Squadra

20.07.16 / 06:10

Inter-Real Salt Lake 2-1


Vittoria per i nerazzurri nella prima amichevole in terra statunitense. Due a uno in rimonta con reti di D'Ambrosio e Jovetic

SALT LAKE CITY - È un buon colpo d'occhio quello che accompagna l'Inter sul campo del Rio Tinto Stadium. Quattordicimila spettatori accorsi per vedere la prima amichevole in terra statunitense dei ragazzi di Roberto Mancini. Temperatura decisamente estiva, ma caldo secco come da tradizione nello Utah ai piedi delle Rocky Mountains.

L'Inter è schierata con un 4-4-2 con Handanovic tra i pali, D'Ambrosio e Ansaldi sulle corsie, centrali Ranocchia e Miranda; Erkin e Biabiany esterni offensivi con Melo (maglia numero 5 per lui) e Kondogbia a innescare il tandem albiceleste Icardi-Palacio.

Inizia bene l'Inter che con Biabiany trova spazio sulla fascia per affondare almeno in un paio di occasioni. Su una di queste, Icardi sfiora la rete ben anticipato dal portiere Attinella. Al quarto d'ora ci prova Melo da fuori area ma il portiere statunitense devia la sfera in angolo. Al minuto 17 il Real Salt Lake trova il vantaggio grazie ad un tocco sotto porta di Allen sullo sviluppo di un calcio d'angolo. Al trentaduesimo buona manovra nerazzurra conclusa dal destro centrale di Icardi. Para a terra il portiere di casa. Al quarantaduesimo minuto i nerazzurri raggiungono il pareggio grazie ad una volée di sinistro di D'Ambrosio ben imbeccato da un angolo di Erkin. Finisce così la prima frazione.

L'Inter torna in campo con Jovetic, Bessa, Nagatomo e Zonta al posto di Icardi, Biabiany Erkin e Miranda. Al minuto 51 occasione per il Real Salt Lake che mette Brody uno contro uno davanti ad Handanovic: il portiere sloveno para senza grandi affanni. È il turno di Miangue, Gnoukouri e Carrizo al posto di Ansaldi, Kondogbia e Handanovic. Si mette in mostra Zonta che dalla corsia di sinistra trova Jovetic in mezzo all'area. Il colpo di testa del montenegrino esce di poco a lato. Bakayoko entra al posto di Felipe Melo con l'eclettico Zonta che si schiera al centro della linea mediana.

Al minuto 73 Bessa imbecca perfettamente il nuovo entrato che serve Jovetic solo in mezzo all'area. Il montenegrino calcia di pochissimo a lato a portiere battuto.
Pochi minuti dopo ancora protagonista Bakayoko sulla destra. Il francesino salta il portiere e trova un'altra volta Jovetic in mezzo all'area. Il numero dieci scodella un colpo da campione all'incrocio dei pali ma il pallone colpisce l'interno del palo ed esce.

È il preludio della rete per il definitivo due a uno. Sulla sirena infatti Jovetic trova un altro colpo "da urlo" e di tacco mette a sedere mezza difesa del Real Salt Lake infilando la palla in rete. Il pubblico di casa applaude alla prodezza del numero dieci nerazzurro.

Nonostante il caldo e le giornate di lavoro intenso una buona Inter trova la prima vittoria della stagione. Sabato si replica a Eugene, in Oregon, con la prima sfida dell'International Champions Cup. Avversaria il Paris Saint Germain di Unai Emery.     

                   


 English version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 




Tag: amichevole

notizie correlate

Squadra

02.12.16 / 15:30

Il 2017 nerazzurro comincia da Cadice

L'Inter sarà impegnata il 3 gennaio in un torneo amichevole con Marbella Fútbol Club e Real Balompédica Linense

Foto

21.11.16 / 17:50

L'Under 19 del Jiangsu Suning F.C. a Milano

L'avventura della giovane formazione cinese, ospite di F.C. Internazionale, si è conclusa oggi con un'amichevole contro i pari età nerazzurri

Squadra

13.11.16 / 19:30

Miangue: "Pioli ci dà grande fiducia"

Le parole del difensore belga dopo Inter-Chiasso: "Buona prova, sono contento per il gol. Il mister mi piace, parla tanto con noi ed è un bravissimo allenatore"

Copyright © 1995—2016 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151

[]

Non sei registrato? Registrati

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Hai dimenticato la password?

Inserisci l'indirizzo e-mail associato al tuo Account a ti invieremo le istruzioni per creare una nuova password

indietro