INTER CAMPUS VENEZUELA: LA VISITA A CARACAS

In compagnia dei 15 educatori locali e 250 bambini partecipanti, all'insegna di impegno e emozione

MILANO - La visita a Caracas è sempre ricca di emozioni e appuntamenti costruttivi.
Da una parte gli incontri presso gli uffici Unicef tra i rappresentanti locali e la delegazione nerazzurra composta dal responsabile Aldo Montinaro, il referente Luis Merola, la sua collaboratrice Paola di Mattia per un confronto sulle attività e su possibili sinergie per il futuro, con il supporto del Console Generale d'Italia Giovanni Davoli molto attivo in attività di cooperazione, dall'altra l'attività sul campo con i tecnici Gabriele Raspelli e Roberto Picardi.

Dapprima il corso di formazione teorico dei 15 educatori/allenatori locali capitanati da Mario Berdugo presso il centro sportivo Don Bosco dove ha sede la Fondacion Magallanes che, insieme alla Fundacion Amigos di San Bernardino, sono i Partner istituzionali di Inter Campus in Venezuela che gestiscono la partecipazione di 250 bambini al programma.
Poi tutti insieme per l'inizio dell'attività pratica e la consegna dei nuovi Kit nerazzurri nel Barrio di San Isidro, dove il campo è fatto di sabbia e sassi ma i bimbi non smettono un secondo di rincorrere il pallone sprizzanti gioia ed energia.
Consegna dei kit, sessioni tecniche, tanto gioco e mini torneo ricreativo hanno riempito anche la visita al barrio Los Erasos, dove l'accoglienza dei bambini della Fundacion San Bernardino e dei loro familiari è stata particolarmente toccante ed emozionante per tutto lo staff di Inter Campus. 

Visita il sito intercampus.inter.it


 English version  Versión Española  日本語版   

Notizie correlate

Carica altri risultati