Risultato finale

10 Maggio 2014 20:45

Inter
34' (2t) Hernanes
37' Palacio
34' Icardi
7' Palacio
4 - 1
Lazio
2' Biava
arbitro Davide Massa / guardalinee Marzaloni, Cariolato / 4° uomo Liberti / assistenti Bergonzi, De Marco
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Bene la difesa nerazzurra su Pereirinha, l'Inter palleggia bene e riparte
45'Finisce qui, senza recupero, il primo tempo. Inter-Lazio 3-1
42'Inter ancora in avanti, cross di Nagatomo deviato: palla sull'esterno della rete e corner per i nerazzurri
40'Che reazione dei ragazzi di Mazzarri, sospinti da un pubblico straordinario. Zanetti inizia il riscaldamento, standing ovation per lui!
37'GOL INTER!!! Palacio, ancora lui!!! Cross basso di Nagatomo, Rodrigo si avventa sul pallone come un falco e timbra il 3-1!!!
34'GOL INTER!!! Mauro Icardi!!! Assist meraviglia di Kovacic e l'argentino batte Berisha di destro. 2-1 Inter!
30'Ammonito Palacio per un fallo su Pereirinha: Rodrigo era diffidato, salterà la trasferta di Verona
26'Keita semina il panico sulla destra e crossa: nessun biancoceleste arriva sul pallone
24'Cross di Nagatomo, torre di Jonathan, Hernanes va al volo: la palla sbatte su Palacio. Peccato, il tiro era indirizzato in porta
24'Gran parata di Handanovic su destro da fuori di Keita
20'Partita equilibrata al "Meazza", i nerazzurri ci provano ma la Lazio è messa bene in campo e non concede spazi
16'Bell'azione di Kovacic che serve Palacio: il destro dell'argentino è parato
12'Nagatomo ci prova di destro: Berisha manda goffamente in corner
11'Inter in pressione offensiva, i nerazzurri hanno reagito bene all'iniziale svantaggio
7'GOL INTER!!! Ha pareggiato Palacio con un tocco fino dopo una splendida azione di Kovacic! 1-1, palla al centro!
4'Hernanes ci prova dalla distanza, tiro di poco a lato
2'GOL LAZIO: Biava porta in vantaggio i biancocecesti con un tocco sottomisura. Inter-Lazio 0-1
1'Calcio d'inizio battuto dai nerazzurri: è iniziata Inter-Lazio
MinutiCronaca
48'Finisce qui: Inter batte Lazio 4-1
46'Testa di Klose, palla fuori
45'Ci saranno tre minuti di recupero
43'Cross di Nagatomo, para Berisha
40'San Siro si infiamma ancora per l'ennesima discesa palla al piede di Capitan Zanetti
37'Cambio per la Lazio: esce Felipe Anderson, entra Minala
34'GOL INTER!!! Ha segnato Hernanes!!! Che gol del profeta, che riceve da Kovacic e scaglia in porta un sinistro perfetto. Inter-Lazio 4-1!
32'Handanovic si supera ancora: stavolta respinge una conclusione di Candreva prima, una di Klose poi
28'Terzo cambio per l'Inter: esce Kuzmanovic, entra Taider
27'Destro da fuori di Felipe Anderson: palla deviata, Handanovic ci arriva coi piedi, è angolo
25'Cross di Candreva per Keita, che prova al volo ma la cicca. L'azione nasce però da un fallo su Kovacic
23'Cambio per la Lazio: esce Onazi, entra Candreva
22'Keita calcia di sinistro: Handanovic respinge nuovamente con una grande parata
20'Secondo cambio per l'Inter: esce Palacio, applauditissimo, entra Milito. Il pubblico lo omaggia con una standing ovation da brividi
15'Si scalda El Principe Diego Alberto Milito: San Siro è in piedi per il numero 22
14'Felipe Anderson calcia, Handanovic blocca senza problemi
13'Grande azione di Keita, il suo sinistro esce di poco
10'Zanetti ruba palla e accelera come solo lui sa fare, San Siro esplode, Inter in avanti
8'Cross di Keita, Biava colpisce di testa ma Handanovic fa una parata straordinaria
7'Cambio per l'Inter: Jonathan lascia il posto a Capitan Javier Zanetti, San Siro è in piedi per il condottiero di mille battaglie!
2'Bell'idea di Kovacic per Palacio, ma la palla è leggermente troppo lunga. Applausi per il giovane croato
1'La Lazio batte il calcio d'inizio del secondo tempo: ricomincia la partita
1'Cambio nelle file della Lazio: esce Gonzalez, entra Ledesma
Zanetti
9.61
9.61
Samuel
7.9
7.9
Milito
7.6
7.6
Ranocchia
7.57
7.57
Nagatomo
7.31
7.31
Jonathan
6.36
6.36
Palacio
8.58
8.58
Handanovic
8.82
8.82
Kuzmanovic
6.22
6.22
Kovacic
9.34
9.34
Icardi
7.63
7.63
Rolando
7.24
7.24
Taïder
6.32
6.32
Hernanes
7.37
7.37
Media squadra7.71
7tiri porta9
2tiri fuori8
13falli fatti1
3angoli8
2fuorigioco0
56%possesso44%
Palacio, il decisivo

Con la rete segnata a Livorno, valsa il pareggio per 2-2, Rodrigo Palacio si è consolidato al comando della classifica dei giocatori più decisivi del campionato, alla pari dell'udinese Di Natale: 20 i punti portati da argentino e italiano alle rispettive squadre con i propri gol determinanti.

La quarta Inter con più pareggi della storia

L'Inter targata Mazzarri, regina dei pareggi nella serie A 2013/14 - 15 in 36 giornate - è la quarta che ha pareggiato di più nella storia nerazzurra in serie A su girone unico. Primato assoluto con 18 nella stagione 2004/05, seguono i 17 pareggi del 1991/92 ed i 16 del 1978/79.

La Lazio in gol da 6 turni

La Lazio segna da 6 giornate consecutive, per un totale di 15 reti, alla media di 2,50 ad incontro. L'ultimo stop biancoceleste risale al 26 marzo scorso, 0- 2 a Marassi dal Genoa. Si tratta della striscia record di gol consecutivi per la Lazio 2013/14

DA IMPLEMENTARE
vittorie(42)pareggi(24)sconfitte(9)

MILANO - La vittoria che il popolo nerazzurro sognava nella serata dell'addio di capitan Zanetti è arrivata, San Siro è un'esplosione di gioia: la doppietta di Palacio, la rete di Icardi e quella di Hernanes confezionano i tre punti, davanti agli occhi di Erick Thohir e Massimo Moratti. La notte potrà essere lunga e di festeggiamenti.

I tifosi sono in delirio per Zanetti e ogni dettaglio a San Siro rimanda al Capitano, dall'inizio alla fine, dalla gigantesca maglia a centrocampo a quelle pre-gare dei giocatori a lui dedicate, dai led di bordocampo alle immagini sul maxischermo. San Siro, il popolo nerazzurro, tutto il club, amano il Capitano. Perché c'è solo un Capitano! Canta tutto lo stadio.

Ma cominciamo dall'inizio, dalle scelte del tecnico per questa penultima partita del campionato. Contro la Lazio Mazzarri sceglie Ranocchia-Samuel-Rolando in difesa, centrocampo con Jonathan, Hernanes, Kuzmanovic, Kovacic, Nagatomo, in attacco Palacio e Icardi.
Lo stadio - praticamente esaurito - è una bolgia, ma purtroppo è la Lazio che si porta in vantaggio al 2', con un tocco sottomisura di Biava. Cinque minuti dopo, però, ci pensa Palacio a riportare la situazione in parità, servito da Kovacic. Ancora un sontuoso Kovacic confeziona poi l'assist meraviglia per il secondo gol nerazzurro, al 34', realizzato di destro da Icardi. Solo quattro minuti e Palacio realizza la rete del 3-1, servito da Nagatomo: l'abbraccio è subito per capitan Zanetti in panchina. Senza recupero si conclude 3-1 il primo tempo.

San Siro impazzisce, nel secondo tempo, al 7', arriva il momento dell'ingresso di Zanetti, il momento che tutti i nerazzurri aspettavano! Si batte il pugno sul petto, la gioia è immensa: inizia una partita nella partita, per la presenza numero 857 del Capitano. Pupi ha al braccio una fascia speciale, che riporta i nomi di tutti i compagni avuti in questa vita in nerazzurro. Al 9' miracolo di Handanovic, con Biava che quasi sfiora la doppietta di testa su un'azione improvvisa della Lazio. Al quarto d'ora si scalda Milito, pronto ad entrare, ed ecco che il "Meazza" si scalda ancora di più. Standing ovation anche per lui, mentre Samuel - altro pilastro del Triplete - lo aspetta in campo per condividere insieme questa notte speciale. La Lazio cerca di farsi pericolosa e a tratti ci riesce ma c'è Handanovic a dire no. Al 34' l'Inter cala poi il poker: a segnare alla sua ex squadra è Hernanes, con una improvvisa conclusione a giro: il brasiliano festeggia così la convocazione al Mondiale e si conclude con un netto 4-1 il confronto tra Inter e Lazio. Adesso si può festeggiare. Tutti insieme, sul campo. Un momento che resterà per sempre. Come il Capitano.



INTER-LAZIO4-1
Marcatori: 2' Biava, 7' e 38' Palacio, 34' Icardi, 34' st Hernanes


INTER: 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 25 Samuel, 35 Rolando; 2 Jonathan (7' st Zanetti), 88 Hernanes, 17 Kuzmanovic (29' st Taider), 10 Kovacic, 55 Nagatomo; 8 Palacio (20' st Milito), 9 Icardi
A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 6 Andreolli, 14 Campagnaro, 33 D'Ambrosio, 11 Alvarez, 13 Guarin, 20 Botta
Allenatore: Walter Mazzarri

LAZIO: 1 Berisha; 20 Biava, 27 Cana, 3 Dias; 15 Gonzalez (1' st Ledesma), 23 Onazi (23' st Candreva), 5 Biglia, 17 Pereirinha; 7 Felipe Anderson (37' st Minala), 11 Klose, 14 Keita
A disposizione: 95 Strakosha, 55 Guerrieri, 2 Ciani, 16 Elez, 85 Novaretti, 6 Mauri, 48 Filippini, 60 Pollace, 34 Perea
Allenatore: Edy Reja

Arbitro: Massa

Note. Ammoniti: 30' Palacio, 1' st Onazi. Recupero: pt 0, st 3. Spettatori: 64.718

in campo

Handanovic 11 Berisha
Ranocchia 2320 Biava
Samuel 2527 Cana
Rolando 353 Dias
Jonathan 215 Gonzalez
Hernanes 8823 Onazi
Kuzmanovic 175 Biglia
Kovacic 1017 Pereirinha
Nagatomo 557 Felipe Anderson
Palacio 811 Klose
Icardi 914 Keita

panchina

Castellazzi 1295 Strakosha
Carrizo 3055 Guerrieri
Zanetti 42 Ciani
Andreolli 616 Elez
Campagnaro 1485 Novaretti
D'Ambrosio 336 Mauri
Alvarez 1148 Filippini
Guarin 1360 Pollace
Taïder 2124 Ledesma
Botta 2087 Candreva
Milito 2234 Perea
58 Minala