Risultato finale

2 Maggio 2012 20:45

Parma
37' (2t) Biabiany
10' (2t) Giovinco
8' (2t) Marques
3 - 1
Inter
13' Sneijder
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Di Fiore, Marzaloni / 4° uomo Romeo
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
48' Orsato fischia la fine del 1° tempo: squadre a riposo sul risultato di 0-1, nerazzurri in vantaggio grazie alla rete di Sneijder al 13'.
46' Maicon è ammonito per il fallo su Biabiany.
45' Orsato concede 3 minuti di recupero.
43' Nagatomo resta a terra dopo un contatto con Jonathan: il giapponese ha ricevuto una ginocchiata involontaria in pieno volto.
40' Buon pallone di Valdes per Giovinco, che perde tempo nel controllo, ne approfitta Maicon, poi Jonathan manda sull'esterno della rete.
33' Cartellino giallo per Marques dopo la brutta entrata, nettamente in ritardo, su Sneijder.
28' Lancio verticale di Valiani per Biabiany, colpo di testa dell'ex nerazzurro, palla direttamente tra le braccia di Julio Cesar.
23' Bello spunto di Valdes per lo scatto di Giovinco che però, dopo uno stop non perfetto, viene chiuso nella morsa di Lucio e Samuel.
21' Valiani calcia al volo, sotto il pressing di Nagatomo, palla altissima sopra la traversa.
20' Obi ammonito per il fallo su Jonathan.
19' Sinistro rasoterra di Galloppa, presa facile per Julio Cesar.
13' INTER IN VANTAGGIO! Passaggio chirurgico di Alvarez per l'inserimento di Stankovic, Milito non ci arriva, ma c'è Sneijder a centrare la rete
10' Contatto Marques-Lucio all'interno dell'area: il brasiliano chiude in calcio d'angolo l'avversario, che si lascia cadere a terra.
9' Il più pericoloso tra i gialloblù è Valdes: cerca la porta con una conclsuione potente dalla distanza, la palla è di poco oltre la traversa.
7' Spunti offensivi da entrambe le squadre nei primi minuti del match: l'Inter attacca, il Parma sfrutta le ripartenze.
2' Cross all'indietro di Maicon, spettacolare girata aerea di Sneijder, che però non trova lo specchio della porta.
1' Luci puntate sulllo stadio "Ennio Tardini" di Parma dove è in programma Parma-Inter, gara valida per la 36^ giornata della serie A Tim.
1' Stramaccioni ritrova Julio Cesar e propone Alvarez e Sneijder alle spalle dell'unica punta Milito. Zarate parte dalla panchina.
1' Nel Parma, con Floccari k.o. nella rifinitura di questa mattina, ci sono Marques e Giovinco in attacco.
1' Calcio d'avvio affidato ai padroni di casa: ha inizio Parma-Inter.
Minuti Cronaca
48' Il Parma non si ferma: destro a giro di Giovinco, di poco alto sulla traversa.
48' Parma-Inter si chiude sul 3-1 con l'iniziale vantaggio di Sneijder e le reti di Marques, Giovinco e Biabiany. Nerazzurri fermi a 55 punti.
45' Si giocherà fino al 93'.
42' Salvataggio incredibile con un piede di Lucarelli sul tiro sotto porta di Milito.
41' Ultimo cambio nel Parma: fuori Biabiany, dentro Modesto.
41' Solo la parata di Julio Cesar, che ci mette il corpo, può evitare che il tiro di Valdes si trasformi nel quarto gol.
41' Ammonito Galloppa.
37' TRIS DEL PARMA. Assist di Giovinco, Okaka in fuorigioco ignora il pallone che arriva a Biabiany: saltato Julio Cesar, destro in rete.
36' Zarate per Maicon, il brasiliano prova il tiro dal fondo, cross teso, Pavarin blocca.
34' Gran rasoterra di Lucio dalla distanza, Pavarini respinge da terra.
33' Tiro insidioso di Sneijder, illusione del gol con palla di un soffio fuori dal primo palo.
32' Seconda sostituzione decisa da Donadoni: Santacroce prende il posto in campo di Valiani.
31' Altra grande occasione: cross di Sneijder, manca la palla Cambiasso, ci prova Zarate, ma il suo tiro è fuori dallo specchio della porta.
30' Passaggio di Milito per Pazzini, che davanti a Pavarini sbaglia il tiro di destro.
27' Terzo cambio nell'Inter: fuori Alvarez, dentro Pazzini.
26' Zarate cerca la porta in girata, ma il guardalinee aveva già alzato la bandierina perchè Milito era in posizione irregolare.
22' Lotta per la palla tra Milito e Paletta, che dà una manata in pieno volto all'attaccante argentino.
20' Cambia anche il Parma: Marques, autore del gol dell'1-1, lascia il posto in campo a Okaka.
20' Ammonito Valdes per il fallo su Obi.
14' Secondo cambio nell'Inter: fuori Stankovic, dentro Zarate. Fascia di capitano che passa a Cambiasso.
14' Sul cross dalla sinistra di Sneijder, ci prova di testa Stankovic: palla alta
13' Recupero provvidenziale di Julio Cesar su un cross avversario, che Faraoni rischiava di mettere in rete.
10' VANTAGGIO PARMA! Lancio verticale di Marques, aggancia Giovinco che - a tu per tu con Julio Cesar - lo supera con un tocco d'interno destro.
8' PAREGGIO PARMA. Lucio perde palla sotto il pressing di Giovinco, che mette in mezzo per Marques: tocco in rete dello spagnolo. E' 1-1.
4' Galloppa serve involontariamente, in realtà cercava lui stesso la porta, Marques fermato però in posizione irregolare.
1' Un cambio nell'Inter: Faraoni prende il posto in campo di Nagatomo.
1' Parma-Inter, ripresa al via.
Stankovic
4.47
4.47
Cambiasso
4.34
4.34
Julio Cesar
4.59
4.59
Samuel
4.03
4.03
Maicon
3.72
3.72
Milito
5.36
5.36
Obi
5.54
5.54
Lucio
2.46
2.46
Sneijder
6.42
6.42
Pazzini
2.91
2.91
Nagatomo
5.32
5.32
Faraoni
4.74
4.74
Alvarez
3.82
3.82
Zarate
3.52
3.52
Media squadra 4.37
3 tiri porta 2
5 tiri fuori 1
11 falli fatti 9
4 angoli 6
3 fuorigioco 4
47% possesso 53%
Donadoni-Stramaccioni: sfida inedita

Primo confronto tecnico ufficiale assoluto tra Roberto Donadoni ed Andrea Stramaccioni.

Donadoni-Inter: vince sempre chi gioca in casa. Contro l’Inter il k.o. più netto di Donadoni, da tecnico

Sesto confronto ufficiale, da tecnico, per Roberto Donadoni contro l’Inter e finora non è mai stato pareggio, con vittoria sempre a favore di chi ha giocato in casa: score di 1 successo dell’attuale tecnico crociato e 4 affermazioni nerazzurre. Proprio contro l’Inter Donadoni ha subito la sconfitta ufficiale più netta nella propria carriera tecnica alla guida di un club italiano: 0-5 a San Siro subito dal suo Livorno, il 16 ottobre 2005, in serie A.

Stramaccioni-Parma: la prima volta di Stramaccioni contro i crociati

Primo confronto ufficiale assoluto tra Andrea Stramaccioni ed il Parma.

Parma a porta chiusa, in casa, da 234’

L’ultimo gol ufficiale subito in casa dal Parma risale al 31 marzo scorso quando, in serie A, si impose per 3-1 contro la Lazio. L‘autore del gol laziale fu Scaloni al 36’: da allora si contano i restanti 54’ di quel match, più le intere partite di campionato vinte contro Novara (2-0) e Cagliari (3-0), per un totale di 234’ di inviolabilità casalinga.

Parma ad un passo dal record di vittorie consecutive in A

Il Parma ha centrato la quarta vittoria consecutiva in campionato a Lecce, 2-1, dopo quelle conquistate contro Novara (2-0 interno), Cagliari (3-0 casalingo) e Palermo (2-1 esterno). L’ultima gara non vinta dai ducali risale al 7 aprile scorso: k.o. per 1-3 ad Udine. Era dal marzo 2006 che i crociati non facevano poker nel massimo campionato: allora i successi furono ottenuti, nell’ordine, contro Messina (1-0 esterno), Livorno (2-1 casalingo), Lecce (2-1 fuori casa) ed Inter (1-0 interno). E’ ad un passo – e potrebbe essere raggiunto mercoledì sera – il primato assoluto di vittorie a fila nella storia ducale in serie A, 5 gare di fila, come avvenuto nel 1999/00, tra la 24° e la 28° giornata, quando il Parma si impose, nell’ordine, contro Reggina (3-0 in casa), Bari (1-0 esterno), Piacenza (1-0 casalingo), Cagliari (3-2 esterno) e Milan (1-0 al “Tardini”).

Inter imbattuta – e terza in classifica – nell’era Stramaccioni; Parma secondo

L’Inter è imbattuta nell’era-Stramaccioni dove ha ottenuto 14 punti, frutto di 4 vittorie (5-4 in casa sul Genoa, 2-1 in casa sul Siena, 3-1 a Udine, 2-1 in casa sul Cesena) e 2 pareggi (2-2 a Trieste contro il Cagliari e 0-0 a Firenze). La formazione nerazzurra è passata da –10 dal terzo posto ad averlo raggiunto, in attesa del posticipo di stasera tra Udinese e Lazio. Considerate le 6 giornate dell’era-Stramaccioni l’Inter sarebbe terza in classifica dopo Juventus (18 punti, sempre vittoriosa nelle ultime 6 partite) e Parma (15 punti, secondo e prossimo avversario nerazzurro stasera).

Julio Cesar: 300 in nerazzurro

Julio Cesar Soares Espindola, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 300° presenza ufficiale in Italia e con la maglia dell’Inter, unico club con cui è sceso in campo. Le attuali 299 presenze sono così suddivise: 227 in serie A, 10 in coppa Italia, 54 nelle coppe europee ed 8 in altri tornei. Il debutto ufficiale assoluto di Julio Cesar in Italia risale al 10 agosto 2005: Shakthar Donetsk-Inter 0-2, nei preliminari di Champions League.

Stankovic e i gol al Parma ed a Mirante

Dejan Stankovic ha nel Parma una delle due squadre contro cui ha finora segnato il maggior numero di gol ufficiali da quando gioca in Italia: sono 6 sui 76 totali, stessa cifra del Milan. Anche il portiere crociato Mirante è tra i bersagli preferiti del centrocampista serbo: 3 gol, come quelli realizzati a Ballotta, Castellazzi, Dida, Ferron, Frey e Strakosha.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(4) pareggi(6) sconfitte(14)

in campo

Pavarini 1 Julio Cesar
Zaccardo 13 Maicon
Paletta 6 Lucio
Lucarelli 25 Samuel
Biabiany 55 Nagatomo
Valiani 19 Cambiasso
Valdes 5 Stankovic
Galloppa 20 Obi
Jonathan 11 Alvarez
Marques 10 Sneijder
Giovinco 22 Milito

panchina

Gallinetta 12 Castellazzi
Santacroce 23 Ranocchia
Modesto 37 Faraoni
Musacci 18 Poli
Morrone 41 Duncan
Palladino 7 Pazzini
Okaka 28 Zarate