Risultato finale

22 Settembre 2010 20:45

Inter
41' (2t) Milito
18' (2t) Eto'o (R)
5' (2t) Eto'o (R)
26' Milito
4 - 0
Bari
arbitro Paolo Mazzoleni / guardalinee Copelli, Di Fiore / 4° uomo Gervasoni
Minuti Cronaca
49' Termina 1-0 il primo tempo di Inter-Bari. Decide il gol di Diego Milito al 26'. Nerazzurri meritatamente in vantaggio.
48' Genio di Eto'o che ci prova da fuori area con un pallone a scavalcare Gillet. Palla fuori.
47' Alvarez prova il destro che termina direttamente tra le braccia di Julio Cesar.
45' Si giocherà per altri 4 minuti.
44' Bello apertura di Stankovic per Sneijder che prova il destro, ma s'infrange sulla difesa biancorossa.
44' Pulzetti ammonito per il fallo su Sneijder.
42' Fallo di Almiron su Sneijder. Calcio di punizione per l'Inter.
42' Calcia Chivu, la barriera devia in corner.
36' Al limite dell'area, il destro di Sneijder - sul passaggio di Cambiasso - è ribattuto dalla difesa biancorossa.
34' Primo corner a favore del Bari, ma Kutuzov perde tempo nello schema e Sneijder innesca un contropiede fulminante. Il malinteso dell'olandese con Stankovic fa però ritardare l'azione che termina con un cross di Milito troppo lungo a centro area.
32' Una botta al ginocchio, costringe Samuel ad abbandonare il terreno di gioco. Al suo posto entra Ivan Cordoba.
30' L'Inter sfiora il raddoppio grazie a una nuova, bellissima giocata di Samuel Eto'o: il camerunese crossa basso per gli accorrenti Maicon e Stankovic che non trovano però il tempo giusto per mettere in rete.
26' IL PRINCIPE MILITO TORNA AL GOL!!!!! Inter in vantaggio con una splendida azione di Eto'o che vince il confronto con Pulzetti e crossa per l'argentino che di testa batte Gillet per l'1-0.
25' Milito trova Pandev che dal limite dell'area carica il destro che sfila però fuori dal secondo palo.
21' Sneijder serve Cambiasso che con il tacco gira bene per Milito; il principe si coordina e cerca la porta, ma la palla è di poco alta sopra la traversa.
18' Intervento falloso di Almiron ai danni di Eto'o. Stankovic viene ammonito per le proteste successive.
15' Rossi atterra Milito nella metà campo biancorossa, per Mazzoleni tutto regolare.
13' Eto'o resiste alla carica di Donati e attacca Gillet con un destro a giro, il pallone termina di poco fuori alla sinistra del belga.
11' Sneijder, quasi da fermo, conclude di destro verso la porta di Gillet. Palla di poco fuori dallo specchio della porta.
5' Scambio Eto'o-Milito, il camerunese prova il destro, ma il tiro s'infrange sul corpo di Donati.
1' BENVENUTI ALLO STADIO “GIUSEPPE MEAZZA” PER INTER-BARI, primo turno infrasettimanale della stagione 2010-2011 valido per la 4^ giornata della serie A Tim L'Inter capolista affronta i biancorossi allenati da Giampiero Ventura a quota 5 punti in classifica frutto della vittoria casalinga sulla Juventus e dei pareggi contro Napoli, al “San Paolo”, e Cagliari al “San Nicola”.
1' Costretto a rinunciare a capitan Zanetti, stop di una settimana per il capitano in seguito a uno pneumotorace post-traumatico, Benitez si affida a Maicon, Lucio, Samuel e Chivu sulla linea difensiva; a Stankovic (capitano) e Cambiasso a centrocampo alle spalle del tris Pandev-Sneijder-Eto'o a supporto dell'unica punta, Milito. Tra i biancorossi, assente Raggi, sulla fascia destra difende Pulzetti.
1' E' del Bari il calcio d'avvio del match con il tandem d'attacco Barreto-Kutuzov.
1' Il Bari parte subito fortissimo, Almiron colpisce un palo dopo 20 secondi prendendo di sorpresa l'Inter.
Minuti Cronaca
49' Sinistro di Pandev alto sulla traversa.
48' Fallo di Almiron su Coutinho, calcio di punizione a favore dell'Inter.
45' Mazzoleni concede 4 minuti di recupero.
41' E' POKER NERAZZURRO AL MEAZZA. Ancora Milito: il Principe è pescato da Stankovic in un contropiede fulminante e batte Gillet a tu per tu per il 4-0.
37' Sul cross di Parisi, Castillo è in posizione irregolare. D'Alessandro ci prova comunque, ma non trova lo specchio della porta.
36' Sugli sviluppi, Stankovic ci prova dalla distanza, ma la palla si alza sopra la traversa.
35' Maicon guadagna un corner, chiude Donati.
33' Sneijder lascia in campo, al suo posto c'è Coutinho.
30' Contatto D'Alessandro-Chivu in area, il biancorosso sgambetta involontariamente il rumeno che resta a terra.
27' Sinistro velenoso di Parisi, Julio Cesar costretto a deviare in corner.
24' Il tiro di Parisi, su calcio di punizione, s'infrange sul viso di Muntari appena entrato in campo.
23' Intervento falloso di Sneijder su Masiello.
23' Secondo cambio nell'Inter: standing ovation per Samuel Eto'o che lascia il campo a favore di Muntari.
18' Fallo ingenuo di Rivas che atterra Lucio dentro l'area. Mazzoleni accorda il secondo calcio di rigore.
18' TRIS INTER E DOPPIETTA ETO'O. Il camerunese non sbaglia e batte ancora Gillet. Inter-Bari 3-0
16' Doppio cambio per il Bari: fuori Ghezzal e Alvarez per Castillo e D'Alessandro.
15' Grande azione da destra a sinistra dell'Inter. Eto'o scarica per Cambiasso che prolunga per Milito, il Principe ci prova con un destro a giro sul secondo palo, ma il pallone si allarga troppo.
12' Ghezzal difende palla dall'attacco di Lucio e conclude di destro, palla di poco a lato.
10' Grande ripartenza di Pandev che si conclude con l'assist di Cambiasso per Sneijder, l'olandese cerca l'angolino basso, ma la palla termina di poco fuori.
8' Fallo di Rivas su Sneijder. Calcio di punizione per i nerazzurri.
6' Prima sostituzione nel Bari: dentro Rivas, fuori Kutuzov.
5' RADDOPPIO INTER. Dal dischetto, Eto'o batte Gillet per il 2-0. Settimo centro stagionale per il camerunese.
4' Mazzoleni accorda il calcio di rigore a favore dell'Inter per il fallo di mano in area di Rossi.
3' Taglio di Almiron per Barreto che prova subito il destro, Julio Cesar para a terra.
1' Inter-Bari ricomincia con gli stessi ventidue in campo.
Cordoba
7.34
7.34
Stankovic
8.11
8.11
Cambiasso
7.6
7.6
Julio Cesar
7.54
7.54
Samuel
7.36
7.36
Maicon
7.28
7.28
Chivu
7.05
7.05
Muntari
6.71
6.71
Milito
8.57
8.57
Lucio
7.69
7.69
Eto'o
9.43
9.43
Sneijder
7.67
7.67
Pandev
7.33
7.33
Coutinho
7.44
7.44
Media squadra 7.65
4 tiri porta 3
8 tiri fuori 3
8 falli fatti 11
5 angoli 5
1 fuorigioco 2
55 possesso 45
Le sfide Benitez-Ventura

Primo confronto tecnico ufficiale tra Rafael Benitez e Giampiero Ventura.

Le sfide Benitez-Bari

Rafa Benitez affronta per la prima volta, da tecnico, in match ufficiali, il Bari.

Le sfide Ventura-Inter

Giampiero Ventura sfida l’Inter, da tecnico, per la settima volta in gare ufficiali e fino a questo momento non è mai riuscito ad ottenere la vittoria: 3 pareggi e 3 sconfitte il bilancio a suo sfavore. In questi 6 confronti l’Inter è sempre andata a segno, realizzando complessivamente 16 gol.

Inter e le varie imbattibilità a San Siro

L’Inter non perde una gara ufficiale in casa dal 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle seguenti 47 gare interne, i nerazzurri hanno un bilancio di 36 vittorie e 11 pareggi. L’Inter non perde una gara interna ufficiale in competizioni nazionali dal 22 marzo 2008 quando, in campionato, venne superata per 1-2 dalla Juventus: da allora, considerando le 51 partite disputate in casa tra serie A, coppa Italia e supercoppa di Lega, i nerazzurri vantano uno score di 39 successi e 12 pareggi. L’Inter è imbattuta in gare interne di campionato da 42 giornate, ovvero dal 22 marzo 2008, quando venne superata per 1-2 dalla Juventus. Nelle seguenti partite il bilancio interista è stato di 32 vittorie e 10 pareggi.

Inter sprint nei secondi tempi

L’Inter è la squadra della serie A 2010/11 ad aver finora guadagnato il maggior numero di punti nei secondi tempi, rispetto ai propri risultati al 45’: +5. I nerazzurri sono passati da 1-1 a 2-1 con l’Udinese e da 0-1 a 2-1 a Palermo domenica scorsa.

Inter a porta chiusa nella ripresa, Bari nel primo tempo nella serie A 2010/11

L’Inter ha subito 2 gol in 3 giornate di campionato, tutti nel primo tempo, di cui 1 dal 16’ al 30’ ed 1 dal 31’ al 45’. Il Bari, che pure ne ha incassati 2, li ha subiti solo nella ripresa, di cui 1 dal 61’ al 75’ ed 1 dal 76’ al 90’.

Bari: un solo successo nelle ultime 16 trasferte

Il Bari ha vinto solo una delle ultime 16 trasferte ufficiali disputate, per altro tutte di serie A: è accaduto il 14 marzo scorso, quando si impose per 2-0 in casa della Lazio. Nelle altre 15 partite prese in esame lo score esterno pugliese è di 5 pareggi e 10 sconfitte.

Barreto: 200 in Italia

Paulo Vitor Barreto de Souza, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200° presenza ufficiale in Italia. Le attuali 199 presenze – collezionate indossando le maglie di Treviso, Udinese e Bari – sono così suddivise: 87 in serie A, 97 in B, 7 in coppa Italia ed 8 nelle coppe europee. Il debutto assoluto di Barreto in Italia risale all’11 settembre 2003: Verona-Treviso 0-0, in serie B.

Mai dire rigore, nè pro, nè contro per il Bari 2010/11

Il Bari è una delle tre formazioni della serie A 2010/11 che, dopo sole tre giornate, non ha avuto rigori, nè pro, nè contro. Come i biancorossi, anche Lecce e Juventus.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(20) pareggi(8) sconfitte(3)

MILANO - Termina 4-0 il match al "Giuseppe Meazza" tra Inter e Bari. A portare in vantaggio i nerazzurri nel primo tempo è Diego Milito che, servito da Eto'o dalla sinistra, colpisce di testa e punisce Gillet. Al 5' della ripresa l'Inter raddoppia con Eto'o, su rigore, concesso per un mani di Rossi in area. Al 18' è doppietta per Eto'o: ancora un rigore, a causa Rivas che atterra Lucio in area. Ottavo gol in sette partite ufficiali per il camerunese. Al 41' arriva la doppietta anche per Milito: numero di Coutinho per Stankovic, che lancia Milito, un destro in diagonale imparabile per lui. Inter prima in classifica in solitario con 10 punti.


PRIMO TEMPO - Contro il Bari Rafa Benitez sceglie Maicon e Chivu come laterali difensivi, Lucio e Samuel centrali; diga di centrocampo con Stankovic (con la fascia di capitano in assenza di Zanetti) e Cambiasso; il trio Pandev-Sneijder-Eto'o alle spalle di Milito.
Al primo minuto Bari subito aggressivo, con un palo colpito da Almiron. Rispondono Sneijder con un tiro potentissimo, alto di poco sopra la porta, ed Eto'o con un destro a giro che termina fuori. Si fa vedere anche Milito, servito da Cambiasso, ma la palla finisce di poco alta sopra la traversa. Al 25' Pandev, servito da Milito, ci prova con un destro però largo. Un minuto dopo arriva il gol del vantaggio nerazzurro: è il Principe Diego Milito a segnare, di testa, servito dalla sinistra da Eto'o. La gioia dell'argentino è immensa, così come quella dei compagni e di tutto lo stadio, che applaude intensamente l'attaccante ritrovato. Pochi minuti dopo, Inter nuovamente vicina al gol, con Eto'o indomabile di nuovo sulla sinistra, ma Maicon e Milito non riescono ad arrivare in tempo sulla palla. Inter bella e aggressiva, dopo quattro minuti di recupero, termina 1-0 la prima frazione di gioco contro il Bari.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. Al 4' viene concesso un rigore all'Inter, per mani di Rossi in area. Al tiro Eto'o: è gol dell'Inter, al 5' il camerunese punisce Gillet. All'11' Milito, servito alla perfezione da Sneijder, viene fermato in fuorigioco, quantomeno dubbio. Un minuto dopo Ghezzal pericoloso con un rasoterra, la palla termina fuori di poco. Al 18' viene concesso un secondo rigore all'Inter, con Rivas che atterra in area Lucio: è doppietta per Eto'o, che castiga il Bari. Otto gol in sette partite ufficiali per il camerunese, in forma strepitosa. Al 23' Benitez sostituisce Eto'o per inserire Muntari: per il camerunese è standing ovation. Al 27' è il momento di Julio Cesar, con una gran parata sul sinistro di Parisi. Al 41' arriva la doppietta anche per Milito: numero di Coutinho per Stankovic, che lancia Milito, un destro in diagonale imparabile per lui. Dopo quattro minuti di recupero termina 4-0 il match tra Inter e Bari. L'Inter ritrova Milito, con Eto'o che si conferma straordinario.



INTER-BARI 4-0

Marcatori: 26' e 41' st Milito, 5' st (r) e 18' st (r) Eto'o

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel (32' Cordoba), 26 Chivu; 5 Stankovic, 19 Cambiasso; 27 Pandev, 10 Sneijder (33' st Coutinho), 9 Eto'o (23' st Muntari); 22 Milito
A disposizione: 12 Castellazzi, 17 Mariga, 23 Materazzi, 88 Biabiany
Allenatore: Rafael Benitez

Bari: 1 Gillet; 13 Pulzetti, 5 Masiello A., 33 Rossi, 21 Parisi; 90 Alvarez (17' st D'Alessandro), 4 Almiron, 8 Donati, 11 Ghezzal (17' st Castillo); 10 Barreto, 20 Kutuzov (6' st Rivas)
A disposizione: 25 Padelli, 6 Rinaldi, 9, 18 Caputo, 19 Crimi
Allenatore: Giampiero Ventura

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni (sez. arbitrale di Bergamo)


Note. Ammoniti: 18' Stankovic, 44' Pulzetti. Recupero: pt 4, st 4. Spettatori: 61.093

in campo

Julio Cesar 1 Gillet
Maicon 13 Pulzetti
Lucio 6 Masiello A.
Samuel 25 Rossi
Chivu 26 Parisi
Stankovic 5 Alvarez
Cambiasso 19 Almiron
Pandev 27 Donati
Sneijder 10 Ghezzal
Eto'o 9 Barreto
Milito 22 Kutuzov

panchina

Castellazzi 12 Padelli
Cordoba 2 Rinaldi
Muntari 11 Rivas
Mariga 17 Castillo
Materazzi 23 Caputo
Coutinho 29 Crimi
Biabiany 88 D'Alessandro