Società

06.06.16 / 10:53

Le parole di Zhang Jindong ed Erick Thohir in conferenza


Da Nanchino le dichiarazioni del proprietario di Suning Holdings Group, del presidente nerazzurro e di Javier Zanetti

NANCHINO - Si è conclusa pochi istanti fa la conferenza stampa di Nanchino che ha sancito ufficialmente la firma della storica partnership tra F.C. Internazionale e Suning Holdings Group, che ha acquisito la maggioranza del club: "Ringrazio tutti i nostri ospiti e i giornalisti presenti - ha esordito Zhang Jindong, proprietario di Suning Holdings Group -. Per me è un piacere essere qui. Sono sicuro che vi siate emozionati quanto me nel rivedere i momenti gloriosi della storia del club entrando in questa sala stampa. Il gruppo Suning ha fatto il suo ingresso nel mondo del calcio meno di un anno fa e ora è già diventato partner di un club glorioso come l'Inter. È una responsabilità molto grande e ringraziamo il presidente Thohir per aver scelto noi tra tanti partner possibili".

"Diventare leader nell'industria dello sport fa parte della strategia del gruppo Suning. Nei prossimi cinque anni vogliamo diventare una delle principali società che fanno crescere il mercato e il calcio è una nuova area nella quale ci stiamo espandendo. Il calcio in Cina cresce in maniera esponenziale, per questo la scelta di acquisire l'Inter è molto strategica. Il nostro è un business internazionale e presto il nostro brand sarà importante anche in Europa".

"L'Inter è la nostra porta, è il club italiano con più tifosi in Cina. Quello che 38 anni fa, per primo, ha creduto in noi. È una tappa per la nostra crescita e per la crescita del calcio cinese. Quello che il Suning porterà all'Inter sarà ulteriore internazionalità, l'idea su cui da subito hanno puntato i fondatori del club. Renderemo l'Inter ancora più forte, nella continuità della sua storia. Tantissimi campioni hanno vestito la maglia nerazzurra, una delle migliori squadre d'Italia e del calcio europeo. Noi vogliamo ricostruire la gloria del passato, dando seguito al lavoro fatto da Massimo Moratti e dal presidente Erick Thohir, per riportare l'Inter al top. Quando sono entrato per la prima volta a San Siro mi sono emozionato e sono diventato subito un tifoso nerazzurro. L'arrivo di Suning garantirà un futuro ancora più chiaro e importante al club".

A prendere la parola è quindi il presidente nerazzurro Erick Thohir: "Grazie per la vostra partecipazione e grazie al presidente Zhang per le sue parole di benvenuto. Sono onorato di essere qui di fronte a voi, a Nanchino, all'inizio di quella che sono sicuro sarà una partnership di successo tra Suning Holdings Group e F.C. Internazionale. Come avete appena sentito, la strategia di Suning nell'ambito sportivo è seria ed è parte di un progetto globale molto più ampio. Lo sport ed il calcio in particolare stanno conquistando sempre maggior importanza in Cina. All'Inter siamo molto orgogliosi che abbiate deciso di investire nel club e nella sua crescita. Siamo un brand globale, che porta con sé 108 anni di storia orgogliosa. Siamo noti come 'Fratelli del Mondo'. Questa partnership testimonia i nostri valori fondanti. Siamo davvero internazionali, superiamo i confini. Accogliamo giocatori provenienti da ogni angolo del mondo". 

"Lo scorso anno abbiamo giocato qui in Cina una serie di partite nell'ambito della nostra tournée prestagionale e dell'International Champions Cup, affrontando grandi squadre della tradizione europea come Bayern Monaco e Real Madrid. Inoltre posso ricordarvi che l'Inter è stata la prima squadra della Serie A a visitare la Cina nel lontano 1978. Il club visitò il paese in tournée, giocando tre partite, inclusa una contro la nazionale cinese giocata a Pechino davanti ad 80 mila tifosi. Abbiamo dunque un rapporto che dura da circa 40 anni". 

"Sono orgoglioso del mio legame con l'Inter, iniziato nel novembre 2013, quando ne divenni presidente. Per prima cosa, vorrei omaggiare il mio predecessore, Massimo Moratti, che non può essere qui con noi quest'oggi ma manda i propri saluti. Massimo Moratti e la sua famiglia sono fortemente legati, attraverso una lunga e vittoriosa storia, all'Inter. Colgo l'occasione per ringraziare Massimo e la sua famiglia una volta di più, non solo per l'importante ruolo che hanno avuto per il club, ma anche per l'apertura mostratami quando sono diventato presidente". 

"Come sappiamo, il mondo dello sport è in continua evoluzione. Siamo entrati nell'era della vera globalizzazione. Per essere competitivi, dentro e fuori dal campo, un club importante e prestigioso come l'Inter ha bisogno del supporto di giocatori di livello mondiale, in modo da ottenere i propri obiettivi. Questo è necessario per continuare a costruire il business fuori dal campo e fornire ciò che serve per investire nelle infrastrutture, nei giovani e ovviamente nella squadra al fine di conquistare trofei. È per questo che accogliamo con grande piacere l'ingresso di Suning nel club".

"Sono grato al presidente Zhang e a Suning per la loro fiducia nei miei confronti. Insieme possiamo portare questo grande club verso il futuro e tornare ancora una volta all'apice del calcio europeo. Sono sicuro che potremo raggiungere di nuovo grandi traguardi. Suning FC e F.C. Internazionale potranno aiutare lo sviluppo del gioco del calcio in Cina, guadagnando reciprocamente dallo scambio in ambito tecnico, sportivo e giovanile. Momenti emozionanti si prospettano nel prossimo futuro di entrambi i club. Grazie a tutti i giocatori del Suning FC che sono presenti oggi e, ovviamente, alle leggende del nostro club che sono qui. Il nostro vice president Javier Zanetti è un'ispirazione per la società e per tutti i fans. Grazie Javier! Colgo anche l'occasione per parlare a tutti i nostri partners, sportivi, tecnici, o sponsor, chiedendo loro di abbracciare e supportare questa nuova partnership con la stessa passione e apertura che è da sempre parte del dna di F.C. Internazionale. Infine, un messaggio per tutti i nostri tifosi, gli interisti di tutto il mondo. Grazie per il vostro supporto, la vostra fiducia ed il vostro amore per la nostra squadra. Siamo sicuri che insieme con Suning continueremo a costruire una forte, orgogliosa e vincente Inter". 

In chiusura di conferenza arrivano anche le parole del vice president nerazzurro Javier Zanetti: "Per me è una grande emozione essere qui. È un onore poter rappresentare la mia società in questo importante momento. Siamo un club che ha una bellissima storia, con grandi valori e con tifosi unici e speciali. Avere un gruppo come Suning, forte, competente e con ambizioni di livello, ci potrà permettere di fare un grande lavoro insieme, per rendere felici i nostri tifosi. Vogliamo costruire una squadra forte, che possa essere protagonista in Italia e in Europa". 

 


 English version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 









Tag: zanetti, societa, thohir, suning, zhang

notizie correlate

Foto

28.11.16 / 15:12

Verso Inter-Fiorentina, il Chairman Zhang e il management alla rifinitura

Proprietà e dirigenza dei nerazzurri al centro sportivo "Angelo Moratti" a poche ore dal match contro la formazione viola

Foto

27.11.16 / 15:00

La giornata di Inter e Suning a Nanchino

Inaugurato il Suning Sports Olympic Sports Center Flagship Store: presente una delegazione nerazzurra che ha incontrato i tifosi presenti

Società

18.11.16 / 17:28

Steven Zhang e Jun Liu incontrano la stampa

Nella sala conferenze del centro sportivo "Angelo Moratti", il membro del CdA nerazzurro e il CEO hanno incontrato i giornalisti

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro