Squadra

14.05.16 / 08:30

Numeri e curiosità di Sassuolo-Inter


Stasera di scena al "Mapei Stadium" l'ultima partita di campionato della stagione 2015/2016. Ecco tutte le statistiche

MILANO - Al "Mapei Stadium" si gioca questa sera l'ultima partita del campionato 2015/2016. I nerazzurri affrontano il Sassuolo alle 20.45.

In collaborazione con Opta, ecco tutti i numeri dell'incontro:

SCONTRI DIRETTI

Il Sassuolo ha vinto gli ultimi due match di Serie A con l'Inter dopo che aveva perso i precedenti tre.

I nerazzurri hanno rifilato 16 reti ai neroverdi, più di chiunque nella massima serie - 14 delle quali concentrate in due 7-0 (al "Mapei Stadium" nel settembre 2013 e al Meazza nel settembre 2014).

I due 7-0, tra l'altro, restano i due peggiori risultati del Sassuolo in Serie A: i neroverdi non hanno mai subito più di quattro gol in tutti i restanti match disputati nel massimo campionato.

STATO DI FORMA

Dopo il Napoli (+16), Inter (+15) e Sassuolo (+12) sono le squadre maggiormente migliorate in termini di punti in classifica rispetto alla scorsa stagione, ad una giornata dalla conclusione del campionato.

I ragazzi di Di Francesco sono reduci da tre successi consecutivi: lo scorso anno i neroverdi vinsero tutte le ultime quattro gare di campionato.

Gli emiliani hanno subito appena due reti nelle ultime cinque partite al "Mapei Stadium" (2V, 2N, 1P).

La squadra di Mancini ha alternato una vittoria interna a una sconfitta esterna nelle ultime cinque giornate - successo a San Siro contro l'Empoli sabato scorso.

L'Inter aveva chiuso il girone di andata con il miglior rendimento esterno della Serie A (20 punti); nel girone di ritorno i nerazzurri lontano da casa hanno racimolato sei punti, meglio solo di Udinese, Atalanta ed Empoli.

I nerazzurri sono reduci da due sconfitte esterne, senza trovare la via del gol, contro Genoa e Lazio: è dal febbraio 2014 che non perdono almeno tre trasferte di fila in campionato; mentre è dal gennaio 2013 che non rimangono tre gare di fila fuori casa senza far gol.

STATISTICHE GENERALI

Inter (35) e Sassuolo (39) hanno la terza e quarta miglior difesa di Serie A: i nerazzurri incassano una rete ogni 13 tiri concessi agli avversari - solo alla Juventus è più difficile segnare (di media un gol ogni 16.6 tiri).

Solo il Carpi (3640) ha sbagliato più passaggi dei neroverdi (3622) nell'arco di questo torneo.

Il Sassuolo ha guadagnato 12 punti in rimonta in casa in questa Serie A - primato condiviso con il Napoli.

Nessuna squadra nella massima serie ha preso meno gol dell'Inter con conclusioni dalla distanza (due); viceversa, solo il Frosinone (11), ha incassato più reti dei neroverdi con tiri da fuori su azione (nove).

I nerazzurri fuori casa rimangono, al pari della Juve, i meno perforati nei primi tempi (sei gol subiti); il 70% delle reti prese dall'Inter lontano da San Siro sono arrivate nei secondi 45' - record negativo in termini percentuali.

Nella massima serie, solo la Juventus (16 gol) segna più dei neroverdi nel quarto d'ora finale dei primi tempi (12).

Gli ultimi otto marcatori del Sassuolo in campionato sono stati tutti differenti, sette dei quali italiani e sei su otto dei giocatori andati a segno sono nati dal 1991 in poi.

Nonostante le reti di Pellegrini e Politano contro Frosinone e Verona, il Sassuolo rimane la squadra di Serie A con il minor contributo realizzativo da parte dei propri centrocampisti (sette gol).

Solamente tre dei 20 gol segnati dall'Inter in trasferta sono stati siglati su palla inattiva, uno solo dei quali nel 2016 (Murillo contro il Verona). I nerazzurri, fuori casa, sono i più perforati da calcio d'angolo (cinque reti, al pari della Samp).

FOCUS GIOCATORI

Francesco Acerbi è il giocatore che ha intercettato più palloni nell'attuale torneo (133). Quattro i gol per lui finora, nessun difensore ha segnato di più nel campionato in corso.

Francesco Magnanelli è il giocatore di movimento che sbaglia più passaggi (408) in questa Serie A, ma anche quello che recupera più palloni (320).

Sime Vrsaljko ha effettuato 219 cross su azione, 47 dei quali andati a buon fine - due primati nell'attuale torneo.

Nicola Sansone ha un "debole" per le milanesi: quattro gol all'Inter (sua vittima preferita in A) e tre al Milan (seconda vittima preferita) in 13 presenze totali nella massima serie.

Nell'ultimo incrocio tra le due squadre al "MAPEI Stadium", nel febbraio 2015, Sansone entrò nel tabellino dei marcatori ma subì anche la sua prima espulsione in carriera, all'89° minuto.

Assente per squalifica, Domenico Berardi che, quindi, non potrà migliorare lo score di sette gol e sei assist. La sua media quest'anno è stata di un gol segnato ogni 311' giocati; lo scorso era uno ogni 179', il suo primo in A di uno ogni 136'.

Probabilmente salterà questa sfida anche Mauro Icardi che ha rifilato quattro gol nelle ultime due gare contro il Sassuolo, inclusa la sua unica tripletta in Serie A nel 7-0 del settembre 2014.

Nel caso di forfait, il bottino di Icardi si fermerebbe a 16 gol, sei in meno dell'anno scorso in cui però giocò 300' in più. L'argentino ha la migliore percentuale realizzativa tra chi ha segnato almeno sette gol in questa Serie A (31%), l'anno scorso fu del 22%.

Squalificato anche Samir Handanovic, è il portiere ad aver ricevuto più ammonizioni in questo torneo (cinque); spazio a Juan Pablo Carrizo, con lui in campo dal 1' in campionato, l'Inter ha sempre subito reti.

Eder è sceso in campo cinque volte da allora, per un totale di appena 77' giocati - con un gol, nel recupero contro l'Udinese. È a meno uno dai 50 gol in Serie A. L'italo-brasiliano ha affrontato cinque volte il Sassuolo nella massima serie, con la maglia della Sampdoria, realizzando due reti - entrambe al "Ferraris".

Adem Ljajic, che ha segnato la sua ultima doppietta in Serie A al Sassuolo (dicembre 2014, con la Roma), ha collezionato appena quattro presenze nelle ultime nove giornate, per un totale complessivo di 217' giocati.

Ivan Perisic ha firmato, tramite gol o assist, sette delle ultime 15 marcature nerazzurre in campionato - incluse le ultime due realizzate dall'Inter lontano dalle mura amiche (assist e gol).

Jonathan Biabiany salta un uomo in dribbling ogni 21 e mezzo minuti giocati, la media migliore tra i giocatori con almeno 40 dribbling riusciti in questo campionato.

Tra i giocatori ad aver commesso almeno 15 falli in questo torneo, Gary Medel è quello più punito: un giallo ogni 2.2 falli commessi.

Alfred Duncan è cresciuto nel vivaio nerazzurro, debuttando in Serie A nella stagione 2012/13 (tre presenze).

ALLENATORI

Eusebio Di Francesco è ad un punto dai 150 conquistati come allenatore di Serie A.

Da quando Roberto Mancini è ritornato sulla panchina dell'Inter, il Sassuolo di Di Francesco ha sempre vinto.

In precedenza, Di Francesco aveva perso entrambe le sfide giocate nella massima serie contro i nerazzurri con il roboante risultato di 7-0.

ARBITRO E DISCIPLINA

Sarà la direzione numero 150 in Serie A per Andrea Gervasoni, la 19ª nel campionato in corso; finora con l'arbitro della sezione di Mantova ci sono state sette vittorie per le squadre di casa, altrettanti successi in trasferta, quattro i pareggi.

Gervasoni ha diretto tre volte il Sassuolo nella massima serie, nessun pareggio, una sconfitta (in casa, 1-2 con il Verona) seguita da due vittorie, sempre in casa, con Genoa (maggio 2014) e Juventus nell'ottobre scorso.

Il fischietto di Mantova ha invece incrociato in campionato l'Inter 11 volte, 10 a San Siro: quattro successi neroazzurri, altrettanti pareggi e tre sconfitte.

Il Sassuolo è, dopo l'Empoli (683), la squadra che ha subito più falli in questo campionato (625).

Solo il Napoli (432) ha commesso meno falli dell'Inter in questo torneo (490); tuttavia i nerazzurri hanno rimediato 96 cartellini (di cui 11 rossi), uno ogni cinque falli commessi in media, record nell'attuale Serie A.

SQUALIFICATI:
Sassuolo: Berardi (1).
Inter: Handanovic (1), Perisic (1).

DIFFIDATI:
Sassuolo: Duncan, Pellegrini
Inter: Jovetic, Nagatomo, Telles


 English version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: squadra, campionato

notizie correlate

Squadra

03.12.16 / 09:00

Napoli-Inter, all you need to know

Le statistiche della partita giocata al "San Paolo" dai nerazzurri per la 15^ giornata di campionato

Squadra

02.12.16 / 23:45

Ranocchia: "Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti"

Il difensore nerazzurro al termine di Napoli-Inter: "È un passo falso, ma la strada è lunga e il gruppo ha qualità"

Squadra

02.12.16 / 23:22

Pioli: "È mancato l'approccio giusto"

Per il tecnico nerazzurro: "Deve essere una lezione importante per il nostro futuro"

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro