Risultato finale

26 Febbraio 2012 20:45

Napoli
14' (2t) Lavezzi
1 - 0
Inter
arbitro Mauro Bergonzi / guardalinee Manganelli, Padovan / 4° uomo Giannoccaro
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
45' Milito ammonito per il fallo su Cannavaro.
45' Squadre a riposo al 45', sul risultato di 0-0.
43' Calcio di punizione affidato a Sneijder: grande esecuzione dell'olandese, che termina però di un soffio fuori dall'incrocio dei pali.
42' Cannavaro recupera palla su Milito, lanciato a rete, ma commette fallo.
41' Nagatomo, dentro l'area, non si fa sfuggire Cavani e spegne l'azione mettendo palla fuori.
33' Faraoni perde palla, ottima ripartenza di Lavezzi, ma altrettanto perfetta è la chiusura di Stankovic.
28' Fallo di Samuel su Lavezzi e calcio di punizione per il Napoli affidato al Pocho: Cavani intercetta di testa e manda di pochissimo fuori.
25' Tocco di Zuniga per Dzemaili, che calcia di destro. Solo una grande risposta di Julio cesar può salvare la porta: palla in corner.
18' Cartellino giallo per Gargano per l'intervento in ritardo su Sneijder.
17' Sinistro di Lavezzi, sulla traiettoria c'è Samuel, che devia in corner con il corpo.
15' Lavezzi supera Faraoni e crossa basso per Dzemaili, che è però anticipato.
14' Calcio di punizione per il Napoli: c'è Lavezzi sulla palla, la difesa nerazzurra fa muro.
13' Inserimento di Cambiasso, che tocca in mezzo per Milito: palla di poco lunga per il principe, che non ci arriva.
13' Nagatomo è ammonito per il fallo su Maggio.
7' Nagatomo chiude in angolo l'azione sviluppata sulla sinistra da Lavezzi. Sugli sviluppi, Cavani non inquadra lo specchio della porta.
4' Il primo corner è per il Napoli: parte Lavezzi, anticipato Cannavaro. Poi, sugli sviluppi, sinistro di Inler tra le braccia di Julio Cesar.
3' Faroni al cross cerca Forlan, strano rimbalzo della palla, poi spazza via Maggio.
3' Stankovic al tiro dalla distanza, palla di poco alta sulla traversa.
1' BENVENUTI ALLO STADIO "SAN PAOLO" PER NAPOLI-INTER, gara valida per il posticipo della 25^ giornata della serie A Tim 2011-2012.
1' Nell'Inter, tribuna per Chivu, colpito da un attacco influenzale. Al suo posto a sinistra della difesa c'è Nagatomo, con Faraoni a destra.
1' Con Hamsik squalificato, Mazzarri sceglie Dzemaili dietro a Lavezzi e Cavani. Parte dalla panchina l'ex nerazzurro Goran Pandev.
1' Anche al "San Paolo", un minuto di silenzio per ricordare i tre militari italiani morti in Afghanistan durante un incidente.
1' Con il calcio d'avvio dei padroni di casa, ha inizio Napoli-Inter.
Minuti Cronaca
48' Napoli-Inter termina sull' 1-0. Quarta sconfitta consecutiva in campionato per i nerazzurri, fermi a quota 36 punti in classifica.
47' Potente destro di Faraoni, fuori alla sinistra di De Sanctis.
46' Contatto tra Zuniga e Pazzini in area, dopo il colpo di testa di Cambiasso, Bergonzi lascia correre.
45' Bergonzi concede tre minuti di recupero.
44' Cambio nel Napoli: fuori Dzemaili, entra Dossena.
43' Che occasione per l'Inter: Nagatomo al cross dalla sinistra, Pazzini dalle retrovie colpisce di testa, ma manda alla destra di De Sanctis.
38' Cambio nel Napoli: esce Lavezzi, entra Britos.
34' Espulso Aronica per fallo da ultimo uomo su Faraoni.
33' Corner per il Napoli, batte Lavezzi, uscita di Julio Cesar e tiro al volo di Inler sulla ribattuta: il portiere respinge, ma c'è fuorigioco.
32' Cartellino giallo anche per Poli, che trattiene Dzemaili.
30' Cross a giro di Faraoni, De Sanctis non esce e Cambiasso non ci arriva, palla sul fondo.
29' Azione confusa del Napoli, Inler supera Cambiasso e scarica su Dzemaili, poi Cordoba anticipa nel migliore dei modi Lavezzi.
27' Cross di Nagatomo, c'è Pazzini in area, ma la palla termina alta.
26' Lavezzi al cross, Dzemaili stacca più in alto di tutti: palla di pochissimo fuori.
25' Cartellino giallo per Faraoni, che commette fallo su Zuniga.
22' Ammonito Cordoba per il fallo su Cavani.
21' Ultimo cambio nell'Inter: fuori Stankovic, dentro Poli.
19' Lavezzi per Dzemaili, destro dello svizzero, Julio Cesar devia in corner.
18' Ancora Napoli: Lavezzi tocca per Cavani, che sfida in velocità Cordoba, Julio Cesar in uscita, palla sul fondo.
14' GOL DEL NAPOLI. Milito perde palla a metà campo, recupera Dzemaili che salta Lucio e serve Lavezzi. L'argentino batte Julio Cesar per l'1-0.
9' Decisivo intervento di Lucio, che toglie palla prima a Lavezzi, poi a Cavani in contropiede.
7' Tocco di Cavani per Zuniga, che va al cross, Maggio schiaccia di testa, ma la palla termina sul fondo.
1' Primo cambio nell'Inter: Cordoba in campo al posto di Forlan.
1' La seconda sostituzione vede Pazzini in campo al posto di Sneijder.
1' E' iniziata la ripresa di Napoli-Inter. Si riparte dallo 0-0.
1' Ranieri schiera quindi una difesa a tre con Cordoba, Lucio e Samuel.
Zanetti
4.31
4.31
Cordoba
3.27
3.27
Stankovic
3.31
3.31
Cambiasso
3.54
3.54
Julio Cesar
4.86
4.86
Samuel
4.75
4.75
Milito
3.33
3.33
Lucio
4.95
4.95
Sneijder
3.41
3.41
Pazzini
3.12
3.12
Nagatomo
5.01
5.01
Faraoni
4.37
4.37
Poli
4.54
4.54
Forlan
2.9
2.9
Media squadra 3.98
4 tiri porta 0
8 tiri fuori 7
14 falli fatti 17
11 angoli 0
2 fuorigioco 0
51% possesso 49%
Mazzarri imbattuto e reduce da 4 successi consecutivi

Sono 10 i precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre, con Ranieri che finora non ha mai vinto: score di 4 successi di Mazzarri - nelle ultime 4 gare disputate, in cui le sue squadre non hanno mai subito gol - e 6 pareggi.

Mazzarri-Inter: 3 soli successi per Mazzarri

I precedenti ufficiali tra Mazzarri e l’Inter sono 18 con bilancio di 3 vittorie dell’attuale tecnico del Napoli, 8 pareggi e 7 successi nerazzurri.

Ranier-Napoli: l’ex Ranieri reduce da 4 sconfitte consecutive

Sono 19 i precedenti tra Ranieri ed il Napoli – squadra che l’attuale tecnico nerazzurro ha guidato dal luglio 1991 al novembre 1992 – con bilancio di 9 successi del mister dell’Inter, 4 pareggi e 6 affermazioni partenopee, di cui 4 nelle ultime 4 gare disputate.

Mai dire rigore contro il Napoli 2011/12

Il Napoli è la sola squadra della serie A 2011/12 a non aver ancora subito rigori a sfavore. L’ultimo concesso contro i campani risale all’8 maggio 2011 in Lecce-Napoli 2-1, realizzato da Corvia; da allora sono trascorsi 26 turni di campionato.

In campionato Napoli a porta chiusa – in assoluto – da 380’, al San Paolo da 255’

L’ultimo gol subito in assoluto dal Napoli in serie A risale allo scorso 29 gennaio quando fu sconfitto per 2-3 in casa del Genoa. L’autore del terzo gol rossoblu fu Palacio al 70’: da allora si contano i restanti 20’ di quel match, più le intere partite contro Cesena e Milan (doppio 0-0, rispettivamente in casa ed in trasferta), ChievoVerona (successo casalingo per 2-0) e Fiorentina (affermazione esterna per 3-0), per un totale di 380’ di inviolabilità assoluta in campionato. L’ultimo gol subito in casa dal Napoli in serie A risale allo scorso 16 gennaio quando impattò 1-1 contro il Bologna. L’autore del gol emiliano fu Acquafresca al 15’: da allora si contano i restanti 75’ di quel match, più le intere partite di campionato contro Cesena (0-0) e ChievoVerona (vittoria per 2-0), per un totale di 255’ di inviolabilità casalinga.

Cavani bomber principe del calcio italiano da inizio 2012; secondo Milito

Edinson Cavani è il capocannoniere del calcio italiano in questo scorcio di anno solare 2012: da gennaio ad oggi l’attaccante del Napoli ha infatti segnati 10 reti ufficiali, tra serie A, coppa Italia e Champions League. Al secondo posto Diego Milito, autore di 8 centri da Capodanno ad oggi, come Di Natale (Udinese).

Napoli-Inter all’insegna del fair-play

L’Inter è la squadra della serie A 2011/12 ad aver finora subito il minor numero di ammonizioni: appena 36. Il Napoli in questa particolare graduatoria conta 44 ammonizioni, stessa cifra della Juventus e le due formazioni occupano il terzo posto, ex-aequo. Seconda, tra campani e nerazzurri, la Lazio a quota 41 cartellini gialli.

Squadre di Mazzarri e Ranieri scatenate prima dell’intervallo

Il Napoli è la squadra della serie A 2011/12 ad aver finora segnato il maggior numero di gol in chiusura di primo tempo: dal 31’ al 45’, recuperi inclusi, sono 9 le reti all’attivo. Segue l’Inter con 8 centri nello stesso mini-periodo.

Inter senza gol: in assoluto da 381’, fuori casa da 396’

L’ultimo gol ufficiale segnato dall’Inter risale allo scorso 1 febbraio quando, in serie A, impattò in casa per 4-4 contro il Palermo. Tutti i gol nerazzurri furono segnati da Milito, l’ultimo al 69’: da allora si contano i restanti 21’ di quel match, più le intere partite di campionato perdute contro Roma (0-4 esterno), Novara (0-1 interno) e Bologna (0-3 casalingo), cui deve essere aggiunta la sconfitta per 0-1 in casa dell’Olympique Marsiglia, per un totale di 381’ di digiuno assoluto. L’ultimo gol ufficiale segnato in trasferta dall’Inter risale al 15 gennaio scorso quando, in serie A, si impose per 1-0 in casa del Milan. L’autore del gol nerazzurro fu Milito al 54’: da allora si contano i restanti 36’ di quel match, più le intere partite perdute a Napoli (0-2 in coppa Italia), Lecce e Roma (rispettivamente 0-1 e 0-4 in serie A) e Marsiglia (0-1 contro l’Olympique in Champions League), per un totale di 396’ di digiuno fuori casa.

100 in nerazzurro per Sneijder

Wesley Sneijder, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con la maglia dell’Inter, unico club italiano in cui abbia giocato. Le attuali 99 presenze sono così suddivise: 63 in serie A, 8 in coppa Italia, 24 nelle coppe europee e 4 in altri tornei. Il debutto ufficiale assoluto di Sneijder in nerazzurro risale al 29 agosto 2009: Milan-Inter 0-4, in serie A.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(18) pareggi(20) sconfitte(37)

in campo

De Sanctis 1 Julio Cesar
Campagnaro 37 Faraoni
Cannavaro 6 Lucio
Aronica 25 Samuel
Maggio 55 Nagatomo
Gargano 4 Zanetti
Inler 5 Stankovic
Zuniga 19 Cambiasso
Dzemaili 10 Sneijder
Lavezzi 9 Forlan
Cavani 22 Milito

panchina

Rosati 12 Castellazzi
Grava 2 Cordoba
Dossena 17 Palombo
Vargas 18 Poli
Fernandez 20 Obi
Pandev 7 Pazzini
Britos 28 Zarate