Risultato finale

5 Febbraio 2012 15:00

Roma
44' (2t) Bojan
3' (2t) Borini
41' Borini
13' Juan
4 - 0
Inter
arbitro / guardalinee , / 4° uomo
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
46' Finisce il primo tempo di Roma-Inter: squadre a riposo sul risultato di 2-0 per i padroni di casa. Reti di Juan (13') e Borini (41').
45' L'arbitro De Marco concede un minuto di recupero.
44' L'Inter prova a rispondere con Maicon, ma c'è Josè Angel a chiudere il brasiliano in calcio d'angolo.
41' RADDOPPIO ROMA. Verticalizzazione per Borini, che sterza su Samuel e con il destro calcia in porta. E' 2-0
38' Julio Cesar rischia nel dribbling su Borini, ma ha la meglio.
37' Il cross di Maicon trova Pazzini a centro area, l'attaccante prova la girata di testa, ma manda palla sul fondo.
36' Cambiasso in verticale per Milito, l'argentino - chiuso dalla Heinze e Josè Angel - conquista solo una rimessa laterale.
32' Traversone di Josè Angel per Lamela, l'argentino stacca di testa, ma alza sulla traversa di pochissimo.
31' Totti ottiene il calcio d'angolo ed è lui a concludere poi da limite, Pazzini intercetta e libera l'area.
27' Josè Angel controlla palla e aspetta l'inserimento di Totti che si sovrappone e cerca la porta, ma viene chiuso prima del tiro.
24' Taddei scarica all'indietro per Pjanic, tiro dalla distanza del giallorosso nettamente fuori dallo specchio della porta.
15' Grande azione di Milito che supera Gago e conclude con il destro verso la porta, Stekelenburg si distende e para a terra.
13' GOL ROMA. Dal calcio d'angolo di Totti, Juan salta più in alto di tutti e di testa indirizza palla alle spalle di Julio Cesar. E' 1-0.
11' Tacco di Totti per Lamela, magia di Julio Cesar, che si ripete anche sul tiro successivo di Pjanic e salva la porta.
10' Controllo lento dal fondo di Taddei, Obbi mette in corner. Poi Pazzini alza sopra la traversa: sul secondo, libera Cambiasso.
7' Calcio di punzione sulla trequarti per i giallorossi affidato a Totti: stacca di testa De Rossi, palla fuori dallo specchio della porta.
6' Ancora Roma con l'apertura di Totti su Taddei, che non aggancia di pochissimo.
4' Gago tocca al volo in profondità per Borini, che prova il destro da interno area: palla sul fondo, alla sinistra di Julio Cesar.
1' BENVENUTI ALLO STADIO "OLIMPICO" DI ROMA per Roma-Inter, gara valida per la 22^ giornata della serie A Tim 2011-2012.
1' Si gioca di domenica alle 15 il match inizialmente in programma ieri sera, anticipato poi alle 15 del sabato e infine rimandato a oggi.
1' La neve aveva infatti reso problematica la viabilità nella Capitale, ma oggi la situazione è migliorata e si può finalmente tornare in campo
1' Giornata speciale per Ranieri, che festeggia oggi la panchina italiana n° 600, per un bilancio di 269 vittorie, 186 pareggi e 144 sconfitte.
1' Con Sneijder k.o., l'allenatore nerazzurro schiera Palombo dal 1' a centrocampo accanto a Cambiasso, mentre Zanetti e Obi sono gli esterni.
1' Nella Roma, Luis Enrique è costretto a rinunciare agli indisponibili Burdisso e Osvaldo, ma ritrova De Rossi titolare dal 1'.
1' Nella difesa giallorossa torna titolare Josè Angel, mentre parte dalla panchina Rosi. A disposizione anche Piscitella, classe '93.
1' Zarate indisponibile da ieri sera per uno stato influenzale.
1' Calcio d'avvio affidato ai giallorossi: Roma-Inter ha inizio.
Minuti Cronaca
47' Roma-Inter si chiude sul 4-0 con le reti di Juan, Borini (doppietta) e Bojan. Nerazzurri fermi a 36 punti in classifica.
45' Si giocherà fino al 92'.
44' POKER DELLA ROMA. Piscitella crossa per Bojan, che si libera della difesa nerazzurra e in girata con il destro realizza il 4-0.
41' Calcio di punizione affidato a Palombo: Obi prolunga di testa, ma è sicuro Stekelenburg nel bloccare la palla.
40' Bruttissima entrata in scivolata di Juan su Faraoni. De Marco ammonisce il brasiliano.
35' Ultimo cambio nella Roma: esce Borini, autore di una doppietta, entra Piscitella, all'esordio in serie A.
30' Fallo di Taddei su Poli, cartellino giallo per il centrocampista giallorosso.
28' Secondo cambio per Luis Enrique: fuori Lamela, dentro Bojan.
25' Ammonito Faraoni per il fallo su Gago.
25' Cambio nella Roma: Gago lascia il posto in campo a Simplicio.
22' Ultimo cambio per l'Inter: Ranieri sostituisce Maicon con Faraoni.
20' Pjanic al tiro di sinistro, deviazione di Cordoba e palla oltre la linea di fondo.
19' Lamela tocca per l'inserimento di Pjanic, Julio Cesar bravo nell'anticipo.
16' Cross basso di Obi a cercare Milito a centro area, c'è De Rossi a chiudere.
15' Palla in verticale di Cambiasso per Obi, Stekelenburg è attento nell'uscita bassa.
11' Cartellino giallo per Maicon dopo il fallo da dietro su Borini. Il brasiliano, diffidato, non sarà disponibile per Inter-Novara.
9' Ammonito De Rossi.
3' ROMA SUBITO IN GOL. Lancio in profondità di Juan per Borini che, parte in posizione regolare, resiste al pressing di Lucio ed è 3-0.
1' Ha inizio la ripresa di Roma-Inter.
1' Nell'Inter, Ranieri sostituisce Samuel con Cordoba.
1' Per scelta tattica di Ranieri arriva anche il secondo cambio per i nerazzurri: fuori Pazzini dentro Poli.
Zanetti
3.65
3.65
Cordoba
2.96
2.96
Cambiasso
3.05
3.05
Julio Cesar
2.99
2.99
Samuel
3.01
3.01
Maicon
2.55
2.55
Milito
4.71
4.71
Obi
3.04
3.04
Lucio
2.71
2.71
Pazzini
2.93
2.93
Nagatomo
3.34
3.34
Faraoni
4.35
4.35
Poli
3.66
3.66
Palombo
3.04
3.04
Media squadra 3.29
6 tiri porta 2
2 tiri fuori 1
17 falli fatti 12
4 angoli 3
1 fuorigioco 0
40:38 possesso 22:22
Luis Enrique vs Ranieri: sfida inedita

Sfida tecnica inedita tra Luis Enrique e Ranieri.

Luis Enrique vs Inter: 0-0 all’andata

Da tecnico, Luis Enrique affronta per la seconda volta in gare ufficiali l’Inter dopo lo 0-0 a Milano del 17 settembre scorso. Da giocatore, invece, Luis Enrique ha già affrontato i nerazzurri, in Barcellona-Inter 3-0 del 18 febbraio 2003 nella seconda fase a gironi della Champions League 2002/03: Luis Enrique giocò 9 minuti, subentrando all’81’ a Saviola.

Una sola vittoria per Ranieri all’Olimpico. Oggi la prima da ex

Diciottesimo confronto ufficiale tra Ranieri e la Roma: finora il bilancio è di 8 vittorie dell’attuale tecnico nerazzurro, 6 pareggi e 3 affermazioni giallorosse. Ranieri ha mai vinto una sola volta a casa della Roma, nell’ultima sfida, 4-1 il 21 marzo 2009 quando guidava la Juventus; il restante score è di 5 pareggi e 2 sconfitte.

Le 600 panchine italiane di Ranieri

Nella prima volta da ex nella “sua” Roma, festeggia la panchina italiana numero 600 Claudio Ranieri, che vanta un bilancio di 269 vittorie, 186 pareggi e 144 sconfitte. L’esordio assoluto risale al 23 agosto 1987, Nola-Campania Puteolana 3-0 nella coppa Italia di serie C. La somma deriva da 348 presenze in serie A, 76 in B, 56 in C-1, 50 in coppa Italia, 20 in coppa Italia di serie C, 43 nelle coppe europee e 6 in altri tornei ufficiali.

Inter senza successi da 3 gare e senza gol esterni da 216’

Inter senza successi dal 22 gennaio scorso, 2-1 sulla Lazio a San Siro in campionato. Poi 2 k.o. (0-2 a Napoli in coppa Italia e 0-1 a Lecce in campionato) ed 1 pareggio (4-4 in casa contro il Palermo in serie A). Si tratta della striscia negativa record dell’era-Ranieri. Inter senza gol fuori casa da 216’: l’ultima rete risale al 15 gennaio scorso, 1-0 nel derby con centro di Milito al 54’. Da allora si sommano i rimanenti 36’ di quella gara e le intere perse a Napoli (0-2 in coppa Italia) e Lecce (0-1 in A).

Inter scatenata a cavallo dell’intervallo

L’Inter è una delle due squadre della serie A 2011/12, assieme al Napoli, ad aver finora segnato il maggior numero di gol in chiusura di primo tempo: dal 31’ al 45’, recuperi inclusi, sono 8 le reti all’attivo. I nerazzurri sono invece primatisti solitari per gol segnati in avvio di ripresa, dal 46’ al 60’: 9.

Roma di Luis Enrique sempre in gol in casa

La Roma ha sempre segnato almeno un gol in ciascuna delle ultime 13 gare interne ufficiali disputate, per un totale di 26 reti all’attivo. L’ultimo digiuno casalingo giallorosso risale allo scorso 7 maggio quando, in serie A, impattò 0-0 contro il Milan. La Roma targata Luis Enrique, dunque, ha sempre segnato all’Olimpico: 12 gare disputate con 23 reti realizzate.

Roma scatenata nei primi 15’ di gara

La Roma è la squadra della serie A 2011/12 ad aver finora segnato il maggior numero di gol in avvio di gara: dal 1’ al 15’ sono 8 le reti all’attivo.

I gol all’Inter di De Rossi

Daniele De Rossi ha nell’Inter la squadra contro cui hanno segnato il maggior numero di gol ufficiali nella propria carriera professionistica in Italia: sono 6 su 45, mentre il nerazzurro Julio Cesar è il portiere a cui ha segnato di più, 4 gol.

Una gara da fair-play

L’Inter è la formazione della serie A che vanta meno ammonizioni: 31 in 21 giornate disputate. Seconda è la Roma con 35, stessa cifra di Napoli e Lazio.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(28) pareggi(23) sconfitte(36)

ROMA - Più amara di così non poteva essere per Claudio Ranieri la prima da ex nella sua Roma: i giallorossi feriscono addirittura quattro volte l'Inter, che non riesce a trovare gioco ma neanche grinta. Nessuna reazione ai gol della Roma, che fa male prima con Juan, poi con una doppietta di Borini e infine, a un minuto dal 90', con Bojan. Nerazzurri immobilizzati, in campo e in classifica, 36 i punti.


PRIMO TEMPO - Contro la Roma, Claudio Ranieri - per la 600^ panchina in Italia - sceglie Lucio e Samuel coppia di centrali difensivi davanti a Julio Cesar, con Maicon e Nagatomo laterali. Centrocampo con Zanetti e Obi sulle fasce, Palombo e Cambiasso nel mezzo; in avanti Pazzini e Milito.

Al 5' la prima occasione del match è della Roma, con Borini che cerca la porta ma il suo tiro termina a lato, anche se di poco. Buon avvio dei giallorossi, pericolosi soprattutto con gli inserimenti di Lamela. Al 12' due magie di Julio Cesar, prima su Lamela - su tacco di Totti - e poi su Pjanic, ma un minuto dopo al portiere nerazzurro non riesce la terza: su calcio d'angolo battuto da Totti, ad andare a segno di testa - saltando più in alto di tutti - è Juan, che porta in vantaggio la Roma. Al quarto d'ora cerca di rispondere Milito: parte a centrocampo, tunnel a De Rossi, rientra e cerca il secondo palo di destro ma Stekelenburg riesce a fare suo il pallone parando a terra. I giallorossi insistono e al 27' Totti serve José Angel in area, ne riceve quindi palla, ma il capitano della Roma non riesce poi a tirare.
E' la squadra di Luis Enrique a fare la partita. Al 32' Lamela stacca di testa di poco sopra la traversa su cross di José Angel. Al 37' nessun brivido per Stekelenburg alla prima verticalizzazione nerazzurra, con Pazzini che prova a girare di testa. Due minuti dopo Nagatomo svirgola un tiro-cross sul secondo palo, palla fuori misura. Al 41' arriva il raddoppio giallorosso, con Borini: De Rossi serve Pjanic che fa proseguire in verticale per Borini, scatto in area sulla sinistra, dribbling a rientrare su Samuel, di destro è rete. Dopo un minuto di recupero, termina 2-0 il primo tempo tra Roma e Inter.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con due cambi nelle fila dell'Inter, con Cordoba al posto di Samuel e Poli al posto di Pazzini. Al 3' arriva il terzo gol della Roma, è ancora Borini a segnare: Juan lancia lungo Borini che evita il fuorigioco, controlla di petto resistendo a Lucio, destro dagli undici metri, rete. Al 17' Cordoba e Julio Cesar leggono bene l'azione e trovano il tempo giusto a Totti, indirizzato verso la porta. Al 21' finisce alto sopra la traversa il tiro di Pjanic. E' ancora la Roma a fare la partita, non si ravvisa nessuna reazione da parte nerazzurra nel corso di tutta la ripresa. Tanto che al 44' arriva addirittura il poker giallorosso, su cross di Piscitella - all'esordio in A - , Bojan si libera della difesa nerazzurra e va a segno. Dopo due minuti di recupero termina 4-0 Roma-Inter.


ROMA-INTER 4-0

Marcatori: 13' Juan, 41' e 3' st Borini, 44' st Bojan

Roma: 24 Stekelenburg; 11 Taddei, 4 Juan, 5 Heinze, 3 José Angel; 19 Gago (25' st Simplicio), 16 De Rossi, 15 Pjanic; 10 Totti; 8 Lamela (28' st Bojan), 31 Borini (35' st Piscitella);
A disposizione: 1 Lobont, 87 Rosi, 44 Kjaer, 23 Greco;
Allenatore: Luis Enrique.

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon (22' st Faraoni), 6 Lucio, 25 Samuel (1' st Cordoba), 55 Nagatomo; 4 Zanetti, 17 Palombo, 19 Cambiasso, 20 Obi; 7 Pazzini (1' st Poli), 22 Milito;
A disposizione: 12 Castellazzi, 23 Ranocchia, 26 Chivu, 30 Castaignos;
Allenatore: Claudio Ranieri.

Arbitro: Andrea De Marco (sez. arbitrale di Chiavari)

Note. Ammoniti: 9' st De Rossi, 11' st Maicon, 25' st Faraoni, 30' st Taddei, 41' st Juan. Recupero: pt 1, st 2

in campo

Stekelenburg 1 Julio Cesar
Taddei 13 Maicon
Juan 6 Lucio
Heinze 25 Samuel
Josè Angel 55 Nagatomo
Gago 4 Zanetti
De Rossi 17 Palombo
Pjanic 19 Cambiasso
Totti 20 Obi
Lamela 7 Pazzini
Borini 22 Milito

panchina

Lobont 12 Castellazzi
Rosi 2 Cordoba
Kjaer 23 Ranocchia
Greco 26 Chivu
Simplicio 18 Poli
Bojan 37 Faraoni
Piscitella 30 Castaignos