INTER ACADEMY SHANGHAI, GLI HIGHLIGHTS DELLA INTERNSHIP DI BRUNICO

Dagli allenamenti sul campo all'incontro con Roberto Mancini e i suoi ragazzi: l'avventura dei 30 atleti cinesi di Yitao F.C.

RISCONE DI BRUNICO - Si è conclusa oggi, in contemporanea con la partenza dei nerazzurri da Brunico, l'esperienza in Val Pusteria dei 30 giocatori cinesi provenienti da Inter Academy Yitao Shanghai.

I giovani atleti, che rappresentano la migliore espressione delle categorie Under 10 e Under 12 del network delle ventotto soccer school della metropoli cinese, hanno lavorato intensamente sul campo per dodici giorni, vivendo momenti indimenticabili ed emozionanti a stretto contatto con i ragazzi di Roberto Mancini.

Sotto l'attenta guida del Tecnhical Director Marco Monti e del Senior Manger of Technical OperationsAldo Montinaro, i giovani di Inter Academy hanno svolto dieci allenamenti sui campi di Teodone e Stegona, oltre a due sessioni condivise con le squadre di Brunico e Riscone.

Inoltre hanno avuto l'opportunità di visitare Plan de Corones, Innsbruck e il lago di Braies, di assistere a bordo campo a cinque allenamenti dei ragazzi di Roberto Mancini, incontrandoli anche in hotel per foto e autografi di rito e accompagnandoli all'ingresso in campo in occasione dell'amichevole disputata contro il CSKA Sofia.

Non sono mancati continui passaggi all'Inter Village nei momenti di svago, sempre sotto la supervisione dello staff di Inter Academy, composto in questa circostanza dagli esperti AndreaRatti e ValerioCandido, accompagnati da KevinCauet, AndreaCaligara e dal preparatore dei portieri degli Esordienti nerazzurri Gabriele Zanon

I giovani di Shanghai hanno anche ricevuto la visita e i complimenti per i progressi tecnici raggiunti nell'ultima stagione dal direttore del Settore Giovanile Roberto Samaden e da BarbaraBiggi, Director of Global Youth Business.


 English version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 

Carica altri risultati