VERON: "L'INTER MI È RIMASTA NEL CUORE"

L'ex nerazzurro all'inaugurazione dell'Inter Store Milano: "Sono contento di ritrovare la mia seconda casa. I tifosi dell'Inter mi hanno sempre trattato bene"

MILANO - Un giocatore entrato immediatamente nel cuore dei tifosi nerazzurri, grazie al gol decisivo nella finalissima di Supercoppa TIM 2005. In due anni ha conquistato altrettante TIM Cup, oltre allo Scudetto 2005/2006.

In occasione dell'inaugurazione dell'Inter Store Milano, Juan Sebastian Veron ha fatto visita alla sede per un saluto ai vecchi amici: "Sono contento di ritrovare la mia seconda casa, amici come Francesco Toldo e i tifosi dell'Inter che mi hanno sempre trattato bene".

L'argentino ha poi parlato ai giornalisti presenti in Galleria Passarella al termine dell'evento all'Inter Store: "Ho tanti ricordi a Milano. Ho ritrovato una società che mi è rimasta nel cuore. È difficile dimenticare, qui mi hanno fatto conoscere uno stile di vita, quello interista".

"Per costruire ci vuole tempo, l'Inter ha una squadra giovane e le cose non cambiano da un momento all'altro. Bisogna avere pazienza. Mancini? Ho ritrovato il Roberto di sempre, che vuole vincere. Ha tutto per farlo, lo ha fatto in passato e potrà riuscirci anche ora. Banega? È uno che ha la testa, in un calcio dove ultimamente contano sempre di più le gambe".


 English version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 

Notizie correlate

Carica altri risultati