Inter 1
1 Carpi

39' Palacio, 47' (2t) Lasagna

arbitro Andrea Gervasoni / guardalinee De Luca, Tasso / 4° uomo Ranghetti / assistenti Giacomelli, Abisso
Campionato — giornata 21 — "G.Meazza" Milano, — 24 Gennaio 2016 15:00

[campagna abbonamenti 2016.17 - scarica la brochure]

1 tempo / 2 tempo

46' / Si chiude il primo tempo al "Meazza": nerazzurri in vantaggio grazie al gol di Palacio
45' / Segnalato un minuto di recupero
44' / Sinistro di Perisic da posizione favorevole: palla sull'esterno della rete
42' / Palla a centro area per Icardi, che cerca il numero su Romagnoli ma viene fermato dall'uscita in presa bassa di Belec
40' / Ammonizione per Pasciuti
39' / GOOOOOOOOOOL!!! Tiro di Perisic deviato sui piedi di Palacio, che non può sbagliare il tap-in. Nerazzurri in vantaggio
38' / Iniziativa personale di Martinho, il cui tiro viene smorzato in angolo
35' / Telles cerca di servire Perisic alle spalle di Pasciuti, ma il pallone del brasiliano è troppo lungo. Belec blocca in uscita
31' / Corner di Ljajic, Murillo spizza di testa per Perisic che non riesce a deviare il pallone
30' / Destro a giro di Ljajic dal limite dell'area. La schiena di Romagnoli devia in angolo
26' / Colpo di testa di Palacio, che scavalca Belec ma trova il salvataggio sulla linea di Romagnoli
25' / Punizione di Ljajic, palla arretrata per Icardi, che calcia a botta sicura trovando la deviazione di un difensore
23' / Grande giocata di Ljajic, atterrato da Crimi. Ammonizione per il numero 17 del Carpi
20' / Fallo di Telles sulla linea dei 25 metri. Giallo per l'esterno brasiliano
19' / Handanovic ancora reattivo sulla conclusione ravvicinata di Mancosu
18' / Mbakogu davanti ad Handanovic calcia centralmente. Samir si fa trovare pronto
15' / Buona trama dell'Inter: filtrante di Montoya per Perisic, cross per Icardi, che viene messo giù in area. Gervasoni lascia correre
12' / Perisic parte da destra, si accentra, salta un avversario e conclude verso la porta. Palla di poco alta sopra la traversa
8' / Conclusione mancina di Perisic da fuori area. Belec blocca con sicurezza
7' / Ljajic si incarica della battuta, ma colpisce la barriera
6' / Fallo al limite dell'area su Icardi: calcio di punizione per i nerazzurri
2' / Nerazzurri subito pericolosi: cross dalla sinistra di Palacio, palla sul secondo palo dove però non ci sono compagni pronti a ricevere
1' / Tutto pronto, comincia il match!
1' / Le squadre fanno il loro ingresso in campo: tra pochi minuti il calcio d'inizio di Inter-Carpi
49' / Finisce qui! Lasagna risponde a Palacio: 1-1 il risultato finale
47' / Contropiede del Carpi, con Lasagna che in diagonale buca Handanovic. 1-1 al "Meazza"
46' / Affondo di Perisic, cross al centro per Icardi ma Belec fa suo il pallone
45' / Segnalati quattro minuti di recupero
43' / Ammonizione per Jovetic, che ferma la ripartenza di Bianco
40' / Icardi a tu per tu con Belec, si fa rimontare da Romagnoli, che lo chiude favorendo l'intervento dell'estremo difensore sloveno
39' / Nell'Inter fa il suo ingresso in campo Jovetic. Fuori l'autore del gol Palacio
38' / Doppio giallo per Pasciuti, che finisce anzitempo sotto la doccia
37' / Incredibile doppio miracolo di Belec, prima sul colpo di testa di Melo, poi sulla ribattuta di Palacio
34' / Juan Jesus steso al limite dell'area dopo una bella triangolazione con Icardi: giallo per Suagher e punizione per l'Inter
31' / Cambio nell'Inter: Nagatomo rileva Montoya
30' / Inter pericolosa: cross di Palacio che attraversa tutto lo specchio della porta senza trovare deviazioni
28' / Ultimo cambio per Castori: Di Gaudio per Martinho
24' / Serpentina in area di Martinho: conclusione deviata in angolo da Miranda
23' / Seconda sostituzione nel Carpi: fuori Mancosu, al suo posto Lasagna
18' / E Daprelà nel Carpi
18' / Doppio giallo estratto da Gervasoni: ammonito Palacio per l'Inter
17' / Destro dalla distanza di Felipe Melo, Belec in tuffo si rifugia in angolo
14' / Cambio nel Carpi: fuori Letizia, dentro Daprelà
10' / Si abbassano i ritmi, l'Inter cerca il raddoppio ma il Carpi si difende con ordine
7' / Melo pesca Palacio alle spalle della retroguardia emiliana, ma l'assistente di Gervasoni alza la bandierina. Fuorigioco
4' / Destro potente di Perisic dalla distanza. Belec si salva in angolo
1' / Comincia il secondo tempo al "Meazza"!
1' / La ripresa comincia con un cambio nell'Inter: dentro Miranda per Telles

votanti 1087

Nagatomo 3.3470
Jesus 3.5148
Palacio 5.7376
Handanovic 5.8470
Icardi 2.8326
Brozovic 3.8318
Miranda 4.7479
Murillo 4.3082
Montoya 3.1899
Jovetic 3.5689
Perisic 4.2542
Ljajic 4.4861
Melo 4.4286
Telles 4.3899
media squadra 4.1774

vittorie

0

pareggi

1

sconfitte

0

24 Gennaio 2016 1-1 39' Palacio, 93' Lasagna, Vai alla partita

Statistiche

8 tiri porta 4
4 tiri fuori 2
17 falli fatti 8
7 angoli 6
3 fuorigioco 0
63% possesso 37%

video

interviste

tabellino

MILANO - Pareggio casalingo per i nerazzurri, beffati ancora una volta nel finale. Al gol di Palacio nel primo tempo risponde il mancino di Lasagna in pieno recupero. Inter a quota 41 in classifica. Mancini sceglie Perisic e Ljajic alti sulle fasce e Palacio ad affiancare Icardi in attacco. Turno di riposo, almeno inizialmente, per Miranda sostituito da Juan Jesus dopo la prova di Napoli.

Al secondo minuto Mbakogu conclude a rete, ma Gervasoni aveva già fermato il gioco per un fallo di Mancosu su Montoya. L'Inter si porta da subito nella metà campo ospite, con Ljajic spesso chiamato in causa ad ispirare Palacio e Icardi partendo largo a sinistra. I primi squilli nerazzurri sono di Perisic. Il croato si accentra e conclude dal limite con il mancino, ma prima è ben piazzato Belec, la seconda conclusione finisce alta di poco. Al 14' episodio dubbio nell'area del Carpi quando Suagher viene a contatto con Icardi: Gervasoni lascia correre. Doppio brivido a cavallo del 20' quando prima Mbakogu e poi Mancosu si ritrovano a tu per tu con Handanovic, ma per due volte il numero 1 nerazzurro respinge al mittente.

I nerazzurri tornano ad occupare la metà campo ospite. Sugli sviluppi di un corner Palacio di testa va vicinissimo all'1-0 e solo l'intervento in acrobazia di Romagnoli sulla linea evita il gol. Altro angolo e altra occasione Inter: Murillo prolunga di testa sul secondo palo dove Perisic non trova la deviazione vincente. Al 39' arriva il vantaggio. Ripartenza veloce di Perisic che allarga su Ljajic, il cross del serbo viene respinto dalla difesa sull'accorrente Perisic, il cui sinistro, smorzato, finisce sui piedi di Palacio: l'argentino da pochi passi non perdona e porta avanti i nerazzurri. Cinque minuti dopo Inter vicinissima al raddoppio con Perisic servito sulla corsa da Icardi, ma il mancino del croato finisce sull'esterno della rete. Poco prima dell'intervallo è il Carpi a protestare per un tocco di mano di Murillo in area, ma anche in questa occasione il direttore di gara lascia correre.

Al rientro dagli spogliatoi Miranda prende il posto di Telles e la difesa passa a 3, con Montoya e Perisic sugli esterni e Ljiajc più libero di agire alle spalle di Palacio e Icardi. Come nel primo tempo, la prima occasione è sui piedi di Perisic, stavolta col destro, ma Belec devia in angolo. Ritmi più blandi in questa ripresa e gioco fermo a lungo per soccorrere Letizia. Il Carpi ci prova con Mbakogu sulla sinistra, ben contenuto da Melo, che sul ribaltamento va al tiro dai 20 metri ma trova le mani di Belec proteso in tuffo alla propria sinistra.

Al 68' Martinho semina Jesus e Montoya e si accentra dalla sinistra: Miranda in chiusura anticipa anche Handanovic. Cresce la spinta degli ospiti alla ricerca del pareggio, i nerazzurri coprono bene e ripartono all'occorrenza sfruttando la buona vena di Ljajic e la corsa di Perisic. La migliore occasione per il raddoppio è sui piedi del serbo, un calcio di punizione dal limite guadagnato da una progressione di Juan Jesus, ma si infrange sulla barriera. Al 36' doppio miracolo di Belec, prima sul colpo di testa da posizione ravvicinata di Melo, poi sulla seconda conclusione di Palacio. A 8' dalla fine ospiti in 10 per l'espulsione di Pasciuti che entra in ritardo da dietro su Miranda. Due minuti dopo Perisic trova in profondità Icardi ma il capitano si fa rimontare da Romagnoli, che sporca la conclusione del numero 9 e favorisce l'uscita bassa di Belec. Negli ultimi minuti gli emiliani provano il tutto per tutto e trovano il pareggio in pieno recupero con il diagonale mancino di Lasagna che sibila tra le gambe di Jesus e si insacca alle spalle di Handanovic.

 

INTER-CARPI 1-1
Marcatori: Palacio (39'), Lasagna (92')

INTER: 1 Handanovic; 14 Montoya (75' Nagatomo 55), 24 Murillo, 5 Jesus, 12 Telles (46' Miranda 25); 44 Perisic, 77 Brozovic, 83 Melo, 22 Ljajic; 8 Palacio (83' Jovetic 10), 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 7 Kondogbia, 11 Biabiany, 17 Medel, 21 Santon, 23 Ranocchia, 27 Gnoukouri, 33 D'Ambrosio, 97 Manaj.
Allenatore: Roberto Mancini

CARPI: 27 Belec; 5 Zaccardo, 21 Romagnoli, 23 Suagher, 19 Pasciuti; 29 Martinho (72' Di Gaudio 11), 17 Crimi, 8 Bianco, 3 Letizia (60' Daprelà 36); 25 Mancosu (67' Lasagna 15), 99 Mbakogu.
A disposizione: 1 Brkic, 2 Sabelli, 7 Matos, 20 Lollo.
Allenatore: Fabrizio Castori

Ammoniti: Telles (20'), Crimi (22'), Pasciuti (40'), Palacio (62'), Daprelà (62'), Suagher (78'), Jovetic (87')
Espulsi: Pasciuti (82')

Recupero: 1' - 4'

Arbitro: Gervasoni
Assistenti: De Luca, Tasso
IV uomo: Ranghetti
Assistenti addizionali: Giacomelli, Abisso

Inter vs Carpi

in campo

Handanovic 1 27 Belec
Montoya 14 5 Zaccardo
Murillo 24 21 Romagnoli
Jesus 5 23 Suagher
Telles 12 19 Pasciuti
Melo 83 29 Martinho
Brozovic 77 17 Crimi
Perisic 44 8 Bianco
Palacio 8 3 Letizia
Ljajic 22 25 Mancosu
Icardi 9 99 Mbakogu

panchina

Carrizo 30 1 Brkic
Kondogbia 7 2 Sabelli
Jovetic 10 7 Matos
Biabiany 11 11 Di Gaudio
Medel 17 15 Lasagna
Santon 21 20 Lollo
Ranocchia 23 36 Daprelà
Miranda 25
Gnoukouri 27
D'Ambrosio 33
Nagatomo 55
Manaj 97

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro