Risultato finale

25 Marzo 2012 20:45

Juventus
26' (2t) Del Piero
12' (2t) Caceres
2 - 0
Inter
arbitro De Marco / guardalinee Niccolai, Maggiani / 4° uomo Giannoccaro
MinutiCronaca
45'Ammonizione per Poli per gioco scorretto
45'Senza recupero, termina 0-0 la prima frazione di gioco di Juventus-Inter
43'Percussione di Zanetti sulla fascia, De Ceglie chiude
40'Stankovic di destro al volo da centrocampo, Buffon riesce a dire no, dopo la deviazione di Barzagli
38'Destro di Vucinic deviato da Samuel, Julio Cesar fa suo il pallone
37'Chiellini asfalta Milito, l'arbitro non fischia neanche fallo
35'Sinistro di potenza dalla distanza di Obi, respinge in qualche modo Buffon
34'Ammonito Nagatomo per fallo su Pepe
32'Lancio col contagiri di Stankovic da metà campo per Milito che aggancia e va al tiro, respinge Buffon, Milito ci riprova ma alza su traversa
29'Parata di Buffon su Forlan che va a colpire di testa
27'Pepe crossa dalla sinistra, prolunga Caceres, Vucinic non ci arriva
25'Traversone di Marchisio dalla sinistra, Pepe non ci arriva
25'Cross basso di Caceres, destro di Matri, palla alta
23'Vidal ci prova da lontano, il suo destro resta basso, facile per Julio Cesar
20'Vucinic inizia azione e va a concluderla togliendo la battuta a Marchisio, cross non pericoloso
17'Matri di testa colpisce centralmente, servito da Caceres: Julio Cesar respinge
14'Maicon recupera palla su Vucinic e serve Milito, che di destro va al tiro, ma c'é Buffon a salvare
10'Zanetti porta avanti il contropiede e serve Maicon: cross teso, diagonale di Caceres che devia in corner
9'Cross al centro di Nagatomo: Milito contrastato efficacemente da Chiellini
4'Pirlo sulla trequarti, palla dentro per Matri: non c'è fuorigioco, Julio Cesar blocca
3'Ripartenza Juve, Obi-Nagatomo si scontrano, Vidal per Pepe: cross basso, respinge corto Julio Cesar, Matri recupera, sventa Zanetti
1'Benvenuti allo "Juventus Stadium": è tutto pronto per Juventus-Inter, gara valida per la 29^ giornata di Serie A Tim 2011-2012
1'Contro la Juventus, Ranieri sceglie Lucio-Samuel coppia di centrali difensivi davanti a Julio Cesar, con Maicon e Nagatomo laterali
1'Centrocampo con Stankovic-Poli a fare diga, Zanetti e Obi esterni; davanti la coppia Forlan-Milito
1'Conte sceglie il tridente Pepe-Matri-Vucinic
1'In difesa per la Juve c'è il recuperato Barzagli dal primo minuto
1'Un minuto di silenzio per il sergente italiano che ha perso la vita in Afghanistan
1'Con il calcio d'avvio battuto dai bianconeri ha inizio Juventus-Inter allo "Juventus Stadium"
MinutiCronaca
48'Si chiude con la vittoria della Juventus per due a zero il confronto con l'Inter allo "Juventus Stadium". Nerazzurri fermi a 41 punti
45'L'arbitro De Marco concede tre minuti di recupero
44'Julio Cesar con i piedi su Quagliarella
40'Parata incredibile di Julio Cesar sul colpo di testa di Chiellini, su corner di Pirlo
37'Del Piero crossa, respinta corta della difesa, entra in area Quagliarella, lo ferma Maicon
36'Maicon piazza un cross in mezzo su cui Buffon è puntuale in uscita
33'Gran salvataggio di Maicon sul tentativo di Quagliarella, servito da Chiellini
30'Ammonizione per De Ceglie per fallo su Zanetti
29'Cambio per la Juve: esce Vucinic, entra Quagliarella
26'GOL JUVE: DEL PIERO realizza: servito da Vidal, Del Piero la mette dentro di destro. Juventus-Inter 2-0
25'Julio Cesar respinge sul tiro di Vucinic
24'Milito di destro cerca la conclusione, nessun problema per Buffon
22'Traversone di Obi, Poli non ci arriva, mette fuori Marchisio
22'Cambio per l'Inter: esce Obi, entra Faraoni
22'Secondo cambio per i nerazzurri: esce Poli, entra Pazzini
21'Traversone di Chiellini, Vidal non ci arriva
19'Chiusura di Chiellini su Maicon servito da Poli di tacco
17'Segnalato il fuorigioco a Vidal
12'Julio Cesar alza sopra la traversa il destro di Marchisio
12'GOL JUVE: CACERES realizza. Pirlo batte il corner, Caceres di testa la mette dentro. Bianconeri in vantaggio
11'Destro di Stankovic, deviato
9'Samuel con il corpo impedisce l'inserimento di Marchisio servito da Del Piero
8'Cambio per la Juve: esce Pepe, entra Bonucci
8'Secondo cambio per la Juve: esce Matri, entra Del Piero
7'Tiro da fuori di Chiellini, debole
6'Zanetti per Maicon, che non trova però la misura del traversone
6'Samuel a chiudere su Pepe dopo un errore di Nagatomo
5'Uno-due Chiellini-Caceres, ma non si trova la porta
2'Traversone di Obi ma non arriva a colpire Poli, controcross di Maicon, Vidal anticipa Nagatomo e poi fa fallo su Obi
1'Ha inizio la ripresa, senza cambi
Zanetti
5.7
5.7
Stankovic
4.38
4.38
Julio Cesar
7.12
7.12
Samuel
4.55
4.55
Maicon
4.75
4.75
Milito
4.51
4.51
Obi
7.1
7.1
Lucio
3.59
3.59
Pazzini
3.58
3.58
Nagatomo
3.95
3.95
Faraoni
4.33
4.33
Poli
6.89
6.89
Forlan
3.14
3.14
Media squadra4.89
12tiri porta6
3tiri fuori2
6falli fatti11
8angoli4
1fuorigioco1
54%possesso46%
Conte-Ranieri: vince sempre per 2-1 chi gioca fuori casa

Esistono 2 precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre, con reciproca vittoria esterna con identico punteggio: 2-1. Nella serie A 2009/10 la Roma di Ranieri si impose per 2-1 in casa dell’Atalanta guidata da Antonio Conte, mentre all’andata quest’anno la Juventus di Conte ha vinto 2-1 a Milano sull’Inter di Ranieri.

Conte-Inter, il tecnico imbattuto; è stata la sua ultima da giocatore

Terza sfida ufficiale, da tecnico, per Conte contro l’Inter e mister bianconero ancora imbattuto: in bilancio 1 vittoria ed 1 pareggio a suo favore. L’Inter ricorda ad Antonio Conte la sua ultima partita ufficiale in carriera da calciatore: è accaduto il 4 aprile 2004 quando, a San Siro ed in serie A, i nerazzurri sconfissero la Juventus, in cui giocava l’attuale allenatore bianconero, per 3-2. Conte rimase in campo per gli ultimi 18’, essendo subentrato a Camoranesi al 72’.

Ranieri-Juve: da ex a Torino il tecnico è imbattuto

Claudio Ranieri affronta per la diciassettesima volta in gare ufficiali – da tecnico - la Juventus, club che ha guidato dal luglio 2007 al maggio 2009. Il bilancio – a sfavore dell’attuale tecnico dell’Inter – contro la Signora è finora di 2 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte. Da quando, però, ha lasciato la Juventus – maggio 2009 – Ranieri è imbattuto contro i bianconeri allo stadio di Torino: 2 vittorie ed 1 pareggio a suo favore nei 3 incroci, tutti sulla panchina della Roma.

Juventus: non batte tre volte l’Inter a fila dal 1995/96

La Juventus è reduce da due vittorie consecutive in assoluto contro l’Inter: 1-0 all’Olimpico il 13 febbraio 2011 (Matri al 30’) e 2-1 a San Siro il 29 ottobre scorso (Vucinic al 12’, Maicon al 28’ e Marchisio al 33’), sempre in serie A. Se i bianconeri dovessero vincere anche oggi, per ritrovare tre affermazioni consecutive contro la “rivale storica” bisogna risale al periodo dicembre 1995 – ottobre 1996. Allora, la Juventus si impose, nell’ordine, 1-0 in casa il 17 dicembre 1995 (Vialli al 20’), 2-1 a San Siro il 20 aprile 1996 (Lombardo al 4’, Conte al 55’ e rete nerazzurra di Ganz al 79’) e 2-0 al “Delle Alpi” il 20 ottobre 1996 (Jugovic al 40’ e Zidane al 62’), sempre in serie A.

Juve a caccia dell’ennesimo record: imbattiblità storica in A, 30 turni

La Juventus, con la vittoria per 5-0 a Firenze, ha eguagliato il proprio record di imbattibilità in singolo campionato di serie A a girone unico. I bianconeri sono infatti rimasti imbattuti nelle prime 28 giornate dell’attuale torneo, mettendo insieme un bilancio di 14 vittorie ed altrettanti pareggi. Il precedente si riferiva alla stagione 2005/06, quando la squadra allenata allora da Fabio Capello rimase imbattuta dall’11° alla 38° giornata, ottenendo uno score di 18 vittorie e 10 pareggi. Il record assoluto di imbattibilità nella storia della Juventus in serie A è di 30 gare a cavallo tra la stagione 2005/06 e quella 2007/08 (nel 2006/07 era in B). La serie iniziò il 6 novembre 2005, vincendo in casa per 2-0 contro il Livorno all’11° giornata 2005/06, e si concluse il 2 settembre 2007, con il successo per 3-2 a Cagliari nella 2° giornata 2007/08. Ad interrompere la striscia record fu l’Udinese, che andò a vincere per 1-0 a Torino il 16 settembre 2007. Il bilancio nelle 30 gare in questione è stato di 20 vittorie e 10 pareggi. Oggi la Juventus è a quota 29, sommando le 28 del campionato in corso ed il 2-2 casalingo contro il Napoli all’ultima giornata 2010/11.

Juventus: porta chiusa in A da 253’

L’ultimo gol subito in assoluto in serie A dalla Juventus risale allo scorso 7 marzo quando impattò 1-1 in casa del Bologna. L’autore del gol rossoblu fu Di Vaio al 17’: da allora si contano i restanti 73’ di quel match, più le intere partite in casa di Genoa (0-0) e Fiorentina (vittoria per 5-0), per un totale di 253’ di inviolabilità assoluta in campionato.

Inter, la squadra che ha segnato di più in carriera a Buffon

Gianluigi Buffon ha nell’Inter la squadra di club da cui ha finora subito il maggior numero di gol ufficiali in carriera professionistica: sono 36, sulle 545 totali, le reti incassate dal portiere juventino contro i nerazzurri.

Festa per due in casa bianconera: 200 in A per Chiellini e Pepe

Giorgio Chiellini e Simone Pepe, se dovessero scendere in campo, festeggerebbero entrambi la 200° presenza in serie A delle rispettive carriere. Le attuali 199 presenze di Chiellini sono state collezionate con le maglie di Fiorentina e Juventus. Il debutto di Chiellini in categoria risale al 12 settembre 2004: Roma-Fiorentina 1-0. Le attuali 199 presenze di Pepe sono state collezionate con le maglie di Palermo, Udinese, Cagliari e Juventus. Il debutto di Pepe in categoria risale al 2 ottobre 2005: Palermo-Empoli 2-2.

Juventus e Inter: dopo il Milan le squadre più versatili della A 2011/12

Juventus ed Inter sono le due vice-cooperative del gol nella serie A 2011/12, essendo entrambe andate finora a segno con ben 15 calciatori diversi. Solo il Milan ha saputo fare di meglio, con 17 giocatori diversi in rete.

Juventus e Inter: dopo la Lazio le squadre che crescono di più nelle riprese della A ‘11/12

Juventus ed Inter sono tra le squadre della serie A 2011/12 ad aver finora guadagnato il maggior numero di punti nei secondi tempi rispetto ai risultati dei primi 45’ di gioco: +9 per i bianconeri (secondi) e +8 per i nerazzurri (terzi, assieme al Milan); meglio di tutti finora ha fatto la Lazio con +12.

Inter a porta chiusa da 233’ in campionato

L’ultimo gol subito in assoluto dall’Inter in serie A risale allo scorso 4 marzo quando impattò 2-2 in casa contro il Catania. L’autore del secondo gol etneo fu Izco al 37’: da allora si contano i restanti 53’ di quel match, più le intere partite contro ChievoVerona (vittoria esterna per 2-0) ed Atalanta (0-0 casalingo), per un totale 233’ di inviolabilità assoluta in campionato.

Il fair-play dell’Inter

L’Inter è la squadra della serie A 2011/12 ad aver finora subito il minor numero di ammonizioni: appena 44.

La primavera d’oro di Pazzini

Giampaolo Pazzini ha in marzo uno dei due mesi più prolifici in carriera: 13 i gol della punta toscana in questo mese, come anche in aprile, su un totale di 89 reti in campionati professionistici.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(15)pareggi(18)sconfitte(65)

in campo

Buffon1 Julio Cesar
Caceres13 Maicon
Barzagli6 Lucio
Chiellini25 Samuel
De Ceglie55 Nagatomo
Vidal4 Zanetti
Pirlo5 Stankovic
Marchisio18 Poli
Pepe20 Obi
Matri9 Forlan
Vucinic22 Milito

panchina

Storari12 Castellazzi
Del Piero7 Pazzini
Quagliarella14 Guarin
Bonucci19 Cambiasso
Padoin23 Ranocchia
Borriello26 Chivu
Marrone37 Faraoni