Risultato finale

22 Aprile 2012 12:30

Fiorentina
0 - 0
Inter
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Viazzi, Liberti / 4° uomo Mazzoleni
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Dopo un minuto di recupero, termina 0-0 la prima frazione di gioco tra Fiorentina e Inter
45'Ammonito Nastasic, gomitata sulla schiena a Milito
45'Ammonito anche Milito per la reazione
45'Un minuto di recupero concesso da Valeri
43'Ottima chiusura di Nastasic su Forlan
39'Segnalato il fuorigioco a Diego Milito
38'Cross di Pasqual da sinistra ma c'è Chivu ad anticipare Cerci
31'Cerci si allarga, Kharja si inserisce, tiro deviato a lato
29'Uno-due Cerci-Behrami, dribbling di Cerci, tiro ma la palla si alza
25'Zarate in dribbling, va a calciare di destro: tiro angolato, di poco fuori
17'Nessun pericolo per Julio Cesar sulla punizione di Ljajic, fuori, largo sul secondo palo
16'Ammonito Chivu per l'entrata su Cassani
15'Mischia in area viola, palla a Forlan, Kharja respinge con il corpo
14'Maicon dribbla due giocatori, cross in mezzo, ma c'é Natali a sventare il pericolo, Boruc blocca
13'Fiorentina pericolosa in contropiede: segnalato il fuorigioco a Ljajic
7'Con un sinistro di potenza da centrocampo Lazzari non trova la porta
6'Brutta entrata di Lazzari su Poli
5'Boruc in due tempi riesce a controllare il destro di Forlan
3'Sinistro largo di Alvarez, a lato
2'Viola in avanti, gran palla di Lazzari che mette in mezzo per Kharja, ma il suo tiro termina a lato
1'Benvenuti allo stadio "Artemio Franchi": è tutto pronto per Fiorentina-Inter, gara valida per la 34^ giornata di Serie A Tim 2011-2012
1'Stramaccioni ritrova Maicon e lo manda in campo dal primo minuto, mentre l'altro recuperato - Sneijder - si accomoda in panchina
1'Diga di centrocampo a due con Poli e Cambiasso; il trio offensivo Forlan-Alvarez-Zarate a ridosso dell'unica punta Milito
1'Tante assenze per Rossi che -con Amauri squalificato, Jovetic-Vargas infortunati- rispolvera Cerci-Ljajic. In panchina Montolivo e Gamberini
1'Sul campo del Franchi un minuto di silenzio per Piermario Morosini
1'Calcio d'avvio battuto dall'Inter
MinutiCronaca
48'Dopo tre minuti di recupero, termina 0-0 la gara tra Fiorentina e Inter
45'L'arbitro concede tre minuti di recupero
44'Alvarez cerca di mettere in mezzo per Sneijder, che purtroppo di testa non ci arriva. Comunque segnalato il fuorigioco
42'Milito stoppa in area e va al tiro in girata di sinistro, Boruc gli nega la rete
41'Maicon serve palla per Milito, che di poco non ci arriva: Boruc esce male ma rimedia
40'Esterno della rete per Nagatomo di destro
39'Ammonito Cerci
38'Boruc in due tempi sul sinistro di Zarate
37'Cambio per l'Inter: esce Chivu, entra Ranocchia
35'Ammonito Lucio per la trattenuta su Cerci
34'Nastasic stoppa e alza la palla, di poco sopra la traversa
33'Milito cerca il movimento di Zarate, Pasqual difende l'uscita di Boruc
32'Ammonito Pasqual
31'Segnalato il fuorigioco a Cerci
30'Zarate mette in mezzo in area, Natali devia
28'Ammonito Acosty per fallo su Lucio
27'Cambio per la Fiorentina: esce Ljajic, entra Acosty
23'Valeri concede rigore alla Fiorentina per il contatto tra Julio Cesar e Lazzari
23'Ammonito Julio Cesar
23'Julio Cesar salva l'Inter su rigore: rasoterra, tuffo verso destra e palla in angolo. Neutralizzato il tiro di Ljajic
22'Cambio per la Fiorentina: esce Behrami, entra Salifu
18'Cross di Maicon, controllo non perfetto di Milito, palla sul fondo
17'Triangolo Maicon-Milito-Maicon, gran palla di ritorno dell'argentino ma il brasiliano non riesce a tirare
11'Palla sul fondo per Camporese servito da Ljajic
10'Punizione dalla trequarti per la Fiorentina, Ljajic mette in mezzo un pallone pericoloso, Lucio allontana
9'Cambio per l'Inter: esce Forlan, entra Sneijder. Il 13 marzo l'ultima gara giocata dall'olandese
8'Buona combinazione Alvarez-Forlan, ma sul tiro cross dell'uruguayano c'era Milito in fuorigioco
5'Cerci per Pasqual, cross su Kharja che cerca Cassani, controcross messo fuori da Lucio
2'Alto sopra la traversa il tiro di Zarate
1'Ha inizio la seconda frazione di gioco
1'Cambio per l'Inter: esce Zanetti, entra Nagatomo. Uscita precauzionale per un fastidio muscolare
Zanetti
4.86
4.86
Cambiasso
4.27
4.27
Julio Cesar
6.93
6.93
Maicon
4.24
4.24
Chivu
4.05
4.05
Milito
5
5
Lucio
4.38
4.38
Sneijder
4.01
4.01
Ranocchia
4.84
4.84
Nagatomo
4.86
4.86
Alvarez
3.77
3.77
Poli
5.25
5.25
Forlan
2.96
2.96
Zarate
4
4
Media squadra4.53
1tiri porta1
7tiri fuori5
12falli fatti12
4angoli5
4fuorigioco4
34%possesso66%
Le sfide Rossi-Stramaccioni

Primo confronto ufficiale assoluto tra Delio Rossi ed Andrea Stramaccioni.

Valeri con Fiorentina e Inter

Paolo Valeri ha diretto 4 volte la Fiorentina in partite di campionato, con un bilancio per i viola di 1 sconfitta e 3 pareggi. Sono invece 7 i precedenti con l'Inter, con un bilancio di 2 sconfitte, 3 pareggi e 2 vittorie per i nerazzurri.

La Fiorentina non batte l’Inter dal 2006

La Fiorentina non batte l’Inter dall’8 febbraio 2006, quando fu 2-1 al “Franchi”. Da quel giorno le sfide tra viola e nerazzurri sono state 13 con bilancio di 2 pareggi ed 11 vittorie interiste.

Un solo k.o. nerazzurro nelle ultime 8 gare ufficiali

L’Inter ha perduto solo una delle ultime 8 gare ufficiali disputate in assoluto: è accaduto lo scorso 25 marzo quando, in serie A, fu superata per 0-2 in casa della Juventus. Nelle altre 7 partite prese in esame lo score nerazzurro è stato di 4 successi e 3 pareggi.

Un solo successo nerazzurro nelle ultime 8 trasferte

L’Inter ha vinto solo una delle ultime 8 trasferte ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 9 marzo quando, in serie A, si impose per 2-0 in casa del ChievoVerona. Nelle altre 7 partite prese in esame lo score esterno nerazzurro è di 1 pareggio e 6 sconfitte.

Inter da record per rigori subiti. E 4 su 9 li ha fischiati Valeri, arbitro di Fiorentina-Inter

Con i 3 rigori concessi favore del Genoa lo scorso 1 aprile, l’Inter ha subito 9 penalty in 32 giornate di campionato nella serie A 2011/12. Questa cifra non solo da ai nerazzurri il poco invidiabile primato di rigori a sfavore nel campionato attuale, alla pari di Cesena e Genoa, ma soprattutto eguaglia il primato storico del sodalizio milanese in una stagione di serie A su girone unico: prima di quest’anno solo nel 1985/86 i nerazzurri avevano subito altrettanti rigori in un campionato. Da ricordare che di questi 9 rigori subiti, 4 li ha fischiati Valeri, arbitro di Fiorentina-Inter.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(19)pareggi(32)sconfitte(28)

FIRENZE - Ambizioni diverse, ma nessuno è accontentato: è solo 0-0 tra Fiorentina-Inter e il punto che di buono c'è prima lo perde, poi subito lo riconquista Julio Cesar.

Si riparte dopo lo stop per la scomparsa di Piermario Morosini ed è in suo onore il minuto di silenzio che precede l'inizio del match all'Artemio Franchi. Occasioni da entrambe la parti nel primo tempo, ma nessun gol. Gol che potrebbe arrivare nella ripresa, quando Valeri fischia il rigore contro l'Inter, il decimo in questa stagione, il quinto deciso proprio dal fischietto di Roma: il fallo è di Julio Cesar nel contatto con Lazzari, ma il portiere nerazzurro non ci sta e a Ljajic dice no.

PRIMO TEMPO - Stramaccioni ritrova Maicon e mischia esperienza e gioventù davanti alla linea difensiva dando spazio al tandem Poli-Cambiasso. Sneijder parte dalla panchina, ci sono Alvarez, Forlan e Zarate a dare supporto all'unica punta Milito. Nella Fiorentina, con Amauri squalificato e Jovetic infortunato, Rossi sceglie Cerci e Ljajic in attacco.
Uniti e in silenzio per ricordare Morosini, opposti e grintosi per cercare la vittoria: per il terzo posto l'Inter, per la salvezza la squadra viola, che è la prima ad avere l'occasione del gol dopo 2' di gioco: Lazzari guadagna il fondo e scarica all'indietro per Kharja, destro dalla distanza dell'ex nerazzurro che termina sul fondo. Forlan risponde dall'altra parte, Boruc para in due tempi (5'), prima che Lazzari cerchi spettacolo cercando la porta dal centrocampo: palla di poco alle spalle di Julio Cesar (7'). Crea l'Inter in area avversaria, ma Natali e compagni sanno come muoversi per togliere riferimenti, Cerci e Kharja fanno il resto in avanti. Dopo il lancio lungo di Forlan, è Zarate ad andare più vicino al gol al 25' ma, dopo un dribbling ubriacante, il tiro termina di poco alla destra di Boruc. Tra i viola ci prova Cerci, due minuti più tardi, salta Poli e Maicon, calcia con potenza di fronte a Julio Cesar, ma la palla si alza. L'azione insistita dell'Inter dal 42' termina con un contatto Nastasic-Lucio, il brasiliano cade in area, ma Valeri gli fa cenno di rialzarsi. L'arbitro interviene invece al 45' e, dopo la gomitata sulla schiena di Nastasic a Milito e la giusta reazione a parole del Principe, ammonisce entrambi. Dopo 1' di recupero, squadre a riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO - Cambio precauzionale per un problema muscolare quello deciso a inizio ripresa da Stramaccioni, che lascia in panchina Zanetti e manda in campo Nagatomo. Un'azione "alla Zarate", conclusione a stringere, porta l'Inter vicino al gol al 2', ma la palla termina di poco oltre la traversa. Dal 9', dopo oltre un mese di assenza, torna in campo Sneijder: sostituisce Forlan, ma il buon momento è della Fiorentina. E' Ljajic a creare pericoli sul calcio di punizione mettendo un pallone in mezzo all'area, che solo l'intervento decisivo di Lucio rende innocuo (10'). Un minuto dopo ancora l'attaccante serbo a servire Camporese, questa volta Lucio è alle spalle, ma il giovane difensore sbaglia il cross e manda all'esterno della rete. Al 23' la partita potrebbe sbloccarsi, arriva infatti il decimo rigore fischiato in stagione contro dell'Inter. Julio Cesar va incontro a Lazzari lanciato a rete, il tocco c'è, il portiere nerazzurro non fa in tempo a togliere le braccia e Valeri decide per il tiro dal dischetto, che Ljajic però si vede parare da un immenso numero 1. Nastasic risponde al 34' quando, su calcio d'angolo, stoppa di petto e manda di poco alto sulla traversa. Zarate di sinistro (39'), Nagatomo con il destro (40'), Milito in girata (43'), tutti cercano il gol vittoria sul finale ma agli argentini si oppone Boruc, al giapponese l'esterno della rete.
Dopo 3' di recupero, Fiorentina-Inter si chiude sullo 0-0: Stramaccioni resta imbattuto e i nerazzurri raggiungono 49 punti in classifica.

FIORENTINA-INTER 0-0

Fiorentina: 1 Boruc; 31 Camporese, 14 Natali, 15 Nastasic; 16 Cassani, 13 Kharja, 85 Behrami (22' st Salifu), 21 Lazzari, 23 Pasqual; 7 Cerci; 22 Ljajic (27' st Acosty).
A disposizione: 89 Neto, 5 Gamberini, 10 Olivera, 18 Montolivo, 29 De Silvestri.
Allenatore: Delio Rossi.

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 26 Chivu (37' st Ranocchia), 4 Zanetti (1' st Nagatomo); 18 Poli, 19 Cambiasso; 11 Alvarez, 9 Forlan (9' st Sneijder), 28 Zarate; 22 Milito
A disposizione: 12 Castellazzi, 5 Stankovic, 14 Guarin, 7 Pazzini.
Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Arbitro: Paolo Valeri (sez. arbitrale di Roma)
Note. Ammoniti: 16' Chivu, 45' Nastasic, 45' Milito, 23' st Julio Cesar, 28' st Acosty, 32' st Pasqual, 35' st Lucio, 39' st Cerci. Tempi di recupero: 1'-3'

in campo

Boruc1 Julio Cesar
Camporese13 Maicon
Natali6 Lucio
Nastasic26 Chivu
Cassani4 Zanetti
Kharja18 Poli
Behrami19 Cambiasso
Lazzari11 Alvarez
Pasqual9 Forlan
Cerci28 Zarate
Ljajic22 Milito

panchina

Neto12 Castellazzi
Gamberini23 Ranocchia
Olivera55 Nagatomo
Salifu5 Stankovic
Montolivo10 Sneijder
De Silvestri14 Guarin
Acosty7 Pazzini