Squadra

01.05.16 / 08:30

Numeri e curiosità di Lazio-Inter


In campo alle 20.45 allo stadio "Olimpico" per la sfida numero 146 tra le due formazioni: ecco le altre statistiche

MILANO - Questa sera allo stadio "Olimpico" di Roma, Lazio e Inter si affronteranno per la 146^ volta in campionato in occasione del posticipo della 36^ giornata.

In collaborazione con Opta, ecco tutte le statistiche dell'incontro:

SCONTRI DIRETTI

La Lazio è l'avversaria, alla pari del Milan, contro cui l'Inter ha pareggiato più partite in Serie A (52).

Nonostante ciò, c'è stato un solo pareggio negli ultimi 15 incontri nella massima serie tra queste due squadre: otto successi nerazzurri, sei biancocelesti in questo parziale.

La Lazio trova il gol da 11 sfide di campionato consecutive contro i nerazzurri.

Il punteggio che si è ripetuto più spesso in Serie A tra Lazio e Inter è l'1-1: 28 volte, l'ultimo nel marzo 2008.

14 match di A tra biancocelesti e nerazzurri sono terminati a reti bianche: non accade dal novembre 2005, a Roma.

L'8-1 per l'Inter del marzo 1934 e il 7-0 sempre a favore dei nerazzurri nel marzo 1961 rappresentano tuttora le due peggiori sconfitte nella storia della Lazio in Serie A.

Nelle ultime due sfide di campionato ci sono state quattro espulsioni: tre per i biancocelesti, una per i nerazzurri.

PRECEDENTI A ROMA

L'Inter ha espugnato l'Olimpico nell'ultimo confronto, dello scorso 10 maggio - doppietta dell'ex Hernanes - dopo una serie di quattro vittorie di fila per i biancocelesti.

STATO DI FORMA

I ragazzi di Inzaghi hanno perso le ultime due giornate di campionato segnando un solo gol, dopo che avevano vinto le precedenti due, mantenendo la porta inviolata e realizzando cinque reti in totale.

È dallo scorso novembre che la Lazio non infila tre sconfitte di fila nel massimo campionato.

I biancocelesti hanno alternato una vittoria ad una sconfitta nelle ultime sette partite casalinghe in Serie A: successo per 2-0 contro l'Empoli nell'ultima gara all'Olimpico.

Nelle ultime otto giornate la squadra di Mancini ha mancato l'appuntamento col gol solo contro il Genoa, ottenendo 16 punti totali (due di media) - miglior trend in questo periodo, dopo Juventus (24) e Roma (18).

Nonostante ciò, in trasferta, l'Inter ha vinto solo una delle ultime otto partite di campionato, nell'unica gara in cui ha mantenuto la porta inviolata (vs il Frosinone) conquistando appena sei punti in questo parziale.

STATISTICHE GENERALI

Nei cinque principali campionati europei, nessuno ha vinto quanto l'Inter (19 partite) segnando appena 47 reti; tuttavia solo il Manchester Utd ha perso tanto quanto i nerazzurri (nove) incassando meno gol (30 vs 32).

La Lazio è la formazione di Serie A che subisce più reti in relazione ai tiri subiti (un gol ogni 7.85 tiri); viceversa, l'Inter incassa un gol ogni 13.6 conclusioni avversarie, la seconda media più alta dopo la Juventus (17.2).

I biancocelesti segnano ogni 2.9 tiri nello specchio (media inferiore solo a Roma e Chievo); tuttavia appena il 37% delle conclusioni totali della Lazio centrano la porta - peggio solo il Frosinone.

La Lazio è la squadra che effettua più cross su azione nella massima serie (755), tuttavia appena cinque reti dei biancocelesti sono nate da cross - uno in più del solo Empoli.

11 reti subite dai biancocelesti nel primo quarto d'ora di gara - record negativo nell'attuale torneo; la Lazio è - dopo la Roma (31) - la squadra più prolifica nell'ultima mezz'ora di partita (30).

I nerazzurri hanno incassato il 38% dei gol nei 15' finali di gara (12 di 32) - primato negativo in percentuale.

I biancocelesti, tra le mura amiche, sono andati a segno otto volte con giocatori subentrati a partita in corso - più di chiunque nella massima serie.

La Lazio è l'unica squadra di questo torneo a non aver ancora trovato la rete con i propri difensori.

I biancocelesti hanno sciupato solo due punti in casa da situazione di vantaggio in questo campionato (record condiviso con la Juventus), inoltre l'Inter non ha mai vinto in trasferta rimontando da uno svantaggio.

La Lazio è, dopo il Torino (11), la formazione che ha beneficiato del maggior numero di rigori in questo torneo: nove - incluso uno nella gara d'andata contro i nerazzurri, respinto da Handanovic e ribattuto in rete da Candreva.

FOCUS GIOCATORI

Nove delle ultime 10 reti biancocelesti portano la firma tramite gol o assist di Antonio Candreva e Miroslav Klose.

Antonio Candreva ha debuttato in Serie A nel gennaio 2008 in Udinese-Inter 0-0; ai nerazzurri ha rifilato quattro gol nel massimo campionato (tre nelle ultime due sfide), contro nessun'altra squadra ha fatto meglio finora. Candreva (197) è il giocatore che effettua più cross su azione nell'attuale torneo, dopo Vrsaljko (206).

La Lazio ha vinto le ultime tre partite di campionato in cui Miroslav Klose è stato schierato tra i titolari: il bomber tedesco ha ripagato con due doppiette e due assist vincenti. Klose ha deciso due delle ultime tre sfide all'Olimpico contro l'Inter, siglando il gol vittoria negli ultimi 10' di gara.

Nel dicembre 2014, Felipe Anderson ha segnato, proprio ai nerazzurri, la sua prima doppietta italiana: il brasiliano non trova la rete all'Olimpico dallo scorso febbraio (vs il Verona).

La prima rete in Serie A di Ogenyi Onazi è stata in Inter-Lazio 1-3 del maggio 2013.

Mauro Icardi ha partecipato a cinque delle ultime sette reti in campionato dell'Inter: tre gol e due assist. Tra i marcatori in doppia cifra nel torneo in corso, Icardi (30%) ha la seconda più alta percentuale realizzativa, dopo Mandzukic (31%). Seguono Bacca (28%) e il compagno di squadra Eder (26.5%). L'italo-brasiliano si è sbloccato contro l'Udinese, dopo 10 presenze a secco: il prossimo sarà il suo 50° gol in Serie A.

Eder ha esordito nella massima serie in Lazio-Empoli 3-1 del marzo 2007: i biancocelesti sono gli unici avversari di Serie A contro cui ha perso tutte le sette sfide, senza riuscire mai a segnare una rete.

Al contrario, la Lazio è la vittima preferita di Adem Ljajic: quattro i gol segnati dal serbo ai biancocelesti, incluso il suo primo nel massimo campionato nel settembre 2010 con la Fiorentina.

Sette le reti rifilate in 11 sfide contro Lazio da Rodrigo Palacio, solo al Parma (nove) ha segnato di più nella massima serie. Tuttavia, l'argentino non ha ancora trovato il gol all'Olimpico con la maglia nerazzurra.

I tre portieri dell'Inter sono tutti ex biancocelesti: Samir Handanovic (una sola presenza nel 2005/2006); Juan Pablo Carrizo (25 presenze con la Lazio in A); Tommaso Berni (sei gare in biancoceleste).

ALLENATORI

Primo confronto in Serie A tra Simone Inzaghi e Roberto Mancini, l'attuale tecnico biancoceleste è stato prima compagno di squadra e poi giocatore dell'allenatore jesino.

Mancini ha infatti giocato nella Lazio dal 1997 al 2000, conquistando uno Scudetto, due Coppa Italia, un Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa UEFA. Ha guidato i biancocelesti alla vittoria della Coppa Italia anche da allenatore nel 2003/04.

Roberto Mancini, nella gara di andata, ha perso per la prima volta contro la Lazio da tecnico dell'Inter (5V, 5N).

ARBITRO E DISCIPLINA

Sarà questa la 176ª direzione di gara in Serie A per Luca Banti, la 16ª stagionale. Quest'anno con lui sei successi esterni, contro i cinque per le squadre di casa - quattro i pareggi. Banti ha concesso un solo calcio di rigore in questo campionato, meno di ogni altro arbitro con almeno tre presenze in stagione. L'arbitro livornese ha già diretto una sfida tra Lazio e Inter in Serie A, il 4-3 per i nerazzurri a San Siro del maggio 2007: espulso Siviglia tra i biancocelesti.

In totale sono 24 le gare di Serie A dell'Inter dirette da Banti (solo la Roma è stata arvitrata più volte da lui, 25): per i nerazzurri 15 vittorie, sei pareggi e solo tre sconfitte.

Sono 13 invece per la Lazio gli incroci con il fischietto toscano: tre le vittorie biancocelesti (tre pari, sette gare perse).

Solo il Napoli (414) ha commesso meno falli dell'Inter in questo torneo (462). Tuttavia i nerazzurri hanno subito 10 espulsioni, meno solo dell'Atalanta (14) in questo campionato.

SQUALIFICATI:
Lazio: -
Inter: -

DIFFIDATI:
Lazio: Biglia, Gentiletti, Hoedt, Keita.
Inter: Handanovic, Jovetic, Perisic, Telles.


 English version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: squadra, campionato

notizie correlate

Squadra

03.12.16 / 09:00

Napoli-Inter, all you need to know

Le statistiche della partita giocata al "San Paolo" dai nerazzurri per la 15^ giornata di campionato

Squadra

02.12.16 / 23:45

Ranocchia: "Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti"

Il difensore nerazzurro al termine di Napoli-Inter: "È un passo falso, ma la strada è lunga e il gruppo ha qualità"

Squadra

02.12.16 / 23:22

Pioli: "È mancato l'approccio giusto"

Per il tecnico nerazzurro: "Deve essere una lezione importante per il nostro futuro"

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro