Squadra

20.02.16 / 08:30

Numeri e curiosità in attesa di Inter-Sampdoria


Quella di stasera sarà la 134^ sfida tra la squadra di Roberto Mancini e quella di Vincenzo Montella. Ecco tutti i precedenti e le statistiche del match

MILANO - L'Inter torna a giocare davanti ai propri tifosi. Stasera alle 20.45 c'è Inter-Sampdoria, anticipo valido per la 26^ giornata di Serie A.

In collaborazione con Opta, ecco tutte le statistiche della sfida:

SCONTRI DIRETTI

Sono 133 i precedenti nella massima Serie tra queste due squadre: nerazzurri in netto vantaggio con 71 successi contro i 21 dei blucerchiati, 41 i pareggi.

Una sola vittoria per i doriani nelle ultime 10 gare contro l'Inter (il match di ritorno della scorsa stagione, 1-0), il bilancio dice cinque vittorie nerazzurre e quattro pareggi.

I blucerchiati sono riusciti a segnare più di un gol all'Inter solamente in una delle ultime 18 sfide di campionato: sconfitta per 3-2 nell'ottobre 2012.

Ben 17 match sono terminati a reti inviolate, l'ultimo al "Meazza" nel febbraio 2010 - lo 0-0 rimane il punteggio finale più frequente in questa sfida.

PRECEDENTI A MILANO

66 i precedenti in casa dell'Inter tra queste due formazioni: solo sette i successi doriani, 42 invece per i neroazzurri, 17 i pareggi.

Inter imbattuta nelle ultime 13 partite casalinghe di Serie A contro la Sampdoria (8V, 5N): l'ultima vittoria ligure al "Meazza" è datata dicembre 1996 (un 4-3 blucerchiato con doppietta dell'attuale tecnico della Samp Vincenzo Montella).

STATO DI FORMA

L'Inter ha raccolto sei punti nelle prime sei giornate di questo girone di ritorno: ne aveva conquistati 15 nelle stesse partite del girone d'andata.

Erano anche quattro i 'clean sheets' dell'Inter nelle prime sei giornate del girone d'andata: in queste sei di ritorno i nerazzurri ne hanno ottenuto solo uno (contro il Chievo).

Nessuna squadra di Serie A ha raccolto meno punti della Sampdoria nelle ultime 13 giornate di campionato (solo nove), da quando cioè Montella è subentrato alla guida dei blucerchiati.

In questo campionato la Sampdoria ha sempre subito gol in trasferta (24 in 12 partite), i doriani hanno raccolto solo quattro punti nelle ultime sette (una vittoria, un pareggio e cinque sconfitte).

STATISTICHE GENERALI

La Sampdoria è la terza formazione di questa Serie A per percentuale di tiri nello specchio (47%) e prima per percentuale realizzativa (18%), ma si ritrova solo al terz'ultimo posto per conclusioni totali (269). È anche la squadra che crossa di meno su azione in questa Serie A (230 cross in totale).

L'Inter è invece la squadra, con il Bologna, che segna meno di testa in campionato, solo due le reti.

I nerazzurri condividono un altro record con i felsinei, questa volta positivo: la sola rete subita da fuori area, primato in Serie A.

Sfida tra la terza difesa del campionato (l'Inter con 22 reti subite) e la penultima, la Sampdoria, con 43 gol subiti.

Attenzione ai corner: solo il Genoa (sei gol), ha subito più reti da calcio d'angolo di Inter e Samp (cinque ciascuna) in questa Serie A.  

Nessuna squadra ha subito più gol della Samp nella prima mezz'ora di gioco (14) in questo campionato, ma in quel parziale l'Inter in casa ha segnato solo un gol (Biabiany contro il Frosinone).

Inter e Samp non hanno mai vinto in questo campionato da situazione di svantaggio: tre pareggi e sei sconfitte in nove gare per la squadra di Mancini, tre pareggi e 12 sconfitte in 15 per la formazione di Montella.

FOCUS GIOCATORI

Mauro Icardi ha esordito in Serie A con la Samp, andando subito in doppia cifra al primo campionato (10 gol in 31 partite): l'attaccante dell'Inter è andato a segno l'unica volta che ha incontrato la Samp al Meazza (gol su rigore nell'1-0 nerazzurro di ottobre 2014).

Éder, che con la Samp in questo campionato ha segnato 12 reti in 19 presenze,non è ancora andato a bersaglio in Serie A con la maglia dell'Inter, pur avendo giocato 334 minuti. Nella prima parte di stagione con i doriani viaggiava a una media di un gol ogni 137 minuti giocati. L'italiano ha realizzato una rete nell'unica volta che ha affrontato la Samp in Serie A da avversario: il gol è arrivato quando l'italobrasiliano vestiva la maglia del Brescia, il primo maggio 2011.

Dalla partenza di Eder, Luis Muriel si è fatto carico dell'attacco doriano: il colombiano ha partecipato a tre degli ultimi cinque gol della Sampdoria con due reti ed un assist. Muriel ha segnato quattro gol in Serie A contro l'Inter, tra cui due nelle sue tre presenze a San Siro contro i nerazzurri.

Rodrigo Palacio ha segnato quattro gol nelle sette partite di Serie A giocate contro la Sampdoria in maglia nerazzurra, mentre con il Genoa non aveva mai segnato ai blucerchiati nel derby di Genova.

Ivan Perisic ha segnato nella gara d'andata il suo primo gol in Serie A: il croato ha segnato però una sola rete nelle ultime 15 gare, servendo tre assist.

Stevan Jovetic ha segnato un solo gol nelle ultime 16 presenze (all'Udinese) e non è mai andato a bersaglio nelle ultime sei presenze: il montenegrino ha segnato un solo gol in cinque presenze di Serie A contro la Samp.

Sfida tra il portiere con la più alta percentuale di parate (Handanovic, 79%) e quello che ha fatto più parate (Viviano, 100) in questo campionato.

Dell'attuale rosa della Sampdoria, Roberto Soriano è quello che ha partecipato a più mercature in questo campionato: 11, frutto di sette gol e quattro assist.

L'Inter è la 'bestia nera' di Fabio Quagliarella: un solo gol in 18 sfide di Serie A contro i nerazzurri, in media meno di qualunque altra squadra incontrata almeno tre volte nel massimo campionato.

Ex della partita il portiere Tommaso Berni: tre presenze in blucerchiato nel campionato 2012/13; anche per Jonathan Biabiany un passato con la Sampdoria (16 presenze ed un gol nel 2010/11). Antonio Cassano è un altro grande ex della partita, per lui in maglia nerazzurra 28 presenze, sette gol e nove assist nella stagione 2012/13: contro l'Inter cinque le reti in 15 partite, compresa la prima in A con la maglia del Bari (era il 18 dicembre 1999). Altri ex sono Angelo Palombo (appena tre presenze nel 2012), Matias Silvestre (nove partite nel 2012/13) ed Emiliano Viviano (con l'Inter non ha mai debuttato in Serie A). In questo mercato di gennaio alla Samp sono arrivati dall'Inter anche Andrea Ranocchia (129 presenze e sei reti in cinque stagioni e mezzo), Ricky Alvarez (73 gettoni e 11 reti) e Dodò (20 presenze ma nessuna in questa stagione).

La prossima sarà per Yuto Nagatomo la presenza numero 150 in Serie A.

ALLENATORI

Roberto Mancini e Vincenzo Montella sono stati compagni di squadra da giocatori alla Sampdoria nella stagione 1996/97, l'ultima per il Mancio in blucerchiato, la prima per Montella con la Doria. In quella stagione misero insieme 37 gol: 22 Montella, 15 Mancini, contribuendo al 62% delle reti totali della Samp in quella Serie A.

Il bilancio di Montella contro l'Inter è di quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte in otto gare da allenatore.

Montella ha vinto la sua prima e unica gara da allenatore a San Siro contro l'Inter (e Mancini) proprio nel suo ultimo incrocio con i nerazzurri, lo scorso marzo quando allenava la Fiorentina.

12 i precedenti per Mancini contro la Sampdoria in Serie A: il tecnico ha perso una sola volta, vincendo in sei sfide e pareggiandone cinque.

ARBITRO E DISCIPLINA

Solo il Napoli commette meno falli dell'Inter (310 contro 330), ma solo l'Atalanta ha subito più espulsioni dei neroazzurri (11 contro otto).

68ª direzione di gara per Davide Massa in Serie A, alla sua sesta stagione nella massima competizione.

Sei vittorie per l'Inter nelle nove gare nel massimo campionato dirette dall'arbitro Massa (1N, 2P) - tutte e sei arrivate negli ultimi sette incontri.

Solo il Napoli commette meno falli dell'Inter (310 contro 330), ma solo l'Atalanta ha subito più espulsioni dei neroazzurri (11 contro otto).

SQUALIFICATI:
Inter: Kondogbia (2), Medel (1), Telles (1)
Sampdoria: -

DIFFIDATI:
Inter: Brozovic, Palacio
Sampdoria: Cassani, Correa, Ivan


 English version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: squadra, campionato

notizie correlate

Squadra

03.12.16 / 09:00

Napoli-Inter, all you need to know

Le statistiche della partita giocata al "San Paolo" dai nerazzurri per la 15^ giornata di campionato

Squadra

02.12.16 / 23:45

Ranocchia: "Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti"

Il difensore nerazzurro al termine di Napoli-Inter: "È un passo falso, ma la strada è lunga e il gruppo ha qualità"

Squadra

02.12.16 / 23:22

Pioli: "È mancato l'approccio giusto"

Per il tecnico nerazzurro: "Deve essere una lezione importante per il nostro futuro"

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro