneijder
8.51
8.51
Pandev
8.25
8.25
Media squadra8.63
2tiri porta6
3tiri fuori12
12falli fatti7
5angoli9
1fuorigioco3
27possesso73
Le sfide Malesani-Mourinho

La gara di andata rappresenta l’unico precedente tecnico ufficiale: il Siena di Malesani venne rocambolescamente sconfitto per 3-4 in casa dell’Inter di Mourinho.

il dettaglio:
2009/10 serie A Siena-Inter ---- 3-4

Le sfide Malesani-Inter

Alberto Malesani affronta l’Inter per la diciannovesima volta in carriera tecnica con bilancio che vede 5 successi dell’attuale tecnico dei toscani, altrettanti pareggi ed 8 affermazioni nerazzurre. Nei 7 precedenti casalinghi le squadre di Malesani hanno perso una sola volta contro il club milanese - Verona-Inter 0-3, il 17 febbraio 2002 in serie A -, mentre nelle altre 6 partite interne lo score è stato di 3 vittorie e 3 pareggi (tutti per 1-1) a favore del mister del Siena.

il dettaglio:
1997/98 serie A Fiorentina-Inter 1-1 2-3
1998/99 c. Italia Parma-Inter 2-1 2-0
1998/99 serie A Parma-Inter 1-0 3-1
1999/00 serie A Parma-Inter 1-1 1-5
1999/00 spar. A Parma-Inter --- ---- 1-3 (giocata a Verona)
2000/01 c. Italia Parma-Inter 6-1 0-0
2001/02 serie A Verona-Inter 0-3 0-3
2003/04 serie A Modena-Inter 1-1 0-2
2006/07 serie A Udinese-Inter ---- 1-1
2007/08 serie A Empoli-Inter ---- 0-1
2009/10 serie A Siena-Inter ---- 3-4

Le sfide Mourinho-Siena

Quarto confronto ufficiale tra Mourinho ed il Siena, con l’attuale tecnico dei nerazzurri uscito finora sempre vittorioso dai tre precedenti.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Siena 3-0 2-1
2009/10 serie A Inter-Siena 4-3 ----

Siena per la prima volta in B a suon di primati negativi

Il Siena ha già stabilito il suo nuovo primato di sconfitte in singolo campionato di serie A su girone unico: i bianconeri hanno infatti perduto 20 delle 37 partite disputate finora: il precedente record era di 18 battute d’arresto, nella serie A 2008/09. Il Siena ha finora vinto solo 7 delle 37 gare disputate nella serie A 2009/10: si tratta della peggior performance assoluta dei bianconeri nella serie A su girone unico. Vincendo contro l’Inter i toscani potrebbero - al massimo - eguagliare il loro precedente record negativo di 8 affermazioni, stabilito nella stagione 2003/04, quella del loro esordio in massima serie. Il Siena ha subito 66 reti nelle 37 giornate di campionato ed ha stabilito il proprio nuovo record negativo di gol subiti in una stagione di serie A, superando il precedente primato di 60 gol al passivo del 2005/06.

Maccarone cerca un gol per la storia

Con la rete segnata a Catania il 18 aprile scorso, Massimo Maccarone è salito a 12 gol nel campionato in corso: il bomber bianconero si trova ad un solo passo dall’eguagliare il proprio primato come miglior marcatore stagionale in un campionato di serie A del Siena: nel 2007/08 chiuse il torneo a quota 13.

Sfida tra miglior attacco e peggior difesa della serie A 2009/10

L’Inter vanta il miglior attacco assoluto dell’intera serie A 2009/10 con 74 centri. Con ben 66 reti incassate in totali il Siena ha invece la peggior difesa dell’intera serie A 2009/10 in assoluto.

Inter: uno scudetto per entrare nella storia

L’Inter, reduce da 4 scudetti consecutivi, vincendo anche nel 2009/2010, eguaglierà il primato assoluto di scudetti italiani vinti di fila nella serie A su girone unico, detenuto dalla Juventus: 5 titoli a fila, dal 1930/31 al 1934/35.

Inter: una volta...e mezzo.... tricolore contro il Siena

Il Siena evoca ottimi ricordi per l’Inter che, proprio dopo aver giocato contro i toscani, ha conquistato aritmeticamente uno dei suoi 17 scudetti. E’ accaduto nella stagione 2006/07, quando i nerazzurri si imposero per 2-1 a Siena a sei giornate dalla conclusione del campionato, in data 22 aprile 2007. Anche l’anno scorso fu proprio Inter-Siena la gara della festa-scudetto, il 17 maggio 2009, ma il tricolore venne vinto la sera prima, senza giocare, mentre l’Inter era in ritiro ad Appiano Gentile, grazie al k.o. del Milan nell’anticipo del sabato sera ad Udine: 1-2.

Inter: nelle ultime 12 gare ufficiali k.o. solo a Barcellona; nel mezzo 10 vinte ed 1 pari

L’Inter ha perduto solo una delle ultime 12 gare ufficiali disputate in assoluto: è accaduto lo scorso 28 aprile, in Champions League, 0-1 a Barcellona. Nelle altre 11 partite lo score nerazzurro è di 10 successi ed 1 pareggio.

Nerazzurri a secco solo in una delle ultime 15 trasferte di campionato

L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 15 trasferte disputate in serie A: è accaduto lo scorso 14 febbraio quando impattò 0-0 a Napoli. Nelle altre 14 partite prese in esame i nerazzurri hanno realizzato 26 reti.

Il primato di Julio Cesar

Julio Cesar è uno dei 6 giocatori della A 2009/10 ad aver finora giocato tutte e 37 le partite e i 3330’ del campionato, assieme ad Agostini (Cagliari), Bonucci (Bari), De Sanctis (Napoli), Handanovic (Udinese) e Sorrentino (ChievoVerona). Con 37 presenze figurano anche Hamsik (Napoli) e Matri (Cagliari), seppur con meno minuti.

Il compleanno di Massimo Moratti

Domenica 16 maggio è il giorno del compleanno di Massimo Moratti. Il presidente nerazzurro compie oggi 65 anni.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(6)pareggi(2)sconfitte(1)

SIENA - E' la rete di Diego Milito a permettere all'Inter di batteree 1-0 il Siena sul campo dell''Artemio Franchi' e di conquistare il campionato 2009-2010 chiudendo la stagione a 82 punti in classifica. Il 18° scudetto, il quinto consecutivo, è il regalo dell'Inter per il presidente Massimo Moratti nel giorno del suo 65° compleanno e per tutti i tifosi nerazzurri che anche oggi hanno prima sofferto, fino a quella rete al 12° minuto della ripresa, poi gioito, subito dopo i tre punti conquistati contro un Siena già retrocesso, ma deciso a non far nessun regalo.

PRIMO TEMPO - Per il match scudetto, Josè Mourinho rinuncia a Lucio e Chivu e, davanti a Julio Cesar tra i pali, schiera Materazzi e Samuel al centro della difesa nerazzurra con Maicon e Zanetti terzini. Centrocampo con Cambiasso e Thiago Motta arretrati rispetto al tridente che fa da spalla a bomber Milito, formato da Balotelli, Sneijder ed Eto'o. Dopo sei minuti di gioco, è il Siena ad sfiorare il vantaggio con Ekdal: aggirato l'ostacolo-Maicon e sfruttando il rimpallo sul tiro di Codrea, l'attaccante svedese prova il diagonale, ma la palla termina a lato. La risposta dell'Inter arriva al 13' ed è duplice: Balotelli prima raccoglie il cross di Maicon sfiorando il gol con un tiro di al volo d'interno destro, poi innesca l'avanzata devastante di Milito che prova far filtrare la palla alla sinistra di Curci lontano dai pali, ma la palla termina sul fondo. Ancora un'occasione per l'Inter al 22': Maicon è un treno sulla fascia destra ed è suo il cross che, dopo la sponda di Balotelli, permette a Milito la schiacciata di testa verso la porta bianconera, Curci è lucido e non si fa sorprendere. Al 28', il secondo calcio d'angolo a favore dell'Inter impegna Samuel che di testa spedisce palla sopra la traversa, ma ancora sul corner, è Thiago Motta, due minuti dopo a sfiorare l'1-0 sventato solo dalla pronta risposta di Curci. Il portiere bianconero, è soprattutto lui il protagonista del Siena, anche quando al 35', sul cross di Maicon spegne la grinta di Eto'o sotto porta. Al 37', Maccarone fa tutto da solo, è veloce e potente il suo sinistro, ma Julio Cesar c'è e para in due tempi, anticipando la risposta di Curci sulla spettacolo di Balotellli in semi rovesciata dopo il lancio lungo di Maicon. E' il 40': al 'Bentegodi', Vucinic porta in vantaggio la Roma mentre al 'Franchi', è Jajalo - su assist di Vergassola - a creare pericoli con un destro a fil di palo (42'). Pieno recupero, la Roma fa il bis con De Rossi, Eto'o cerca il primo dell'Inter dopo il velo di Milito sull'assist di Cambiasso ma è sullo 0-0 che a Siena si chiude il primo tempo.


SECONDO TEMPO - Ripresa al via e Inter in campo con gli stessi undici di partenza, mentre nel Siena Brandao prende il posto di Cribari. Al 4' è perfetto l'uno-due Balotelli-Maicon, ma il brasiliano, pronto al tiro da buonissima posizione, è disturbato da Terzi che mette in corner. L'Inter assedia l'area bianconera: Milito ci va di rabbia all'8 sull'assist di Zanetti, ma incrocia le dite di Curci che alza sopra la traversa ed evita il gol, mentre è Terzi a salvare il risultato sul cross basso di Balotelli un minuto dopo. E' lui, è ancora Diego Milito a sbloccare il match al 12' della ripresa allontanando le ombre che per 57' avevano offuscato il 'Franchi': sulla fantastica accelerazione di Zanetti, l'attaccante argentino porta avanti palla e con un diagonale destro spedisce palla nell'angolino basso alla sinistra di Curci. Dopo Pandev in campo dall'8' al posto di Thiago Motta, al 14' Balotelli lascia spazio a Stankovic: è proprio il terzo al 26' a sfiorare il raddoppio colpendo di testa appena sopra la traversa. Al 28', ultimo cambio per Mourinho: c'è Chivu in campo al posto di Sneijder, ma è ancora Stankovic a colpire la traversa al 30' sull'assist di Milito. Ancora Inter: è nerazzurro il contropiede innescato da Eto'o che manda al tiro Milito, Curci blocca ma non trattiene, Pandev si avventa sul pallone e lo insacca in rete, ma Morganti aveva già segnalato il fuorigioco. Dal 41' è Rosi a creare panico in area nerazzurra, un tiro cross che attraversa tutta l'area per uscire dalla parte opposta, prima e un altro al 44' che Julio Cesar non riesce a bloccare. Si giocherà per altri 3 minuti, ancora 180 secondi che separano l'Inter alla conquista del 5° scudetto consecutivo. Morganti fischia, l'Inter è campione d'Italia.

SIENA-INTER 0-1
Marcatori: 12' st Milito

Siena: 85 Curci; 87 Rosi, 6 Terzi, 29 Cribari (1' st 15 Brandao), 3 Del Grosso; 10 Codrea (36' st 7 Reginaldo); 18 Ghezzal, 8 Vergassola, 12 Ekdal, 24 Jajalo; 32 Maccarone (8' st 11 Calaiò).
A disposizione: 89 Ivanov, 9 Malagò, 22 Tziolis, 23 Jarolim.
Allenatore: Alberto Malesani

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 23 Materazzi, 25 Samuel, 4 Zanetti; 8 Thiago Motta (8' st 27 Pandev), 19 Cambiasso; 45 Balotelli (14' st 5 Stankovic), 10 Sneijder (28' st 26 Chivu), 9 Eto'o; 22 Milito.
A disposizione: 1 Toldo, 6 Lucio, 11 Muntari, 17 Mariga.
Allenatore: José Mourinho

Arbitro: Emidio Morganti (sez. arbitrale Ascoli Piceno)
Note. Ammoniti: 11' Del Grosso, 17' Cribari, 19' st Brandao, 20' st Codrea, 40' st Chivu, 47' st Toldo.
Tempi supplementari: 3'-3'

in campo

Curci12 Julio Cesar
Rosi13 Maicon
Terzi23 Materazzi
Cribari25 Samuel
Del Grosso4 Zanetti
Codrea8 Motta
Ghezzal19 Cambiasso
Vergassola45 Balotelli
Ekdal10 Sneijder
Jajalo9 Eto'o
Maccarone22 Milito

panchina

Ivanov1 Toldo
Reginaldo6 Lucio
Malagò26 Chivu
Calaiò5 Stankovic
Brandao11 Muntari
Tziolis17 Mariga
Jarolim27 Pandev