Risultato finale

6 Febbraio 2011 20:45

Inter
45' (2t) Cambiasso
26' (2t) Motta
18' (2t) Eto'o (R)
35' Eto'o
3' Sneijder
5 - 3
Roma
37' (2t) Loria
30' (2t) Vucinic
13' Simplicio
arbitro Paolo Tagliavento / guardalinee Copelli, Di Liberatore / 4° uomo Damato
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'Si chiude sul 2-1 il primo tempo di Inter-Roma. Nerazzurri in vantaggio con Sneijder, replica Simplicio e ancora Eto'o ristabilisce il vantaggio.
45'Si giocherà fino al 47'.
44'Ammonito Borriello per il fallo su Ranocchia.
42'Ancora Sneijder pericoloso dal limite dell'area: Julio Sergio blocca in due tempi.
39'Calcio di punizione affidato a Riise: il pallone colpisce violentemente Thiago Motta che resta a terra.
37'Ammonito Kharja per il fallo in scivolata su Menez.
35'RADDOPPIOOO INTER. Contropiede nerazzurro: uno strepitoso Samuel Eto'o, parte dalla fascia sinistra, supera Riise e con un diagonale beffa Julio Sergio per il 2-1. Quattordicesimo gol in campionato per il bomber nerazzurro.
34'Che occasione per la Roma: Simplicio solo davanti a Julio cesar, il portiere nerazzurro prova a togliergli palla, ma perde il contrasto e mette palla in mezzo; in ultimo, è Cordoba a liberare l'area nerazzurra.
34'Roma ancora pericolosa con Menez che serve in area Vucinic, salva ancora Julio Cesar.
31'Sneijder prova il destro dal limite dell'area, Julio Sergio devia in corner.
31'Corner di Maicon, colpo di testa di Ranocchia alto sopra la traversa.
26'Eto'o raccoglie l'assist di Cambiasso: controllo di petto e sinistro al volo del camerunese, sul fondo di poco.
24'Contatto tra Vucinic e Thiago Motta: il montenegrino si libera del nerazzurro con una manata in viso, ma per Tagliavento non c'è fallo.
22'Juan atterra Eto'o e regala un calcio di punizione ai nerazzurri. C'è Sneijder sulla palla: Julio Sergio tocca palla ma non trattiene, Ranocchia e Thiago Motta cercano il tocco dentro, ma non riescono a mettere in rete.
16'Calcio di punizione per la Roma dal limite dell'area: il tiro di Vucinic s'infrange sulla barriera.
15'Julio Cesar salva il risultato con la doppia parata su Menez prima e Borriello poi.
13'PAREGGIO DELLA ROMA. Assist di Vucinic per Cassetti che con un diagonale basso sul secondo palo serve Simplicio, il brasiliano da due passi dalla porta insacca in rete per l'1-1.
6'Maicon dalla grande distanza prova il destro, palla di poco a lato alla destra di Julio Sergio.
6'Diagonale forte e teso di Borriello, grande respinta di Julio Cesar.
3'GOL INTER. Cross di Maicon dalla destra. raccoglie palla Sneijder che da centro area batte Julio Sergio nell'angolino alto con un sinistro impeccabile.
2'Prima occasione della Roma: Borriello serve palla a Vucinic, conclusione dal limite fuori dallo specchio della porta.
1'BENVENUTI ALLO STADIO "GIUSEPPE MEAZZA" PER INTER-ROMA, gara valida per il posticipo della 24^ giornata della serie A Tim 2010-2011.
1'Con Chivu squalificato, Leonardo si affida a capitan Zanetti schierato terzino sinistro, con Cordoba e Ranocchia al centro e Maicon confermato a destra. Dietro al tandem Pazzini-Eto'o, torna Sneijder schierato davanti a Kharja, Thiago Motta e Cambiasso. Nella Roma, con Totti influenzato., ci sono Borriello e Vucinic
1'Novità a San Siro: debuttano infatti gli Speed Readers, i misuratori di velocità di Sisal Match Point , sponsor della squadra nerazzurra che mostreranno la potenza di ogni tiro in porta. Sempre lo sponsor in questione nel pre- partita celebra la squadra Campione del Mondo con uno show, tingendo di nerazzurro la metà campo antistante la curva interista e accompagnando la presentazione della squadra con gli sbandieratori.
1'Con il tocco dei nerazzurri ha inizio il match tra Inter e Roma.
MinutiCronaca
48'Inter-Roma si chiude sul 5-3. Partita spettacolo al "Meazza" che porta i nerazzurri al terzo posto della classifica, a quota 44 punti, a meno 5 dal Milan capolista che nel pomeriggio ha pareggiato 1-1 con il Genoa.
45'CINQUINA INTER CON CAMBIASSO-GOL. Julio Sergio para il tiro-cross di Eto'o, la palla arriva a Zanetti che serve Cambiasso. Di piatto, il Cuchu insacca per il 5-3.
45'Tagliavento concede 3 minuti di recupero.
44'INTER VICINISSIMA AL GOL. Milito a tu per tu con Julio Cesar, dopo il cross a centro area di Cambiasso, manda alto.
43'Ammonito De Rossi per il fallo su Zanetti.
41'L'azione insistita della Roma in area nerazzurra si chiude con il fallo di Borriello su Ranocchia.
37'GOL DELLA ROMA. Corner di Riise, Juan stacca di testa e manda palla sul palo, la raccoglie Loria che batte Julio Cesar per il 4-3.
35'Nagatomo vola sulla fascia, crossa al centro per Eto'o, Julio Sergio blocca in presa bassa.
30'ESORDIO DI NAGATOMO iN MAGLIA NERAZZURRA. Leonardo sostituisce Sneijder con il terzino giapponese.
30'LA ROMA ACCORCIA LE DISTANZE. Sul calcio di punizione di De Rossi, Vucinic tocca d'interno sinistro e batte Julio Cesar. Il risultato va sul 4-2.
28'Cross basso di Maicon dalla trequarti per Milito che calcia di prima intenzione, ma Julio Sergio respinge a mano aperta.
26'POKER INTER. Cross di Sneijder sul secondo palo, sponda di Eto'o per il colpo di testa di Thiago Motta. E' 4-1.
26'Ultimo cambio nella Roma: entra Greco, esce Simplicio.
25'Primo cambio nell'Inter: fuori Pazzini, dentro Milito.
23'Uno-due Sneijder-Eto'o al limite dell'area, il destro dell'olandese è bloccato da Julio Sergio.
22'Ranieri cambia ancora: fuori Perrotta, dentro Taddei.
19'Primo cambio nella Roma: dentro Loria, fuori Menez.
18'GOOOLLLLL INTER. Eto'o dal dischetto beffa Julio Sergio per il 3-1.
16'Lancio di Sneijder, ma il fallo di Burdisso su Pazzini, ultimo uomo, vale un calcio di rigore ai nerazzurri (il secondo procuratoro dall'attaccante da quanto è all'Inter) e l'espulsione dell'argentino.
11'Lancio lungo di Cambiasso per Pazzini che arpiona il pallone e batte Julio Sergio. Tagliavento aveva però fermato il gioco per una presunta posizione irregolare nell'attaccante nerazzurro.
8'Scontro Juan-Eto'o al limite dell'area, calcio di punizione per i nerazzurri. Sneijder trova la barriera.
6'Calcio di punizione di Vucinic alto sopra la traversa.
1'Ripresa al via senza cambi.
Zanetti
8.28
8.28
Cordoba
6.54
6.54
Cambiasso
7.67
7.67
Julio Cesar
8.9
8.9
Maicon
8.13
8.13
Milito
6.11
6.11
Motta
7.8
7.8
Eto'o
9.11
9.11
Sneijder
9.05
9.05
Ranocchia
7.39
7.39
Pazzini
7.44
7.44
Kharja
7.67
7.67
Nagatomo
7.43
7.43
Media squadra7.81
13tiri porta7
5tiri fuori4
11falli fatti12
4angoli1
4fuorigioco0
50%possesso50%
Sfide Leonardo Ranieri, nerazzurro imbattuto

Terzo confronto ufficiale tra gli attuali tecnici delle due squadre con Ranieri che non ha mai vinto: 1 successo di Leonardo ed 1 pareggio, lo score.

Leonardo vs Roma

Anche in questo caso il doppio confronto Milan-Roma nella serie A 2009/10 rappresenta gli unici due precedenti tra Leonardo, da tecnico, ed il club giallorosso: il bilancio è quindi di 1 vittoria per l’allenatore brasiliano ed 1 pareggio. L’ultima volta che Leonardo ha affrontato i giallorossi da giocatore è stato in occasione del pareggio per 1-1 in Roma-Milan del 27 maggio 2001, stagione dell’ultimo scudetto della Roma.

Ranieri-Inter, domina il pareggio

Sono 25 i confronti ufficiali - alla guida di club italiani - per Claudio Ranieri contro l’Inter: il tecnico giallorosso al momento vanta un bilancio – a lui sfavorevole - di 6 vittorie, 11 pareggi ed 8 sconfitte. Ranieri ha affrontato l’Inter in gare ufficiali anche quando era alla guida del Valencia, nel 2004/05: nella fase a gironi della Champions League gli spagnoli, guidati dal tecnico romano, furono sconfitti per 1-5 in casa e pareggiarono 0-0 a Milano. Un’ultima curiosità: l’esordio da tecnico di serie A di Claudio Ranieri fu proprio contro i nerazzurri: era il 9 settembre 1990 quando il “suo” Cagliari fu battuto al “Sant’Elia" per 0-3.

Inter in casa: un solo k.o. nelle ultime 61 partite

L’Inter ha perduto solo una delle ultime 61 gare interne ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 14 novembre quando, in serie A, il Milan si impose per 1-0. Il bilancio delle altre 60 partite considerate è di 46 vittorie (di cui 7 nelle ultime 7 gare disputate) e 14 pareggi.

Gli sprint nei secondi tempi dell’Inter 2010/11

L’Inter è la squadra della serie A 2010/11 che guadagna più punti nei secondi tempi rispetto ai propri risultati al 45’: +12 il saldo attivo nerazzurro.

200 in nerazzurro per Maicon

Maicon Douglas Sisenando, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200° presenza ufficiale con la maglia dell’Inter, unico club italiano in cui ha finora militato. Le attuali 199 presenze sono così suddivise: 140 in serie A, 16 in coppa Italia, 37 nelle coppe europee e 6 in altri tornei. Il debutto assoluto di Maicon risale al 26 agosto 2006: Inter-Roma 4-3 dopo i tempi supplementari, in supercoppa di Lega.

Pazzini ad un passo dalla 100° rete in carriera con maglie di club

Giampaolo Pazzini è ad un solo passo dal realizzare la rete ufficiale n. 100 della propria carriera professionistica, considerando solo le gare disputate con i club. Il primo degli attuali 99 centri – realizzati con le maglie di Atalanta, Fiorentina, Sampdoria e Inter, di cui 67 in serie A, 9 in B, 18 in coppa Italia e 5 nelle coppe europee – risale al 14 settembre 2003: 82’ di Atalanta-AlbinoLeffe 2-1, in serie B.

La cooperativa del gol di Leonardo

L’ Inter è la cooperativa del gol nella serie A 2010/11: 12 i giocatori mandati a segno dai nerazzurri. I 12 nerazzurri sono stati finora Cambiasso, Chivu, Eto’o, Kharja, Lucio, Milito, Muntari, Pandev, Pazzini, Sneijder, Stankovic e Thiago Motta.

La panchina-gol nerazzurra

L’ Inter è la squadra della serie A 2010/11 che segna con il maggior numero di panchinari: 6. I 6 gol dalla panchina dei nerazzurri sono stati finora firmati da Pazzini (2), Milito, Muntari, Sneijder e Thiago Motta (1 a testa).

Il fair-play nerazzurro ed il nervosismo giallorosso

L’Inter è una delle 3 squadre della serie A 2010/11, assieme a Palermo e Cagliari, a non aver ancora subito cartellini rossi a sfavore. L’ultimo espulso fu Muntari il 12 marzo scorso in Catania-Inter 3-1; da allora si contano 32 turni di campionato. La Roma è la squadra della serie A 2010/11 ad aver subito il maggior numero di espulsioni: sono già 6. I 6 “rossi” romanisti sono stati comminati a Nicolas Burdisso (2 volte, contro Cagliari ed Udinese), De Rossi (contro il ChievoVerona), Julio Sergio (contro la Sampdoria), Mexes (contro il Brescia) e Totti (contro il Lecce).

Fase centrale del secondo tempo: Inter scatenata, Roma fragile

L’Inter è la squadra più prolifica della serie A 2010/11 nella fase centrale dei secondi tempi: dal 61’ al 75’ sono stati finora 13 i gol nerazzurri in questo campionato. Nello stesso mini-periodo la Roma è una delle due squadre dell’attuale campionato ad aver subito il maggior numero di gol: 7, come Bari e Bologna.

Zanetti contro la Roma, De Rossi e Riise contro l’Inter: quelli dal gol facile

Javier Zanetti ha nella Roma una delle squadre contro cui ha finora segnato il maggior numero di gol ufficiali da quando gioca in Italia: sono 2 sui 21 totali, stessa cifra della Cremonese. Daniele De Rossi e John Arne Riise hanno nell’Inter la squadra contro cui hanno segnato il maggior numero di gol ufficiali nella propria carriera professionistica in Italia: sono 6 su 42 per De Rossi (che ha in Julio Cesar il portiere a cui ha segnato di più, 4 gol), sono 2 su 11 per Riise (che ha in Julio Cesar il portiere a cui ha segnato di più, 2 gol come Curci).

Roma in gol a casa-Inter da 12 gare di fila: record storico

La Roma va in gol in casa dell’Inter da 12 gare ufficiali consecutive, per un totale di 21 marcature. Ultimo digiuno giallorosso il 15 giugno 2005, Inter-Roma 1-0 (coppa Italia). Non era mai accaduto che la Roma segnasse, nella storia, con tanta frequenza a casa Inter.

Roma in gol da 19 gare consecutive

La Roma ha sempre segnato almeno un gol in ciascuna delle ultime 19 gare ufficiali disputate in assoluto, per un totale di 36 reti all’attivo. L’ultimo digiuno giallorosso risale al 24 ottobre scorso quando, in serie A, fu pareggio per 0-0 in casa del Parma.

Menez: 100 in giallorosso

Jeremy Menez, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con la maglia della Roma, unico club italiano in cui ha finora militato. Le attuali 99 presenze sono così suddivise: 72 in serie A, 8 in coppa Italia, 18 nelle coppe europee ed 1 in altri tornei. Il debutto assoluto di Menez risale al 31 agosto 2008: Roma-Napoli 1-1, in serie A.

Vucinic a tre passi dal 100° gol italiano

Mirko Vucinic è a soli 3 passi dal realizzare la rete ufficiale n. 100 della propria carriera professionistica, considerando solo le gare disputate con i club italiani. Il primo degli attuali 97 centri – realizzati con le maglie di Lecce e Roma, di cui 71 in serie A, 5 in B, 9 in coppa Italia, 11 nelle coppe europee ed 1 in altri tornei – risale all’1 novembre 2002, al minuto 60 di Cagliari-Lecce 1-1, in serie B.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(45)pareggi(26)sconfitte(15)

MILANO - Termina 5-3 la sfida spettacolare e ricca di gol - addirittura otto - tra Inter e Roma, posticipo serale della 24^ giornata di Serie A Tim 2010-2011.

L'Inter si porta subito in vantaggio al 3' con Sneijder di sinistro, servito da Maicon. Ma dieci minuti dopo la Roma trova il pari con Simplicio. Al 35' l'Inter segna la rete del 2-1 con Eto'o, che dribbla Riise e di sinistro in diagonale batte Julio Sergio. Nella ripresa, al 18', è ancora il camerunese ad andare a segno, trasformando su rigore, con la Roma che finisce in dieci per l'espulsione di Burdisso. Al 26' del secondo tempo arriva il quarto gol nerazzurro, con Thiago Motta, che andando a segno di testa festeggia nel migliore dei modi la convocazione in azzurro. Alla mezzora Vucinic accorcia per il 4-2, con Loria che sei minuti dopo va a segno per il 4-3, gelando San Siro. Ma non è abbastanza e per l'Inter, che non molla, al 45' arriva addirittura la quinta rete, con Cambiasso. E' 5-3 e con 44 punti i nerazzurri si portano a meno 5 dal Milan.

PRIMO TEMPO - Contro la Roma, Leonardo davanti a Julio Cesar schiera l'inedita coppia di centrali difensivi Cordoba-Ranocchia, laterali Maicon (per lui stasera 200 presenze con la maglia nerazzurra) e Zanetti; a centrocampo Kharja, Thiago Motta e Cambiasso, con Sneijder a ridosso di Pazzini ed Eto'o.

Parte forte la Roma con Menez, ma a portarsi immediatamente in vantaggio è l'Inter, al 3', con Sneijder che controlla sul cross di Maicon dalla destra e di sinistro va a segno. Al 6' Julio Cesar va in parata su Borriello. Pochi istanti dopo, ribaltamento di fronte, con Maicon che prova di potenza il destro che termina fuori. Al 13' la Roma agguanta il pari: Vucinic salta Cordoba, tocca per Cassetti, che dalla destra crossa sul secondo palo, Simplicio in scivolata anticipa Maicon e batte Julio Cesar. Due minuti dopo doppia parata strepitosa di Julio Cesar su Menez e Borriello. Al 22' grande occasione per l'Inter: Julio Sergio non trattiene sulla punizione di Sneijder, Ranocchia e Thiago Motta non trovano la deviazione vincente, ci prova Eto'o ma Burdisso respinge. Al 26' altra grande occasione per l'Inter, con un sinistro al volo di Eto'o, che di poco non trova la porta. Al 31' Julio Sergio respinge un destro strepitoso di Sneijder. Al 35' l'Inter si riporta in vantaggio con Eto'o, che dribbla Riise e di sinistro in diagonale batte Julio Sergio. Un minuto dopo il camerunese ci riprova ma il tiro finisce di poco sopra la traversa. Al 42' il portiere della Roma in due tempi su Sneijder. Dopo due minuti di recupero, termina 2-1 la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. Al 1' Riise cerca il sinistro da lontano ma non trova la porta. All'11' viene segnalato un dubbio fuorigioco su Pazzini che aveva trovato la porta di destro, lanciato da Cambiasso. Al 17' Sneijder lancia Pazzini, che viene atterrato in area da Burdisso: Tagliavento espelle l'argentino e concede il rigore. Al 18' a trasformare è Eto'o: 3-1 per l'Inter. Al 23' Julio Sergio in parata sul destro di Sneijder. Al 24' è l'olandese ad allargare sulla sinistra per Eto'o, che crossa per Pazzini in mezzo, ma il portiere della Roma riesce a fare suo il pallone sul tiro della punta italiana. Due minuti dopo, al 26', l'Inter va però ancora a segno, questa volta con il fresco di convocazione azzurra Thiago Motta: Sneijder crossa per Eto'o, cge di testa appoggia per Motta, che sempre di testa di testa la mette dentro. Alla mezzora la Roma accorcia con Vucinic che di interno sinistro mette dentro sulla punizione di De Rossi. Sei minuti e i giallorossi segnano ancora: Juan colpisce il palo e sul rimbalzo di sinistro c'è Loria ad andare a segno. Al 44' grande parata di Julio Sergio su Eto'o. Un minuto dopo cross basso di Eto'o, Zanetti raccoglie e serve Cambiasso, che la mette dentro di sinistro. Dopo tre minuti di recupero, termina 5-3 il confronto tra Inter e Roma, in una gara in cui nella ripresa c'è anche da sottolineare l'esordio di Nagatomo, che ha mostrato subito al pubblico del "Meazza" le sue doti.

INTER-ROMA 5-3


Marcatori
: 3' Sneijder, 13' Simplicio, 35' e 18' st (r) Eto'o, 26' st Thiago Motta, 30' st Vucinic, 36' st Loria, 45' st Cambiasso

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 15 Ranocchia, 2 Cordoba, 4 Zanetti; 14 Kharja, 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso; 10 Sneijder (30' st Nagatomo); 7 Pazzini (25' st Milito), 9 Eto'o
A disposizione: 12 Castellazzi, 20 Obi, 23 Materazzi, 27 Pandev, 29 Coutinho
Allenatore: Leonardo

Roma: 27 Julio Sergio; 77 Cassetti, 29 N. Burdisso, 4 Juan, 17 Riise; 20 Perrotta (22' st Taddei), 16 De Rossi, 30 Simplicio (26' st Greco); 94 Menez (19' st Loria), 22 Borriello, 9 Vucinic
A disposizione: 32 Doni, 3 Castellini, 33 Brighi, 87 Rosi
Allenatore: Claudio Ranieri

Arbitro: Paolo Tagliavento (sez. arbitrale Terni)

Note. Ammoniti: 37' Kharja, 43' Borriello, 43' st De Rossi. Espulsi: 17' st Burdisso. Recupero: pt 2, st 3. Spettatori: 62.344

in campo

Julio Cesar 1Julio Sergio
Maicon 13Cassetti
Ranocchia 15N.Burdisso
Cordoba 2Juan
Zanetti 4Riise
Kharja 14Perrotta
Motta 8De Rossi
Cambiasso 19Simplicio
Sneijder 10Menez
Pazzini 7Borriello
Eto'o 9Vucinic

panchina

Castellazzi 12Doni
Obi 20Castellini
Milito 22Taddei
Materazzi 23Loria
Pandev 27Greco
Coutinho 29Brighi
Nagatomo 55Rosi