VECCHI: "PALERMO? PER NOI È UNA RIVINCITA"

"Siamo un gruppo forte e unito, non dovremo commettere errori". Il tecnico della Primavera nerazzurra commenta il sorteggio delle Final Eight ai microfoni di Inter Channel

APPIANO GENTILE - Dopo aver chiuso al primo posto la regular season, la Primavera di Stefano Vecchi ha conosciuto il primo avversario delle Final Eight di categoria. Nei quarti di finale l'Inter affronterà il Palermo di Giovanni Bosi: "Per noi è una rivincita dopo la semifinale di Viareggio Cup - ha dichiarato il tecnico nerazzurro ai microfoni di Inter Channel -. Conosciamo molto bene il Palermo e ci auguriamo di giocarci in maniera migliore le nostre possibilità".

"Dovremo dare tutto, come questa squadra ha sempre fatto. Se siamo arrivati fin qui è perché abbiamo a disposizione un gruppo di ragazzi che ha sempre dato il massimo. Sfideremo un avversario forte e per questo dovremo fare una gara senza errori". 

"Quando ti giochi tutto in una settimana le partite sono più o meno dello stesso livello. Delle quattro possibili avversarie, forse Torino e Palermo erano le più pericolose dell'urna ma se si vuole arrivare alla fine bisogna vincere per forza. Mancano tre gare, siamo pronti. Stiamo rifinendo il lavoro che abbiamo svolto nell'ultimo periodo e cercheremo di arrivare nel migliore dei modi a venerdì puntando magari un po' di più sulla qualità e sulla brillantezza".  

"Cosa mi aspetto dai miei ragazzi? Che diano il massimo, come hanno fatto fino ad ora, dimostrando ancora una volta di essere un gruppo forte e unito". 


 English version  Versi Bahasa Indonesia 
Carica altri risultati