Squadra

28.02.16 / 08:30

Aspettando Juventus-Inter, tutti i numeri


Quella di stasera sarà la 166^ sfida ai bianconeri in campionato. Ecco precedenti e statistiche del match in programma per il posticipo della 27^ giornata

MILANO - Juventus e Inter scendono in campo questa sera per il posticipo della 27^ giornata di campionato. In collaborazione con Opta, ecco tutte le statistiche relative all'incontro.

SCONTRI DIRETTI

166° derby d'Italia in Serie A: bianconeri avanti per 78 vittorie a 45, 42 i pareggi.

I bianconeri sono imbattuti contro i nerazzurri da sei sfide di Serie A: tre vittorie alternate da altrettanti pareggi.

17 match di A tra nerazzurri e bianconeri sono terminati a reti bianche: incluso quello della gara di andata.

Il punteggio che si è ripetuto più spesso nella massima serie tra Juventus e Inter è il successo bianconero per 1-0 (20 volte, l'ultima nel febbraio 2011, a Torino).

PRECEDENTI A TORINO

L'Inter è stata la prima delle tre squadre che hanno espugnato lo Juventus Stadium in Serie A (3-1 nel novembre 2012); sono però solo 11 le vittorie nerazzurre negli 82 precedenti giocati a Torino nella massima serie (15N, 56P).

La Juventus va a segno da nove gare casalinghe consecutive contro l'Inter nel massimo campionato.

Negli ultimi tre Juventus-Inter in campionato i bianconeri hanno sbloccato il risultato nel quarto d'ora iniziale.

STATO DI FORMA

La striscia di imbattibilità dei bianconeri dura da 16 giornate: 15 successi di fila seguiti dallo 0-0 a Bologna.

La Juventus non subisce reti da sette partite in campionato: non arriva a otto consecutive in una singola stagione dal dicembre 2013 (il record bianconero è di nove e risale al 1972/73).

Dal dicembre 2012, i bianconeri hanno mancato l'appuntamento con il gol in casa solo una volta su 62 partite nella massima serie (vs l'Udinese, all'inizio di questo campionato).

I ragazzi di Mancini sono reduci dal successo interno contro la Samp (3-1) ma non sono mai riusciti a bissare una vittoria in campionato in questo 2016.

I nerazzurri non ottengono i tre punti in trasferta dal 6 gennaio (1-0 ad Empoli): da allora due pareggi alternati da altrettante sconfitte in quattro partite esterne in cui hanno sempre subito gol.

STATISTICHE GENERALI

Di fronte due delle tre migliori difese del campionato: Juventus, 15 gol subiti e Inter, 23 - tra loro, il Napoli (21).

332 conclusioni effettuate dai bianconeri finora, escludendo le ribattute, secondi solo al Napoli (348).

Nelle nove gare di campionato giocate nel 2016 la Juventus ha concesso solamente sei tiri nello specchio dall'interno dell'area.

L'Inter ha subito almeno quattro tiri nello specchio in 16 partite di questo torneo (solo quattro squadre hanno fatto peggio) - dall'altra parte ai bianconeri è successo solo quattro volte (l'ultima a novembre vs l'Empoli).

Solo due gol di testa incassati dalla Juventus nell'attuale campionato - record condiviso con il Milan.

Juventus (zero) ed Inter (uno) sono le due squadre di Serie A meno battute negli ultimi 15' dei primi tempi.

L'Inter è stata l'ultima squadra di questo torneo ad andare in rete con un giocatore italiano: D'Ambrosio vs la Sampdoria, per i nerazzurri non capitava dal dicembre 2014 (Ranocchia).

La Juventus è la squadra di Serie A che ha perso meno punti da situazioni di vantaggio (due); viceversa, i nerazzurri sono - dopo il Frosinone - quelli che ne hanno recuperati di meno da situazioni di svantaggio (tre).

Solo la Fiorentina (nessuno), ha subito meno rigori dei bianconeri in questo torneo (uno).

FOCUS GIOCATORI

Nei cinque maggiori campionati europei solo Jan Oblak dell'Atletico Madrid (16) è riuscito a mantenere la propria porta imbattuta più volte di Buffon (14, al pari di Kevin Trapp del PSG); seguono Handanovic e Neuer (13).

Gianluigi Buffon non subisce gol da 656', mantenendo la porta inviolata supererebbe il suo record di imbattibilità di 745', fatto registrare nel 2013 - tuttavia il portiere bianconero ha subito 36 gol contro l'Inter in Serie A, solo dalla Roma (37) ne ha presi di più.

Mauro Icardi ha realizzato sei reti in sei sfide alla Juventus in Serie A (i bianconeri sono la sua vittima preferita) - la gara d'andata è stata l'unica occasione in cui il bomber argentino non è riuscito a trovare la via del gol. Nell'ultima gara di campionato Icardi ha segnato con il suo secondo pallone giocato in area di rigore: in generale nel campionato in corso ha giocato 100 palloni in area, segnando 11 gol (in media uno ogni nove).

Éder, il cui bottino è fermo a 12 reti, non ha segnato nelle sue prime cinque uscite in nerazzurro; è la sua astinenza più lunga nella massima serie dall'ottobre 2014.

L'attaccante italobrasiliano ha segnato due gol in nove sfide contro i bianconeri in Serie A, con Brescia e Samp, nessuno nelle ultime quattro.

Rodrigo Palacio ha messo lo zampino in tre gol nerazzurri nelle ultime quattro partite disputate (una rete, due assist); ai bianconeri non segna dalle gare di andata e ritorno del campionato 2012/13.

Stevan Jovetic ha esordito nella massima serie in Fiorentina-Juventus 1-1 dell'agosto 2008. Nella stessa partita ha debuttato nel campionato italiano Felipe Melo, facendosi espellere all'83° minuto.

Felipe Melo è poi approdato alla Juventus, collezionando 58 presenze e quattro gol in Serie A dal 2009 al 2011.

Il 46% delle reti bianconere in campionato (21 su 46) portano la firma tramite gol o assist di Paulo Dybala. Dybala, vicecapocannoniere della Serie A con 13 reti, è anche, dopo Insigne (10) e Saponara (nove), quello che ha fatto più assist vincenti (otto). A secco contro Napoli e Bologna, non ha mai mancato l'appuntamento con la rete per tre partite di fila nella massima serie dal suo arrivo alla Juventus. Tra le avversarie affrontate almeno quattro volte nel campionato italiano, l'Inter è rimasta una delle tre (assieme a Juventus e Napoli) contro cui Paulo Dybala non ha mai segnato.

Solo Higuain (108) e Insigne (76), hanno concluso più volte di Paul Pogba (74) in questo torneo. Il centrocampista francese è anche, dopo Vazquez (84), quello che ha superato più volte in dribbling un avversario (71).

Claudio Marchisio ha rifilato tre reti in 12 sfide ai nerazzurri nella massima serie, inclusa la sua ultima in Serie A, lo scorso maggio. A nessuna avversaria ha segnato di più.

Anche Giorgio Chiellini ha firmato il suo ultimo gol nella massima serie proprio contro i nerazzurri, nel febbraio 2014: non trova la rete in campionato da 60 partite giocate.

Hernanes ha vestito la maglia nerazzurra dal febbraio 2014 allo scorso agosto, riuscendo a realizzare sette reti in 42 presenze nella massima serie. Il Profeta - non utilizzato nella gara di andata - finora non ha mai mancato l'appuntamento col gol dell'ex: tre reti in due sfide alla Lazio quando giocava nell'Inter.

Leonardo Bonucci è cresciuto nel vivaio nerazzurro, debuttando in Serie A nel maggio 2006, in Cagliari-Inter.

ALLENATORI

Massimiliano Allegri è ancora imbattuto contro Roberto Mancini: tre precedenti in Serie A nelle ultime due stagioni, una vittoria per i bianconeri e due pareggi.

15ª sfida ai nerazzurri per Allegri nella massima serie: quattro vittorie, altrettanti pareggi e sei sconfitte, l'attuale score.

Due delle tre vittorie ottenute da Mancini in 15 gare contro la Juventus in Serie A sono arrivate in casa dei bianconeri, alla guida di Inter e Lazio. Sei pareggi e altrettante sconfitte completano il quadro.

ARBITRO E DISCIPLINA

Dopo il Napoli (322), l'Inter è la squadra meno fallosa in Serie A (346); tuttavia i nerazzurri hanno collezionato 72 cartellini (uno ogni 4.81 falli), solo l'Empoli ne ha presi di più in relazione ai falli commessi (uno ogni 4.77).

Gianluca Rocchi ha diretto finora 192 gare in Serie A, 12 in questo campionato: di queste 12, quattro sono state vittorie interne, quattro vittorie esterne e quattro pareggi. Rocchi è l'arbitro che in questo campionato ha fischiato più falli: 396, una media di 33 a partita.

L'arbitro toscano ha diretto 26 volte la Juventus in Serie A: i bianconeri hanno vinto 21 di questi incontri, perdendo in tre occasioni.

L'Inter invece è stata arbitrata 24 volte da Rocchi in campionato: 11 vittorie nerazzurre, nove pareggi e quattro sconfitte.

Solo la Lazio (nove) ha ricevuto più espulsioni dell'Inter (otto) da Rocchi in Serie A.

SQUALIFICATI:
Juventus: -
Inter: Brozovic (1).

DIFFIDATI:
Juventus: Alex Sandro, Bonucci, Morata, Sturaro.
Inter: Kondogbia, Palacio, Telles.


 English version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: squadra, campionato

notizie correlate

Foto

09.12.16 / 15:42

Allenamento mattutino per i nerazzurri

Dopo la vittoria contro lo Sparta Praga, i ragazzi di Stefano Pioli sono tornati al lavoro ad Appiano Gentile

Foto

08.12.16 / 23:30

Il racconto fotografico di Inter-Sparta Praga

Tutte le immagini della partita giocata al "Meazza" per il Matchday 6 di UEFA Europa League

Squadra

03.12.16 / 09:00

Napoli-Inter, all you need to know

Le statistiche della partita giocata al "San Paolo" dai nerazzurri per la 15^ giornata di campionato

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro