Squadra

08.05.11 / 14:45

Mostra Picchi: la visita di Massimo Moratti


"Armando era la roccia di una squadra vincente, un uomo indispensabile. Come lo è oggi Zanetti"

MILANO - Prima dell'inizio di Inter-Fiorentina, il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha visitato la mostra sul leggendario Capitano della Grande Inter degli anni '60, Armando Picchi, allestita al Museo di San Siro. Non sono mancati momenti di commozione, alla presenza della moglie di Picchi, Francesca, e dei figli Leo e Gianmarco.

"Armando Picchi ha rappresentato il carattere e la bontà di un gruppo vincente, di una società vincente e grandiosa in tanti anni. Aveva un grande carattere, era un grande lottatore, era lui che organizzava la difesa, aveva un'intelligenza tale per cui non faceva perdere il tempo dell'azione. Era un giocatore indispensabile, una persona che ti rimane impressa, serio e professionale, ha aiutato la squadra a essere altrettanto in quegli anni. Picchi era la roccia della squadra, come lo è Zanetti oggi", queste le parole pronunciate dal presidente nerazzurro ai microfoni di Inter Channel.

La mostra al "Meazza", che resterà aperta fino al 16 maggio e si trasferirà poi a Livorno, è solo uno degli eventi organizzati in occasione dei quarant'anni dalla scomparsa di Picchi, il 27 maggio. L'organizzatore della mostra, Pierluigi Arcidiacono, sull'icona nerazzurra ha infatti anche curato un libro, Armando Picchi - Un nome già scritto Lassù.

Prima dell'inizio della gara odierna, in occasione della quale capitan Zanetti ha scelto di indossare una fascia celebrativa proprio in onore di Picchi (su sfondo giallo è ricamato il simbolo del club nerazzurro in mezzo ai volti di Picchi e Zanetti), sullo schermo del "Meazza" è stata inoltre proiettata una commovente clip di un minuto e mezzo, un estratto dal documentario realizzato da MaGa Production dal titolo Diario di bordo del Capitano.


 English Version  日本語版   




notizie correlate

Squadra

29.09.16 / 21:45

Eder: "Dobbiamo andare in campo con un atteggiamento diverso"

L'attaccante dei nerazzurri a Sky Sport: "È facile trovare le motivazioni con la Juventus, bisogna trovarle sempre"

Squadra

29.09.16 / 21:39

de Boer: "Atteggiamento sbagliato"

L'analisi del tecnico nerazzurro dopo Sparta Praga-Inter: "Non eravamo concentrati, nella ripresa abbiamo fatto meglio ma non abbastanza"

Squadra

30.09.16 / 10:00

Sparta Praga-Inter, all you need to know

In collaborazione con Opta, le statistiche della sfida giocata in Repubblica Ceca

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro