Risultato finale

23 Febbraio 2011 20:45

Inter
0 - 1
Bayern Monaco
45' (2t) Gomez
arbitro Viktor Kassai / guardalinee G. Eros, G. Ring / 4° uomo S. Ando-Szaabo / assistenti M. Fabian, T. Bognar
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
46' Maicon al tiro, palla vicina all'incrocio dei pali sul fondo
46' Dopo un minuto di recupero termina 0-0 la prima frazione di gioco tra Inter e Bayern Monaco
45' Sneijder di sinistro, calcia male, palla a lato
45' L'arbitro Kassai concede un minuto di recupero
44' Breno manda in calcio d'angolo sul destro di Maicon
42' Chiude con un doppio intervento di testa Ranocchia su Robben
39' Ribery in verticale per lo scatto di Muller, c'è Julio Cesar
38' Cambio per il Bayern Monaco: esce Pranjic, entra Breno
37' Chiuso al limite dell'area Eto'o
34' Ammonito Ribery
33' Lucio si impossessa di un pallone a campanile passato da Maicon, assist per Eto'o, controllo e tiro del camerunese parato da Kraft
32' Lancio in area per Stankovic, chiuso in extremis da Badstuber
30' Robben va via a due uomini sulla destra ma poi si allunga troppo il pallone, trascinandoselo sul fondo
29' Uno due Sneijder-Eto'o, ma la palla per l'olandese è troppo lungo nel finale dell'azione e non ci arriva
28' Gomez tira alle stelle su cross di Lahm
25' Chivu anticipa su Gomez
24' Traversa su colpo di testa di Ribery, che era stato servito da Robben
22' Eto'o si libera di un avversario con un doppio dribbling, serve Cambiasso, che calcia di destro, il portiere respinge
22' Luiz Gustavo prova il sinistro dai 25 metri: palla che deviata di testa da Motta,termina oltre la traversa
21' Ammonito Zanetti
20' Dalla distanza Luiz Gustavo, palla fuori di un soffio
20' Eto'o atterrato in area da Tymoshchuk, lamentele nerazzurre per il mancato rigore concesso
18' Cross di Maicon per Stankovic, arriva Kraft smanacciando
15' Lucio in chiusura su Pranjic
14' Tentativo di Stankovic di destro, palla fuori
13' Tymoshchuk in chiusura su Eto'o pronto a ricevere da Chivu
12' Lucio mura con il suo intervento Ribery e subito dopo è Ranocchia a chiudere su Muller
8' Chiusura di Zanetti su Ribery
5' Lancio in verticale per Robben: palla troppo lunga che sfila direttamente sul fondo
4' Palla in verticale per Eto'o, segnalato il fuorigioco
1' BENVENUTI ALLO STADIO "GIUSEPPE MEAZZA": è tutto pronto per l'andata degli ottavi di Uefa Champions League, Inter-Bayern Monaco
1' Contro il Bayern Monaco Leonardo sceglie la coppia difensiva Ranocchia-Lucio davanti a Julio Cesar, con Maicon e Chivu laterali; a centrocampo Zanetti, Motta e Cambiasso, con Sneijder e Stankovic a ridosso di Eto'o
1' Calcio d'inizio battuto dal Bayern Monaco
1' Calcio di punizione per l'Inter: batte Sneijder, Ranocchia di destro cerca la rete, fuori di un soffio
Minuti Cronaca
47' Dopo due minuti di recupero, termina 0-1 l'andata degli ottavi di finale tra Inter e Bayern Monaco
45' GOL BAYERN MONACO: GOMEZ realizza. Destro di Robben, Julio Cesar non trattiene, si avventa Gomez e mette dentro
45' L'arbitro concede due minuti di recupero
42' Ammonito Thiago Motta
42' Ammonito Gustavo
42' Fulmine di Eto'o dal limite dell'area, deviato
40' Colpo di testa di Thiago Motta sul corner di Sneijder, respinge d'istinto Kraft
39' Punizione per l'Inter, batte Sneijder, deviazione, di poco sopra la traversa
38' Lahm a chiudere su Eto'o
35' Diagonale di Kharja, respinta del portiere, non ci arriva Cambiasso
29' Cambio per l'Inter: esce Ranocchia, entra kharja
29' Julio Cesar in uscita in anticipo su Gomez
28' Ranocchia portato fuori in barella
27' Muller lancia in verticale Gomez, fermato in giusto fuorigioco
25' Luiz Gustavo prova il sinistro dai 25 metri: Julio Cesar si distende sulla sinistra e blocca
22' Lucio a chiudere su Ribery
20' Esce Julio Cesar su Gomez
18' Destro di Schweinsteiger, blocca Julio Cesar
16' Cross di Chivu dalla sinistra, palla a Stankovic che cerca di servire Eto'o, ci arriva Breno
13' Robben si accentra da destra e prova il sinistro dal limite: palla alta di un metro
12' Cross di Maicon, per Eto'o che controlla e tira, respinta del portiere, si avventa sul pallone Cambiasso che manda sopra la traversa
11' Ammonito Sneijder
9' Julio Cesar fa su il pallone crossato da Lahm
8' Palo di Robben di destro
6' Lahm di destro servito da Robben, Maicon manda in calcio d'angolo
5' Ranocchia in chiusura su Gomez
2' Robben con il sinistro, di testa Muller, fuori di un soffio
1' Ha inizio il secondo tempo di Inter-Bayern Monaco, senza cambi
Zanetti
6.47
6.47
Stankovic
5.37
5.37
Cambiasso
4.64
4.64
Julio Cesar
4.9
4.9
Maicon
6.25
6.25
Chivu
5.58
5.58
Motta
5.08
5.08
Lucio
6.7
6.7
Eto'o
7.51
7.51
Sneijder
5.46
5.46
Ranocchia
7.07
7.07
Kharja
5.75
5.75
Media squadra 5.9
5 tiri porta 3
6 tiri fuori 8
10 falli fatti 17
8 angoli 6
2 fuorigioco 2
45% possesso 55%
Leo vs van Gaal, sfida inedita

Primo confronto tecnico ufficiale tra Leonardo e van Gaal.

Inter vs Bayern Monaco

Sesto confronto ufficiale tra le due formazioni, con bilancio in perfetta parita': 2 vittorie per l'Inter (entrambe per 2-0), 1 pareggio e 2 successi tedeschi, entrambi a Milano. I precedenti si riferiscono alla fase a gironi della Champions League 2006/07, agli ottavi di finale della coppa Uefa 1988/89 e ovviamente alla finalissima della Champions League 2009/10 che il 22 maggio scorso vide trionfare l'Inter per 2-0 sul neutro di Madrid.

Inter V Germania: nerazzurri in vantaggio

L'Inter, considerando anche i confronti contro il Bayern Monaco, vanta 40 precedenti internazionali ufficiali contro squadre tedesche e finora ha un bilancio - a proprio favore - di 20 vittorie (tra cui la finalissima della Champions League 2009/10), 8 pareggi e 12 sconfitte. L'Inter, sempre considerando anche i precedenti contro il Bayern Monaco, ospita per la ventunesima volta una rivale tedesca in gare ufficiali e finora ha uno score - a proprio vantaggio - di 14 successi, 1 pareggio e 5 sconfitte.

Bayern contro Italia, tedeschi in svantaggio

Sono 35 i precedenti ufficiali tra Bayern Monaco e rivali italiane, comprendendo anche le sfide contro l'Inter, e finora il bilancio e' di 11 vittorie tedesche, 7 pareggi e 17 successi italiani (tra cui la finalissima della Champions League 2009/10). Il Bayern e' alla 18a trasferta ufficiale in Italia e finora ha uno score - a proprio sfavore - di 4 vittorie, 2 pareggi ed 11 sconfitte. Nelle ultime 8 trasferte in Italia i bavaresi hanno sempre segnato, per un totale di 15 reti: l'ultimo digiuno bavarese risale al 19 ottobre 2004, Juventus-Bayern Monaco 1-0.

In Europa Inter k.o. a San Siro solo una volta nelle ultime 13 partite

L'Inter ha perduto solo una delle ultime 13 euro-gare interne disputate: e' accaduto il 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne superata per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle altre 12 partite prese in esame lo score casalingo nerazzurro e' stato di 8 successi (di cui 7 nelle ultime 7 gare disputate) e 4 pareggi. Reduce da 7 successi casalinghi consecutivi, l'ultima squadra a strappare punti a San Siro contro i nerazzurri in gare europee e' stata la Dinamo Kiev, 2-2 il 20 ottobre 2009.

Eto’o vede il record di Adriano

Samuel Eto'o con il gol segnato in Tottenham-Inter 3-1 si e' portato a quota 7 reti nella Champions League 2010/11. L'attaccante nerazzurro e' ora a 3 soli gol da Adriano, primatista nella storia dell'Inter come marcatore stagionale in Coppa Campioni/Champions League, 10 reti nel 2004/05.

Inter in casa in gare ufficiali: un solo k.o. nelle ultime 63 uscite

L'Inter ha perduto solo una delle ultime 63 gare interne ufficiali disputate: e' accaduto lo scorso 14 novembre quando, in serie A, il Milan si impose per 1-0. Il bilancio delle altre 61 partite considerate e' di 48 vittorie (di cui 9 nelle ultime 9 gare disputate) e 14 pareggi.

Tedeschi senza mezze misure in Europa da 17 partite

L'ultimo euro-pareggio ottenuto in assoluto dal Bayern Monaco risale al 30 settembre 2009 quando, in Champions League, impatto' 0-0 in casa contro la Juventus: da allora il bilancio tedesco e' di 11 successi e 6 sconfitte.

Bayern a secco in Europa solo una volta nelle ultime 15, proprio contro l'Inter in finale

Nelle ultime 15 euro-gare il Bayern Monaco non ha segnato solo in occasione della finalissima della Champions League 2009/10 quando, sul neutro di Madrid, i tedeschi vennero sconfitti per 0-2 dall'Inter: nelle altre 14 partite il Bayern ha invece realizzato 33 gol.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(0) pareggi(0) sconfitte(2)

MILANO - Dici Inter-Bayern Monaco e pensi a una notte di ricordi, di vittorie, di sorrisi e lacrime, una notte che i nerazzurri aspettavano da tanto e che per tanto ricorderanno. Era l'Inter del triplete che è diventata poi quella campione d'Europa, l'unica, la sola. Ma quello è il passato. Il presente vede i nerazzurri dover dimostrare ancora una volta la loro forza nell'ultimo appuntamento utile perchè oggi, solo per oggi, la festa è dei bavaresi che, nel match valido per l'andata degli ottavi di finale della Uefa Champions League 2010-2011, vince per 1-0. E' Gomez all'89' a rovinare una partita perfetta che ha visto l'Inter più volte vicinissima al gol. Ora, niente è perduto, l'appuntamento è all' "Allianz Arena" il prossimo 15 marzo.

PRIMO TEMPO - Per il suo esordio in Champions League sulla panchina nerazzurra, Leonardo sceglie il 4-3-2-1 con Eto'o unica punta davanti alla coppia Stankovic-Sneijder.
Il fallo su Eto'o regala un calcio di punizione ai nerazzurri che si rendono subito pericolosi con la prima occasione da gol (1'): Sneijder al centro dell'area per Ranocchia, che con il tocco di destro sfiora il palo alla sinistra di Kraft. Il Bayern risponde al 12' con il tiro di Ribery murato da Lucio prima, e con il doppio tentativo di Muller sul quale è decisivo Ranocchia in chiusura dopo. Al 18' è perfetto il cross di Maicon per la testa di Stankovic, anticipato però da Kraft che si allunga e devia in corner. Non serve invece l'intervento di Julio Cesar sul tiro potente dalla distanza di Gustavo che termina sul fondo (20'). E se l'Inter al 20' reclama un calcio di rigore per il contatto tra Eto'o e Tymoshchuk, torto non ha, ma per Kassai è tutto regolare. Eto'o certo non si arrende e ci riprova al 23' servendo una grande palla gol a Cambiasso, che da posizione defilata si vede murare il tiro appoggiando poi per Stankovic anche lui anticipato dalla difesa bavarese. Al 24' il cross dalla destra di Robben innesca Ribery che, di testa, colpisce la traversa. E' poi Gomez che potrebbe portare il Bayern in vantaggio, ma raccogliendo il cross di Lahm spara alle stelle a pochi passi dalla porta (29'). Al 33' è invece l'Inter a sfiorare il gol, ma sulla girata di Eto'o, servito da Lucio, è decisiva la lucidità di Kraft che con una mano chiude la porta tedesca. Al 37', Maicon lancia Eto'o verso il limite dell'area, ma Badstuber in scivolata ferma il camerunese. I microfoni hanno già annunciato il minuto di recupero, ma Maicon ha fretta e con un destro in corsa lancia un diagonale che attraversa l'intero specchio della porta. Squadre a riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO - Si ricomincia con gli stessi ventidue in campo e con l'azione costruita sull'asse Robben-Muller, che subito crea pericoli in area nerazzurra, con il colpo di testa di Muller fuori dal secondo palo di pochissimo. E' invece Ribery, al minuto 7, a innescare una splendida azione dei bavaresi che termina con il palo esterno colpito da Robben. Ma arriva al 12', con Cambiasso, la più grande palla gol dell'Inter: dal cross di Maicon, stop di petto e tiro al volo di Eto'o ribattuto da Kraft, il pallone arriva al centrocampista argentino che da pochi passi dalla porta spedisce sopra la traversa. Risposta del Bayern con Robben che, dal limite fa lo stesso (13'). Al 28', Ranocchia è costretto a lasciare il campo per un problema al ginocchio, al suo posto c'è Kharja, il cui diagonale al 35' fa tremare i bavaresi salvati solo dalla respinta di Kraft che nessun nerazzurro intercetta. L'intervento di Lahm, in scivolata sulla corsa di Eto'o verso la porta, è giudicato regolare da Kassai che accorda il semplice corner (37'). Basta però un calcio di punizione a Sneijder per conquistarne un altro che porta Thiago Motta vicinissimo al gol, su colpo di testa, salva Kraft in anticipo (40'). E' ancora Inter, ancora Eto'o, al 43', ma il camerunese non trova la porta con una conclusione potentissima dal limite dell'area. Ed è nel momento della migliore Inter che arriva il vantaggio del Bayern Monaco (45'): sinistro di Robben dalla distanza ribattuto da Julio Cesar, la palla resta lì, si avventa Gomez che da pochi passi dalla porta mette in rete per lo 0-1. Una doccia gelata per l'Inter che era stata fin qui protagonista di una partita equilibrata nella quall aveva ribattuto colpo sul colpo, sfiorando il gol con Eto'o prima e Cambiasso poi. Due minuti di recupero e Kassai mette fine a questa brutta avventura.


INTER-BAYERN MONACO 0-1

Marcatori: 45' st Gomez

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 15 Ranocchia (29' st 14 Kharja), 26 Chivu; 4 Zanetti, 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso; 5 Stankovic, 10 Sneijder; 9 Eto'o.
A disposizione: 12 Castellazzi, 17 Mariga, 23 Materazzi, 27 Pandev, 55 Nagatomo, 29 Coutinho,
Allenatore: Leonardo

Bayern Monaco: 35 Kraft; 21 Lahm, 44 Tymoshchuk, 28 Badstuber, 23 Pranjic (38' 2 Breno); 30 Gustavo, 31 Schweinsteiger; 10 Robben, 25 Muller, 7 Ribery; 33 Gomez.
A disposizione: 1 Butt, 5 Van Buyten,16 Ottl, 8 Altintop, 39 Kroos, 18 Klose.
Allenatore: Luis Van Gaal.

Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria)
Note. Ammoniti: 21' Zanetti, 34' Ribery, 11' st Sneijder, 43' st Thiago Motta, 43' st Gustavo. Tempi di recupero: 1'- 2'. Spettatori: 75.925

in campo

Julio Cesar 1 Kraft
Maicon 13 Lahm
Lucio 6 Tymoshchuk
Ranocchia 15 Badstuber
Chivu 26 Pranjic
Zanetti 4 Gustavo
Motta 8 Schweinsteiger
Cambiasso 19 Robben
Stankovic 5 Muller
Sneijder 10 Ribery
Eto'o 9 Gomez

panchina

Castellazzi 12 Butt
Kharja 14 Breno
Mariga 17 Van Buyten
Materazzi 23 Ottl
Nagatomo 55 Altintop
Pandev 27 Kroos
Coutinho 29 Klose