BIABIANY: IN BOCCA AL LUPO DALL'INTER

Portato in Italia dai nerazzurri, è cresciuto al c.s. "Facchetti" arrivando sino al tetto del mondo

MILANO - Un grande in bocca al lupo da tutta l'Inter a Jonathan Ludovic Biabiany. Da oggi, per il 22enne attaccante, inizia una nuova importante avventura professionale: alla Sampdoria. Lo seguiremo sempre con affetto e simpatia.

Biabiany, cresciuto a Parigi, è stato infatti scoperto e portato in Italia dall'Inter e ha conquistato subito le attenzione di tutti vincendo, da protagonista, il titolo italiano Primavera 2006-2007, per altro dove aver festeggiato l'esordio in prima squadra in Coppa Italia, il 17 gennaio 2007 contro l'Empoli. Continua poi la sua crescita al Chievo Verona, al Modena con il quale è protagonista in Serie B realizzando anche uno dei gol più spettacolari del campionato 2008-2009, quindi nella passata stagione si conferma in serie A col Parma.

Nel luglio 2010 torna all'Inter, raccoglie in tutto 22 presenze ufficiali, delle quali 14 in campionato, con l'esordio in Uefa Champions League, la vittoria della Supercoppa italiana Tim e il successo al Fifa Club World Cup 2010. Proprio ad Abu Dhabi, il 18 gennaio nella finale contro il Mazembe, Biabiany realizza il suo primo e unico gol nerazzurro: è la rete che chiude la partita (3-0) e che porta anche il ragazzo, nazionale francese under 21, cresciuto al centro sportivo "Giacinto Facchetti" con i dirigenti e il Settore Giovanile dell'Inter, sul tetto del mondo.


 English version 

Carica altri risultati