Squadra

16.01.16 / 08:30

Atalanta-Inter, numeri e curiosità


Precedenti e statistiche del match in programma allo stadio "Atleti Azzurri d'Italia" valido per la 20^ giornata di Serie A TIM 2015/2016

MILANO - I nerazzurri saranno impegnati nel pomeriggio in trasferta contro l'Atalanta per la 20^ giornata di Serie A. In collaborazione con Opta, ecco tutte le statistiche dell'incontro:

SCONTRI DIRETTI

110ª sfida nella massima Serie tra queste due squadre: 60 le vittorie interiste, 22 quelle bergamasche, 27 i pareggi.

L'Inter è, dopo la Juventus (61), l'avversaria contro la quale l'Atalanta ha perso più partite in Serie A.

L'Inter ha vinto le ultime tre gare di campionato contro la Dea, subendo un solo gol nel parziale. In precedenza, i bergamaschi erano rimasti imbattuti per sei partite di fila (3V, 3N).

Il punteggio che si è ripetuto con maggior frequenza nei confronti del massimo campionato tra Atalanta ed Inter è il pareggio per 1-1 (19 volte, l'ultimo a Bergamo nell'ottobre 2013).

Tre delle ultime cinque sfide a Bergamo tra Atalanta e Inter sono terminate infatti col punteggio di 1-1.

Solo cinque match su 109 tra le due formazioni nerazzurre sono terminati 0-0, l'ultimo nel marzo 2012, a Milano.

In entrambi gli ultimi due confronti (ed in quattro delle ultime sette sfide), i bergamaschi hanno terminato la gara in 10.

PRECEDENTI A BERGAMO

Anche i 54 precedenti tra queste due squadre disputati all'Atleti Azzurri, vedono l'Inter in vantaggio grazie a 22 successi contro le 13 vittorie bergamasche, 19 i pareggi.

L'Inter è l'avversaria di Serie A ad aver segnato più reti in casa dell'Atalanta (90).

La formazione milanese sempre in gol a Bergamo da 17 gare consecutive, in questo parziale ha collezionato sei vittorie, a fronte di otto pareggi e tre sconfitte.

E in 10 degli ultimi 11 confronti di campionato a Bergamo anche l'Atalanta ha segnato almeno un gol all'Inter.

STATO DI FORMA

L'Atalanta perde da quattro partite di campionato, in cui ha subito una media esatta di due gol a gara. I bergamaschi non perdono almeno cinque partite di fila in una singola stagione di A da 20 anni (gennaio 1996).

La squadra di Reja, dopo aver ottenuto 13 punti su 15 disponibili nelle prime cinque gare interne di questo campionato, ha vinto solo uno degli ultimi quattro incontri all'Atleti Azzurri (3-0 al Palermo), perdendo tre volte.

I ragazzi di Mancini hanno perso tre delle ultime sei partite (3V), dopo aver collezionato una sola sconfitta nei primi 13 turni di campionato (9V, 3N).

Contro il Sassuolo, la compagine milanese è rimasta a secco dopo 10 giornate sempre a segno. Non manca l'appuntamento con il gol per due gare di fila dallo scorso gennaio.

In questa stagione, nessuna formazione nei cinque maggiori campionati europei è riuscita a mantenere la propria porta inviolata per più partite di quelle dell'Inter (12).

L'Inter è la squadra con il miglior rendimento esterno del torneo: 20 punti conquistati su 27 disponibili lontano dal Meazza, una sola sconfitta (2-1 a Napoli).

STATISTICHE GENERALI

L'Inter è l'unica squadra a non avere ancora subito gol di testa in questo torneo.

Nessuna formazione di questo campionato, però, ne ha segnati meno dell'Inter di testa (uno solo).

Solo la Lazio (387) va più volte al cross su azione dell'Atalanta (385) nella massima Serie.

Ben cinque delle 20 marcature bergamasche sono arrivate con tiri da fuori su azione, tuttavia nessuna formazione ha subito meno gol dell'Inter (uno) da fuori area finora.

I ragazzi di Mancini non hanno ancora trovato la via della rete nel quarto d'ora iniziale di partita, mentre solo il Bologna ha subito meno gol dell'Atalanta (uno) nello stesso intervallo di gara.

Dopo Palermo e Torino (cinque), i bergamaschi sono i più prolifici della Serie A sugli sviluppi di calcio d'angolo (quattro gol).

L'Inter è, al pari della Fiorentina, l'unica compagine del torneo in corso ad aver segnato solo con giocatori stranieri.

L'Inter è al tempo stesso la squadra del campionato ad aver perso meno punti da situazioni di vantaggio (due) e ad aver guadagnato meno punti da situazioni di svantaggio (uno solo).

L'Atalanta è la squadra che ha subito più calci di rigore in questa stagione: sei, appena due realizzati.

FOCUS GIOCATORI

Questo è anche merito di Marco Sportiello, che ha parato tre rigori su quattro in questa stagione, record nei cinque maggiori campionati europei. Per di più, Sportiello e Handanovic, sono i due portieri ad aver parato più rigori tra i maggiori cinque campionati europei nelle ultime due stagioni (2014/15 e 2015/16): cinque penalty respinti a testa.

La prossima sarà la 150ª gara in Serie A per Alejandro Gomez; la 100ª nella massima Serie per Juan Jesus. Cinque gol per il "Papu" in questo campionato, quattro dei quali nelle nove gare disputate all'Atleti Azzurri.

Gomez è il giocatore - dopo Lazaar - che ha effettuato più cross su azione (102) e - dopo Vazquez e Pogba - ad aver saltato più volte in dribbling un avversario (51) in questo torneo.

A nessuna squadra German Denis ha segnato più gol che all'Inter in Serie A: sette reti, ma nessuna negli ultimi quattro incroci con il club milanese. "El Tanque" non trova la via della rete da quattro giornate di fila: nelle ultime 10 partite in cui è entrato nel tabellino dei marcatori, l'Atalanta è sempre andata a punti (6V, 4N)  - in questo campionato tre vittorie su tre.

Nel caso dovesse segnare, sarebbe il 50° gol in Serie A per Mauro Icardi, nelle 105 le partite fin qui disputate. Mauro Icardi ha concluso il girone di andata a quota otto gol - tre dei quali nelle ultime due trasferte di campionato; nella passata stagione, in cui si è laureato capocannoniere, era arrivato al giro di boa con un bottino di 10 reti. Icardi attualmente ha una percentuale realizzativa del 35%, la più alta della Serie A tra i marcatori con almeno 11 conclusioni tentate.

Fredy Guarin ha nell'Atalanta la sua vittima preferita nella massima Serie: tre reti, tutte all'Atleti Azzurri d'Italia, inclusa la sua unica doppietta nel campionato italiano.

Stevan Jovetic, nella gara d'andata con un gol oltre il 90°, ha firmato la prima vittoria dell'Inter in questo torneo; il montenegrino è entrato nel tabellino dei marcatori solo una volta nelle ultime 13 partite di Serie A. Jovetic è legato all'Atleti Azzurri d'Italia da un ricordo particolare: nell'aprile 2009 con la maglia della Fiorentina ha segnato in questo stadio il suo primo gol in Serie A.

Due gol ed un assist per Rodrigo Palacio nelle ultime tre sfide all'Atleti Azzurri. L'argentino è ancora alla ricerca della prima rete dopo 13 presenze in questo torneo; nella passata stagione si sbloccò dopo 14 gare a secco.

Contro il Sassuolo, Adem Ljajic ha provato otto volte la conclusione, senza riuscire a segnare. Solo Insigne (12, vs la Sampdoria) e Duvan Zapata (nove, vs il Palermo) hanno effettuato più tentativi senza trovare il gol in un singolo match di questo campionato. Ljajic ha siglato due gol e altrettanti assist nelle ultime tre sfide di A contro la Dea, quando giocava nella Roma.

La prima rete di Danilo D'Ambrosio in Serie A è arrivata in Atalanta-Torino 1-5 del settembre 2012; è ancora alla ricerca del gol dopo 40 partite nella massima serie con la maglia dell'Inter.

Jasmin Kurtic è il terzo giocatore della massima Serie ad aver tentato più volte il tiro senza segnare (18, respinti esclusi); dopo Vecino e Bruno Fernandes.

Il neo acquisto dell'Atalanta Alessandro Diamanti ha affrontato l'Inter 10 volte in Serie A, segnando un solo gol nel settembre 2011 con la maglia del Bologna.

ALLENATORI

Quinto confronto nel massimo campionato tra Edy Reja e Roberto Mancini: il tecnico friulano ha avuto la meglio sull'allenatore jesino solo una volta, nel marzo 2008, in Napoli-Inter 1-0.

Reja ha perso sette delle 14 sfide contro l'Inter in Serie A; quattro vittorie (tutte casalinghe, con Lazio e Napoli) e tre pareggi completano il quadro.

Roberto Mancini è imbattuto contro l'Atalanta nella massima serie: 12 precedenti, nove vittorie e tre pareggi.

ARBITRO E DISCIPLINA

Nicola Rizzoli ha diretto 209 gare di Serie A finora, nove in questa stagione. Già otto i cartellini rossi estratti nel campionato in corso, più di ogni altro arbitro. Rizzoli ha già arbitrato tre sfide tra Atalanta e Inter in Serie A, tutte all'Atleti Azzurri d'Italia: due pareggi per 1-1 ed una vittoria dei bergamaschi per 3-1. In totale Rizzoli ha diretto 14 gare dell'Atalanta nel massimo campionato: per la Dea cinque vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte.

Sono 28 invece gli incroci per l'Inter con l'arbitro bolognese: i milanesi hanno vinto metà delle volte, cinque i pareggi e nove le sconfitte.

L'Inter è, dopo il Napoli (242), la formazione meno fallosa della Serie A (244).

I bergamaschi sono finiti in fuorigioco appena 27 volte finora, almeno cinque volte meno di qualunque altra squadra.

L'Atalanta ha subito 10 espulsioni nel girone d'andata - record nei cinque maggiori campionati europei.

SQUALIFICATI:
Atalanta: -
Inter: Felipe Melo (1)

DIFFIDATI:
Atalanta: Grassi, Cigarini
Inter: Kondogbia, Medel, Miranda.


 English version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: squadra, campionato

notizie correlate

Foto

09.12.16 / 15:42

Allenamento mattutino per i nerazzurri

Dopo la vittoria contro lo Sparta Praga, i ragazzi di Stefano Pioli sono tornati al lavoro ad Appiano Gentile

Foto

08.12.16 / 23:30

Il racconto fotografico di Inter-Sparta Praga

Tutte le immagini della partita giocata al "Meazza" per il Matchday 6 di UEFA Europa League

Squadra

03.12.16 / 09:00

Napoli-Inter, all you need to know

Le statistiche della partita giocata al "San Paolo" dai nerazzurri per la 15^ giornata di campionato

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro