Risultato finale

13 Dicembre 2011 20:45

Genoa
0 - 1
Inter
22' (2t) Nagatomo
arbitro Luca Banti / guardalinee Petrella, De Luca / 4° uomo Guida
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
49'Dopo quattro minuti di recupero termina 0-0 la prima frazione di gioco tra Genoa e Inter
48'Lancio lungo di Zanetti per Lucio, cross basso, Nagatomo colpisce male, palla di poco fuori
46'Julio Cesar con i pugni su Rossi su cross di Constant
45'L'arbitro Banti concede 4 minuti di recupero
41'Punizione per l'Inter: il sinistro di Motta finisce tra le braccia di Frey
40'Veloso sbilancia Pazzini al tiro, fuori
36'Milito lanciato a rete, spinto a terra da Granqvist, incredibilmente Banti non fischia, sarebbe stata punizione ed espulsione da ultimo uomo
34'Occasione per l'Inter: Samuel di testa, respinge Frey, sulla respinta di nuovo Samuel di piede che tocca per Milito, palla addosso a Frey
33'Sinistro di Alvarez di potenza dalla distanza, palo
31'Tiro fuori misura di Poli
27'Contropiede Inter con Lucio, percussione palla al piede, allarga per Milito che non è arrivato sul cross
26'Lucio a chiudere su Rossi
25'Sinistro di Faraoni fuori misura
21'Julio Cesar a bloccare il pallone di Granqvist
21'Segnalato il fuorigioco a Ze Eduardo
14'Granqvist a chiudere su un bel cross di Nagatomo, che aveva saltato Rossi
12'Destro dalla distanza di Milito su sponda di Pazzini, palla deviata in angolo da Kaladze
8'Giocata in verticale dell'Inter, Motta serve Pazzini, segnalato il fuorigioco
1'BENVENUTI ALLO STADIO "LUIGI FERRARIS" DI GENOVA: è tutto pronto per il recupero dell'11^ giornata
1'Ritorna in campo Zanetti dopa la giornata di squalifica, esordio per Poli, ex doriano
1'Sia per Milito che per Motta questa è la prima da avversari contro il Genoa al "Luigi Ferraris"
1'Ha inizio Genoa-Inter, calcio d'avvio battuto dai nerazzurri
MinutiCronaca
50'Dopo cinque minuti di recupero, triplice fischio, termina 0-1 Genoa-Inter. Nerazzurri a quota 20
49'Julio Cesar esce in anticipo su Caracciolo dopo il colpo di testa di Granqvist
47'Motta serve Pazzini, Frey respinge di pugno
45'L'arbitro Banti concede cinque minuti di recupero
43'Palla lunga di Alvarez, non ci arriva Forlan davanti alla porta
43'Calcia in porta Forlan di sinistro, Frey fa suo il pallone
42'Samuel a chiudere su Pratto
37'Cambio per l'Inter: esce Milito, entra Forlan
33'Sinistro di potenza dalla distanza di Alvarez, palo
30'Cambio per il Genoa: esce Merkel, entra Caracciolo
28'Ammonizione per Pratto
27'Cross di Pazzini dalla destra, Milito non ci arriva
25'Nagatomo innesca l'azione sulla sinistra, serve Milito sul fronte opposto, palla per Pazzini ma Frey respinge
24'Cambio per l'Inter: esce Poli, entra Obi
22'GOL INTER: NAGATOMO realizza. Cross dalla destra di Alvarez sul secondo palo, colpo di testa di Nagatomo, rete. Inter in vantaggio!
16'Ammonizione per Alvarez
15'Cambio per il Genoa: esce Constant, entra Jankovic
12'Ammonizione per Kaladze
11'Punizione di Veloso, colpo di testa di Granqvist, rete, segnalato il fuorigioco, gol annullato
7'Cross di Pratto, nessun problema per Julio Cesar a far suo il pallone
6'Cambio per il Genoa: esce Ze Eduardo, entra Pratto
1'Ha inizio la seconda frazione di gioco tra Genoa e Inter
1'Cambio per i nerazzurri: esce Faraoni, entra Alvarez
Zanetti
7.23
7.23
Cambiasso
6.7
6.7
Julio Cesar
8.26
8.26
Samuel
7.47
7.47
Milito
4.86
4.86
Motta
6.51
6.51
Obi
6.56
6.56
Lucio
7.29
7.29
Pazzini
5.5
5.5
Nagatomo
8.39
8.39
Faraoni
6.47
6.47
Alvarez
7.44
7.44
Poli
6.73
6.73
Forlan
6.89
6.89
Media squadra6.88
3tiri porta8
2tiri fuori7
12falli fatti15
6angoli4
7fuorigioco5
44%possesso56%
Malesani-Ranieri: il genoano imbattuto in casa

Settimo confronto ufficiale tra i due tecnici, con bilancio di 1 successo di Malesani, 3 pareggi e 2 vittorie per Ranieri. Nei 3 confronti ufficiali casalinghi le squadre di Malesani non hanno mai perso grazie ad uno score – a proprio favore - di 1 vittoria e 2 pareggi.

Malesani non batte i nerazzurri dal 2000

Alberto Malesani affronta l’Inter per la ventunesima volta in carriera tecnica con bilancio che vede 5 successi dell’attuale tecnico dei liguri, 5 pareggi e 10 affermazioni nerazzurre. Malesani non batte i nerazzurri dal 29 novembre 2000, in coppa Italia, quando il suo Parma chiuse sul 6-1 contro i milanesi. Nelle seguenti 10 sfide le formazioni di Malesani hanno raccolto 3 pareggi e subito 7 sconfitte, di cui 4 nelle ultime 4 partite giocate.

Ranieri in vantaggio e sue squadre sempre in gol

Quattordicesima sfida ufficiale tra Ranieri ed il Genoa e finora l’attuale tecnico dei nerazzurri vanta uno score – a proprio favore - di 9 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. In questi 13 precedenti le squadre guidate da Ranieri hanno sempre segnato, per un totale di 29 reti realizzate.

Il dicembre d’oro di Ranieri

Con un bilancio di 24 vittorie, 14 pareggi e 9 sconfitte in 47 gare di campionati professionistici ed una media punti-partita di 1,83, Claudio Ranieri ha in dicembre il suo mese d’oro, quello in cui le sue squadre producono i migliori risultati.

Il ritorno di Ranieri a Marassi: il 20 febbraio scorso si dimise dalla Roma

Claudio Ranieri torna a Marassi, dove il 20 febbraio scorso la sua Roma perse incredibilmente per 3-4 dopo essere stata in vantaggio per 3-0. Alla fine di quella gara persa contro il Grifone, l’attuale mister nerazzurro diede le dimissioni dalla panchina giallorossa.

Inter in gol da 11 trasferte consecutive

L’Inter segna consecutivamente da 11 trasferte, per un totale di 18 marcature. L’ultimo digiuno esterno nerazzurro risale al 16 aprile scorso, 0-2 a Parma in campionato.

Genoa a -1 dal 100° gol ufficiale contro i nerazzurri

Il Genoa ha finora segnato 99 gol in gare ufficiali contro l’Inter. La prima di queste reti risale al 26 gennaio 1930, quando in serie A fu vittoria nerazzurra per 4-1 a Genova, con rete rossoblu segnata da Elvio Banchero al 60’.

Genoa senza gol in casa contro l’Inter da 275’

Il Genoa non segna in gare interne ufficiali contro l’Inter dal 19 marzo 2008 quando, in serie A, fu pareggio per 1-1. L’autore del gol rossoblu fu Borriello all’85’: da allora si contano i restanti 5’ di quel match, più le intere partite di campionato tutte vinte dall’Inter: 2-0 nell’edizione 2008/09, 5-0 nell’edizione 2009/10 ed 1-0 nell’edizione 2010/11, per un totale di 275’ di digiuno casalingo.

Malesani a caccia della 100° vittoria in serie A

Alberto Malesani va oggi a caccia della 100° vittoria da allenatore in serie A, essendo giunto a quota 99 con l’affermazione di sabato sera a Siena. Malesani, che somma 287 panchine in massima divisione con restante bilancio di 81 pareggi e 107 sconfitte, ha vinto la sua prima gara nel giorno d’esordio, 31 agosto 1997, Udinese-Fiorentina 2-3.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(16)pareggi(22)sconfitte(26)

GENOVA - In campo per i tre punti, ma prima ancora per le popolazioni di Genova colpite dall'alluvione dello scorso 4 novembre. E' così che va in scena Genoa-Inter, gara valida per il recupero dell'11^ giornata della serie A Tim. Con un primo tempo chiuso sullo 0-0, con un Milito ancora troppo poco fortunato sotto porta, con gol annullato ai rossoblù per fuorigioco e uno buono, per la seconda volta consecutiva di Nagatomo.


PRIMO TEMPO - Dopo due stagioni, tornano nel loro ex stadio con la maglia dell'Inter Milito e Thiago Motta e al 'Ferraris' ci torna anche Poli, ex sampdoriano, oggi all'esordio da titolare nel centrocampo nerazzurro, che vede la conferma di Faraoni, alla terza presenza consecutiva. Nel Genoa, unica punta, Ze Eduardo.
Dopo 8 minuti, una buona giocata verticale è quella di Motta per Pazzini, che però è con un piede in fuorigioco e viene fermato dall'arbitro. Cerca la porta, dalla distanza, anche Milito: destro potente deviato di pochissimo fuori da Kaladze, che concede il corner (13'). Faraoni non si risparmia, neanche oggi, corre, spinge e conquista un corner al 15', subendo però il fallo di Costant che lo lascia a terra qualche minuto. Il Genoa crea pericoli con lanci lunghi su Ze Eduardo, ma quando c'è Lucio a chiudere, allora può partire il contropiede, vanificato però da Milito che non riesce nel controllo della palla al momento del cross (27'). Milito conquista un corner al 33', dalla bandierina c'è Faraoni: Samuel è velocissimo a schiacciare di testa impegnando Frey in una grande respinta d'istinto, la palla ritorna all'argentino che, in mischia, allunga per Milito, ma non va meglio neanche al Principe, che consegna palla direttamente nelle braccia del portiere genoano. L'attaccante argentino ha un'altra buonissima occasione al 37' quando, lanciato a rete, è atterrato al limite dell'area da Granqvist: per Banti non è fallo, ma è invece netta la spinta del difensore svedese sull'ultimo uomo. Al 46', ci prova il Genoa, con il cross di Constant e l'uscita con i pugni sul primo palo di Julio Cesar, ad anticipare Rossi, ma è ancora dei nerazzurri l'ultima migliore occasione del primo tempo con il lancio lungo di Zanetti per Lucio: il brasiliano mette in mezzo in scivolata, Nagatomo si avventa con la coscia, ma la palla carambola fuori. Al 49', squadre a riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO - Ripresa al via con un cambio per l'Inter: c'è Alvarez in campo al posto di Faraoni. Al 10' un fallo di Zanetti su Constant regala un calcio di punizione al Genoa: dalla destra, batte Veloso, Granqvist insacca di testa, ma il gol è annullato per fuorigioco: il difensore è oltre la linea e oltre Lucio quando parte il pallone, non dopo quando segna. E' un gol di Nagatomo a sbloccare l'intricata situazione sul campo del 'Marassi': al 22', il difensore giapponese supera Mesto e stacca di testa sul cross dalla destra perfetto di Alvarez, realizzando così il secondo gol consecutivo, il secondo al Genoa sui 4 totali. Con un cross ci riprova al 27' anche Pazzini, prova a raccogliere Milito in scivolata, ma non trova la palla. La trova invece Alvarez che taglia centralmente e calcia di potenza costringendo Frey ad allungarsi, ma è il palo a evitare il raddoppio (34'). Esce Milito e il minuto 36' riporta in campo, due mesi dopo l'infortunio, Diego Forlan, che al 43' cerca deciso la porta, di sinistro, ma Frey si accartoccia e blocca. Nel finale, brividi per l'Inter: dal 46', una doppia occasione per i rossoblù costringe Nagatomo a salvare con un colpo di testa la porta nerazzurra dal tiro di Rossi, la palla resta lì, sul rimbalzo c'è il sinistro di Veloso, che costringe Julio Cesar a una vera e propria acrobazia. Risultato salvo: dopo 5' di recupero, Genoa-Inter si chiude con una vittoria che porta l'Inter a 20 punti in classifica.

GENOA-INTER 0-1
Marcatori: 22' st Nagatomo.

Genoa: 1 Frey; 3 Dainelli, 5 Granqvist, 13 Kaladze, 24 Moretti; 20 Mesto, 7 Rossi, 4 Veloso, 52 Merkel (30' st Caracciolo), 27 Constant (15' Jankovic); 9 Ze Eduardo (6' st Pratto).
A disposizione: 22 Lupatelli, 14 Seymour, 19 Jorquera, 32 Marchiori.
Allenatore: Alberto Malesani

Inter: 1 Julio Cesar; 4 Zanetti, 6 Lucio, 25 Samuel, 55 Nagatomo; 37 Faraoni (1' st Alvarez), 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso, 18 Poli (24' st Obi); 22 Milito (36' st Forlan), 7 Pazzini.
A disposizione: 12 Castellazzi, 2 Cordoba, 28 Zarate, 77 Muntari.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Note. Ammoniti: 12' st Kaladze, 16' st Alvarez, 28' st Pratto. Tempi di recupero: 4'-5'

in campo

Frey1 Julio Cesar
Dainelli4 Zanetti
Granqvist6 Lucio
Kaladze25 Samuel
Moretti55 Nagatomo
Mesto37 Faraoni
Rossi8 Motta
Veloso19 Cambiasso
Constant18 Poli
Merkel22 Milito
Ze Eduardo7 Pazzini

panchina

Lupatelli12 Castellazzi
Pratto2 Cordoba
Jankovic9 Forlan
Seymur11 Alvarez
Jorquera20 Obi
Marchiori 28 Zarate
Caracciolo77 Muntari