Primavera, l'Inter vola in semifinale!

Foto

27.05.16 / 23:24

Dopo uno spettacolare 3-3, la sfida contro il Palermo si decide ai rigori: nessun errore dal dischetto per in nerazzurri, che centrano la qualificazione

MODENA - Tanti gol e altrettante emozioni nel primo appuntamento delle Final Eight per la Primavera di Stefano Vecchi. Al "Braglia" di Modena i nerazzurri battono il Palermo ai rigori dopo il 3-3 maturato tra tempi regolamentari e supplementari superando lo scoglio dei quarti di finale.

Ritmi altissimi già nei primi minuti del match: al 4', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, un errore dei nerazzurri in fase di rinvio favorisce Grillo, che davanti a Radu, calcia sull'esterno della rete. La risposta dell'Inter non si fa attendere: un minuto più tardi Manaj serve Baldini, che lascia partire un destro pericolosissimo dal limite dell'area; palla fuori di un soffio. Neanche il tempo di riprendere fiato e sul ribaltamento di fronte cambia il parziale: La Gumina sfugge alla difesa nerazzurra partendo da posizione dubbia e appoggia al centro per Ferchichi, che di prima intenzione batte Radu portando in vantaggio il Palermo. 

I ragazzi di Vecchi non ci stanno e al minuto numero 11 trovano il pareggio: Correia guadagna una punizione dal limite, Manaj si incarica della battuta e con un potente rasoterra infila Marson firmando l'1-1. Passano dieci minuti e l'attaccante albanese si rende ancora pericoloso sfiorando il raddoppio: sul cross di Baldini, si aggiusta il pallone, evita Pezzella e calcia a botta sicura venendo fermato solo dalla traversa. Prima dell'intervallo ultimo botta e risposta con il colpo di testa di Costantino e la punizione di Delgado: in entrambi casi facile la presa dei due portieri.

In avvio di ripresa l'Inter spinge sull'acceleratore e costruisce due grandi occasioni nei primi cinque minuti: al 48' De Micheli costringe Marson a un grande intervento per neutralizzare il suo destro dal limite, mentre al 50' Manaj non riesce a finalizzare un ottimo contropiede dopo aver recuperato palla sulla trequarti. Vecchi alza la pressione sulla retroguardia rosanero inserendo Bakayoko al posto di Delgado e, allo scoccare dell'ora di gioco, proprio l'esterno francese libera De Micheli davanti a Marson. Ma ancora una volta è la traversa a fermare i nerazzurri. 

Nell'ultimo quarto d'ora dei tempi regolamentari la partita si infiamma: al 76' Manaj a due passi dalla linea di porta non riesce a insaccare di testa il cross di Baldini. Scampato il pericolo, il Palermo si riporta sorprendentemente in avanti con il neo entrato Lo Faso, che con una giocata individuale trova l'angolo giusto per il 2-1. Pochissimi istanti dopo Manaj si fa perdonare e, sulla spizzata di Correia, buca l'estremo difensore del Palermo con un preciso diagonale: 2-2 e palla di nuovo al centro. Nei minuti finali è l'Inter a cercare con insistenza il 2-2 ma a sessanta secondi dal novantesimo Marson salva i suoi deviando in tuffo il colpo di testa di De Micheli. Si va così ai supplementari.

L'Inter punta subito sulla freschezza di Bakayoko: dopo una serpentina al limite dell'area, il numero 24 nerazzurro non riesce però a far male a Marson calciando centralmente. Il Palermo risponde appoggiandosi su Lo Faso, che sfrutta la sua serata di gloria pescando un altro jolly al 95': l'attaccante rosanero elude l'opposizione di Zonta e trafigge Radu con un destro che si infila nell'angolino. I ragazzi di Vecchi non si scoraggiano e alla fine dei primi quindici minuti di extra-time ristabiliscono la parità con il preciso colpo di testa di Kouame, che sfrutta alla perfezione la bella pennellata di Baldini da calcio da fermo.  

Nel seconto tempo supplementare Pinamonti e La Gumina provano a risolvere la pratica per evitare i penalty ma il risultato non cambia più fino al 120'. A decidere la qualificazione è la lotteria dei rigori: i nerazzurri si dimostrano infallibili dagli undici metri e fanno 5 su 5, staccando il pass per la semifinale. Martedì 31 maggio, alle 20.30, la sfida contro la vincente del quarto di finale tra Roma e Virtus Entella.

INTER-PALERMO 3-3 (8-6 d.c.r.)
Marcatori: Ferchichi (6'), Manaj (11', 35' st), Lo Faso (33' st, 5' pts), Kouame (15+1' pts)
Rigori: Manaj (gol), La Gumina (gol), Pinamonti (gol), Lo Faso (traversa), Zonta (gol), Ferchichi (gol), Bakayoko (gol), Maddaloni (gol), Gyamfi (gol)

INTER: 1 Radu; 2 Gyamfi, 5 Gravillon, 6 Della Giovanna (12' st Pinamonti 18), 3 Miangue; 7 Zonta, 16 De Micheli; 11 Delgado (14' st Bakayoko 24), 9 Manaj, 8 Correia (36' st Kouame 20), 10 Baldini.
A disposizione: 12 Pissardo, 21 Di Gregorio, 4 Bonetto, 13 Popa, 15 Carraro, 17 Sobacchi, 22 Appiah, 23 Mattioli, 28 Tchaoule.
Allenatore: Stefano Vecchi

PALERMO: 1 Marson, 2 Punzi, 5 Toscano, 6 Giuliano (34' st Tafa 4), 7 Grillo, 11 Bonfiglio (24' st Lo Faso 10), 13 Pirrello, 17 Ferchichi, 20 La Gumina, 23 Costantino, 28 Pezzella (21' st Maddaloni 3).
A disposizione: 22 Di Franco, 8 Palmisano, 9 Plescia, 18 Tramonte, 19 Maniscalchi, 21 Santoro, 24 Dalia, 25 Formisano, 26 Marinali.
Allenatore: Giovanni Bosi

Ammoniti: Giuliano (42'), Pezzella (20' st), Zonta (25' st), De Micheli (31' st), Maddaloni (7' pts), Lo Faso (15' pts), Pulzi (5' sts)
Espulsi: Vecchi (3' sts)

Recupero: 0' - 5' - 1' - 1'

Arbitro: Daniel Amabile (sez. di Vicenza)
Assistenti: Vettorel e Di Monte
IV Uomo: Pietropaolo


 English version  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: settore giovanile, primavera

notizie correlate

Giovanili

03.12.16 / 19:45

Bakayoko: "Felice per gol e vittoria"

"I meriti sono di tutta la squadra, abbiamo lavorato tanto per ottenere questi risultati", le parole dell'attaccante francese ai microfoni di Inter Channel

Giovanili

03.12.16 / 19:30

Vecchi: "Settimana ottima per risultati e prestazioni"

Le parole del tecnico della Primavera nerazzurra dopo Atalanta-Inter: "Abbiamo disputato una buonissima gara contro una squadra forte"

Giovanili

03.12.16 / 14:54

Primavera, Atalanta-Inter 1-2

Terza vittoria in sette giorni per i ragazzi di Stefano Vecchi, che espugnano il centro sportivo "Bortolotti" con una rete per tempo. In gol Pinamonti e Bakayoko

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro