Risultato finale

27 Novembre 2014 21:05

Inter
5' (2t) Osvaldo
30' Kuzmanovic
2 - 1
Dnipro
16' Rotan
arbitro Bobby Madden / guardalinee Chambers, Ross / 4° uomo Stevenson / assistenti Beaton, Dallas
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Termina sull'1-1 il primo tempo di Inter-Dnipro: al vantaggio di Rotan al 16' risponde Kuzmanovic al 30'. Un rigore parato da Handanovic
45'Madden concede un minuto di recupero.
43'Lukchevych resta a terra dopo un colpo involontario di Juan. L'ucraino poi si rialza.
39'Dal corner battuto da Hernanes, cross di Icardi che nessuno riesce a raccogliere.
37'Nagatomo non ce la fa: al suo posto in campo entra Campagnaro.
36'Cross dalla destra di Kravchenko, colpo di testa di Douglas di poco alto sopra la traversa.
35'Il difensore giapponese esce dal campo toccandosi la spalla.
34'Hernanes tocca per Icardi che mette palla in mezzo, Kuzmanovic si fa da parte perchè in fuorigioco, palla a Nagatomo che spara alto.
33'Sinistro da fuori area di Kravchenko, Handanovic para a terra.
31'Cartellino giallo per Hernanes.
30'PAREGGIO INTER!!! Dal calcio di punizione per fallo su Hernanes, palla all'indietro per Kuzmanovic che di piatto batte Boyko.
28'Handanovic si conferma il numero uno e para anche il rigore a Konoplyanka.
27'Fallo di Guarin su Cheberyachko: calcio di rigore a favore del Dnipro.
23'Calcio di punizione affidato allo stesso numero dieci, palla direttamente sulla barriera.
22'Ranocchia ammonito per il fallo su Konoplyanka.
19'Ranocchia decisivo sulla chiusura su Kalinic lanciato a rete.
16'Vantaggio del Dnipro con Rotan: Handanovic respinge su Konoplyanka ma rimette in gioco la palla e il capitano ucraino lo batte di piatto
13'Guarin cerca Osvaldo con un cross basso, Mazuch in fallo laterale.
12'Indecisione di Handanovic che con i piedi regala il pallone a Kalinic, ma lo riprende poco dopo.
7'Lancio di Hernanes per Osvaldo, fermato però in posizione irregolare.
5'Kravchenko prova il colpo di testa, ma trova Handanovic a bloccare palla.
5'Buona manovra dell'Inter con il cross dalla sinistra di Dodò, finta di Osvaldo che però non trova Icardi.
3'Inserimento di Fedetskiy che cerca la porta con il sinistro, il pallone termina sul fondo.
2'Kuzmanovic prova la conclusione dalla distanza, ma il tiro è altissimo.
1'Tra poco meno di un'ora allo stadio "Giuseppe Meazza" torna l'Europa League: questa sera avversario dei nerazzurri sarà il Dnipro.
1'Nella 1a partita casalinga dell'Inter guidata da Mancini, il tecnico nerazzurro non potrà però essere in panchina perchè squalificato.
1'Mancini conferma Handanovic in porta. Davanti a lui, Nagatomo e Dodò sono gli esterni con Ranocchia e Juan Jesus coppia centrale.
1'Centrocampo affidato a Guarin, Kuzmanovic e Medel con Hernanes a sostegno della coppia d'attacco Osvaldo-Icardi.
1'Ad arbitrare il match lo scozzese Bobby Madden.
1'Un minuto di silenzio prima dell'inizio del match in onore del centravanti della Grande Inter, Aurelio Milani, scomparso martedì scorso.
1'E' della squadra ucraina il tocco d'avvio.
1'Sulla panchina nerazzurra, l'allenatore dei portieri Giulio Nuciari supportato da Fausto Salsano.
1'Le due squadre in campo con il lutto al braccio.
MinutiCronaca
49'Inter batte 2-1 il Dnipro grazie ai gol di Kuzmanovic e Osvaldo e conquista il primo posto del Girone F con 11 punti.
49'Nerazzurri qualificati ai 16esimi con una giornata di anticipo. Sesto rigore consecutivo parato da Handanovic.
45'Gol annullato per fuorigioco a Seleznyov dopo il cross dalla sinistra di Konoplyanka.
45'Si giocherà fino al 94'.
41'Altra occasione per Konoplyanka, ma ancora un grandioso Handanovic con le mani avanti a respingere il pallone.
37'Ultimo cambio nel Dnipro: fuori Mazuch, dentro Seleznyov.
35'Fallo di Juan Jesus su Kalinic: calcio di punizione per il Dnipro dal limite e sinistro a giro perfetto di Rotan che sfiora il palo.
33'Osvaldo esalta San Siro dopo un dribbling di classe su Rotan: applausi per l'attaccante nerazzurro.
28'Nel Dnipro, Bruno Gama in campo al posto di Kravchenko
26'Contrasto tra Matheus e Dodò, il brasiliano prende un colpo alla testa ma sembra in grado di proseguire.
25'Cheberyachko resiste su Medel, ma Osvaldo è dovunque e spegne l'azione mandano palla sul fondo.
25'Primo cambio deciso da Markevych: fuori Fedetskiy dentro Matheus.
21'Ammonito Guarin per fallo su Konoplyanka.
16'Terzo e ultimo cambio nell'Inter: Obi prende il posto in campo di Hernanes.
12'Il cross di Kuzmanovic dalla sinistra pesca Guarin che stacca con decisione e cerca la porta di testa: palla sopra la traversa.
10'Secondo cambio per l'Inter: fuori Icardi, dentro Andreolli.
7'Indecisione di Campagnaro che consegna palla a Kalinic: un super Handanovic e J.Jesus a respingere sulla linea di porta evitano il gol
5'Calcio di punizione per il fallo di Kuzmanovic: batte Rotan, Fedetskiy prova il tap in, Handanovic respinge, ma è fuorigioco.
5'RADDOPPIO INTER!! Assist di Hernanes per Osvaldo che con un diagonale destro batte Boyko per il 2-1.
2'Fallo di Ranocchia su Rotan: secondo cartellino giallo per il difensore.
2'Espulso Ranocchia.
1'Al via la ripresa del match.
Andreolli
6.32
6.32
Obi
6.23
6.23
Ranocchia
3.57
3.57
Nagatomo
5.42
5.42
Jesus
4.75
4.75
Guarin
5.52
5.52
Handanovic
9.24
9.24
Kuzmanovic
7.33
7.33
Campagnaro
5.25
5.25
Icardi
4.6
4.6
Hernanes
5.48
5.48
Dodò
6.69
6.69
Osvaldo
7.84
7.84
Medel
5.86
5.86
Media squadra6.01
3tiri porta6
4tiri fuori2
12falli fatti14
3angoli3
4fuorigioco5
56%possesso44%
Porta nerazzurra chiusa, in casa, nelle coppe da 294'

L'Inter non subisce gol in casa, nelle coppe europee, da 294'.

Inter imbattuta in casa, in Europa League, da 9 gare

Inter imbattuta in casa, in match di ex coppa delle Fiere e Coppa Uefa oggi Europa League, da 9 partite, con score di 5 vittorie e 4 pareggi. In caso di odierno risultato positivo, verrebbe eguagliata la seconda striscia positiva record dell'Inter in casa in questa manifestazione, 10 gare senza sconfitte, messa insieme tra l'ottobre 1990 ed il dicembre 1993 (bilancio: 9 vittorie, 1 pareggio). La striscia assoluta record dei nerazzurri risale, invece, al periodo settembre 1981-settembre 1987, con 20 partite senza k.o. (score: 15 successi, 5 pareggi).

Dnipro imbattuto fuori casa da tre partite

Per la quarta volta nella sua storia europea, come club ucraino, il Dnipro è imbattuto fuori casa da 3 partite, con bilancio di 1 vittoria e 2 pareggi. L'ultimo k.o. risale al 6 agosto scorso, 0-2 a Copenaghen nel preliminare Champions. Nei 3 precedenti alla quarta partita è arrivata la sconfitta.

Club italiani in deciso vantaggio

Ottavo confronto ufficiale tra il Dnipro ed i club italiani: bilancio a favore delle squadre del nostro paese, con 5 vittorie, 1 pareggio ed 1 successo del club ucraino.

100 in nerazzurro per Handanovic

Cento in maglia nerazzurra, stasera se dovesse scendere in campo, per Samir Handanovic, che ha debuttato con la casacca interista il 2 agosto 2012, Hajduk Spalato-Inter 0-3 di Europa League. Handanovic somma finora 83 gettoni in Serie A, 4 in Coppa Italia e 12 nelle coppe europee.

Dirige lo scozzese Madden

Dirige lo scozzese Madden, classe 1978, internazionale dal 2010. Un solo precedente con club italiani nelle coppe, Lazio-Apollon Limassol 2-1 nell'Europa League 2013/14, esordio assoluto con formazioni ucraine.

Sfida tecnica inedita

Confronto tecnico inedito, in partite ufficiali, tra i due allenatori Roberto Mancini e Myron Markevych.

Andata favorevole ai nerazzurri

Secondo confronto ufficiale assoluto tra Inter e Dnipro. Nerazzurri vittoriosi a Kiev all'andata, il 18 settembre scorso: 1-0 con rete decisiva di D'Ambrosio al 71'.

vittorie(1)pareggi(0)sconfitte(0)

in campo

Handanovic 171 Boyko
Nagatomo 5544 Fedetskiy
Ranocchia 2323 Douglas
Jesus 53 Mazuch
Dodò 222 Vlad
Guarin 134 Kravchenko
Kuzmanovic 1714 Cheberyachko
Medel 1824 Luchkevych
Hernanes 8829 Rotan
Osvaldo 710 Konoplyanka
Icardi 99 Kalinic

panchina

Carrizo 3016 Lastuvka
Andreolli 611 Seleznyov
Palacio 812 Leo Matos
Campagnaro 1420 Bruno Gama
Obi 2028 Shakhov
Krhin 4489 Politylo
Bonazzoli 9799 Matheus